Diese Präsentation wurde erfolgreich gemeldet.
Die SlideShare-Präsentation wird heruntergeladen. ×

136 - Il Veggente Cronache II TRIM 2005 BIS

Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Veniero Ceccarini
Cronache di un’Avventura spirituale
(II° trimestre 2005 )
1-4-2005
IL GIOCATORE DI CALCIO – “ INSEGNATE ...
Allora ho percepito “ Storia del futuro “. Ne deduco che mi fecero vedere non una storia vissuta, ma
una storia che ancora...
mio inconscio. Mi assillarono continuamente con pensieri negativi almeno i primi venti giorni
d’Agosto.Dopo gli interventi...
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Wird geladen in …3
×

Hier ansehen

1 von 74 Anzeige

Weitere Verwandte Inhalte

Diashows für Sie (20)

Anzeige

Weitere von OrdineGesu (20)

Aktuellste (20)

Anzeige

136 - Il Veggente Cronache II TRIM 2005 BIS

  1. 1. Veniero Ceccarini Cronache di un’Avventura spirituale (II° trimestre 2005 ) 1-4-2005 IL GIOCATORE DI CALCIO – “ INSEGNATE AL PIÙ PRESTO QUELLO CHE I GIUSTI COMPRENDONO “ – IL BUDDHA E DIO, CIOÈ L’ INDEFINIBILE Prime Immagini: Da due giorni rifletto sul comando di amare Dio; ieri ho concentrato la mente sul cuore dove ritengo che emerga Dio 1 . poi ho visto un giocatore che ha bene stoppato la palla e poi si è mosso elegantemente per iniziare a fare un’azione. Significa che il Signore Dio ha approvato le mie riflessioni. Ogni tua risposta Signore è più di un incoraggiamento, è un balsamo per la mia mente e la mia Anima. Teofania: ho percepito questo ordine: “ Insegnate al più presto quello che i Giusti comprendono“. Si, Signore Dio, perdonami perché sono troppo lento, anche se faccio del mio meglio. Ma ora la data della pubblicazione su Internet si avvicina. Pensiero: Mi pare che il Buddha non credesse più agli Dei dell’Induismo, dopo che il suo metodo si rivelò efficace su se stesso e su altri. Ma non riuscì a convincersi dell’esistenza di un unico Dio, perché non riuscì a concepirlo ( nessuno ci riuscirà mai perché è infinito e quindi indefinibile ). Che è indefinibile l’ha detto Lui stesso 2 . Gloria, lode e gratitudine a Dio, l’Essere Supremo, l’Assoluto 2-4-2005 “ LA STORIA DEL FUTURO “ – LA PRIGIONE MENTALE DEL BUDDHA – “ IO CRISTO “ – MEDITAZIONE SUL CUORE E INTROMISSIONI SATANICHE – UNA CALMA SOVRAUMANA – NOZZE MISTICHE E FUSIONE DI COSCIENZE - “ UN MINISTERO PROFESSIONALE CON UNA CONCRETIZZAZIONE “ – L’ORSETTO - MAMMA VANDA – UNA PURIFICAZIONE DELLA MADRE SPIRITO SANTO - “ COME SI CHIAMA CECCARINI ? “ – UNA PURIFICAZIONE COMPLETA – LA MEDAGLIA CHE CAMBIAVA SOGGETTO – GLI AZZURRI, DEL CALCIO, GLI IDOLI MODERNI - “ DIO AIUTA IL SUO POPOLO. E L’ATTIVITÀ È QUESTA “ Percezione: pensavo all’entusiasmo degli abitanti del Cielo quando – anni fa - arrivai a destinazione su di una piccola barca. Mi venne incontro addirittura una nave senza sovrastrutture. La grande piazza terminava con una banchina; la folla ordinatissima e allegra era dietro le transenne. Una donna grassoccia rimase a gambe all’aria mentre cercava di trabarcare le transenne tra le risa della Gente. Non c’era né il Signore Gesù, né la Madonna. 1 Eileen Caddy, Le porte interiori, Messaggio del 29 Maggio, Amrita 2 Cerchio Firenze 77, La Fonte Preziosa, pagina 266, Mediterranee 1
  2. 2. Allora ho percepito “ Storia del futuro “. Ne deduco che mi fecero vedere non una storia vissuta, ma una storia che ancora ora devo vivere, ma che nella storia del futuro esiste già 3 . Per incoraggiarmi me la fecero vedere. Prime Immagini: contro un cielo blu, luminoso e trapunto di stelle, a mezz’aria si vedeva come una corrente alta, oltre un metro all’interno, nella quale c’erano piccoli pezzi di carta, come coriandoli bianchi. Erano moltissimi. E la striscia era netta nell’aria. Forse significa che tutto ciò che scrivo sarà ridotto in coriandoli dal tempo. Seconda Percezione: ho percepito “ No, no “. Chi l’ha detto domandato. E perché. Poi ho visto venire avanti l’autobus n°5 che collega Ardenza mare con Torretta attraverso il centro della città. Non so che dire. Terza percezione: ho percepito “ Che sei morto ? “. No, ho risposto, è morto Papa Wojtyla e così l’Anima vittima di questi tempi ha finito di soffrire. Io sono vivo, grazie a Dio. Quarta Percezione: ho percepito “ Scambi: l’Anima o la morte ? “. Questa alternativa non mi è chiara; per morte si può intendere lontananza da Dio. Seconde Immagini: ho visto un autobus della linea 2 che unisce Montenero al centro della città fino alla stazione ferroviaria. Questo è un suggerimento: Vai a ringraziare la Madonna al Santuario di Montenero. Lo farò. Pensiero: l’indifferenza verso Dio è la prigione mentale in cui si rinchiuse il Buddha; la lontananza da Dio fu il suo Nirvana. Teofania: ho pregato per la scelta del nuovo Papa affinché gli uomini, i cardinali, riescano a capire la volontà di Dio. Poi ho percepito “ Io, Cristo “. La risposta significa “ Io, Cristo, farò in modo che lo capiscano. La preghiera per la scelta del nuovo Papa l’avevo rivolta alla Madonna, ma ha risposto il Signore; perché ? Perché è Uno con la Mamma. Ella infatti disse: “ … chi viene a me Lui trova. Io sono la Sua veste; Egli è l’Anima mia…4 . Intromissione Satanica: esempio di intromissione satanica per distogliere il mio pensiero dalla meditazione che volevo fare; infatti ho deciso di meditare sul mio cuore, dove il Signore Gesù, completamente d’oro entrò anni fa nelle immense sottigliezze della materia. A questo punto ho percepito “ La Finanza “. Vai al diavolo, demonio ho detto. Poi, sono ritornato col pensiero al mio cuore, dove – nelle immense sottigliezze della materia - c’è Dio. Allora un demonio ha detto “ negativo “. Anche a lui ho detto di andare al Diavolo. I demoni non mi lasciano in pace; sono crudeli, maleducati, prepotenti e bugiardi. Essi spiano i miei pensieri. La scorsa estate me l’hanno fatto notte e giorno prima che il Signore Gesù ricostruisse il 3 Cerchio Firenze 77, Dizionario del Cerchio, pagina 124, Mediterranee 4 Maria Valtorta, L’Evangelo come mi è stato rivelato, I° volume, pagina 119, CEV srl, 03036 Isola del Liri, Italia 2
  3. 3. mio inconscio. Mi assillarono continuamente con pensieri negativi almeno i primi venti giorni d’Agosto.Dopo gli interventi fatti dal Signore al mio inconscio, che durarono un bel po’ di tempo ( ma ebbi subito un miglioramento ) i demoni non possono più disturbarmi come prima. E ora sono anche più attento alle loro intromissioni mentali. Ho ripreso a meditare sul mio cuore dopo aver detti ai demoni, andatevene nel nome di Gesù. Poi ho percepito “ Ci vuole una serenità …“ . Grazie a Dio ce l’ho. Terze Immagini: una mano mi ha salutato e poi una donna ha messo sul tavolo un piatto con due pezzi di carne ben cotti come piace a me quando la mangio. E’ cibo spirituale per il quale ringrazio il Signore Dio e la cuoca. Quinta Percezione: ho percepito “ Non lo dire, non l’hai voluto dire “. Cos’è che non ho voluto dire ? Di meditare sul cuore ? Ma perché non dovrei dato che lo ritengo tanto importante ? Un sentire: sento una calma sovraumana e perciò ringrazio Dio, poiché la calma è derivata dalla meditazione sul cuore. Quarte Immagini: mi sono versato olio d’oliva nel piatto di insalata; l’olio è associato alla ricompensa e alla pace. Nozze Mistiche e Fusione di Coscienze: Le Nozze Mistiche con il Cristo e la Fusione delle coscienze sono la stessa cosa: due persone diventano una in coscienza pur rimanendo se stesse come non mai. A questo punto un uomo mi ha fatto un gran sorriso come per dirmi hai capito ! Sesta percezione: ho percepito “ Non di te, nulla “. Mi vogliono dire che io non ho avuto nozze mistiche, ma il demonio che mi ha detto le predette quattro parole si sbaglia. Le mie Nozze Mistiche con Dio sono già avvenute. Settima Percezione: dopo aver visto un uomo che pensava ho percepito “ Un ministero professionale con una concretizzazione “. Penso che si riferisca all’Ordine Gesù Redentore e al Catechismo che ho scritto. Grazie dell’informazione. Quinte Immagini: ho visto l’ultima falange o meglio la zampetta di un orso con gli unghioli. Era lunga circa 25 centimetri. Mamma Orsa, cioè la Madonna mi conforta facendomi sapere che sono cresciuto spiritualmente; come figlio di Maria ho circa un anno. Seste Immagini: ho visto mamma Vanda distesa con gli occhi chiusi. Le ho domandato: come stai carissima mamma e lei mi ha detto “ Io male “, calcando sul male.Le ho detto di dire il Rosario come faceva sulla terra e di riconoscere i suoi errori confessandoli alla Madonna e chiedendo il Suo aiuto. Cara mamma devi imparare a conoscere te stessa oggettivamente senza star male, poiché Dio ci perdona; naturalmente bisogna proporci di cambiare. Ciò che si deve fare è conoscere noi stessi analizzando ciò che si è fatto sulla Terra di bene o di male come se si trattasse di un’altra persona. Tutto qui. Il resto lo fa Dio. Hai capito carissima mamma ? Non ti fare schiacciare dal pensiero 3
  4. 4. negativo; riferisci anche questo alla Madonna e Lei ti aiuterà o dirà al Signore Gesù di aiutarti. E ora sorridimi le ho detto, ma non l’ho vista più. Settime Immagini: ho visto acqua scorrere nel lavandino; spero tuttavia che ciò che ho detto alla mamma sia stato ascoltato. Ottave Immagini: ho visto una tinozza piena di panni bianchi. Forse erano tuniche. Si tratta del lavaggio di cose mie; poi da una cosa che non ricordo più ho visto uscire fumo bianco. Si tratta di una purificazione della Madre Spirito Santo. Grazie mille Ottava Percezione: ho percepito “ Come si chiama Ceccarini ? “ mi è stato domandato da un uomo ?. Revo in famiglia e con gli amici, Veniero sul lavoro ( in Comune mi chiamo solo Veniero ); Ho un terzo nome Giovanni, che fu quello che mi mise la mamma quando mi battezzò. Quindi, nel registro parrocchiale delle nascite ho tre nomi: Revo, Veniero e Giovanni. Ma nell’Ordine Gesù Redentore mi è stato suggerito di chiamarmi Francesco in onore di San Francesco D’Assisi. Lei mi chiami come vuole. None Immagini: ho visto una jeep in cattive condizioni ( era dal meccanico ) dalla quale usciva fumo bianco da ogni parte. La jeep è un veicolo. I veicoli simbolizzano l’uomo e lo Spirito mi dice che mi ha fatto una purificazione completa. Decime Immagini: ho visto un albero abbastanza grande. Anche da questo usciva fumo; anche l’albero simbolizza l’uomo; anche questa è una purificazione anche se non so bene a quale mio corpo. Undicesime Immagini: ho visto molto cibo cotto su una tavola e un grande vassoio di verdure. E fumo bianco dappertutto. Non so che dire riguardo a questa purificazione. Dodicesime Immagini: mi hanno infilato nel petto, a destra, lo spillo di una medaglia rettangolare; c’era la Madonna in trono che si è trasformata in un’altra persona il Signore Gesù, anche Lui in trono. Poi la stessa medaglia si è trasformata in fiori, simili a crisantemi bianchi; i fiori erano simboli di Purezza e di Bellezza. Tredicesima Immagine: ho visto una grande foto della squadra italiana di calcio e poi la scritta bianca sopra: Gli azzurri, gli idoli. La scritta significa che molti italiani di questa epoca hanno per idoli i giocatori di calcio. Purtroppo è così. Quattordicesime Immagini: ho visto Chica che mangiava, tenendolo in mano, un grosso spicchio di pizza bianca. E’ cibo spirituale per il quale ringrazio. Quindicesime Immagini: ho visto un piatto con una fetta di un qualcosa con cipolline bianche sopra. Con un coltello ho scansato le cipolline, ma non ho fatto in tempo a vedere il cibo che c’era sotto, ma presumibilmente era carne. Nona Percezione: ho percepito questa frase: “ Dio aiuta il Suo popolo. E l’attività è questa “. 4
