Diese Präsentation wurde erfolgreich gemeldet.
Wir verwenden Ihre LinkedIn Profilangaben und Informationen zu Ihren Aktivitäten, um Anzeigen zu personalisieren und Ihnen relevantere Inhalte anzuzeigen. Sie können Ihre Anzeigeneinstellungen jederzeit ändern.

The latest in advanced technical Seo

774 Aufrufe

Veröffentlicht am

Mamadigital CTO & Co-founder Simone Rinzivillo intervention about "The latest in advanced technical Seo" at SMX Milan 2015 edition.

Veröffentlicht in: Präsentationen & Vorträge
  • Login to see the comments

The latest in advanced technical Seo

  1. 1. 1 SIMONE RINZIVILLO CTO & Co-Founder, Mamadigital THE LATEST IN ADVANCED TECHNICAL SEO #smxmilan SMX Milan 2015 – 12 novembre
  2. 2. ABOUT Simone Rinzivillo –simone.rinzivillo@mamadigital.com - @srinzivillo 2 Simone Rinzivillo CTO & Co-Founder, Mamadigital @srinzivillo simone.rinzivillo@mamadigital.com Con 11 anni esperienza nel Search Engine Marketing, è il responsabile del reparto digital marketing di Mamadigital di cui coordina le strategie di Search Marketing per importanti clienti italiani ed internazionali. Mamadigital è una agenzia indipendente, focalizzata nel Marketing digitale, con una fortissima specializzazione nel Search Engine Marketing e nella Comunicazione online innovativa. (www.mamadigital.com)
  3. 3. LESSON 1 Simone Rinzivillo –simone.rinzivillo@mamadigital.com - @srinzivillo 3 COMUNICARE CON I MOTORI DI RICERCA
  4. 4. COMUNICARE CON TUTTI I SEARCH ENGINES Simone Rinzivillo –simone.rinzivillo@mamadigital.com - @srinzivillo 4 Il Digital Marketing è la prima opportunità di internazionalizzazione Dobbiamo confrontarci con tutti i Motori di ricerca
  5. 5. COMUNICARE CON TUTTI I SEARCH ENGINES Simone Rinzivillo –simone.rinzivillo@mamadigital.com - @srinzivillo 5 La Google Search Console consente di interfacciarci con uno solo di questi.
  6. 6. COMUNICARE CON TUTTI I SEARCH ENGINES Simone Rinzivillo –simone.rinzivillo@mamadigital.com - @srinzivillo 6 Perché sottomettere la sitemap XML ad ogni singolo Motore di Ricerca quando posso gerstirli tutti con un’unica soluzione? … Sitemap: http://www.mamadigital.com/sitemap.xml … All’interno del file robots.txt
  7. 7. COMUNICARE CON TUTTI I SEARCH ENGINES Simone Rinzivillo –simone.rinzivillo@mamadigital.com - @srinzivillo 7 Bloccare l’indicizzazione di URL contententi uno specifico parametro in Querystring? Oppure, all’interno del file robots.txt http://www.xyz.com/it/uomo/abbigliamento-uomo.html?&price=-1000 user-agent: * disallow: *?*price= …
  8. 8. COMUNICARE CON TUTTI I SEARCH ENGINES Simone Rinzivillo –simone.rinzivillo@mamadigital.com - @srinzivillo 8 Le console dei Motori di Ricerca sono strumenti di grande opportunità monitorare del ciclo di vita dei siti all’interno dei Search Engines ü Verificare come il nostro sito viene indicizzato ü Monitorare i processi di crawling ü Monitorare i nostri sviluppi nei risultati di ricerca
  9. 9. COMUNICARE CON I MOTORI DI RICERCA Simone Rinzivillo –simone.rinzivillo@mamadigital.com - @srinzivillo 9 Ottimizzare un sito per i Motori di Ricerca significa renderlo comprensibile e compatibile ai software di analisi dei Motori: Compatibile: agevolare l’attività di crawling dei Motori di Ricerca Comprensibile: facilitare l’individuazione delle informazioni pubblicate all’interno del sito. Sono entrambi aspetti fondamentali. Per lavorare sulla compatibilità è necessario comprendere i concetti che stanno alla base del funzionamento di un sito web. E’ realmente necessario?
  10. 10. COMUNICARE CON I MOTORI DI RICERCA Simone Rinzivillo –simone.rinzivillo@mamadigital.com - @srinzivillo 10 SI. Ci sono casi in cui devi necessariamente saper parlare la loro lingua… E’ prioritario? Googlebot esci da questo sito!!!!!
  11. 11. DUE LIVELLI DI COMUNICAZIONE Simone Rinzivillo –simone.rinzivillo@mamadigital.com - @srinzivillo 11 Il protocollo HTTP I tag relazionali
  12. 12. IL SISTEMA CLIENT/SERVER Simone Rinzivillo –simone.rinzivillo@mamadigital.com - @srinzivillo 12 Client 1.  Abilita l’utente a spedire la richiesta di informazione. 2.  Codifica la richiesta utilizzando un protocollo comprensibile al server. 3.  Decodifica la risposta del server in modo che l’utente possa leggerla. Server 1.  Riceve la richiesta del client. 2.  Codifica la richiesta utilizzando un protocollo comprensibile al client. 3.  Risponde al client spedendo l’informazione richiesta. ClientUtente Invio richiesta Server Elaborazione richiesta Server ClientUtente Ricezione risposta
  13. 13. MESSAGGIO DI RICHIESTA HTTP Simone Rinzivillo –simone.rinzivillo@mamadigital.com - @srinzivillo 13 Riga di richiesta Header
