Diese Präsentation wurde erfolgreich gemeldet.
Wir verwenden Ihre LinkedIn Profilangaben und Informationen zu Ihren Aktivitäten, um Anzeigen zu personalisieren und Ihnen relevantere Inhalte anzuzeigen. Sie können Ihre Anzeigeneinstellungen jederzeit ändern.
NUMERI, DIMENSIONI E PERCEZIONEDELLA CLASSE MEDICALuglio 2012INDICE                                                       ...
Il Centro Studi Merqurio è stato fondato perpromuovere, coordinare e svolgere attività diricerca di base e applicata sugli...
PREFAZIONELa disponibilità di un osservatorio aggiornato intempo reale e laccesso a fonti dinformazioniufficiali, consente...
Centro studi merqurio                                                                                          Il mercato ...
Centro studi merqurio                                                                                           Il mercato...
Centro studi merqurio                                                                                         Il mercato d...
Centro studi merqurio                                                                                     Il mercato dei g...
Centro studi merqurio                                                                                     Il mercato dei g...
Centro studi merqurio                                                                                     Il mercato dei g...
Centro studi merqurio                                                                                         Il mercato d...
Centro studi merqurio                                                                                         Il mercato d...
Centro studi merqurio                                                                                         Il mercato d...
Centro studi merqurio                                                                                         Il mercato d...
Centro studi merqurio                                                                                        Il mercato de...
Centro studi merqurio                                                                                    Il mercato dei ge...
Centro studi merqurio                                                                                Il mercato dei generi...
Centro studi merqurio                                                                                Il mercato dei generi...
Centro studi merqurio                                                                                 Il mercato dei gener...
Centro studi merqurio                                                                                               Il mer...
Centro studi merqurio                                                                                                     ...
Centro studi merqurio                                                                                        Il mercato de...
Centro studi merqurio                                                                                   Il mercato dei gen...
Centro studi merqurio                                                                           Il mercato dei generici in...
Centro studi merqurio                                                                                       Il mercato dei...
Centro studi merqurio                                                                                       Il mercato dei...
Centro studi merqurio                                                                               Il mercato dei generic...
Centro studi merqurio                                                                                          Il mercato ...
Centro studi merqurio                                                                                Il mercato dei generi...
Centro studi merqurio                                                                                             Il merca...
Centro studi merqurio                                                                                         Il mercato d...
Centro studi merqurio                                                                                         Il mercato d...
Centro studi merqurio                                                                                        Il mercato de...
Centro studi merqurio                                                                                    Il mercato dei ge...
Centro studi merqurio                                                                                        Il mercato de...
Centro studi merqurio                                                                                           Il mercato...
Centro studi merqurio                                                                                           Il mercato...
Centro studi merqurio                                                                                         Il mercato d...
Centro studi merqurio                                                                                                     ...
Centro studi merqurio                                                                                      Il mercato dei ...
Centro studi merqurio                                                                                       Il mercato dei...
Centro studi merqurio                                                                                Il mercato dei generi...
bibliografiaFarmaindustria. Indicatori farmaceutici. Giugno 2012?Federfarma. Spesa e consumi farmaceutici SSN, 2012?Assoge...