  5. 5. Gloria,lode e gratitudine a Dio, l’Essere Supremo. 3-4-2005 UNA FINESTRA D’ORO – LA BORSA PER ATTREZZI SPORTIVI – “ MI DICI UN PÒ, MI SEMBRA IMPOSSIBILE “ Prime Immagini: ho visto una artistica finestra d’oro con piccoli fregi sempre in oro. Alla finestra non c’erano vetri né infissi. Mi pare che il Cielo mi dica che le possibilità di comunicazione tra noi sono aperte. Grazie mille, eterne. Seconde Immagini: ho visto una bistecca ben cotta su di un piatto. Sono proteine spirituali delle quali ringrazio. Terze Immagini: ho visto una borsa da viaggio, stretta circa dieci centimetri e lunga quasi due metri ; era alta circa quaranta centimetri. Immagino che la borsa contenesse un attrezzo sportivo, forse una tavola da surf. Forse mi stimolano a fare più sport, ma io vado in bicicletta e non ho tempo per altro. Percezione: ho percepito “ Mi dici un pò, mi sembra impossibile “. Ti dico che sono diventato un servo di Dio o un soldato di Cristo, che è la stessa cosa e da Cristo ho ricevuto la pace. Tutte le cose positive della mia vita non valgono questa pace; talvolta mi sento anche leggero leggero. La risposta è stata “ Entusiasmo “ Sono contento che la cosa ti faccia piacere. E’ qualcuno che mi ha conosciuto come professionista oppure da ragazzo, quando ero un pò birichino. La mia vita interiore per la Terra è un segreto, ma si avvicina il tempo in cui sarà noto. 4-4-2005 ANCORA L’AUTOBUS N°5 - “ ARRESTATELO ! “ Ho visto l’autobus n° 5 un’altra volta; forse significa una cosa diversa da quella che mi è parsa finora; il cinque collega Ardenza con Torretta attraverso il centro e quindi con casa mia. Grazie eterne comunque. Percezione: ho percepito “ Arrestatelo ! “. Molto gentili grazie. E quale sarebbe l’accusa ? Che cosa ho fatto di male stanotte visto che ho dormito ? L’anno scorso mi crocifissero nel mondo mentale e fui liberato dal Signore Gesù. Ora mi vogliono arrestare, ma penso che non lo possano più fare. Vogliono farmi paura, ma nel piano astrale sono anche più coraggioso del piano fisico, grazie a Dio. Gloria, lode e gratitudine a Dio, l’Essere Supremo. 5-4-2005 “ EQUILIBRIO “ – “ DIPENDE DALL’ESERCIZIO DELLA LIBERTA’ DI SCELTA “ – “ INCORREGGIBILE “ – Pensiero: spero che il nuovo Papa faccia somigliare la Chiesa a quella delle origini riguardo alle ricchezze. Dopodiché ho percepito “ Equilibrio “. E poi ho percepito: “ Dipende dall’esercizio della 5
  6. 6. libertà di scelta “. Io sceglierei, ad esempio, di facilitare l’impianto di laboratori per la produzione di medicinali nei Paesi poveri, ad esempio per contrastare l’Aids. E utilizzerei il ricavato della vendita di immobili non necessari al culto e di altri beni per aiutare i più poveri; ad esempio per fare opere idrauliche nei Paesi dove l’acqua è scarsa. Dopodiché ho percepito questo giudizio: “ Incorreggibile “. Forse è un demonio quello che ha pronunciato il giudizio di cui sopra. E forse no; potrebbe essere un monsignore della Gerarchia ecclesiale che vive nel piano astrale. Prime Immagini: ho visto un grande magazzino con da un lato materiale elettrico e attrezzature semplici. Due uomini hanno scelto due cose e se ne sono andati. E’ la prima volta che vedo un magazzino del Signore con scarsi prodotti. Percezione: ho percepito “ Vuoi morire ? Non dipende da voi demoni. Seconda Percezione: ho percepito il n°96. E poi “ Da oggi sei fuori meta “. Il 96 è riducibile a 15. Secondo Anna Laura Ricci, il quindici significa: “ Passioni. Tensioni al benessere fisico e materiale. Tendenza agli eccessi “. E’ molto sciocco da parte vostra demoni cercare di ingannarmi in questo modo. Il quindici è un numero che non mi riguarda. Con me siete alla disperazione per tentare questi trucchi infantili. Terza Percezione: ho percepito “ A me piace tanto lui “. Ecco qualcuno che è d’accordo con me. Grazie per il conforto. Io non sono un yes man, perché ragiono con la mia testa e poi decido tenendo presenti le leggi dell’amore e tre concetti dei Maestri del Cerchio Firenze 77 che talvolta sono di difficile applicazione per me, specialmente nell’ambito della mia famiglia: “ E’ bene tutto ciò che può accelerare l’Evoluzione, mentre è male tutto ciò che la ostacola. Siccome il dolore dona comprensione all’uomo, il togliere il dolore inibisce la comprensione della vita e dei propri errori e quindi la crescita spirituale “( Al Buddha sarebbe utilissimo, per la sua evoluzione, lo studio della filosofia dei Maestri del Cerchio Firenze 77 ). L’Altissimo conosce bene le leggi della vita che ha fatto e quanto importante sia la funzione del dolore nell’evoluzione delle coscienza, perciò deve assistere ai nostri errori senza intervenire per il nostro stesso bene. A questo punto si è fatta avanti una donna che ha scoperto le mammelle quel tanto che occorreva a far poppare il suo bambino. Così fa Dio, interviene solo quel tanto che basta a farci vivere sotto ogni aspetto: il resto dipende da noi. A questo punto ho percepito “ Tende a divagare, semplice richiamo “. E’ una tua opinione. Seconde Immagini: ho visto un orologio in una scatolina rotonda d’argento. Segnava le 00,05, ma il mio orologio segnava le sette del mattino. Mi pare che per me è scoccata o sta per scoccare un’altra ora, ma non so di che cosa si tratta. Quarta Percezione: “ … con il Presidente degli Stati Uniti “. Questo è un suggerimento importante per me e significa: per quanto riguarda i farmaci gratuiti o a prezzo basso all’Africa e ai Paesi 6
  7. 7. poveri in generale il capitalismo USA ( e per esso Mr. Bush fa pressioni sulle società farmaceutiche affinché non facciano sconti poiché vogliono ricevere più utili che sia possibile. Siccome il signor Bush è un cattolico, provo a scrivergli in modo da ricordargli la Carità cristiana. Lo farò non appena i documenti dei primi tre o quattro stand dell’Ordine Gesù Redentore saranno pubblicati su Internet, il che dovrebbe avvenire presto ( in tutto gli stand sono cinque, ma nel quinto ci sono solo alcune preghiere ). Gloria, lode e gratitudine al Padre, al Figlio e alla Madre Spirito Santo. E alla Madonna. P.S. Da Sabato scorso ho una dolenzia alla testa; dipende dalla Luce. 6-4-2005 “ IL PATTO COL DIAVOLO “ – “ QUELLO MI FA UNA RABBIA…” – “ VEDERE DI CHE COSA SI TRATTA “ – “ SI PORTA UN FOGLIO, PORTIAMOLO “ – “ CI SONO DELLE ACCELERAZIONI “ – UN LIBRO CHE NON MI INTERESSA – PENSIERI SUL BUDDHA E SULLA SUA DOTTRINA – L’ANELLO CON IL RUBINO ROSSO E I BRILLANTI - “ BISOGNA ESSERE IN DUE “ – IL PAESE DEL MEDIOEVO E IL SIGNORE GESÙ – LA PAURA E’ DEMONIACA E IL DOLORE FA PARTE DELLA VITA – NON C’E’ VITA VERA SENZA DIO Percezione: ho percepito queste quattro parole: “ Il patto col Diavolo “. No, grazie, vado in tutt’altra direzione. Seconda Percezione: ho percepito “ Quello mi fa una rabbia …”. Attento al fegato, potrebbe farti male. E poi “ Vedere di che cosa si tratta “ No, grazie del Diavolo non mi interessa nulla. Terza Percezione: ho percepito “ Si porta un foglio, portiamolo “, mi ha detto una signora anziana, vestita come le contadine di un secolo fa. No, mi dispiace, non voglio nessun rapporto e nessun contatto, nemmeno con voi. Quarta Percezione: E’ stato detto “ Ci sono delle accelerazioni “. Quelle delle Tenebre non mi interessano. Alle altre provvede il Signore Gesù. Prime Immagini: ho visto la copertina di un libro edito da Antonio Papilardi. Non mi interessa, grazie. Non conosco questa casa editrice e i libri me li scelgo da me. Gloria, lode e gratitudine a Dio. Pensiero sul Buddha: Il Buddha consigliò ai suoi seguaci di contare solo su se stessi, e fu un errore gravissimo, perché consolidò la sua e loro separazione da Dio per quanto fittizia e limitata al mondo mentale. In tal modo il Buddha, si auto isolò teoricamente da Dio, ma anche praticamente perché, non riconoscendoLo, per il principio di libertà, il Signore Dio non emerse nel Buddha 5 e quindi non emerge in nessun Buddista ( che non riconosca Dio ) e si comporti in modo da farlo emergere. 5 Eileen Caddy, Le porte interiori, Messaggio del 29 Maggio, Amrita 7
  8. 8. In tal modo il Buddha non può entrare nel Piano Divino e perciò si trova nel Paradiso mentale della sua religione, il Nirvana. Ci rimarrà finché continuerà a non riconoscere l’Essere Supremo Dio, nostro Padre e Madre. Con la sua dottrina di maestro che non sa, come disse il Signore Gesù dodicenne ad un rabbi, negò a se stesso e ai suoi discepoli tre verità fondamentali della vita: - la verità dell’esistenza di Dio, l’Assoluto - la verità dell’esistenza dell’Anima o Scintilla Divina o Spirito nell’uomo - la verità che Dio è il Tutto che Tutto comprende 6 . Il Buddha si dovrà reincarnare sulla Terra finché non riconoscerà il Signore Dio. Seconde Immagini: dopo queste e altre conclusioni sul Buddha e i Buddhisti ho visto un anello con un rubino rosso sangue centrale, contornato da brillanti. Grazie mille Signore Gesù del dono. Altro pensiero sul Buddha e la sua dottrina: L’impermanenza dell’io riguarda soltanto l’io umano e la Realtà terrena che è relativa. Ne deriva che l’Io divino è permanente, eterno e immutabile, così come riconosce l’Induismo. Quindi la nostra Anima o Scintilla Divina o Spirito è eterna ed è in Dio, che è Assoluto, ma che ci ama di un amore in forza del quale ci fa diventare quasi come Dio. Egli disse infatti: “ Dunque Io sono la sostanza che ti costituisce e lo spirito che ti anima, poiché tu sei in me, ed io in te figlio mio. Ma non mi fermo solo a questo, perché rendo partecipe di me stesso ogni essere ed a ciascuno mi dono interamente senza riserve, fino al punto che ogni distinzione, io e te, ogni separazione, sono solo illusorie, e lo sono quel tanto necessario a farti esistere, a donare all’essere la coscienza assoluta. Questo IO SONO 7 “. Ne deriva che anche il Buddha e i Buddhisti saranno salvati perché nessuno resiste in eterno all’attrazione dell’amore di Dio. Ma per il momento ritengo che il Buddha, fermo nelle sue convinzioni, resti nel Nirvana che è nel piano mentale 8 . Ritengo perciò che sia ancora sotto l’influenza di Satana, poiché i demoni hanno accesso al mondo mentale. Durante la cerimonia del Wesak 9 , una valle dell’Himalaya, ogni anno il Buddha benedice la Terra, ma può farlo solo perché la sua benedizione è ricevuta dal Cristo, presente alla cerimonia, che la potenzia e la riversa sulla Terra. Non insegna niente questo potenziamento al Buddha e ai Buddhisti ? Evidentemente Gotama continua a restare fermo nella sua dottrina e non ne riconosce carenze e limiti. E soprattutto non riconosce il Signore Gesù come suo Redentore e Salvatore e perciò resta confinato nel mondo mentale, dove ci sono i Paradisi delle religioni ( il Nirvana nel caso dei Buddhisti ). 6 Cerchio Firenze 77, Dizionario del Cerchio, pagine 71-72 e 296-297, Mediterranee 7 Cerchio Firenze 77, La Fonte Preziosa, pagina 267, Mediterranee 8 Cerchio Firenze 77, Le Grandi Verità ricercate dall’uomo, pagina 177/180, Mediterranee 9 Giuditta Dembech, Conoscere il Wesak, pagine 14-18, L’Ariete 8
  9. 9. Teofania: a questo punto ho percepito “ Bisogna essere in due “. Ne deduco che le nozze mistiche tra il Signore Gesù e il Buddha non sono ancora avvenute poiché il Buddha non è disponibile. Tali nozze, a mio avviso, sono propedeutiche alla riunione con Dio; ne deriva che finché il Buddha non si “ sposerà “ con il Signore Gesù, non potrà riunirsi con Dio. Il messaggio implicito nel bisogna essere in due , a pensarci bene è una vera e propria rovina per i buddhisti e l’umanità in generale, ma al Buddha, come a ciascuno di noi è lasciata libertà di scelta. Terze Immagini: ho visto emergere da una sostanza scura tipo cioccolata liquida, ma densa, la testa di un uomo con gli occhi bene aperti. Era una faccia stupita, molto stupita! Penso che sia emerso dal regno delle Tenebre; può essere uno dei ventuno demoni che controllano quel che penso e scrivo o solo quel che penso. Demonio, il Signore Dio mi ha preparato pian piano da tanti anni; perciò, tranne qualche errore che poi mi fa correggere facendomi riflettere ho già tratto diverse conclusioni sul Buddha e sui Buddhismi. Quarte Immagini: ho visto un trono di pietra, mentre guardavo se era attaccato o staccato dalla roccia stessa, ma non sono stato in grado di vederlo; sul trono di pietra grigia c’era uno scheletro seduto. “ Vade retro Satana nel nome di Gesù ho detto “. Satana si sente diviso da Dio e perciò è come se fosse morto. Il Demonio è irriducibile, sostenuto com’è dall’odio e dalla superbia. Non ha l’umiltà di mettersi in discussione, poveretto; sarà sempre triste e cattivo finché non si convertirà. Non si rende conto, con tutta la sua intelligenza che è prigioniero dei vizi capitali, del suo odio e della sua superbia. Quinte Immagini: mi hanno dato una fotografia a colori 30x40 circa. Era la foto di un quadro di un paese del passato, del Medioevo, penso, a giudicare dai vestiti delle persone. Era un zona rocciosa, una specie di stanza a cielo aperto. Alle pareti – dove c’erano persone - perlomeno alla mia sinistra e alberelli. Ma in alto, contro un cielo celeste chiaro c’era il Signore Gesù, in piedi, con la testa leggermente abbassata verso terra. Ma non credo che facesse parte della fotografia La foto era certamente molto bella, ma non mi hanno dato il tempo di vederla bene. Il significato mi pare questo: non temere figlio, io veglio su tutti voi. Grazie del conforto. Io non solo lo so, ma ne ho avuto tante dimostrazioni. Seste Immagini: ho letto su di un foglio come questo due sole parole, scritte con inchiostro rosso: “Paura e dolore “. La paura viene dal demonio; il dolore fa parte della vita. Quindi nessuno paura poiché Dio è con noi. E quanto al dolore, siccome dona comprensione è un balsamo per l’anima e bisogna sopportarlo con rassegnazione poiché è un insegnamento. Con l’aiuto di Dio si può sopportare il dolore. Proponiamoci di offrirGlielo. Ma è importante sapere che il Signore Gesù veglia su di noi, come in quel paese del Medioevo che ho visto prima; sono tranquillo. 9
