Diese Präsentation wurde erfolgreich gemeldet.
Wir verwenden Ihre LinkedIn Profilangaben und Informationen zu Ihren Aktivitäten, um Anzeigen zu personalisieren und Ihnen relevantere Inhalte anzuzeigen. Sie können Ihre Anzeigeneinstellungen jederzeit ändern.
Richiedi il tuo voucher per l’internazionalizzazione
Il voucher per l’internazionalizzazione è una opportunità per le impr...
2015. La domanda dovrà recare tassativamente firma digitale. Pag. 2 a 2 Sarà possibile presentare
una sola domanda per imp...
Nächste SlideShare
Wird geladen in …5
×

Richiedi il tuo voucher per la internazionalizzazione

Da Settembre puoi richiedere i voucher per l'internazionalizzazione ed esportare i tuoi prodotti con l'aiuto di un Temporary Export Manager.

Ähnliche Bücher

Kostenlos mit einer 30-tägigen Testversion von Scribd

Alle anzeigen
  • Als Erste(r) kommentieren

  • Gehören Sie zu den Ersten, denen das gefällt!

Richiedi il tuo voucher per la internazionalizzazione

  1. 1. Richiedi il tuo voucher per l’internazionalizzazione Il voucher per l’internazionalizzazione è una opportunità per le imprese per sviluppare il proprio business all’estero e consiste in un contributo a fondo perduto sotto forma di voucher per le PMI che introducono nella loro organizzazione un Temporary export manager capace di sviluppare un mercato estero. L’iniziativa è promossa dal Ministero dello Sviluppo economico, 19 sono i milioni di euro stanziati, due i bandi previsti e i destinatari saranno PMI costituite in forma di società di capitali e le reti di imprese tra PMI. Il primo bando, già attivo, prevede la concessione di voucher di 10mila euro per l’inserimento in azienda di un Temporary export manager per almeno sei mesi, se l’azienda beneficiaria partecipa in cofinanziamento con almeno 3mila euro. Il secondo bando invece prevede – oltre di nuovo ai voucher da 10mila euro per le imprese che presentano per la prima volta la domanda di partecipazione – anche ulteriori contributi da 8mila euro per le aziende già beneficiarie della prima tranche, se queste aggiungono una quota di cofinanziamento di almeno 5mila euro. I Temporary export manager dovranno provenire da società di consulenza selezionate e inserite in un elenco che il Ministero pubblicherà a partire dal 1 settembre; fatto questo che permetterà di qualificare i consulenti competenti in internazionalizzazione d’impresa. Le imprese che vorranno beneficiare di questa doppia opportunità, finanziaria e di contenuti consulenziali specializzati, dovranno seguire la procedura stabilita dal Ministero. Ecco le modalità operative e i termini per la presentazione della domanda: REGISTRAZIONE ONLINE Il bando stabilisce che, a partire dalle ore 10.00 del 1 settembre 2015, le imprese interessate potranno registrarsi dal sito internet del Ministero, nell’apposita sezione “Voucher per l’internazionalizzazione” (www.mise.gov.it). Seguirà la ricezione di una password di accesso. COMPILAZIONE DELLA DOMANDA Dalle ore 10.00 del 15 settembre 2015, le imprese acquisita la password di accesso con la procedura di registrazione, potranno avviare e completare le fasi di compilazione della domanda di accesso alle agevolazioni. INVIO DELLA DOMANDA Dal 22 settembre 2015 sarà possibile presentare la domanda inoltrandola tramite procedura informatica. Il termine ultimo di invio telematico della domanda è alle ore 17.00 del 2 ottobre
  2. 2. 2015. La domanda dovrà recare tassativamente firma digitale. Pag. 2 a 2 Sarà possibile presentare una sola domanda per impresa, inoltrata esclusivamente tramite la procedura informatica resa disponibile nell’apposita sezione Voucher Internazionalizzazione/Presentazione domanda di agevolazione del sito del MISE. I requisiti per presentare la domanda di accesso alle agevolazioni sono:  Fatturato minimo di 500.000 € in almeno uno degli esercizi dell’ultimo triennio  Fatturato massimo di 50 €/ML (o 43 €/ML di totale bilancio)  Limite di 250 dipendenti effettivi Parte in vantaggio chi:  Ha già avviato il percorso di internazionalizzazione partecipando ai “Roadshow per l’internazionalizzazione” organizzati dall’ICE-Agenzia e che hanno acquisito una valutazione di sufficiente potenzialità di internazionalizzazione, con data non anteriore ai 3 mesi precedenti il termine per la presentazione della domanda.  Ha i requisiti di accesso e ha conseguito il “rating di legalità Il Ministero procederà all’assegnazione dei Voucher secondo l’ordine cronologico di ricezione delle domande e nei limiti delle risorse disponibili, tenuto conto delle riserve e della sussistenza dei requisiti di ammissibilità, mentre ai fini della fruizione della agevolazione, l’impresa beneficiaria dovrà presentare sempre tramite la procedura informatica, il contratto stipulato con la società scelta tra quelle presenti nell’elenco pubblicato nella sezione “Elenco Società di Servizi TEM” mentre ai fini dell’erogazione del contributo - che avverrà a saldo e in una unica soluzione - l’impresa beneficiaria dovrà presentare la documentazione necessaria alla rendicontazione della spesa. Per sapere come approfittare di questa occasione, mi contatti un incontro di confronto. Roberto Franchin | Consultantspecialist M +39 340 4823831 | E-M franchin@koinosmanament.it | www.koinosmanagement.it

    Als Erste(r) kommentieren

    Loggen Sie sich ein, um Kommentare anzuzeigen.

Da Settembre puoi richiedere i voucher per l'internazionalizzazione ed esportare i tuoi prodotti con l'aiuto di un Temporary Export Manager.

Aufrufe

Aufrufe insgesamt

169

Auf Slideshare

0

Aus Einbettungen

0

Anzahl der Einbettungen

6

Befehle

Downloads

1

Geteilt

0

Kommentare

0

Likes

0

×