Nächste SlideShare
Wird geladen in …5
×

Il mercato dei generici in Italia. Numeri, dimensioni e percezione della classe medica. Report Centro Studi Merqurio Luglio 2012

1.513 Aufrufe

Veröffentlicht am

Veröffentlicht in: Gesundheit & Medizin
  • DOWNLOAD THIS BOOKS INTO AVAILABLE FORMAT (2019 Update) ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... Download Full PDF EBOOK here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download Full EPUB Ebook here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download Full doc Ebook here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download PDF EBOOK here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download EPUB Ebook here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download doc Ebook here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... ................................................................................................................................... eBook is an electronic version of a traditional print book THIS can be read by using a personal computer or by using an eBook reader. (An eBook reader can be a software application for use on a computer such as Microsoft's free Reader application, or a book-sized computer THIS is used solely as a reading device such as Nuvomedia's Rocket eBook.) Users can purchase an eBook on diskette or CD, but the most popular method of getting an eBook is to purchase a downloadable file of the eBook (or other reading material) from a Web site (such as Barnes and Noble) to be read from the user's computer or reading device. Generally, an eBook can be downloaded in five minutes or less ......................................................................................................................... .............. Browse by Genre Available eBooks .............................................................................................................................. Art, Biography, Business, Chick Lit, Children's, Christian, Classics, Comics, Contemporary, Cookbooks, Manga, Memoir, Music, Mystery, Non Fiction, Paranormal, Philosophy, Poetry, Psychology, Religion, Romance, Science, Science Fiction, Self Help, Suspense, Spirituality, Sports, Thriller, Travel, Young Adult, Crime, Ebooks, Fantasy, Fiction, Graphic Novels, Historical Fiction, History, Horror, Humor And Comedy, ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... .....BEST SELLER FOR EBOOK RECOMMEND............................................................. ......................................................................................................................... Blowout: Corrupted Democracy, Rogue State Russia, and the Richest, Most Destructive Industry on Earth,-- The Ride of a Lifetime: Lessons Learned from 15 Years as CEO of the Walt Disney Company,-- Call Sign Chaos: Learning to Lead,-- StrengthsFinder 2.0,-- Stillness Is the Key,-- She Said: Breaking the Sexual Harassment Story THIS Helped Ignite a Movement,-- Atomic Habits: An Easy & Proven Way to Build Good Habits & Break Bad Ones,-- Everything Is Figureoutable,-- What It Takes: Lessons in the Pursuit of Excellence,-- Rich Dad Poor Dad: What the Rich Teach Their Kids About Money THIS the Poor and Middle Class Do Not!,-- The Total Money Makeover: Classic Edition: A Proven Plan for Financial Fitness,-- Shut Up and Listen!: Hard Business Truths THIS Will Help You Succeed, ......................................................................................................................... .........................................................................................................................
       Antworten 
    Sind Sie sicher, dass Sie …  Ja  Nein
    Ihre Nachricht erscheint hier
  • DOWNLOAD THIS BOOKS INTO AVAILABLE FORMAT (Unlimited) ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... Download Full PDF EBOOK here { https://soo.gd/qURD } ......................................................................................................................... Download Full EPUB Ebook here { https://soo.gd/qURD } ......................................................................................................................... Download Full doc Ebook here { https://soo.gd/qURD } ......................................................................................................................... Download PDF EBOOK here { https://soo.gd/qURD } ......................................................................................................................... Download