Diese Präsentation wurde erfolgreich gemeldet.
Die SlideShare-Präsentation wird heruntergeladen. ×

Weitere Verwandte Inhalte

Nespole all'arancia

  1. 1. Avanzamento con clic del mouse
  2. 2. Il Nespolo del Giappone, sembra sia in realtà originario dalla Cina, ma esiste anche una varietà Europea, ampiamente diffusa, che va raccolta in autunno e fatta maturare sotto la paglia. Da qui il detto: “con il tempo e con la paglia maturano le nespole”, come per ogni cosa!
  3. 3. Le nespole sono coltivate anche in Italia centro-sud e, con il nostro clima, maturano in maggio-giugno sulle piante, in genere annunciando l’inizio dell’estate.
  4. 4. Il frutto cresce a grappoli ed è facilmente deperibile.
  5. 5. Bisogna lavarle velocemente in acqua corrente e sbucciarle subito;
  6. 6. tagliamo la calottina ad una estremità, poi ne tiriamo i lembi verso il basso e asportiamo insieme anche l’altra calottina;
  7. 7. tagliamo a metà: può avere uno o due noccioli, che bisogna togliere, assieme a quella sottile pellicola all’interno del frutto.
  8. 8. Buttiamo via le bucce ma i noccioli no, perché si possono utilizzare, come vedremo in seguito!
  9. 9. Infine tagliamo la polpa delle nespole a filetti e poniamo in un contenitore.
  10. 10. Per una porzione ne bastano 4, ridotte in quarti, a cui aggiungiamo (volendo) un cucchiaino di zucchero di canna;
  11. 11. mescoliamo per bene;
  12. 12. Le nespole sono ottime anche al naturale ma, volendo fare una presentazione un po’ più elaborata, si possono aggiungere agrumi di tutti i tipi: per i miei gusti ci stanno bene tutti!
  13. 13. Proviamole “all’arancia”
  14. 14. Usiamo la metà di un’arancia, lavata e spremuta sulle nespole.
  15. 15. Mescoliamo per bene e trasferiamo in una coppetta da macedonia;
  16. 16. Naturalmente, l’arancia si può anche pelare “a vivo” e aggiungere gli spicchi così;
  17. 17. A questo punto, i veri buongustai accompagnano con un bicchierino di liquore “Nespolino” fatto in casa, con i noccioli che avevamo tenuto da parte, e di cui trascrivo la ricetta.
  18. 18. Ricetta liquore NESPOLINO, casalingo Far seccare al sole 50 grammi di noccioli, per due giorni, poi spellarli e metterli in un vasetto di vetro; coprire con un quarto di litro di alcool da frut- ta a 90°; tappare ermeticamen- te e lasciare un mese in infu- sione, scuotendo ogni tanto.
  19. 19. Ricetta liquore NESPOLINO, casalingo Trascorso il tempo, filtrare l’alcool e metterlo in una bottiglia; intanto preparare lo sciroppo: sciogliere 250 grammi di zucchero in mezzo litro di acqua facendo bollire, poi spegnere il fuoco, lasciar raffreddare e infine aggiungere anche questo nella bottiglia con l’alcool. Tappare e lasciar stagionare almeno un mese, prima di consumare.
  20. 20. Devo dire che ho assaggiato il “liquore nespolino”, così semplice e naturale, che mi è parso ottimo: ricorda un po’ il gusto dell’amaretto di Saronno e, versato sopra alle nespole sbucciate, è davvero una “carezza” per il palato! Realizzazione, testo e foto: zafulla1@yahoo.it

×