Diese Präsentation wurde erfolgreich gemeldet.
Wir verwenden Ihre LinkedIn Profilangaben und Informationen zu Ihren Aktivitäten, um Anzeigen zu personalisieren und Ihnen relevantere Inhalte anzuzeigen. Sie können Ihre Anzeigeneinstellungen jederzeit ändern.
Silvia Antognazza, Silvia Assi,                 Matteo TizzoniCorso di Cognizione e Linguaggio                  a.a. 2011/...
- Una proposizione relativa  è unaproposizione subordinata alla principale (oreggente). - Modifica un elemento nominale de...
A seconda dell’utilizzo del pronome relativo le  frasi possono essere relative oggetto o relative  soggetto. Relative ogg...
In generale, si riscontrano maggiori difficoltàquando si ha a che fare con le frasi relativeoggetto rispetto alle frasi re...
 Si parla di relative con testa animata quando  questa è costituita da un essere animato  (persone, animali..) Si parla ...
   Il principio di catena minima predice che frasi    come a) siano più facili da analizzare di b):     a. Il ragazzo che...
 Nel nostro studio ci siamo occupati solo delle  relative oggetto. L’ipotesi di partenza è che le relative oggetto con  ...
 Partecipanti Materiale Procedura Disegno
Ha preso parte all’esperimento un totale di 9soggetti (5 femmine e 4 maschi, di età media di 23anni). Ognuno di noi ha som...
Sono state preparate tre tipologie di liste di frasi:- 20 frasi relative oggetto con testa animata - 20 frasi relative ogg...
   Compito dei soggetti era di attribuire a ogni frase    un punteggio di accettabilità da 1 a 7   Le frasi sono state p...
   Variabile dipendente: grado di accettabilità (da 1 a    7)   Variabile indipendente: animatezza vs    inanimatezza
Relative oggetto testa animata:media: 5,12dev standard: 1,88Relative oggetto testa inanimata:media: 5,61dev standard: 1,67
 P: 0,067 T test: 1,855   La differenza tra le due condizioni sperimentali è    risultata significativa
   L’ipotesi di partenza è stata confermata:     testa inanimata > testa animata
   Proposte future: utilizzare anche frasi relative    soggetto.
Sie haben dieses Dokument abgeschlossen.
Lade die Datei herunter und lese sie offline.
Nächste SlideShare
015 Sintassi del periodo
Weiter
Nächste SlideShare
015 Sintassi del periodo
Weiter
Herunterladen, um offline zu lesen und im Vollbildmodus anzuzeigen.

Teilen

Accettabilità di frasi relative

Herunterladen, um offline zu lesen

Studio sull'accettabilità di frasi relative svolto nell'ambito del corso di Cognizione e Linguaggio

  • Gehören Sie zu den Ersten, denen das gefällt!

Accettabilità di frasi relative

  1. 1. Silvia Antognazza, Silvia Assi, Matteo TizzoniCorso di Cognizione e Linguaggio a.a. 2011/2012
  2. 2. - Una proposizione relativa  è unaproposizione subordinata alla principale (oreggente). - Modifica un elemento nominale detto testa dellarelativa.- Essa, in generale, è introdotta da pronomirelativi come il quale, la quale, i quali, le quali, cui,che, chi.
  3. 3. A seconda dell’utilizzo del pronome relativo le frasi possono essere relative oggetto o relative soggetto. Relative oggetto: la testa è il complemento oggetto della relativa Relative soggetto: la testa è il soggetto della relativa
  4. 4. In generale, si riscontrano maggiori difficoltàquando si ha a che fare con le frasi relativeoggetto rispetto alle frasi relative soggetto.
  5. 5.  Si parla di relative con testa animata quando questa è costituita da un essere animato (persone, animali..) Si parla di relative con testa inanimata quando questa è costituita da un essere inanimato (cose..)
  6. 6.  Il principio di catena minima predice che frasi come a) siano più facili da analizzare di b): a. Il ragazzo che vede la ragazza insegue il poliziotto. b. Il ragazzo che la ragazza vede insegue il poliziotto. Quanto conta l’animatezza della testa nelle relative oggetto?
  7. 7.  Nel nostro studio ci siamo occupati solo delle relative oggetto. L’ipotesi di partenza è che le relative oggetto con testa inanimata siano considerate più accettabili rispetto alle relative oggetto con testa animata. Perché?
  8. 8.  Partecipanti Materiale Procedura Disegno
  9. 9. Ha preso parte all’esperimento un totale di 9soggetti (5 femmine e 4 maschi, di età media di 23anni). Ognuno di noi ha somministrato il materiale a 3soggetti.
  10. 10. Sono state preparate tre tipologie di liste di frasi:- 20 frasi relative oggetto con testa animata - 20 frasi relative oggetto con testa inanimata - 10 frasi relative oggetto con testa animata e 10con testa inanimataA ogni soggetto è stata somministrata una solalista
  11. 11.  Compito dei soggetti era di attribuire a ogni frase un punteggio di accettabilità da 1 a 7 Le frasi sono state presentate in forma scritta
  12. 12.  Variabile dipendente: grado di accettabilità (da 1 a 7) Variabile indipendente: animatezza vs inanimatezza
  13. 13. Relative oggetto testa animata:media: 5,12dev standard: 1,88Relative oggetto testa inanimata:media: 5,61dev standard: 1,67
  14. 14.  P: 0,067 T test: 1,855 La differenza tra le due condizioni sperimentali è risultata significativa
  15. 15.  L’ipotesi di partenza è stata confermata: testa inanimata > testa animata
  16. 16.  Proposte future: utilizzare anche frasi relative soggetto.

Studio sull'accettabilità di frasi relative svolto nell'ambito del corso di Cognizione e Linguaggio

Aufrufe

Aufrufe insgesamt

816

Auf Slideshare

0

Aus Einbettungen

0

Anzahl der Einbettungen

2

Befehle

Downloads

5

Geteilt

0

Kommentare

0

Likes

0

×