  10. 10. Settime Immagini: ho visto un foglio come questo ( cioè il taccuino degli appunti ) scritto da cima a fondo con inchiostro nero. Una parola era scritta a matita; era “ Without “ cioè senza. Cosa vuoi dire Demonio che si può vivere senza Dio, ma non ne hai il coraggio ? No, Dio è l’essenza della nostra vita, non si può vivere senza di Lui, mentre si vive benissimo senza di te. Satana sei un illuso oltre che un imbroglione, poiché senza Dio non esisteresti nemmeno tu. Tu illudi anche Buddha e i Buddhisti, ma anch’essi saranno salvati dal Signore Gesù 10 . Gloria, lode e gratitudine al Dio Padre e Madre e al Signore Gesù. E alla Madonna. 8-4-2005 UN UOMO DEL CIELO – LA BAMBOLA – IL CANE - “ CHE CERCA ? “ - “ TU QUANDO HAI COMINCIATO ? “ Prime Immagini: ho visto il volto di un uomo molto attento; penso che ascoltasse i miei pensieri che riguardavano il Buddha e la sua dottrina. Penso che sia del Cielo e che sia uno di quelli in grado di giudicare se quello che penso sia esatto o sbagliato. Seconde Immagini: ho visto un ufficio con una piccola bambola sopra la scrivania. Una bambola in un ufficio, non è disdicevole e dimostra la sensibilità di chi la tiene sulla scrivania. Terze Immagini: un piccolo cane di razza volpina e dal manto marrone mi è venuto vicino: simbolizza la fedeltà per la quale ringrazio. Quarte Immagini: un uomo dall’apparenza tranquilla si è voltato verso di me e mi ha chiesto: “ Che cerca ? “. Poi è salito sul filobus. Io non cerco niente, tranne che fare il mio dovere, ma penso che in fondo in fondo non sia vero: io cerco Dio, anche attraverso il fare il mio dovere. Percezione: Mi hanno chiesto “ Tu quando hai cominciato ? “. Viaggiando molto in Italia e all’Estero ho letto e osservato molto, specialmente all’Estero e pensai di conseguenza. Ma a parte i Vangeli, il primo libro che mi rimase impresso fu Essere o Avere di Erich Fromm. Ma la maggior parte di questi libri era di economia e di finanza. Lessi il libro di Fromm negli anni settanta. Lessi i Vangeli nel testo fornito dagli alberghi. Più tardi comprai la Bibbia di Gerusalemme e la lessi pian piano a cominciare dalla Genesi. Il libro di Giobbe mi aprì al mistero del dolore che il Signore Gesù chiarisce nel Grande Vangelo di Giovanni dettato a Jakob Lorber e riferito nel libro ne Il Signore parla, a pagina 157 e ss, Armenia. Per me il dolore era inconciliabile con la bontà di Dio, se si fosse vissuti sulla Terra solo una volta. Sappiate che sono un ragioniere, abituato a confrontarmi con i fatti, i programmi e i bilanci preventivi e consuntivi. E naturalmente con le leggi. Ma la prima domanda esistenziale la posi al Signore Dio, quando avevo circa sedici o diciassette anni quando a Livorno cadde la neve e un vecchio morì di freddo nel quartiere Venezia, in una soffitta di Via Borra. In breve, Gli domandai: 10 Eileen Caddy, Le porte interiori, Messaggi del 24 e 25 Dicembre, Amrita ; Cerchio Firenze 77, Le grandi Verità ricercate dall’uomo, pagina 160, Mediterranee 10
  11. 11. perché Signore non mandi in letargo anche gli uomini ? Vi risparmio il resto, ma è tutta la vita che rifletto su Dio e sulla vita. Verso i 17 anni mi convinsi che Dio mi amava personalmente a seguito delle riflessioni che feci su un film, americano “ Lassù qualcuno mi ama “. Tale convinzione mi ha accompagnato tutta la vita e mi fu oltremodo utile finché compresi che Dio amava tutti personalmente e senza eccezioni. Quando arrivai all’anno ottanta, tra Natale e Capodanno, sulla montagna del Cerreto lago, conclusi che per quanti sforzi l’uomo facesse nulla poteva contro il suo destino. Un mio Maestro il dottor Gastone Lessi, commercialista, all’incirca nel 1957 mi disse più volte che i Clienti ce li mandava Dio. Avevo fiducia in lui e gli credetti, ma ho capito come ce li mandava solo dopo anni, quando scoprii la legge del karma. Un conoscente aveva l’abitudine di dire sempre Grazie a Dio e così imparai anch’io, poiché questo nostro Dio mi appariva così grande e munifico, oltre ogni mia comprensione. Nel 1988 scoprii i libri del Cerchio Firenze e allora scoprii anche quanto la vita obbedisca alla logica e che tutto ciò che ci capita è frutto della giustizia di Dio che è spiegata nel mantra del karma 11 . Dal 1988 in poi cominciai avere le visioni e le percezioni che durano tuttora grazie a Dio Ottobre 2007, anche se sono meno frequenti. Nei primi anni del novanta scoprii i libri della Comunità di Findhorn ( Eileen Caddy e Dorothy Maclean ) e così potei conoscere Dio e il Suo amore un pò meglio. Questa è in breve la mia storia. Gloria, lode e gratitudine a Dio. 9-4-2005 “ NON TI DEVI PERMETTERE DI GUARDARE AL FUTURO “ Ho percepito “ Non ti devi permettere di guardare al futuro “. Il tono era scortese e prepotente e io, a causa dell’ulcera duodenale che mi venne a circa diciassette anni, non feci nemmeno il soldato. Non sono d’accordo se i pensieri sono buoni, belli e armoniosi si può pensare anche al futuro. Quindi mi permetto; penserò all’Ordine Gesù Redentore come un grandissimo Ordine diffuso in tutto il mondo. E così contribuirò a crearlo perché il pensiero crea 12 . Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù e alla Madonna. 10-4-2005 L’UOMO CHE TOGLIE LA BIANCHERIA STESA AL SOLE – PRINCIPI SBAGLIATI DELLA DOTTRINA BUDDHISTA – PRINCIPI PER FARE IL LAVORO SUL BUDDHA – 11 Cerchio Firenze 77, Le Grandi Verità ricercate dall’uomo, pagina 49, Mediterranee 12 Eileen Caddy, La Voce di Dio a Findhorn, Pagina 139 e ss, Mediterranee 11
  12. 12. L’AIDS IN AFRICA – IL SORRISO DEL BAMBINO PICCOLO – PREMESSE DEL LAVORO SUL BUDDHA Prime Immagini: pensavo agli errori del Buddha quando ho visto su di una terrazza la biancheria lavata stesa al sole ad asciugare, ma un uomo la stava togliendo; forse perché era già asciutta. Il messaggio dovrebbe essere figlio, abbiamo letto i tuoi appunti: non ci sono sbagli e sono puliti come quella biancheria. Principi sbagliati della dottrina del Buddha: - Il buddhista deve credere soltanto a ciò che esperimenta; - Il buddhista deve auto limitarsi a ciò che può provare scientificamente Siccome Dio e l’Anima non fanno parte del Cosmo, ma del mondo divino Buddha e i suoi discepoli non possono trovare Dio, poiché Dio non da conferme se non dopo che si è dimostrata la nostra fede in Lui. Pensiero sul Buddhismo: Pensavo a come fare il lavoro sul Buddha sinteticamente e a come comportarmi nei rapporti con le altre religioni; ho fissato questi principi: - secondo verità, perché tra religioni la carità è dire la verità; - non fare mai le cose per interesse personale o della propria religione o per compiacere qualcuno; - Fare quel devo fare senza timori reverenziali. Prima di questo terzo principio mi hanno dato due carte: Nella prima c’era ritratto il Signore Gesù in piedi: nella seconda la Madonna, anch’essa in piedi. Il messaggio mi pare questo: figlio, tu non devi far niente senza di Loro. Sii vigile e rimettiti interamente a Loro. Si, benissimo Secondo pensiero: pensavo all’Aids in Africa e alle sue conseguenze in termini di vite umane, di sofferenze e di ricadute sull’economie dei Paesi Africani ( E sui ceti sociali decimati dalle morti, incluso medici e infermieri ). Allora ho percepito “ L’ira di Dio “, ma non è così; quindi è un inganno. Dio non è iracondo, né cattivo. Per riportarci nel Suo Regno Dio ha promulgato le leggi dell’Evoluzione, tra cui la legge karmica e la legge di reincarnazione. In Africa c’è grande miseria, ma la colpa è esclusivamente degli uomini a cominciare dagli Africani ricchi e dai capi di Stato. Questa è la realtà demonio, perciò vattene di qua. Terzo Pensiero: se vogliamo che in Africa i bambini nascano immuni da Hiv/Aids e che tali si mantengano bisogna intervenire subito come Stati e persone. E’ allora che ho visto il sorriso di un bambino piccolo, un infante. Era d’accordo, voleva vivere senza questa terribile malattia. Percezione: ho percepito “ Consenta l’attenzione: primo profondo…”; Purtroppo non hanno proseguito, per cui non so che dire. 12
  13. 13. Quarto Pensiero ( sul Buddha ): Nelle premesse del documento o dei documenti che scriverò dirò anche che: - Dio è indefinibile in quanto infinito, quindi il Buddha, per quanto intelligente, non poteva comprenderlo 13 , né sperimentarlo con la sola mente; - Dio è Spirito 14 ; anche lo Spirito è indefinibile e comunque impossibile da comprendere ed esperimentare con la sola mente come voleva fare il Buddha; - L’uomo, essendo fatto ad immagine e somiglianza di Dio 15 , deve avere uno Spirito che chiamiamo anche Anima e in Oriente Scintilla Divina; anche l’Anima, in quanto Spirito non è analizzabile, né può essere oggetto di sperimentazione. - L’uomo è fatto di un corpo visibile, il fisico, e di corpi invisibili ( l’astrale, il mentale, l’akasico o della Coscienza e infine ha la Scintilla Divina o Anima che lo vivifica ); il Buddha non poteva descrivere e quindi esperimentare i corpi invisibili. Per noi è facile poiché queste realtà sono state spigate dai Maestri disincarnati del Cerchio Firenze 77, duemilacinquecento anni dopo che il Buddha visse sulla Terra. Gotama fu un grande pensatore, ma la realtà dell’uomo non è limitata al corpo fisico e alla mente, in quanto ha Dio dentro di se. - I Maestri disincarnati del Cerchio Firenze 77 insegnano che l’uomo ha un Io divino formato da Anima e Coscienza che formano l’Ego 16 ; - I Maestri invisibili del Cerchio Firenze 77 insegnano che l’uomo ha quattro corpi ( fisico, astrale, mentale e akasico o della coscienza 17 ) anzi cinque con l’eterico, e che vive contemporaneamente con tali corpi su quattro piani di esistenza ( il fisico, l’astrale, il mentale e l’akasico o della coscienza ). Gloria, lode e gratitudine a Dio. 11-4-2005 “ LE DIFFERENZE TRA LE DUE RIVELAZIONI – INTRUSIONI DIABOLICHE - Percezione: pensavo al Buddhismo quando ho percepito “ Le differenze tra le due Rivelazioni “; le scriverò, ma possono essere così riassunte ho pensato: quella del Buddha è umana, quella del Signore Gesù è Divina. Prime Immagini: ho visto arrivare una berlina moderna di colore chiaro, molto bella, di fabbricazione italiana che ha girato verso di me. La Madre Spirito Santo mi renderà facile e comoda la prossima tappa riguardo all’Elaborato sul Buddha che ho cominciato a scrivere a mano di notte. 13 Cerchio Firenze 77, La Fonte Preziosa, pagina 266, Mediterranee 14 Vangelo di Giovanni 4,24 ; Eileen Caddy, Le porte interiori, Messaggio del 28 Marzo, Amrita 15 Genesi 1,26 16 Cerchio Firenze 77, Per un mondo migliore, pagina 206, Mediterranee 17 Cerchio Firenze 77, Dizionario del Cerchio, pagine 58-60, Mediterranee 13