EPUB Ebook here { https://soo.gd/qURD } ......................................................................................................................... Download doc Ebook here { https://soo.gd/qURD } ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... ................................................................................................................................... eBook is an electronic version of a traditional print book THIS can be read by using a personal computer or by using an eBook reader. (An eBook reader can be a software application for use on a computer such as Microsoft's free Reader application, or a book-sized computer THIS is used solely as a reading device such as Nuvomedia's Rocket eBook.) Users can purchase an eBook on diskette or CD, but the most popular method of getting an eBook is to purchase a downloadable file of the eBook (or other reading material) from a Web site (such as Barnes and Noble) to be read from the user's computer or reading device. Generally, an eBook can be downloaded in five minutes or less ......................................................................................................................... .............. Browse by Genre Available eBooks .............................................................................................................................. Art, Biography, Business, Chick Lit, Children's, Christian, Classics, Comics, Contemporary, Cookbooks, Manga, Memoir, Music, Mystery, Non Fiction, Paranormal, Philosophy, Poetry, Psychology, Religion, Romance, Science, Science Fiction, Self Help, Suspense, Spirituality, Sports, Thriller, Travel, Young Adult, Crime, Ebooks, Fantasy, Fiction, Graphic Novels, Historical Fiction, History, Horror, Humor And Comedy, ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... .....BEST SELLER FOR EBOOK RECOMMEND............................................................. ......................................................................................................................... Blowout: Corrupted Democracy, Rogue State Russia, and the Richest, Most Destructive Industry on Earth,-- The Ride of a Lifetime: Lessons Learned from 15 Years as CEO of the Walt Disney Company,-- Call Sign Chaos: Learning to Lead,-- StrengthsFinder 2.0,-- Stillness Is the Key,-- She Said: Breaking the Sexual Harassment Story THIS Helped Ignite a Movement,-- Atomic Habits: An Easy & Proven Way to Build Good Habits & Break Bad Ones,-- Everything Is Figureoutable,-- What It Takes: Lessons in the Pursuit of Excellence,-- Rich Dad Poor Dad: What the Rich Teach Their Kids About Money THIS the Poor and Middle Class Do Not!,-- The Total Money Makeover: Classic Edition: A Proven Plan for Financial Fitness,-- Shut Up and Listen!: Hard Business Truths THIS Will Help You Succeed, ......................................................................................................................... .........................................................................................................................
       Antworten 
    Sind Sie sicher, dass Sie …  Ja  Nein
    Ihre Nachricht erscheint hier
  • We called it "operation mind control" - as we discovered a simple mind game that makes a girl become obsessed with you. (Aand it works even if you're not her type or she's already dating someone else) Here's how we figured it out... ▲▲▲ http://scamcb.com/unlockher/pdf
       Antworten 
    Sind Sie sicher, dass Sie …  Ja  Nein
    Ihre Nachricht erscheint hier
  • Gehören Sie zu den Ersten, denen das gefällt!

Il mercato dei generici in Italia. Numeri, dimensioni e percezione della classe medica. Report Centro Studi Merqurio Luglio 2012

  1. 1. NUMERI, DIMENSIONI E PERCEZIONEDELLA CLASSE MEDICALuglio 2012INDICE CENTRO STUDI 1. Il mercato dei generici in Italia1.1 Spesa farmaceutica dei medicinali equivalenti in Italia1.2 La quota di mercato dei generici nel mercato farmaceutico Italiano1.3 Trend mensile delle dinamiche sell in e sell out dei generici1.4 La segmentazione del mercato dei generici1.5 Le scadenze brevettuali1.6 Il quadro normativo dei generici in Italia 2. I generici e le regioni2.1 Penetrazione dei generici nelle regioni2.2 Il ruolo dei generici nella gestione della spesa farmaceutica 3. Farmaci generici: il punto di vista della classe medicaE-mailcentrostudi@merqurio.itNumero verde800.014.863Indirizzo postaleCorso Umberto I, 23 80123 Napoli www.merqurio.it