  14. 14. MESSAGGIO DI RISPOSTA HTTP Simone Rinzivillo –simone.rinzivillo@mamadigital.com - @srinzivillo 14 Riga di risposta Header
  15. 15. STATUS CODE HTTP Simone Rinzivillo –simone.rinzivillo@mamadigital.com - @srinzivillo 15 I Codici stato HTTP definiscono l’esito della risposta. 200 ok ---------------- 301 moved permanently 302 found 303 See other 307 temporary redirect ---------------- 404 not found 403 forbidden 410 gone ---------------- 500 internal server error 3xx redirection 2xx success 4xx client error 5xx server error
  16. 16. QUANDO È NECESSARIO? Simone Rinzivillo –simone.rinzivillo@mamadigital.com - @srinzivillo 16 ü  Gestire il crawling ü  Gestire gli aspetti SEO di una migrazione del sito ü  Eliminare gruppi massivi di documenti dagli indici dei Motori di Ricerca ü  Gestire duplicazioni dei contenuti causate da una multipla indicizzazione del sito su più strutture di URL ü  Gestire le versioni internazionali dei documenti
  17. 17. GESTIONE DEL TARGETING INTERNAZIONALE NELL’INTESTAZIONE HTTP Simone Rinzivillo –simone.rinzivillo@mamadigital.com - @srinzivillo 17 HTTP Status Code: HTTP 1.1 200 OK Date: Sat, 13 Dec 2014 17:29:19 GMT Server: Apache/2.2.16 (Debian) X-powered-by: PHP/5.3.3-7+squeeze19 Set-cookie: Array Expires: Thu, 19 Nov 1981 08:52:00 GMT Cache-control: no-store, no-cache, must-revalidate, post-check=0, pre-check=0 Link: <http://www.fabiboutique.com/en/home-fabi/>; rel="alternate"; hreflang="en-gb" Link: <http://www.fabiboutique.com/en-ca/home-fabi/>; rel="alternate"; hreflang="en-ca" Link: <http://www.fabiboutique.com/en-us/home-fabi/>; rel="alternate"; hreflang="en-us” Content-encoding: gzip Content-length: 9591 Connection: close Content-type: text/html; charset=UTF-8 Risposta HTTP
  18. 18. COME INTERVENIRE Simone Rinzivillo –simone.rinzivillo@mamadigital.com - @srinzivillo 18 A livello di web server A livello di linguaggio di programmazione (server side) A livello di CMS (es. plugin, moduli ecc..)
  19. 19. IL PROTOCOLLO HTTPS Simone Rinzivillo –simone.rinzivillo@mamadigital.com - @srinzivillo 19 Ad agosto 2014 Google dichiara che l’HTTPS è un fattore di ranking senza evidenti riscontri nelle SERP. SETTEMBRE 2015 iniziano a verificarsi frequenti (e apparenti) episodi di cali delle visite da Google in presenza della duplicazione del sito non gestita tra HTTP e HTTPS
  20. 20. GESTIRE IL PROTOCOLLO HTTPS Simone Rinzivillo –simone.rinzivillo@mamadigital.com - @srinzivillo 20 Configurare il certificato TLS sul server Attivare la pubblicazione del sito attraverso il protocollo HTTPS Verificare che tutte le risorse (css, immagini, Javascript) siano disponibili nella versione HTTPS del sito Verificare che i riferimenti nell’HTML siano correttamente in HTTPS (canonical, link, immagini) Attivare le redirezioni permanenti dal sito HTTP al sito HTTPS per evitare la duplicazione Verificare il corretto tracciamento di Google Analytics
  21. 21. HTTP/2 Simone Rinzivillo –simone.rinzivillo@mamadigital.com - @srinzivillo 21 HTTP/2 è la nuova versione del protocollo HTTP concepito per migliorare le performance di erogazione dei servizi web. HTTP/2 diventerà standard nel 2016
  22. 22. HTTP/2 Simone Rinzivillo –simone.rinzivillo@mamadigital.com - @srinzivillo 22 Le novità più rilevanti con impatti sulla velocità di caricamento e sulla SEO. • Caricamento degli elementi in parallelo di una pagina su una singola connessione TCP. • La maggior compressione dei dati degli HTTP headers Test: http://http2.loadimpact.com/entry/
  23. 23. GESTIRE LE AMBIGUITÀ Simone Rinzivillo –simone.rinzivillo@mamadigital.com - @srinzivillo 23 Canonical Prev/Next Alternate
  24. 24. REL=CANONICAL Simone Rinzivillo –simone.rinzivillo@mamadigital.com - @srinzivillo 24 <head> … <link rel="canonical" href="https://www.ecommerce.com/elenco/" /> … <head> URL-A /elenco Canonical = URL-B /elenco/nome URL-C /elenco/prezzo =
  25. 25. REL=PREV/NEXT Simone Rinzivillo –simone.rinzivillo@mamadigital.com - @srinzivillo 25 <head> … <link rel=”next" href="https://www.ecommerce.com/elenco?pag=2" /> … <head> next Page 1 site.com/page1.html next previous previous Page 2 site.com/page2.html Page 3 site.com/page3.html
  26. 26. TARGETING INTERNAZIONALE Simone Rinzivillo –simone.rinzivillo@mamadigital.com - @srinzivillo 26 <link rel="alternate" hreflang=”es-es" href="http://www.miosito.com/es/home-miosito/" /> <link rel="alternate" hreflang=”es" href="http://www.miosito.com/es_2/home-miosito/" /> Spain Version South American Version
  27. 27. Simone Rinzivillo CTO & Co-Founder, Mamadigital simone.rinzivillo@mamadigital.com @srinzivillo www.mamadigital.com Grazie dell’attenzione

×