  14. 14. Seconda Percezione: ho percepito “ Questa è per lei un aiuto “. Grazie mille eterne. Pensiero sulla rivelazione del Buddha e su quella di Gesù: il primo elaborato sarà scritto limitatamente agli elementi essenziali. Ho percepito “ No, no, no “ e siccome ho detto Sì,sì, sì, mi è stato detto “ Levati dai piedi “. Non è gentile questo demonio; semmai dovrei essere io a dirlo, visto che si inserisce indebitamente nei miei pensieri. Terza Percezione: ho percepito “ Della Bulin convention “. Mai sentita nominare. Non mi interessa. Quarta Percezione: ho percepito “ Un’altra ! E lui invece di lasciarmi in pace “; E’ un demonio che parla, come se fossi io a disturbarlo, mentre è lui che si inserisce nei miei pensieri. Sono particolarmente aggressivi nel sentire ciò che scriverò sulla dottrina buddhista. Quinta Percezione: “ Anche oggi l’Italia a Roma “ Ma che c’entra con i miei pensieri sul Buddhismo ?. E’ uno dei soliti diversivi perché i demoni vogliono farmi pensare ad altro, a pensieri oziosi o non importanti Sesta Percezione: ho percepito “ Non è possibile vivere così ! “. Sono io che dovrei dirlo, ma non l’ho né pensato né detto. Che ci posso fare? La vita si svolge all’insegna della libertà. I demoni sono liberi di disturbarmi, salvo poi renderne conto al Signore Dio. Se il Signore Gesù non interviene è segno che le cose devono andare avanti così. E io ringrazio Dio ugualmente. Se il mio lavoro disturba uno o più demoni, cui piace il Buddhismo – che posso farci; fortunatamente posso svolgere anch’io il mio ruolo. Settima Percezione: ho percepito “ Mirando la Chiesa Cattolica e il mondo interscambi “. Anche questa è un’intrusione diabolica. Ottava Percezione: ho percepito “ All’Ambasciata a Firenze “. Non ho in programma alcun contatto con ambasciate. Anche questa è un’intrusione diabolica. Seconde Immagini: ho visto un pesce agonizzante e una donna, molto vicina, che aveva indirizzato le mani verso di me e ha detto: “ Questo qui “. Non so che dire, forse si tratta di una donna – demonio. Gloria, lode e gratitudine al Padre, al Figlio e alla Madre Spirito Santo. E alla Madonna. 12-4-2005 IL MIO IO UMANO È SEMPRE PRESENTE IN ME – IL NOCCIOLO – UN DEMONIO – UN NUOVO SENTIRE – ACCOGLIENZA FRATERNA - “ SI, CHE OGGI NON VI POSSO DIRE “ – IL CANE – UNA RIPROGRAMMAZIONE - “ UN MIRACOLO “ – L’UOMO CHE MI OSSERVAVA – DUE UOMINI COMMOSSI - “ NON SOLO, A OTTOBRE …” - “ VIVRÒ PRIMA DI MORÌ “ – L’ENORME ONDA - “ MARCO, COSA HA DETTO ?” – THAILANDIA – OLIO D’OLIVA E SALE – NICLA CON UN DONO DELLO SPIRITO SANTO – OLIO D’OLIVA – I SANDALI – DONATELLA MI HA DATO UN BACIO 14
  15. 15. Constatazione: il mio io umano è ancora presente in me ed operante Prime Immagini: Ho visto una macchia. Non so perché è riapparsa questa macchia intima, in quanto non mi sembra di aver fatto niente di male. Se non fosse un inganno diabolico ci vorrebbe una quantità industriale di sbiancante per toglierla. Risposta immediata: “ C’è un limite di più “. Non so che dire, ma può trattarsi di un inganno diabolico. Seconde Immagini: da mani invisibili ho visto aprire una grossa sema, 10/15 volte più spessa e più alta venti volte. Ne è emerso un nocciolo alto qualche centimetro e spesso uno o due centimetri. Mi pare che questo nocciolo simbolizzi il limite o difetto che avevo dentro di me. Il Cielo mi ha tolto questo limite. Direi che è Amore/ Carità all’opera. Grazie mille. Percezione: ho percepito questa domanda: “ Tu potresti gettarti o buttarti via ? “. Non mi pare proprio che sia una domanda che proviene dal Cielo e perciò non perdo tempo a rispondere, basti dire che la vita dell’uomo in Dio è eterna. Terze immagini: ho visto il muso lungo di una bestia; aveva le dimensioni di un muso di cane, ma aveva una dentatura possente. Non mi puoi mangiare perché il Signore mi protegge. Dovrebbe essere il demonio che mi ha posto la domanda precedente. Quarte Immagini: Sono entrato in un lungo corridoio. Avanti di me c’era un uomo che andava a passo svelto verso una donna che dal fondo del corridoio gli andava incontro per salutarlo, immagino. Non so che dire. Sensazione: avverto un nuovo sentire nel plesso solare. Grazie mille, eterne Quinte Immagini: una giovane donna ha messo il braccio sinistro sulla spalla di una persona davanti a me, sulla destra, e poi ha messo la sua guancia sinistra accanto alla mia guancia sinistra, tenendo il braccio sinistro indietro. Penso che l’altra persona sia stata Chica, perché è una con me come dice l’Altissimo nel libro della Genesi ( 2,24 ). Grazie dell’accoglienza sorella. Seconda Percezione: ho pensato che Chica ed io siamo stati accolti in un luogo vicino al cielo. E subito ho percepito con un tono giovanile e allegro “ Si, che oggi non vi posso dire “. Seste Immagini: un bel cane dal muso lungo e dal manto chiaro mi ha annusato la mano destra. Il cane simbolizza la fedeltà. Settime Immagini: ho visto qualcosa di simile ad un cipollone bruciato in cima all’asta di un ombrellone da spiaggia. Non so che dire. Ottave Immagini: ho visto una base o uno schema dattiloscritto dove cambiavano i numeri e forse anche i simboli. L’unica parola che ho letto è mente e poi un CZ. Hanno fatto parecchi calcoli che apparivano e sparivano su questo schema con inchiostro stinto color celeste; i dati che cambiavano erano fatti con inchiostro nero. Lo schema era sempre lo stesso con parole e simboli celeste stinto. 15
  16. 16. Io penso che abbiano riprogrammato la mia mente e la mia coscienza. Nel tempo dell’era elettronica nessuno si può stupire. Tutto è registrato in cielo e tutto è frutto di un’accuratissima programmazione. Terza Percezione: ho percepito “ Un miracolo “. Miracolo significa leggi divine in azione. Nel mio caso si tratta di un miracolo, poiché mi hanno riprogrammato in vita terrena la mente o il cervello. Io credo da tempo che il Signore Dio possa fare tutto ciò che è logico. None Immagini: vicino a me ho visto un volto di profilo con l’occhio vivido che mi osservava. Io era rannicchiato con le braccia incrociate sul petto, le mani sulle spalle, senza parole. Un silenzio stupito e grato, che piace a Dio. Decime Immagini: vicino a me ho visto, ancora di profilo, il volto di un uomo commosso da ciò che vedeva. Un altro uomo, di fronte, mi voleva dire qualcosa, ma non c’è riuscito, commosso anche lui. In cielo gioiscono commossi. Quarta Percezione: ho percepito una voce maschile profonda che ha detto “ Non solo, a Ottobre …”. Mi viene annunciato un nuovo miglioramento, grazie a Dio. Undicesime Immagini: sono uscito per strada dall’ambiente in cui ero. Aspettavo qualcuno in mezzo alla strada deserta. Era sera. Ho percepito “ Vivrò prima di morì “. Io non parlo livornese, anche se penso che si senta che sono di Livorno, quantomeno della Toscana; perciò non so chi può averlo detto. Però, questa frase ha un sua logica, anche in senso spirituale: vivere significa sentirsi parte di Dio durante questa vita terrena. Dodicesime Immagini: Avevo in mano un filo elettrico con vari cilindretti neri; lo scuotevo per sgrovigliarlo; non so che cosa l’uomo astrale volesse fare e a che cosa servivano quei cilindretti. Ho visto e sentito altro, ma non lo ricordo più. Tredicesime Immagini: ho visto un onda alta tre o quattro metri, enorme, frangersi contro una scogliera. Penso che l’onda simbolizzi la potenza divina Quattordicesime Immagini: Eravamo seduti ad un tavolo, uno ha chiesto: “ Marco, cosa ha detto ?” Marco è il mio Angelo guaritore. Credo che mi curi sempre perché sto bene ( Nota: anche oggi, 27 Settembre 2007 ). Circa un anno fa, quando non potei andare a Foggia, accettai per buona pace familiare di farmi curare da un medico per la leggera depressione in cui caddi, ma interruppi presto la cura perché – come tutti i farmaci – aveva controindicazioni. A Marco ciò non piacque, ma non credo che abbia messo in atto la minaccia di non curarmi più per due ragioni: avevo subito una pressione da tutta la famiglia e secondariamente perché avevo smesso la cura molto presto. Quindicesime Immagini: una bambina bionda sui quattordici - quindici anni e con i capelli ondulati mi ha sorriso. Grazie sorella. 16
  17. 17. Sedicesime Immagini: una signora che mi ha dato un tè al latte mi ha parlato di un suo viaggio in Thailandia del quale ha detto che le ha lasciato freddezza; non lo ha ricordato volentieri. In Thailandia la religione buddhista è diffusa, ma c’è anche una diffusa depravazione con moltissime prostitute bambine. Bisogna pregare per Paesi come questo. Diciassettesime Immagini: mi sono trovato in un bar, mi hanno dato una salierina con due vaschette nelle quali c’era olio d’oliva ( forse mescolato a sale ). Il sale forse simbolizza il discernimento; l’olio d’oliva è un crisma potente ed un farmaco spirituale. Diciottesime Immagini: ho visto Nicla che mi parlava sorridendo; aveva due splendidi orecchini: due diamanti, bianchissimi e lucenti. E’ un dono della Madre Spirito Santo che ringrazio. Nicla vuole andare a Genova. Vedere Chica così è una consolazione; è un’Immagine del piano astrale. Il suo Ego è sempre d’accordo con me nel piano astrale. Il suo io umano, molto meno. Diciannovesime Immagini: ho riempito una bottiglietta d’olio di oliva fino all’orlo. L’olio è associato alla pace e alla ricompensa. Mi sono fatto una piccola scorta di questo farmaco spirituale. Ventesima Immagine: ho visto un bel paio di sandali verdi alla frata, ma da donna e ai piedi di una donna. Il verde significa Speranza e i sandali protezione Grazie mille per la protezione data a Chica. Ventunesime Immagini: Donatella mi ha dato un bacio; grazie figliola Gloria, lode e gratitudine a Dio, Padre, Figlio e Madre Spirito Santo. E alla Madonna 13-4-2005 “ LA COMPLETA SOTTOMISSIONE A DIO “ Prime Immagini: non ricordo bene cosa pensavo quando ho visto, davanti ai miei piedi alcune piante sofferenti; sono le virtù che non curato bene tra cui la Speranza e la Carità. Percezione: ho percepito questa frase: “ La completa sottomissione a Dio “. Io sono più che contento di sottomettermi completamente a Dio Gloria, lode e gratitudine a Dio. 14-4-2005 IL GRANDE CROCEFISSO – DALL’AUTO SONO SPARITI FRIZIONE, FRENO E ACCELERATORE, OVVERO LASCIO FARE A DIO Buddhismi: pensavo al Buddhismo e alle diverse sette e concludevo che senza Dio o senza consapevole considerazione di Dio come Padre e Madre ( lo Spirito Santo ) e senza l’aiuto del Signore Gesù, le reincarnazioni diventano indispensabili, anche perché l’amore è più forte della compassione; diventare amore è la nostra meta. . Prime Immagini: ho visto una sala o un ufficio con un crocefisso a misura d’uomo. Il Cristo era inchiodato ad una croce massiccia era legno su legno; aveva i muscoli che in vita non ebbe, specialmente sulla croce. Ai Buddhisti manca Cristo. 17
  18. 18. Seconde Immagini: sotto il tavolo dove ero seduto è venuto un cane di taglia piccola e dal manto quasi bianco; si è messo sdraiato davanti ai miei piedi. Forse nel piano astrale ho un cane, ma il riferimento è alla fedeltà. Percezione: ho percepito dieci, dieci. Il dieci ha questo significato: “ Cambiamenti. Variazioni durante il corso dell’esistenza. Elevazioni o cadute. Instabilità di carattere. Tuttavia buona dose di fortuna 18 “. Grazie per la fortuna e per i cambiamenti in meglio. Terze Immagini: mentre ero in auto mi sono fermato ad uno stop; mentre stavo per ripartire non ho più trovato i pedali della frizione e del freno, né l’acceleratore. Il messaggio è chiarissimo, considerato che l’auto è un veicolo che simbolizza l’uomo: mi sono abbandonato completamente a Dio. ( nota del 27 Settembre 2007: è l’unica cosa giusta da fare, guidami Signore ). Quarte Immagini: ho visto un piccolo libro dalla copertina a sfondo celeste con delle scritte sopra e una linea doppia gialla con curve. Non sono riuscito a leggere una sola delle parole che c’erano scritte, ma ho percepito o intuito la parola tratti. Non so che dire. Gloria, lode e gratitudine a Dio e a Suo figlio Gesù. 15-4-2005 SIAMO ORCHESTRALI DELL’ORCHESTRA DI DIO – LA MADONNA - “ TI HA DATO UNA FEDE.. “ L’orchestra della vita:Il Signore Dio ci dice tramite Eileen Caddy che ognuno di noi deve suonare la sua nota, poiché si fa parte dell’orchestra della vita 19 . Visione: sulla porta di una casa, in una Luce incredibilmente bianca è apparsa una giovane donna. Ho percepito “ Ti ha dato una fede.. “ grande grande, ho aggiunto io. Ho visto solo per un attimo la giovane donna. Per me era la Madonna da giovane; aveva il volto sorridente, luminoso. Ne deduco che anche la fede è un dono di Dio, ma mi pare che sia anche una conquista degli uomini, che devono sempre fare la loro parte 20 . Sono andato in bagno; i miei occhi sono dolenti e la mia testa stordita come la settimana scorsa; perciò era sicuramente la Madonna. La luce l’aveva nel volto, non veniva da dietro, la emanava Lei, com’è giusto che sia. Prime Immagini: ho visto un frate, di spalle, la cui statura era inferiore alla media; era un brevilineo con un corpo snello come San Francesco D’Assisi. Forse era con la Madonna, ma se c’era era dietro di Lei ed è venuto dopo. Il volto della giovane donna era più paffuto di quello della Vergine che parla a Medjugorje, ma il fisico era quello, così come l’ovale del volto. La sua età apparente era sui 18 Anna Laura Ricci, I segreti della Numerologia, pagina 77, Mediterranee 19 Eileen Caddy, Le porte interiori, Messaggio del 3 Luglio, Amrita 20 Eileen Caddy, Le porte interiori, Messaggio del 30 Maggio, Amrita 18
