Diese Präsentation wurde erfolgreich gemeldet.
Wir verwenden Ihre LinkedIn Profilangaben und Informationen zu Ihren Aktivitäten, um Anzeigen zu personalisieren und Ihnen relevantere Inhalte anzuzeigen. Sie können Ihre Anzeigeneinstellungen jederzeit ändern.
Social network e Web 2.0 per le PMI    tra organizzazione, strategie          e risultati attesi             Michele DellE...
Mi presento …Sono giornalista, libero professionista e consulente, dirigo il portale di informazione online Zeroventiquatt...
Il mondo è cambiato: Le persone, comunicano,        , si consigliano , si ascoltano.                   … e lo fanno on lin...
“il mondo del business non ha scelta se utilizzare o   meno i social media. La scelta riguarda solo   quanto intelligentem...
Il web, un mondo di “amici”                                  Nessuno compra più a scatola chiusa come                     ...
DAL CLIENTE CONSUMATORE AL CLIENTE              SOCIAL …             Non ascolta più solo la “campana” dell’azienda       ...
DAL CLIENTE CONSUMATORE AL CLIENTE SOCIAL  • Il cliente social non accetta più tanto volentieri le e-mail  • E’ disposto a...
DOVE COMUNICA IL CLIENTE SOCIAL …• Non userà più un solo canale:   – E-mail aziendale   – Servizio di Assistenza telefonic...
Che fare ?...• “Ascoltare” le conversazioni dei clienti• Saper “analizzare” le conversazioni dei clienti• “Correlare” le i...
Come farlo ?... • Avere una strategia, un progetto • Non affidare l’attività a un solo dipartimento   aziendale • Avere be...
Perché farlo ? …                                   Valorizzazione              Creazione di                               ...
Dove farlo ? …                   Michele DellEdera                 www.micheledelledera.it
Dove farlo ? …                   Michele DellEdera                 www.micheledelledera.it
Quali le web action di valore ?                                   Commenti                                  pubblicati dai...
Quali le web action di valore ?                    Amici / Contatti                       aggiunti                        ...
Quali le web action di valore ?                                  Notizie /                                  Storie /      ...
Quali le web action di valore ?                           Visualizzazioni                               video        Acqui...
Michele DellEderawww.micheledelledera.it
Ma chi o cosa attira il “pubblico” ?                Michele DellEdera              www.micheledelledera.it
Content Marketing, una novità ?  Ecco , in 2 minuti la storia          recente del     content marketing !              Mi...
Il Futuro ? Sicuramente i contenuti !                                  Contenuti                                 di tutti ...
Contenuti ? Come ?        Interes                             SimpaUtili    santi                        Godibili         ...
I contenuti, dove ?       Michele DellEdera     www.micheledelledera.it
Contenuti OriginaliI contenuti vanno pensati…Vanno cioè studiati a seconda delle persone a cui sono orientatiIl content ma...
Contenuti OriginaliI contenuti vanno veicolati con tutte le tecniche di comunicazione        Chi fa content marketing agis...
Michele DellEderawww.micheledelledera.it
Come cominciamo ? …• Scegliamo le piattaforme social e web 2.0• Creiamo il nostro profilo dettagliato per ogni piattaforma...
Cosa dobbiamo ricordare ?    Protagonisti delle relazioni in rete                  OGGI           Sono le persone !       ...
Cosa dobbiamo ricordare ?           Ciò che avviene on line     Deve avere un suo riscontro off-line     L’Azienda ne deve...
Grazie ! Ecco i miei contatti: La mia e-mail: michele.delledera@gmail.com Il mio Blog: http://www.micheledelledera.it I...
Nächste SlideShare
Wird geladen in …5
×

Social network e Web 2.0 per le PMI tra organizzazione, strategie e risultati attesi

1.985 Aufrufe

Veröffentlicht am

Presentazione effettuata durante Workshop a SMAU Business Bari 2013. Rispetto alle versioni precedenti ci sono una serie di slide dedicate al Content Marketing.

