Diese Präsentation wurde erfolgreich gemeldet.
Wir verwenden Ihre LinkedIn Profilangaben und Informationen zu Ihren Aktivitäten, um Anzeigen zu personalisieren und Ihnen relevantere Inhalte anzuzeigen. Sie können Ihre Anzeigeneinstellungen jederzeit ändern.
Grasso di tasso
Hiera composita
Mitridatum
Tamarindo/Theriaca
Emplo crusta panis
HOME
Medicamenti romani
Scuola Salernitan...
Grasso di tasso
Hiera composita
Mitridatum
Tamarindo/Theriaca
Emplo crusta panis
HOME
Medicamenti romani
Scuola Salernitan...
Nächste SlideShare
Wird geladen in …5
×

R. Villano -.Antiche ricette p.te 3: MITRIDATUM

28 Aufrufe

Veröffentlicht am

15. R. Villano “Appunti di storia della Farmacia” cd rom multimediale a colori (24,5 Mb; 4 file, 72 diapositive, 4 colonne sonore) Chiron dpt Ph@rma, Pompei, giugno 2007;

Veröffentlicht in: Bildung
  • Als Erste(r) kommentieren

R. Villano -.Antiche ricette p.te 3: MITRIDATUM

  1. 1. Grasso di tasso Hiera composita Mitridatum Tamarindo/Theriaca Emplo crusta panis HOME Medicamenti romani Scuola Salernitana Teatro F.co - 1737 A V V I OA V V I O Elettuario di lauro Mitridatum Il Mitridato, o Mitridatis theriaca come lo chiamava Galeno, che afferma di aver ricavato la ricetta dai libri di Andromaco, medico di Nerone, � un medicamento composto o elettuario. Ha questo nome perch�, secondo la tradizione, fu ideata da Crateva medico di Mitridate VI Eupatore re del Ponto (100-63) che lo us� come antidoto fino ad assuefarsi a tutti i veleni (mitridatismo). Quando le legioni romane di Pompeo vinsero il suo esercito, il Re, decidendo di darsi la morte per non cadere nelle loro mani, non pot� usare il veleno, ma dovette ricorrere alla spada. Mitridate "trasse dall'elsa della spada un potente veleno che bevutolo inseme con due figliole, Nicia e Mitridatia, che seco erano, non puote morire, ne gli fece nocumento alcuno, per essere egli assuefatto lungamente al rimedio di questo suo contaveleno. Et gli fu forza volendo uscire di vita farsi ammazzare da Bithio suo soldato. Il che non avvenne alle due giovani che prive erano di una tanta sicurezza per� che essendo il veleno maligno e pernitioso troppo ne caderono subito morte". Pompeo venuto a conoscenza del fatto cerc� fra i bottini di guerra la ricetta del Mitridate e trov� "forcieretti pieni di prove, di commenti e descrizioni dell'antidoto i quali fece poi trasferire in lingua latina da Leuco suo liberto huomo eccellente in Grammatica".
  2. 2. Grasso di tasso Hiera composita Mitridatum Tamarindo/Theriaca Emplo crusta panis HOME Medicamenti romani Scuola Salernitana Teatro F.co - 1737 A V V I OA V V I O Elettuario di lauro Mitridatum La ricetta del suo antidoto si diffuse in tal modo tra i Romani. L'antidoto originale conteneva una sessantina di ingredienti e successivamente parecchi autori vi introdussero modifiche; la formula di Mitridate venne sempre ritenuta la migliore. L'Antidotario romano riporta la ricetta con oltre 50 ingredienti; secondo il Ricettario fiorentino � composto da 42 ingredienti. E' usato come la teriaca, dalla quale si differenzia perch� non contiene la carne di vipera (la cui aggiunta nella teriaca fu suggerita da Andromaco) come controveleno, e per combattere ad esempio il veleno della peste. Galeno afferma che gli antidoti sono molto pi� efficaci se presi per preservarsi (come fece Mitridate) e questo concetto sembra ripreso dal Muratori che nel "Governo della peste" nomina fra i preservativi il Mitridato minore e aggiunge che Carlo V salv� dal contagio con questo stimatissimo rimedio l'esercito suo. Secondo il Donzelli si conoscono almeno tr� ricette del Mitridato, la pi� famosa � quella di Democrate scritta in versi giambici, ma ne abbiamo anche altre attribuite a Nicol� Alessandrino e ad Avicenna. Tra i rimedi efficaci "in tempo di pestilenza" ricavati dal Codice di Mariano di ser Jacopo nel sec. XIV la Teriaca ed il Mitridato figurano ai primi posti "da consumarsi due o tre volte la settimana col corpo digiuno".

×