  19. 19. vent’anni. Caro San Francesco la mia piccola mente non può pensare tante persone, ma tu, per me, sei il Santo magno della Cristianità. Percezione: ho percepito “ 12 Gennaio “, poi una breve pausa dopo la quale ho percepito “…perché sono fiero di voi “. Grazie mille. Gloria, lode e gratitudine alla Madonna e a San Francesco D’Assisi. 16-4-2005 “ E’GESÙ IN PERSONA “, MA IO NON L’HO VISTO – “ RESISTI, VAI INDIETRO “ Pensiero: mezz’ora fa pensavo alle guarigioni: C’è qualcosa che non va, ma non so cos’é. Non ho più parlato con Mara e quindi non so se ha avuto un sollievo. Percezione: ho percepito “ E’ Gesù in persona “, ma io non l’ho visto. Ho percepito “ Resisti, vai indietro “. Mi pare che il Signore mi dica di riconsiderare dall’inizio la questione di intercedere per le guarigioni. Prime Immagini: un uomo giovane mi ha detto “ Sto male “. Appartieni ad un altro mondo fratello non vedo quel che posso fare di qui, tranne pregare Seconde Immagini: ho visto Tommy dare un morso al mio pane nero di cereali. “ …Il pane esprime pulsioni oblative, svela profonde e spesso nascoste disponibilità solidali 21 “. Terze Immagini: ho visto una serie di indumenti uno sopra all’altro; erano lunghi. Due mani li hanno divisi in due parti come se fossero le gambe di pantaloni. Quasi in fondo erano legati; hanno preso un coltello per tagliare il legaccio. Non so che dire. Poi ho percepito “ Non si rende conto “. E’ così. Seconda Percezione: ho percepito “ Mi permetti per cortesia ? “; prego, ti ascolto ho detto, ma non voleva parlarmi, voleva fare qualcosa. Poi ho percepito “ Senza impegno “. Forse era un Angelo guaritore perché ora avverto sensazioni nel plesso solare. Terza Percezione: ho percepito “ Tu vai allo specchio di mio marito “. Non so che dire. Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù. E alla Madonna. 18-4-2005 MI HANNO SPARATO – GLI UCCELLINI DAL BECCO GIALLO – “ TU QUESTO LO SAPEVI “ – IL FELINO CHE SI INFILA QUASI TUTTO NEL MURO – “ GUARDA REVO “ – IL MIO OCCHIO SPIRITUALE ERA PIENO DI ROSSO, CIOÈ DI AMORE Prime Immagini: Ho visto un uomo che sparato nella mia direzione con una pistola, ma l’uomo della Terra non sa se l’uomo astrale è stato colpito. 21 Serena Foglia, I simboli del sogno, pagina 37, Tascabili Economici Newton 19
  20. 20. Seconde Immagini: ho visto moltissimi uccellini con il becco giallo. Il giallo è il colore della Divinità; è probabile che ogni uccellino simbolizzi un uomo che cerca di vivere secondo la Parola di Dio. Percezione: ho percepito “ Tu questo lo sapevi “; si sapevo che mi avrebbero pugnalato, non che mi avrebbero sparato. Siccome in precedenti incarnazioni ho ucciso sarò ucciso. E’ la regola del karma, una delle leggi della vita. Mi pare giusto; sia fatta la volontà di Dio. Terze Immagini: un felino dal manto chiaro si è infilato nel muro come fosse aria, ma non completamente, perché si voleva che lo vedessi. Penso significhi che anche gli animali hanno una loro vita nell’Aldilà. Seconda Percezione: ho percepito “ Guarda Revo…” tutto attaccato. Mi è sembrata una minaccia, quantomeno un avvertimento. Ma il Signore è il mio pastore…Mi proteggerà. In ogni caso che posso fare ? Io vado diritto per la mia strada come sempre. Se è Satana può fare quel che vuole perché io non posso impedirglielo, solo Dio può farlo. Confermo: vado avanti dietro il Signore Gesù. La mia vista interiore: stamani la mia vista interiore era piena di rosso, il colore dell’amore e dello Spirito Santo. Inganni: Satana o altri demoni continuano a propormi parole o concetti negativi; se li seguissi cadrei nel pensiero negativo. Gloria, lode e gratitudine a Dio. 19-4-2005 SUSSULTI AL VENTRE – “ INIZIO DELLA FIGURA DOLENTE DEL CRISTO CROCIFISSO“ – “ MALATESTA “ – “ CECCARINI “ – “ I RICCHI A MANI VUOTE “ - Sussulti: ho avuto una serie di sussulti al ventre; poi ho percepito “ Inizio della figura dolente del Cristo crocifisso “. Non so che dire. Percezione: ho percepito “ Poi, prima delle frecce …”. Mi pare che il riferimento sia all’auto alla quale improvvisamente sono spariti frizione, freno e acceleratore. Ora spariranno anche le frecce e qualche cos’altro. In altri termini i comandi del veicolo non ce li ho più. Il problema è come rendermi conto di come mi devo comportare Signore, ma Tu sai certo come fare. Per me va bene. Seconda Percezione: ho percepito “ Malatesta “. E’ un carissimo maestro e amico ragioniere, ma è da anni nell’Aldilà. Prima avevo percepito, come se venisse da lontano, il mio cognome “ Ceccarini “. Ne ho dedotto che il rag. Malatesta, ex presidente del Collegio dei Ragionier di Livorno per tanti anni, mi ha chiamato. E’ stato un ottimo amico e un ottimo professionista, stimatissimo sia a Livorno che fuori; è stato uno dei miei maestri. Quando si è presentato e mi ha chiamato stavo dicendo il Santo Rosario; la prossima Ave Maria sarà per lei Beppe. 20
  21. 21. Terza Percezione: ho percepito “ Il prosciolto questa volta …”. Non so che dire. Quarta Percezione: ho percepito “ I ricchi a mano vuote “. Non tutti, ci sono certamente dei ricchi che si presenteranno di fronte al Signore Dio con le mani piene delle loro opere. Prime Immagini: Nicla è venuta nella mia stanza dell’Aldilà con un carrello con le stanghe lunghe. Significa che vuole aiutarmi. E’ una moglie devota all’antica. Ci siamo sposati 52 anni fa e ci vogliamo sempre bene, sempre più. Quinta Percezione: ho percepito “ Chiama lei ? E’ bellissimo “. Non ricordo più cosa pensavo e perciò non so che dire. Seconde Immagini: Donatella ha portato a Chica un cucchiaio colmo di gelato con un po’ di succo di frutta. Terze Immagini: ho visto una Luce bianca sopra di me. Penso che simbolizzi il Signore Gesù e la Sapienza 22 . Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù. 20-4-2005 IL LIBRO SU ZOROASTRO – ALLEANZE TRA RELIGIONI – “ CRISTO, PRINCIPE E DIO “ - “ BISOGNA SUDARSI LA CHIAMATA “ - “ E’ LA MIA COSA EVOLUZIONARIA “ – IL NUOVO PAPA. Prime Immagini: ho visto un libro dal titolo Zoroastro. Era un libro multicolore. E’ un invito all’acquisto, ma in libreria mi hanno risposto che non c’è un libro del genere. Pensiero: servire Cristo per noi dell’Ordine Gesù Redentore significa anche promuovere accordi e alleanze con tutte le religioni. La conoscenza reciproca, lo studio della religione dell’altro ci arricchiranno vicendevolmente. Percezione: ho percepito “ Cristo, principe e Dio “. E’ proprio così. Seconda Percezione: pensavo alla presenza di Dio in noi, in me stesso e ho percepito subito “ Bisogna sudarsi la chiamata “. E poi “ E’la mia cosa evoluzionaria “. Pensiero: da ieri abbiamo un nuovo papa, Benedetto XVI mo, scelta oculata. Ho pensato che la Chiesa di Cristo continuerà ad essere una fabbrica di Carità, ma per il bene della Chiesa il nuovo Papa deve fare pulizie che non sono state ancora fatte con la dovuta decisione. Mi riferisco ai preti pedofili. Gloria, lode e gratitudine alle tre Persone della SS. ma Trinità. E alla Madonna. 21-4-2005 ANDARLO A CERCARE – IL LIBRO – “ LA CARITA’ TRA RELIGIONI E’ DIRSI LA VERITA’ 22 Jakob Lorber, Il Signore parla, pagina 43, Armenia 21
  22. 22. Percezione: mi sono svegliato con questo pensiero in testa: “ La Carità tra religioni è dirsi la verità “. Sono d’accordo. Una delle Verità delle religioni cristiane è Cristo, via, verità e vita 23 . Senza di Lui nessun uomo può far nulla 24 . Per questo si sposa, nozze mistiche con ogni uomo per redimerlo e salvarlo. Senza Cristo non c’è Redenzione né Salvezza, poiché è il Suo compito di Redentore e Salvatore. E’ quindi interesse degli stessi capi delle religioni non cristiane cercare Cristo con umiltà e certezza di trovarlo, poiché Lui è il Redentore e Salvatore di ogni uomo 25 . Seconda Percezione: ho percepito “ Tanto non entri “. Demonio, la mia entrata non dipende da te. Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù. 22-4-2005 “ LEI E’ DISPOSTO A DARCI UNA MANO ? “ – IL CAMPO DI GRANO – “ DOMANDA DI ISCRIZIONE “ Percezione: ho percepito “ Lei è disposto a darci una mano ? “. Se siete del Cielo si, ho risposto. Non so se ammirate la prudenza con la quale ci parlano; fanno così perché ci conoscono bene, specialmente il nostro io umano. Non mi hanno fatto neppure intuire in che cosa posso dargli una mano. Prime Immagini : ho visto un campo coltivato a grano. Le piantine, di un bel verde chiaro, erano alte circa quaranta centimetri. Il grano simboleggia la prosperità della vita. Seconde Immagini: ho visto una striscia del volto di una persona che comprendeva gli occhi, che erano verdi e grandi, anzi sgranati. Il significato mi pare che sia figlio, ti stupirai. Terze Immagini: ho visto un pallone a spicchi bianchi e neri sgonfiato; è un monito per me: per nessuna ragione mi devo inorgoglire, dato che non sarò altro che uno strumento Quarte Immagini: ho percepito “ Domanda di iscrizione “. Forse ho capito, ma chissà; in ogni caso l’ho fatta. Io sottoscritto ecc. ecc. e ho tracciato la mia firma per aria. Mi pare che Immagini e percezioni siano tutte collegate Gloria, lode e gratitudine a Dio. 24-4-2005 LUCI ALTERNATE – LA MAPPA DELLO SVILUPPO - IL VILLAGGIO AI PIEDI DEL PICCO – STRANE COSTRUZIONI – “ LIVORNO “ – IL VINO Prime Immagini: ho visto due luci che si alternavano. Mi pare segno di pericolo o comunque di fare attenzione. Grazie dell’informazione. 23 Vangelo di Giovanni 14, 6-31 24 Vangelo di Giovanni, 14, 6 25 Eileen Caddy, Le porte interiori, Messaggi del 24 e 25 Dicembre, Amrita ; Cerchio Firenze 77, Le Grandi verità ricercate dall’uomo, pagina 160, Mediterranee 22
  23. 23. Percezione: ho percepito “ La mappa dello sviluppo “ ed ho intuito che riguarda il mondo. Ne deduco che nell’Aldilà c’è una mappa dello sviluppo, ma non so di qual tipo; forse dello sviluppo delle coscienze. Seconda Percezione: ho percepito “ Stai zitto “. In quel momento stavo pregando. Gloria, lode e gratitudine a Dio. Seconde Immagini: ho visto un villaggio da lontano, ai piedi di un altissimo picco. Come faccio a scalare quel picco con il mio piccolo amore ? Terze Immagini: sono entrato nel villaggio a sera; ho visto strani tetti contro uno splendido cielo blu; i tetti erano semplicissimi, ma più che tetti erano una leggera copertura del fabbricato. Anche le costruzioni erano diverse dalle nostre; ad esempio ho visto, poco lontano, un piano terreno sporgente sulla via a semicerchio; la parete era di vetro. Una voce mi ha accolto e ha detto “ Livorno “, a voce alta. Quarte Immagini: mi sono trovato in una stanza nella quale c’erano fiaschi di vino anche per terra. Il vino è simbolo di conoscenza ed iniziazione. E’ probabile che in quel villaggio, la mia anima faccia un corso di perfezionamento. Quinte Immagini: Mi sono versato acqua in una bottiglia. L’acqua si collega al principio vitale. Gloria, lode e gratitudine a Dio. 25-4-2005 IL SOGNO – IL BUDDHA – “ ULTIMATUM DI GIUGNO “ Il sogno: mi sono sognato che il Ministro Martino veniva indagato quale responsabile di non so più che cosa. Il compito di fare le indagini era stato affidato a tre persone, una delle quali ero io. Sulla Terra non mi risulta che il Ministro Martino sia indagato e tantomeno da me. Il Maestro Buddha: durante il primo periodo della sua vita di discepolo alla scuola di maestri induisti Gotama scoprì, sottoponendosi a dure discipline che queste non facevano crescere interiormente e che bisognava trovare il giusto mezzo tra la mortificazione del corpo e la bramosia per i piaceri del mondo e della carne. Il Buddha innovò l’Induismo e lo corresse nei suoi eccessi, incluso il sistema delle caste e quello dei riti. Nonostante la sua vita di monaco errante e tutte le sue meditazioni non risulta che il Buddha parlasse mai dell’Assoluto; semmai risulta il contrario. I Buddhismi non sono religioni come le intendiamo noi; loro preferiscono definirla stile di vita. Percezione: ho percepito “ Ultimatum di Giugno “. Ne deduco che la revisione dei documenti del sito Internet dell’Ordine Gesù Redentore dovrà essere fatta entro il mese di Giugno, ma io spero di essere pronto entro Maggio, poiché ho adattato gli Elaborati e i documenti dello stand alle esigenze 23