Veröffentlicht in: Business
  • Als Erste(r) kommentieren

Social network e Web 2.0 per le PMI tra organizzazione, strategie e risultati attesi

  1. 1. Social network e Web 2.0 per le PMI tra organizzazione, strategie e risultati attesi Michele DellEdera www.micheledelledera.it
  2. 2. Mi presento …Sono giornalista, libero professionista e consulente, dirigo il portale di informazione online Zeroventiquattro.it, mi occupo di comunicazione, formazione e copywriting, sonoSocial Media Strategist e PR, esperto in strategie per la creazione e la diffusione deicontenuti sulla rete.Sono convinto che ogni attività sui Social network e più in generale sul web, abbiabisogno di strategia e di un cambiamento di mentalità in grado di portare a uncambiamento organizzativo e di approccio. http://micheledelledera.it Vi presento - AsernetAsernet è specializzata in tecnologia, comunicazione e nuovi media, e nello sviluppo diapplicativi web oriented come la piattaforma di enterprise content management e iservizi per il WEB 2.0, piani di comunicazione integrata, servizi e soluzioni GIS eWebGIS, soluzioni di CRM e ERP.Asernet è specializzata in Servizi e Soluzioni per le PMI. http://www.asernet.it Michele DellEdera http://www.micheledelledera.it
  3. 3. Il mondo è cambiato: Le persone, comunicano, , si consigliano , si ascoltano. … e lo fanno on line E’ l’era dei Social Network Michele DellEdera www.micheledelledera.it
  4. 4. “il mondo del business non ha scelta se utilizzare o meno i social media. La scelta riguarda solo quanto intelligentemente si possano usare” Erik Qualman Il mercato è su internet Michele DellEdera www.micheledelledera.it
  5. 5. Il web, un mondo di “amici” Nessuno compra più a scatola chiusa come proponeva una famosa pubblicità Quasi tutti chiedono il consiglio di chi ispira loro fiducia … degli “amici” Nessuno tace se subisce un torto da un suo fornitore o se rimane deluso da un prodotto / servizio Michele DellEdera www.micheledelledera.it
  6. 6. DAL CLIENTE CONSUMATORE AL CLIENTE SOCIAL … Non ascolta più solo la “campana” dell’azienda Si fida soprattutto della “sua rete sociale” Approfondisce tutte le novità su ogni singolo prodotto … Attraverso Twitter, Facebook, blog, gruppi di consumatori … news … commenti … ecc. Non è più l’azienda che si racconta, sono gli altri che raccontano l’azienda … Michele DellEdera www.micheledelledera.it
  7. 7. DAL CLIENTE CONSUMATORE AL CLIENTE SOCIAL • Il cliente social non accetta più tanto volentieri le e-mail • E’ disposto a ricevere informazioni rilevanti che soddisfino i suoi bisogni e plachino le sue “paure” in quel particolare momento … • Il cliente social si aspetta che i marchi e le aziende siano presenti sui social network che frequenta e chiede a queste aziende (persone) l’ascolto Michele DellEdera www.micheledelledera.it
  8. 8. DOVE COMUNICA IL CLIENTE SOCIAL …• Non userà più un solo canale: – E-mail aziendale – Servizio di Assistenza telefonico – Forum assistenza• Userà i suoi canali preferiti … – Userà i luoghi in cui si sente a suo agio• … E l’azienda dovrà esserci ! Michele DellEdera www.micheledelledera.it
  9. 9. Che fare ?...• “Ascoltare” le conversazioni dei clienti• Saper “analizzare” le conversazioni dei clienti• “Correlare” le informazioni provenienti dall’ambiente social e web 2.0 con le informazioni presenti in azienda• “Agire” partendo da questi dati e queste “richieste” che vengono dai clienti (dal mercato).• “Fare in modo” che i tuoi clienti aiutino i tuoi clienti … Michele DellEdera www.micheledelledera.it