  24. 24. web che il Tecnico elettronico Francesco Spaziosi mi ha rese note. Ne ho approfittato per rivedere tutto. E ho fatto bene. Il lavoro maggiore l’ho fatto con gli Elaborati, lunghi e complessi, tra cui quello sulle interpretazioni maligne del Corano. Oltre agli Elaborati su cinque stand ne ho già fatti tre. Il quarto mi prenderà pochi giorni e il quinto anche meno. Poi dovrò riguardare il lavoro del tecnico anche alla luce del nuovo sommario che lui suggerisce. Ogni elaborato e ogni documento degli stand, se era il caso, è stato corredato di un sommario; perciò dovrebbe essermi più facile, ora, fare il sommario generale del sito, ma lo farò in seguito, appena possibile, tenuto conto degli altri miei scritti, tra cui i Diari dal 1997 in poi, diari che dovranno essere trascritti sul computer, anche perché in parte scritti al buio, per cui ci capisco solo io. Ritengo che il tecnico Spaziosi pubblicherà il sito in pochi giorni. Gloria, lode e gratitudine a Dio. 26-4-2005 DISEGNI DI PUPAZZI TIPO WALT DISNEY – I BUDDHISTI – GLI SFORZI DI UN UOMO PER AVVICINARSI A DIO - “ E’ UN PO’ ARRIBBIATO “ - “ MANGIA, MANGIA “ – LE STATUINE DEL BUSTO DEL CRISTO E DELL’ANGELO – LA STATUA DELLA MADONNA – LA COMMEDIA DELLA VITA - “ IO HO DIFFICOLTÀ IN CIÒ CHE MIO MARITO DICE “ – LE MONETE – IL MEDIANO - “ IL BUIO SI STA AVVICINANDO “ - “ IL SALVATORE DEL MONDO “ Prime Immagini: ho visto molti disegni di pupazzi tipo Walt Disney in bianco e nero, ma a me piacciono molto anche questi. Io penso che sia Gesù Bambino che gioca con la mia Anima. Grazie mille, Gesù Bambino. Buddhisti: i Buddhisti, sulle orme del Buddha hanno ignorato Dio, ovvero hanno creduto di ignorarlo, ma siccome il bisogno di Dio è innato nell’animo umano hanno finito per deificare il Buddha. Almeno a quanto risulta il Buddha non fece nulla per conseguire la sua deificazione da parte dei suoi discepoli, ma la deificazione fu anche conseguenza dei suoi insegnamenti. Seconde Immagini: ho visto indistintamente un uomo che con mani e piedi cercava di avvicinarsi a Dio, mentre Dio lo guardava. Non ricordo una sola Immagine di questa scena tranne quelle che ho detto, ma non ricordo il Signore Dio. L’uomo simbolizza me; penso che l’uomo astrale se lo ricordi. Percezione: qualcuno ha detto scherzosamente “ E’ un po’ arribbiato “, cioè arrabbiato. In effetti un pochino lo sono perché nel pomeriggio e dopo cena ho lavorato a cose terrene e ciò mi stanca e mi innervosisce. Seconda Percezione: ho cominciato, anzi ricominciato il Santo Rosario. Qualcuno ha detto “ Mangia, mangia “. Cioè la preghiera come cibo dell’Anima. 24
  25. 25. Terze Immagini: ho visto una piccola statuina d’oro di un Angelo senza il corpo e il busto del Cristo, anch’esso d’oro; anche quest’ultimo era una statuina. Quarte Immagini: ho visto l’interno di una piccola Chiesa; sull’altare, quasi in mezzo alla Chiesa, c’era la statua della Madonna, alta circa un metro; il vestito era rosa e celeste. La Madonna era giovane e senza corona. Quinte Immagini: addossata ad un angolo ho visto una ragazza bruna dai capelli corti che ha detto “ Bello “; dopo ho visto un palcoscenico con gli attori in costume. La vita può essere vista come una commedia e noi tutti gli attori di questa commedia. Pensiero: pensavo all’Uno nei Molti e ai Molti nell’Uno e agli errori di Gotama Buddha, quando ho percepito “ Io ho difficoltà in ciò che mio marito dice “. Beh non sono concetti facili, bisogna studiare per non avere difficoltà. Altrimenti chiedi e io ti spiegherò, ma sarebbe meglio che tu studiasse. Tutto ciò che dico, a parte i libri che ho studiato sul Buddha, si fonda sull’Antico e Nuovo Testamento e su sette Rivelazioni moderne a partire da quella del diciannovesimo secolo a Jakob Lorber. Anche il Corano conferma la Divinità di Gesù, il Cristo. Secondo pensiero: pensavo a ciò che ha detto Chica, quando un uomo mi ha detto “ Non accetta, non ce la fa “. Per accettare dei concetti nuovi bisogna essere preparati; io mi sono preparato e Chica no. Capisco le sue difficoltà e mi spiace. Finora Chica nell’Aldilà è stata sempre d’accordo con me; ora mi dice che ha difficoltà; anch’io e mille altri le avrebbero al suo posto. Tuttavia queste difficoltà non incideranno sul nostro rapporto, lo so perché il Signore Dio me lo ha promesso facendo discendere Chica davanti a me da un trenino che volava. Se anche avesse detto che non era d’accordo con me la sostanza del nostro accordo non sarebbe cambiata perché ci vogliamo bene. E poi c’è il Signore Gesù che ha cura di lei come di me. Io sono pronto ad aiutare Chica in ogni modo, basta che voglia impegnarsi. Seste Immagini: ho raccolto per terra due o tre monete da un euro o da cinquecento lire. Le monete significano remunerazione per la quale ringrazio. Settime Immagini: ho visto un giocatore con la maglia rossa e il numero quattro sulla schiena. Il giocatore, da sinistra, vicino alla linea del fallo, stava per crossare al centro. Io giocavo centravanti e senza falsa modestia ero piuttosto bravo nel gioco di testa. Terza Percezione: ho percepito “ Il buio si sta avvicinando “ . Sarà fronteggiato con la Luce e la Sapienza del Cristo Redentore e Salvatore dell’Umanità. ( Nota del 28 Settembre 2007: in effetti il buio si stava avvicinando, a giudicare da cosa è successo nel mondo negli ultimi due anni e mezzo ). Con Cristo non si deve aver paura, ma bisogna farsi trovare pronti a fare la nostra piccola parte. 25
  26. 26. Ho percepito “ Il Salvatore del Mondo “, cioè Cristo e dopo un demonio ha detto “ Io con te non ci parlo “. Peggio per te, purtroppo per te, ma anche per me perché come cristiano è mio compito parlarti per evangelizzarti. Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù. E alla Madonna, la Corredentrice. 28-4-2005 “ LE VERITA’ DI ABRAMO “ – IL TESORO - “ CI DEVE ESSERE UNA QUALCHE NOTIZIA “ - SUSSULTI Prime Immagini: ho visto un quadrato in u campo grande delimitato da funi intrecciate e da piccoli fuochi abbastanza vicini l’uno all’altro. E poi ho percepito “ Le Verità di Abramo “. Dentro il quadrato c’erano due persone piccole di statura. La scena era illuminata dai fuochi. Il messaggio è figlio, è vero che Dio ha parlato ai Suoi figli fin dall’antichità per insegnar loro la via spirituale del Regno dei Cieli. Anche Abramo conobbe delle Verità e probabilmente le ricevette di notte in quello strano modo, che probabilmente era un rito. I due uomini si trovavano all’interno del quadrato. Ora ho una certa dolenzia alla fronte e perciò ritengo che le Immagini provengano da un piano alto. Seconde Immagini: ho udito qualche parola che non ricordo più; poi è stato detto “ Pietro “; subito dopo ho visto un uomo mentre scavava una buca piccola disegnata dalla misura della vanga. La buca era lunga 40 o 50 centimetri e aveva i lati ben diritti. Accanto alla buca ho visto un oggetto lungo circa 30 centimetri e largo circa 10-15 centimetri; probabilmente era una cassetta alta 10-15 centimetri. Forse significa questo: figlio, le Verità sono come un tesoro; si devono cercare, costano fatica, ma si trovano sempre. E’ vero, questo è accaduto tante volte anche a me. L’uomo che scava simbolizza un cercatore di verità. Terze Immagini: un uomo di piccola statura, magro e con un volto infantile, arretrando mi ha detto di sì con lieve abbassamento della testa . Ciò significa che le deduzioni che ho fatto sono esatte. Percezione: qualcuno ha detto “ Ci deve essere una qualche notizia “; ovvero l’uomo per cercare deve ricevere prima qualche notizia; da Dio le riceve, come accadde ad Abramo.. Sussulti: prima ho avuto dei forti sussulti al ventre. E’ segno che gli Angeli sono al lavoro sui miei chakra. Il chakra oggetto dei lavori dovrebbe essere quello sacro, il primo, dove arriva l’energia Kundalini, un aspetto della triplice energia solare 26 . Anche se non lo dico ogni tanto sento questi sussulti; dovrebbero significare che si apre questo chakra, cioè un senso astrale. Gloria, lode e gratitudine a Dio. 29-4-2005 “ TE RINGRAZIO “ – LA FONTANELLA – LA SALA CON TANTI SACERDOTI “ LUI SI RACCOMANDA INVECE “ – I POMODORINI – “ PERCHÉ VENGO DA TE “ - “ GIOCA AL 26 Cerchio Firenze 77, Per un mondo migliore, pagine 205 e 209, Mediterranee 26
  27. 27. MATTINO CON ME “ - “ TRA COESISTENZA PERSONALE E MORTE “ - “ TRA LA CROCE ANSATA E LA CROCE…” Percezione: pensavo al sito Internet dell’Ordine Gesù Redentore; devo solo controllare che il tecnico Francesco Spaziosi abbia trascritto bene tutti i documenti. Forse mi basta un giorno forse due. Sono di ritardo, ma ho scritto cinquecento pagine, forse più di Teologia, quindi un pò scusabile lo sono. E poi sono un perfezionista e finché non ho rivisto bene le cose, non le pubblico. Ho percepito un “ Te ringrazio “. Ora il sito è praticamente pronto da essere messo sul web. Ho quasi fatto l’elenco delle piccole correzioni. Prime Immagini: ho visto una fontanella che spruzzava acqua. Era piccola, circa 40 cm per 20 ( disegno ). Era un manufatto moderno, bello e ben fatto; era di metallo, di un grigio molto chiaro; anche la verniciatura era moderna. L’acqua è simbolo di energia vitale. E’ per questa vitalità, alla quale ora ho diretto accesso, che alla mia età posso fare quel che faccio. Seconde Immagini: ho visto da sopra un’aula con banchi di diverso livello; i sedili erano occupati da sacerdoti vestiti di bianco, tutti vestiti uguali, ma con copricapo diversi. Penso che siano tutti Cristiani, ma appartenenti a Chiese Cristiane separate; anche nell’Aldilà non sono unite; la riunione dimostra che le Chiese separate trattano insieme argomenti di interesse comune . E’ probabile che essi esaminino il catechismo dell’Ordine Gesù Redentore. Scusatemi anche voi se ci ho messo tanto tempo ascriverlo, ma ho fatto del mio meglio. E poi non era facile farlo. Seconda Percezione: ho percepito “ Lui si raccomanda invece “. Pensavo alle Verità di Abramo. Non so che dire. Poi ho percepito “ E ascolto “. Non so chi l’ha detto, forse Abramo. Anch’io mi raccomando Signore: che le Verità che hai fatto in modo che imparassi si diffondano nel mondo per la Tua gloria e per quella di Tuo Figlio Gesù. Che sia la Tua volontà che le Verità che ho riferito si espandano rapidamente e portino molto frutto anche tra i Buddhisti. Terze Immagini: ho visto dei pomodorini rossi, poco più grandi di ciliegie marchiane. Erano posti a due a due a formare un quadrato. Il pomodoro è un frutto dolce, ottimo per i suoi contenuti. Il rosso è il colore dell’amore. Il messaggio mi pare importante: faremo quadrato, intorno all’Ordine Gesù Redentore. Terza Percezione: ho percepito “ Perché vengo da te “. Non avevo capito all’inizio di Chi si trattava lo capisco ora, molti giorni, dopo aver completato il sito e fatto il ricovero in ospedale per un’ernia. Si tratta di Gesù Bambino, ma non ho capito perché viene da me; forse perché mi conosce, avendolo visto diverse volte anni fa, ma era sempre serio. Avevo fatto brutti pensieri sulla mia vita precedente in Palestina, o almeno così immagino, duemila anni fa. Poi ho percepito “ Gioca al mattino con Me “. Penso che sia la mia Anima che gioca con Gesù Bambino. Sì, dovrei esser 27
  28. 28. vissuto in Palestina ai tempi di Gesù Bambino. Ti ringrazio Gesù Bambino, moltissimo per i giochi del mattino con la mia Anima e il mio corpo astrale. Quarte Immagini: ho riempito d’acqua fino all’orlo un grosso bicchiere. Mi aiuto da me stesso. E’ vitalità, essendo l’acqua il principio vitale. Quarta Percezione: ho percepito “ Tra coesistenza personale e morte “; dovrebbe significare la vita sulla Terra. Quinte Immagini: ho visto sull’asfalto una enorme freccia bianca. In questa tappa seguirò questa freccia che forse conduce alla Purezza. Quinta Percezione: ho percepito “ Tra la croce ansata e la croce…” degli uomini, ho aggiunto. La croce ansata è la croce della vita degli Egizi, mentre l’altra croce è quella con la quale gli uomini crocifissero il Signore Gesù. Gli uomini devono accettare e viver bene la croce della vita, quella ansata. Sesta Percezione: i è stato detto “ Non entri ! “. Non so dov’ero, ma evidentemente non ero in casa mia. Seste Immagini: ho visto delle belle piantine; forse rappresentano le virtù che ora coltivo. Settime Immagini: ho visto ai miei piedi, a lettere maiuscole questa parola: CABLE che significa cavo, cioè connessione. Grazie mille. Ottave Immagini: avevo davanti una zuppierina colma di insalata appena colta; si tratta di vitamine e sali spirituali per i quali ringrazio. Gloria, lode e gratitudine a Gesù Bambino. 1 Maggio 2005 “ LEI INNERVOSISCE “ Prime Immagini: ho visto una gallina davanti ad un piccolo manufatto semi diroccato. Si tratta di un buon auspicio. Grazie Percezione: ho percepito “ Lei innervosisce “. Stavo recitando la preghiera dei morti corretta: “ La vita eterna dona loro Signore, risplenda in essi la Luce perpetua, vivano, riposino e gioiscano in pace “. Ti rispondo così demonio. Tu sai o dovreste sapere che la vita nell’Aldilà non consiste in un riposo eterno, altrimenti sarebbe una noia eterna. Se ti innervosisco vattene via da intorno a me. Sono un cristiano scomodo, ma se la Chiesa Cattolica avesse fatto meno errori, nel mondo ci sarebbero più cristiani e più fede. La Chiesa è una fabbrica di carità, ma io la vorrei migliore e meno chiusa in se stessa. La crisi della Chiesa negli USA è colpa dei preti pedofili, ma anche della Gerarchia ecclesiale, fino al Papa, che non hanno estirpato il male con prontezza e decisione. Il Papa ha ignorato il mio 28
  29. 29. suggerimento di donare i beni non necessari al culto ai poveri del mondo costruendo per loro delle opportunità di lavoro. Seconda Percezione: ho percepito “Ben venga monsignor Tenturio al mio posto “. Io non lo conosco, ma se è la mia Anima che lo conosce ben venga, altrimenti stia a casa sua. Bisogna che stia attento agli inganni di Satana. Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù. 1 Maggio 2005, sera L’UOMO A CAVALLO – LE PATATE Prime Immagini:Mi sono trovato davanti alla porta aperta di una grande stanza. Davanti a me una persona e accanto a lei un uomo a cavallo. Il cavallo, in quanto è una bestia che si doma, può significare il controllo della mente 27 . La mia attenzione era verso il cavaliere che si è mosso verso di me sopra il cavallo con il manto scuro. Non so chi era ed era un pò lontano. Si trovava nella stanza di un castello sicuramente, tanto alto era il soffitto. Penso che il cavaliere simbolizzi me che ho domato il mio io umano. Seconde Immagini: con una forchetta mi sono messo in bocca due pezzi di patate. E’ cibo spirituale per il quale ringrazio. Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù che ci strappa uno per uno dalle grinfie di Satana. P.S. I lavori nella mia testa continuano e i sentire di coscienza sono più frequenti e più duraturi, anche intere mattinate e pomeriggi. 2-5-2005 PURIFICAZIONI : “ EH, SI È “ Percezione: Pensavo a quante purificazioni mi sono state fatte in questi ultimi 12-13 anni, quando h percepito “ Eh si è “. Prime Immagini: ho visto un orologio rotondo, da polso, che segnava le tre; sulla lancette delle ore c’era un dito. Penso che mi abbiano voluto segnalare che è l’ora di Dio. Seconda percezione: ho percepito “ Coglione “. Molto gentile demonio. Seconde Immagini: ho visto una grossa auto americana uscire lentamente di strada per salire su di un rialzamento del terreno vicino alla strada stessa; era alto due o tre metri rispetto al livello della strada. Il messaggio mi pare che sia figlio, fermati un pò a riflettere, guardati dall’alto. Prima avevo fatto un sogno negativo che non ricordo più. Terze Immagini: ho visto alcuni capannoni illuminati dal sole. Non saprei che dire; spero che si riferiscano alla revisione che sto quasi per ultimare del Catechismo dell’Ordine Gesù Redentore per la pubblicazione sul sito Internet. 27 Serena Foglia, I simboli del Sogno, pagine 51-52, Tascabili Economici Newton 29
  30. 30. Quarte Immagini: ho visto una pagina di una rivista dove c’era il disegno del volto di un uomo; nel lato sinistro della pagina c’era una scritta che cominciava “ Le vecchie….”. Non ho fatto in tempo a leggere e perciò non so che dire Terza Percezione: ho percepito “ Per dire la verità, te sei veramente uno grande “. Grazie mille per il conforto, ma sei troppo buono. Evidentemente vuoi consolarmi perché penso tutt’altro di me. Quarta Percezione: ho percepito “ Chi è questo qui ? “. Ho risposto così: sono uno che cerca di essere un buon cristiano, ma non sempre ci riesco. Quinta Percezione: qualcuno mi ha detto “ Tu sei una mignotta “. Grazie demonio, molto gentile; non me lo aveva ancora detto nessuno. Pensiero: ho concluso l’Ave Maria dicendo a Mamma Orsa, la Madonna, “ Tu sei veramente grande “. Poi ho percepito “ E’vero che lo sa “. Gloria, lode e gratitudine alla Madre Spirito Santo, a Gesù, alla Madonna e naturalmente al Padre Celeste. 3-5-2005 “ POSSO PARLARLE IL GIORNO CHE C’E’ LEI “ – “ PERPETUA “ - “ BENISSIMO, NON LO CREDEVO “ - “ E’ UNA REALTÀ UTILE A TUTTI “ - “ NELLA TUA CASA “ - “ UNA NOVITÀ “ – IL SOGNO – L’IMMOBILITA’ DEL PLESSO SOLARE Percezione: mi sono svegliato a questa domanda: “ Posso parlarle il giorno che c’è lei ? “. Certamente ho risposto, ma possibilmente fra una settimana, ma se è monsignor Tentorio, domani stesso. Seconda Percezione: ho percepito “ Perpetua “. Non ho sentito altro e perciò non so che dire. Pensiero: pensavo a ciò che ha detto il Signore Dio a Findhorn e alla presenza della Divinità in noi 28 . E’ allora che la mia Anima si è domandata: “ Riesco a mantenerla ? “. Non lo so, ma io lavoro tutto il giorno per Dio. Teofania: quando non ho trovato più comandi nell’auto ho pensato che Tu, Signore Dio, disponesse di me come Tu vuoi. E poi ho detto: finalmente non sbaglio più o qualcosa di simile. E allora ho detto Signore, sorgi quando vuoi. La risposta è stata immediata: “ Benissimo, non lo credevo “. Per forza Signore, con quel caratteraccio che ho, ma mi hai sposato, quindi siamo Uno in te. Tu sai e io no. Guidami per piacere. Ho percepito “ E’ una realtà utile a tutti “. Mi fa piacere visto che sto cercando di pensare in termini di totalità. Ma è difficilissimo. Un uomo è soltanto un uomo è stato detto dai Maestri disincarnati del Cerchio Firenze 77. Ho percepito “ Nella tua casa “. La casa della mia Anima è nel corpo fisico e più precisamente nel cuore, o almeno così mi pare. 28 Eileen Caddy, Le porte interiori, Messaggio del 29 Maggio, Amrita 30
  31. 31. Prime Immagini: E’ entrato un uomo che ha messo sulla scrivania alcuni documenti. Non so che dire Seconde Immagini: ho visto una piccola croce all’interno di una Luce bianca e poi ho percepito “ Una novità “. Terza Percezione: Percepisco l’immobilità del plesso solare. Poi ho percepito “ Il Maligno è da tutte le parti “.Lo sopporto, che posso fare ? Ora mi rendo conto che ultimamente i demoni mi hanno dato meno fastidi, da quando il Signore Gesù, penso, ha detto a quel muso enorme di capra “ Lascialo stare “. Il sogno: ho visto un camion con una auto sul pianale scendere da una collina tra i campi a velocità folle per quel terreno, cinquanta o sessanta Km orari. A metà percorso il camion ha investito un uomo, che si è rialzato miracolosamente in piedi, apparentemente illeso. Il camion, senza fermarsi, ha proseguito la sua corsa folle tra i campi, è arrivato ad una discarica qualche centinaio di metri sotto. L’autista è salito sul pianale, ha strappato lo sportello anteriore destro all’auto e l’ha buttato per terra; poi ha estratto una bicicletta dall’auto e si è accinto a buttare anche quella nella discarica. Il significato del sogno mi pare il seguente: figlio, l’auto e la bicicletta, due veicoli che ti simbolizzano li abbiamo buttati via. Ne deduco che li sostituiranno. Questo sogno mi pare collegato con la Teofania. Ad una persona che era accanto a me mentre guardavo il camion ho detto: Ma l’hai visto quel camion ? La persona non ha risposto, come se per lei fosse un fatto consueto. Poi mi sono voltato: mi sono trovato in una stanza, forse un negozio; c’era anche una mamma col figlio di circa 12-13 anni che discutevano vivacemente. Alla mamma ho consigliato di calmarsi; al bambino ho messo il braccio sinistro sulle spalle e gli ho detto in un orecchio: “ Sai che cosa faccio ai miei nipoti quando fanno come te ? Gli dico, smetti sennò ti do un morso, perché devi sempre ubbidire alla mamma “. Lui si è messo a ridere e così è tutto finito. Se portare pace è quel che farò, qual migliore compito si può avere al mondo ? Mi hanno domandato, ma quand’è successo ? Ora, ho risposto. Ma dov’era prima quell’uomo che si è rialzato non lo so. Mi sono riaccorto dell’immobilità del plesso solare. Ma erano Immagini o un sogno ? Non lo so, sono un pò stordito. Forse era un sogno, un sogno che segna la fine di un’epoca che dura da 50.000 anni 29 , seguiti a miliardi di precedenti anni nei tre regni inferiori della natura 30 ( minerale, vegetale e animale ) . Quarta Percezione: “ ho percepito in dialetto livornese, che Chica normalmente non usa “ Io posso venì ? “. Certo Chica, noi siamo uno per sempre. Ricordi la Genesi 2,24: gli sposi diventano una cosa sola, in coscienza credo. 29 Cerchio Firenze 77, Oltre l’Illusione, pagina 185, Mediterranee 30 Eileen Caddy, Le porte interiori, Messaggio del 24 Dicembre, Amrita 31
  32. 32. Quinta Percezione: ho percepito “ E’fuggito in Germania “. Non conosco nessuno che sia fuggito in Germania, ma ciò può essere accaduto nell’Aldilà, dove si vive una vita parallela a quella terrena. Oppure un demonio cerca distrarmi. Sesta Percezione: prima ho sentito una frase che parlava di bugie. Che io dico – quando occorre – a fin di bene, affinché le persone non si dispiacciono, ma Gesù non vuole. Lui insegna che si deve sempre dire la verità. Gloria lode e gratitudine al Signore Dio e al Suo Cristo. P.S. Ho una dolenzia nella fronte da stamani. Io penso che ci siano lavori in corso. 4-5-2005 LA BICICLETTA SENZA CICLISTA – “ HO ASPETTATO PER DIRLE UNA COSA… È UN VOTO CON UN SEGRETO “ . ME LO DICA ALLORA HO DETTO . “ TI PORTANO IL CERVELLO “ - “ AVETE CAPITO “ - “ NON È DEFICIENZA NOSTRA “ - “ VOGLIO RICORDARTI QUESTO CHE …” - “ LA RISPOSTA TI È STATA DATA PROPRIO PER SALUTARTI E RICORDARTI…” - “ DOVETE CONTARLI “ – IL SIGNORE GESÙ, L’ULTIMO SULLA DESTRA Prime Immagini: ad un incrocio mi sono fermato per lasciar passare il traffico. Sono sfilate alcune macchine voltando alla loro sinistra. Dopo l’ultima auto è arrivata una bicicletta, apparentemente nuova, nichelata, ma senza il ciclista. E’ il nuovo veicolo semplice che simbolizza me. Da ieri notte a ora hanno approntato un nuovo veicolo per il quale ringrazio. Stasera sto meglio, ma stamani ho lavorato con difficoltà. E oggi ho dormito più di un’ora; mi sono alzato per senso del dovere perché avevo voglia di stare sdraiato. Grazie mille, Signore. Per la bicicletta. Seconde Immagini: prima avevo visto uscire una donna bionda; aveva circa cinquant’anni. Non mi sembrava convinta di qualcosa, ma poi ho capito che era indecisa. Ho visto la donna quasi dal dietro. Se la conoscevo era difficile da riconoscere; in ogni caso l’Immagine era troppo veloce. Poi mi è stato detto: “ Lei dovrebbe avere qualcosa…”. “ Non ho capito “. “ Ho aspettato per dirle una cosa… è un voto con un segreto “ . Me lo dica allora, ho detto . Ha risposto “ Ti portano il cervello “. Io penso che più che un cervello nuovo mi stanno riproggramando quello che ho. In tal modo sarà più adatto al lavoro che faccio e ai rapporti che avrò con gli altri. Grazie mille, eterne. Terze Immagini: ho visto una fila di cassette postali ordinate verticalmente, fatte a tasca di metallo. Una di queste, a metà della fila è andata a fuoco ! Hanno purificato anche quella. Forse le cassette simbolizzano la memoria della vita mia precedente. Grazie mille, eterne. 32