  10. 10. Come farlo ?... • Avere una strategia, un progetto • Non affidare l’attività a un solo dipartimento aziendale • Avere bene in mente quali possano essere gli interlocutori • Fare in modo che l’approdo sia l’azienda • Monitorare i canali social: essere attivi • Utilizzare ogni canale strategicamente Michele DellEdera www.micheledelledera.it
  11. 11. Perché farlo ? … Valorizzazione Creazione di del brand una community aziendale Effettuare Potenziamento attività di della engagement comunicazione Michele DellEdera www.micheledelledera.it
  12. 12. Dove farlo ? … Michele DellEdera www.micheledelledera.it
  13. 13. Dove farlo ? … Michele DellEdera www.micheledelledera.it
  14. 14. Quali le web action di valore ? Commenti pubblicati dai lettori Condivisioni o Iscrizione alla ripubblicazioni newsletter Michele DellEdera www.micheledelledera.it
  15. 15. Quali le web action di valore ? Amici / Contatti aggiunti Acquisizione di un Fan/Follower indirizzo e-mail con consenso Michele DellEdera www.micheledelledera.it
  16. 16. Quali le web action di valore ? Notizie / Storie / articoli Voti sui Web Form contenuti Compilate Argomenti Numero Creati Download Michele DellEdera www.micheledelledera.it
  17. 17. Quali le web action di valore ? Visualizzazioni video Acquisti Upload Iscrizioni a Coupon concorsi scaricati Michele DellEdera www.micheledelledera.it
  18. 18. Michele DellEderawww.micheledelledera.it
  19. 19. Ma chi o cosa attira il “pubblico” ? Michele DellEdera www.micheledelledera.it
  20. 20. Content Marketing, una novità ? Ecco , in 2 minuti la storia recente del content marketing ! Michele DellEdera www.micheledelledera.it
  21. 21. Il Futuro ? Sicuramente i contenuti ! Contenuti di tutti i tipi e in tutti i luoghi: Non solo sul portale aziendale… Audio anzi… Multim ediali Video Vere e proprie Scritti storie Michele DellEdera www.micheledelledera.it
  22. 22. Contenuti ? Come ? Interes SimpaUtili santi Godibili tici Virali Michele DellEdera www.micheledelledera.it
  23. 23. I contenuti, dove ? Michele DellEdera www.micheledelledera.it
  24. 24. Contenuti OriginaliI contenuti vanno pensati…Vanno cioè studiati a seconda delle persone a cui sono orientatiIl content marketing non può essere lasciato allo stagista di turnoI contenuti saranno vari per argomento e per tipologiaI contenuti saranno condivisi e aperti Michele DellEdera www.micheledelledera.it
  25. 25. Contenuti OriginaliI contenuti vanno veicolati con tutte le tecniche di comunicazione Chi fa content marketing agisce come una redazione Più professionalità che collaborano I CONTENUTI DEVONO ESSERE “FRESCHI” LA COMUNICAZIONE E’ TALE IN UN SOLO MODO In TEMPO REALE ! Michele DellEdera www.micheledelledera.it
  26. 26. Michele DellEderawww.micheledelledera.it
  27. 27. Come cominciamo ? …• Scegliamo le piattaforme social e web 2.0• Creiamo il nostro profilo dettagliato per ogni piattaforma• Costruiamo connessioni / relazioni• Condividiamo• Integriamo i vari canali• Siamo presenti• Creiamo contenuti coerenti ai nostri obiettivi Michele DellEdera www.micheledelledera.it
  28. 28. Cosa dobbiamo ricordare ? Protagonisti delle relazioni in rete OGGI Sono le persone ! Michele DellEdera www.micheledelledera.it
  29. 29. Cosa dobbiamo ricordare ? Ciò che avviene on line Deve avere un suo riscontro off-line L’Azienda ne deve essere cosciente Michele DellEdera www.micheledelledera.it
  30. 30. Grazie ! Ecco i miei contatti: La mia e-mail: michele.delledera@gmail.com Il mio Blog: http://www.micheledelledera.it Il mio account Twitter: @micdel64 Su Facebook: http://www.facebook.com/michele.delledera Su Slideshare: http://www.slideshare.net/micheledelledera E poi ancora su: Linkedin, Viadeo, Pinterest, Wordpress, Youmpa, Youtube Michele DellEdera www.micheledelledera.it

×