  33. 33. Pensiero: pensavo alle purificazione e all’ascesi delle persone sia nei monasteri e conventi che in casa propria e ho concluso che l’ascesi non è possibile senza una rigida disciplina. Dopodiché Qualcuno ha detto: “ Avete capito “.Questa risposta ai miei pensieri conferma che nell’Aldilà ci sono Persone del Cielo che ascoltano i miei pensieri e mi confortano ( anche se non lo dico quasi mai, ma è evidente. Teofania: ho detto una preghiera semplice alla Madre Spirito Santo, la Grande Madre: “ Grazie dei doni e grazie delle correzioni; grazie soprattutto per le purificazioni. Dopodiché ho percepito “ Non è deficienza nostra “. Ne sono certo, grande Madre Spirito Santo. Grazie mille, eterne, per avermi risposto. Ho detto l’atto di dolore, dopodiché mi è stato risposto: “ Voglio ricordarti questo che …”. Non so che cosa mi è stato ricordato perché il discorso, per l’uomo della Terra si è interrotto, ma penso che la mia Anima abbia ascoltato la risposta completa. “ La risposta ti è stata data proprio per salutarti e ricordarti…”. Anche questa volta la risposta mi è giunta incompleta. Teofania:prima avevo detto una Ave Maria per tutti i carcerati innocenti tutt’ora reclusi. Ieri sera, dopo aver visto un bel film su di un carcerato innocente, recluso e maltrattato ( insegnamento karmico ) per quattro o cinque anni, mi sono ripromesso, senza promettere niente, neppure a me stesso, che come Ordine Gesù Redentore organizzeremo un servizio di assistenza in tutte le carceri, appena possibile. Ho percepito “ Dovete contarli “. Penso che si riferisca ai pochi carcerati innocenti. Sì, Signore, appena possibile lo faremo: organizzeremo un servizio con l’aiuto di sacerdoti, medici e personale delle carceri. Organizzeremo una rete; come aziendalista dovrei saperlo fare, ma ci vogliono persone che mi aiutino perché da solo non posso fare tutto. Penso che “ Dovete contarli “, gli innocenti carcerati, l’abbia detto il Signore Gesù. Visione: nella stanza dove mi trovavo, alla parete opposta, c’erano quattro o cinque persone in piedi, ma il mio sguardo era posato sul Signore Gesù, l’ultimo sulla destra, la mia destra. Indossava un mantello rosso, il colore dell’amore. Perché eri lì in fila, Signore?. Ora lo capisco: anche tu sei stato carcerato e mi dici “ Guarda e assisti ogni carcerato innocente come fossi Io, perché anch’Io conobbi il carcere in Palestina duemila anni fa. E capisco anche il mantello rosso: dovremo assisterli con amore. Gloria, lode e gratitudine alla Madre Spirito Santo e al Signore Gesù. E alla Madonna. 5-5-2005 ” PER LA VOSTRA CHIESA “ - “ PRIMA TUTTO ALLO STOMACO “ - “ LUPI “ - “ SENTIRSI “ - “ ALLA SERRA SI VA “ - “ LASCIO A MEMORIA “ - “ LA CONTINENZA “ - “ 33
  34. 34. LIBERTÀ “ - “ E CHI L’AMMAZZA !” - “ TE LO GODI “ - “ L’AMORE PIÙ GRANDE “ - “ NELLA STORIA “ Teofania: Pensavo alle parole di Dio, a quando disse “ Io non ti ho dato la vita nel mondo perché tu portassi la morte…31 “e così via con tutti i nostri errori; si tratta di una pagina stupenda. Ho percepito subito “ Per la vostra Chiesa “. La Voce veniva da vicino e da lontano, forse da dentro il mio cuore. Penso che il Padre mi abbia voluto dire che mi ha dato la vita perché cooperassi a fondare l’Ordine Gesù Redentore. Ne deduco che fu Dio stesso che fece mettere al soffitto il cartello con scritto Ordine Gesù Redentore, una nuova Chiesa che Dio farà sviluppare. Un sentire: mentre percepisco un sentire nella zona del cuore, ho percepito questa frase: “ Prima tutto allo stomaco “. Però il sentire nella zona del cuore l’ho percepito fino a quando non mi sono alzato e lo sento ancora, quasi alle undici. Percezione: pensavo che il Signore Dio mi aveva parlato un’altra volta dopo cinquantamila anni di vita da uomo 32 , preceduti da miliardi di anni di vite nei Regni inferiori 33 . Ho subito percepito “ Lupi “. Ovvero, voi uomini vivete quasi tutti questi cinquantamila anni come lupi, cioè prendendo tutto ciò che volete senza riguardi per gli altri. Teofania: ho percepito “ Sentirsi “, cioè parlarsi a vicenda. E’ la stessa Voce di prima. La Voce di Dio. Dovrebbe significare vivere uniti, il sentire che viene direttamente da Lui. E poi “ Alla serra si va “, dove ci sono le piantine delle virtù, penso. Che la Vostra volontà sia che io non faccia mai più qualcosa che vi dispiaccia. Poi il Signore Dio mi ha detto “ Lascio a memoria “. Penso che abbia lasciato a memoria del Suo parlarmi un dono, poiché ho percepito “ La continenza “, la quarta virtù cardinale. Grazie mille, eterne. Seconda Percezione: ho percepito la parola “ Libertà “; forse significa figlio, ora sei libero dal peccato, ma devi continuare giorno dopo giorno a obbedire ai miei comandi. E’ quello che desidero fare Signore, ma Voi datemene la forza perché non è mica facile !. Terza Percezione: ho percepito “ E chi l’ammazza !”. Non so chi mi ha detto questo, ma lo prendo come un augurio perché morte significa lontananza da Dio. Forse stanotte il Signore Dio è emerso definitivamente dentro di me 34 . Voglia Iddio essermi sempre vicino. Quarta Percezione: ho percepito “ Te lo godi “, cioè mi godo Dio, questo sentire nel cuore. Sì, stavo chiotto chiotto a godermelo! Quinta Percezione: ho percepito “ L’amore più grande “, cioè Dio ha l’amore più grande. 31 Cerchio Firenze 77, La Fonte Preziosa, pagina 230 Mediterranee 32 Cerchio Firenze 77, Oltre l’Illusione pagina 185, Mediterranee 33 Eileen Caddy, Le porte interiori, Messaggio del 24 Dicembre, Amrita 34 Eileen Caddy, Le porte interiori, Messaggio del 29 Maggio, Amrita 34
  35. 35. Sesta Percezione: E’ stato detto “ Comincia “, ma l’uomo della Terra non sa che cosa deve cominciare. E poi “ Li fai o…” Il resto non l’ho capito. Prime Immagini: mi sono trovato a tavola con altre persone. L’uomo davanti a me, un po’ spostato alla mia destra, aveva davanti una mini casseruola di terracotta con un brodo dentro, di verdure. Forse hanno festeggiato l’Evento di questa notte. Sesta Percezione: ho percepito “ Nella storia “. Ritengo che il sentirsi con il Signore Dio di questa notte rimanga nella storia dell’umanità, come ci rimane il sentirsi con Dio di qualunque altro uomo.. Ho sentito la Voce di Dio che non mi ha rimproverato niente. E questo è amore. A questo punto mi sono commosso e qualche lacrima è uscita dai miei occhi. Ho ringraziato il Padre, il Figlio, la Madre Spirito Santo, la Madonna, l’Angelo Custode Beniamino, l’Angelo di Casa Ceccarini, San Francesco D’Assisi e tutti gli altri che mi hanno aiutato nell’ascesi. Seconde Immagini: ho l’impressione di essere uscito dalla grande porta a vetri, a due ante, di una sala. Nell’atrio un uomo ha messo le mani sulle mie spalle a braccia allungate ed io ho fatto altrettanto . E’ una conoscenza del mondo astrale quasi certamente perché l’uomo della Terra non lo conosce. Lo ringrazio per il suo gesto amichevole. Non ho percepito alcuna sua parola., ma poi ho percepito “ Per dir la verità o come ha fatto ? “. Non lo so o forse sì, nell’ascesi ho fatto sempre del io meglio senza aspettarmi niente in cambio. Fare del mio meglio sempre, questo è stato il motto mai espresso della mia vita. In questi ultimi mesi mi fa piacere fare delle cose gradite a Dio, ma è quasi vent’anni che studio la vita e le religioni. Terze Immagini: pensavo che il Signore Dio non mi aveva rimproverato per alcun mio peccato e allora ho visto che mani invisibili hanno messo un piatto bianco su di un altro, prima che io potessi vedere che cosa ci fosse nel piatto che è stato coperto. Poi, non io, ma la mia Anima-Coscienza ha detto “ Ma qualcosa Gli ho fatto ! “ Ne sono più che certo e me ne dispiace moltissimo , ma il Signore Dio ha dimenticato. Quarte Immagini: una donna vestita di nero stringeva forte a sé un bambino di 6/8 anni, che nascondeva il volto della donna al mio sguardo. Gloria, lode e gratitudine a Dio. 6-5-2005 MEDICO – “ BRAVO MEDICO “- “ CALMATI “ – “RINATO “ – “ LA SUA MAMMA È VUOTA, LA SUA MAMMA È VUOTA “ Prima Immagine. Pensavo all’assistenza psichica di medici nostri per i i carcerati innocenti, ma mi è venuto il dubbio che possano essere ammessi nelle carceri dove ci sono già bravi medici. E’ apparso uno schermo nero sul quale c’era una riga scritta con colore giallo oro, il colore della Divinità. La prima parola era MEDICO e poi ho visto numeri e sigle. Il che significa che tali carcerati innocenti 35
  36. 36. hanno bisogno di una assistenza particolare di tipo psichico. Il Cielo ha poi precisato Bravo Medico. Li sceglieremo tra quelli bravi e disponibili ad aiutare i carcerati innocenti chiedendo speciali permessi alle Direzioni dei carceri. Ho percepito “ Calmati “, ovvero i carcerati innocenti hanno bisogno di essere calmati poiché non si spiegano le ragioni della detenzione. Seconde Immagini: ho visto un uomo che parlava alla lavagna. Ha detto “ Rinato “. Probabilmente l’uomo alla lavagna spiegava le leggi della reincarnazione e del karma o di causa ad effetto. Pensiero: il Signore Gesù ha passato una notte e un giorno recluso, poiché gli ebrei fecero tutto velocemente temendo disordini; ho percepito “ idea “, ma non è stata spiegata. E poi “ La Sua mamma è vuota, la sua mamma è vuota “ è stato detto in tono più spaventato che addolorato. Penso che abbiano ragione: La Madonna era annichilita, cioè profondamente prostrata. La vita di Maria di Nazareth è stata un susseguirsi di dolori, spaventi e umiliazioni. Per capirlo bene bisogna leggere l’Evangelo rivelato a Maria Valtorta. Gloria, lode e gratitudine alla Madonna. 7-5-2005 “ LO IDENTIFICA “ ( IL BUDDHA ) – FORSE HO VISTO UNA PARTE DEL GIARDINO DI DIO Pensiero: pensavo alla cerimonia del Wesak durante la quale il Signore Gesù potenzia la benedizione che il Buddha manda alla Terra e la riversa potenziata alla Terra stessa.. Ciò premesso non mi pare possibile che i Buddhisti non ne traggono le dovute conseguenze e cioè che il Cristo è superiore al Buddha. Dopodiché ho percepito “ Lo identifica “. In Cielo sanno che sto studiando alcuni libri sul Buddha perché ciò che ha veramente detto è avvolto dalle nebbie del tempo e dalle agiografie buddhiste. Io invece debbo sfrondare tutta l’agiografia e cercare di capire e analizzare ciò che il Buddha veramente possa aver detto. Ho percepito “ E’ una persona simpatica “. Grazie siete buoni a definirmi così; io cerco la verità con obiettività e così mi sono sempre trovato bene nella vita. Percezione: stranamente sono stanco, pur essendo stato in perfetta forma fino a ieri sera, ma a casa – invece di mantenere lo stato di benessere in cui ero – ho avvertito stanchezza. E anche ora. Perché ? Allora ho chiesto aiuto all’Angelo dalle grandi ali, come faccio di regola quando sono stanco. L’Angelo dalle grandi ali dovrebbe essere l’Angelo di Casa Ceccarini. Ho percepito “ E’ sparito stavolta !” Non credo sia possibile perché gli Angeli sono ovunque o dove debbono essere, ma ora capisco: ci sono altri Angeli che stanno riprogrammando il mio cervello. Mi sento strano anche ora. Prime Immagini: ho visto un giardino con nel prato enormi fiori giallo oro quasi rotondi ( disegno ). E’ il giardino di Dio, forse. I fiori saranno stati una decina, non di più. Gloria, lode e gratitudine a Dio. E ai Suoi Angeli. 36

×