  2. 2. Il Centro Studi Merqurio è stato fondato perpromuovere, coordinare e svolgere attività diricerca di base e applicata sugli assetti, ledinamiche e le performance delle aziendefarmaceutiche e dei sistemi di aziendeoperanti nel settore sanitario. Il Centro StudiMerqurio segue i principi, le metodologie e glistrumenti propri delleconomia aziendale e delmanagement pubblico per supportare leaziende farmaceutiche. Particolare attenzioneè rivolta alle dinamiche evolutive e innovativedel marketing farmaceutico, monitorate everificate grazie alla disponibilità di unosservatorio aggiornato in tempo reale conaccesso diretto a fonti dinformazioni ufficiali.Le numerose ricerche, in ambito farmaceutico,permettono di costruire una solida baseempirica per la realizzazione di report diffusiattraverso pubblicazioni. Il coordinamento e lapartecipazione a social network nazionali einternazionali consentono al Centro StudiMerqurio di promuovere studi e analisicomparative, diffondere le conoscenze dei CENTRO STUDIpropri ricercatori e fornire supporto alleaziende farmaceutiche per lelaborazione dipolitiche e interventi aziendali.Dott.ssa Adelaide TerraccianoE-mailcentrostudi@merqurio.itNumero verde800.014.863Indirizzo postaleCorso Umberto I, 23 80123 Napoli www.merqurio.it
  3. 3. PREFAZIONELa disponibilità di un osservatorio aggiornato intempo reale e laccesso a fonti dinformazioniufficiali, consente al Centro Studi Merqurio dielaborare una serie di dettagliati report in ambitofarmaceutico.Il Centro Studi Merqurio, in base ai dati pubblicatida enti e istituzioni tra cui Aifa, Farmindustria,Federfarma, Istat, Censis, Cergas, Ims Health eAssogenerici cura il Rapporto “Il Mercato deiGenerici in Italia: numeri, dimensioni epercezione della classe medica. Luglio 2012”: lostudio consiste in una particolareggiata analisi chesintetizza e ricostruisce con grafici, dati e tabelle,gli andamenti e le caratteristiche della produzionefarmaceutica dei generici e della spesafarmaceutica pubblica e privata dei farmaciunbranded sia a livello nazionale sia a livelloregionale.Il Rapporto analizza, inoltre, i dati derivanti da unasurvey online e telefonica, effettuatarispettivamente grazie alla coordinazione e alcoinvolgimento della community di medici iscritti aDottNet.it (il social network dei professionisti della CENTRO STUDIsanità italiana), e al team di Informatori scientificiremoti Merqurio Pharma. La survey, nel dettaglio,nasce con lobiettivo di rilevare la percezione chehanno i medici nei confronti dei generici e in qualemisura vengono prescritti nelle loro terapie.Il Rapporto “Il Mercato dei Generici in Italia:numeri, dimensioni e percezione della classemedica. Luglio 2012”, realizzato dal Centro StudiMerqurio si rivolge, in particolare, ai responsabilimarketing e comunicazione, ai reparti studi ericerche delle aziende farmaceutiche, e ancora alleconcessionarie pubblicitarie e ai gruppi editoriali, aicentri media, agli istituti di ricerca e alle società diconsulenza del settore.E distribuito gratuitamente e può essere richiestoal numero verde 800.014.863 chiedendo del CentroStudi Merqurio o inviando una email di richiestaallindirizzo: centrostudi@merqurio.itPer maggiori informazioni su contenuti ecosti del servizio contattare il Centro StudiMerqurio 2 www.merqurio.it
  4. 4. Centro studi merqurio Il mercato dei generici in Italia: numeri, dimensioni e percezione della classe medica1. IL MERCATO DEI GENERICI IN ITALIA1.1 La spesa farmaceutica dei medicinali equivalenti in ItaliaI medicinali equivalenti in Italia, rispetto al totale Mentre la spesa media in farmacia è diminuitadella farmaceutica convenzionata, rappresentano dell1,5%, quella per i medicinali generici è inveceil 62% della spesa e l88% dei consumi (espressi in aumentata del 10,3%.confezioni), il 20,4% dei quali è costituito da Prendendo come riferimento il totale del mercato, imedicinali generici. generici dal 2001 in avanti hanno aumentato la loroIl 2011, anche per effetto delle scadenze quota di mercato dall1% al 14% in volume e dallobrevettuali, ha visto proseguire il trend di crescita in 0,7% all 8% in valore.atto dal 2001. (Figura 1) Figura Spesa e consumi per i medicinali equivalenti rimborsati dal SSN (relativamente al totale in lista di trasparenza). Fonte: Indicatori Farmaceutici. Farmindustria. Giugno 2012 1 3 www.merqurio.it
  5. 5. Centro studi merqurio Il mercato dei generici in Italia: numeri, dimensioni e percezione della classe medica1. IL MERCATO DEI GENERICI IN ITALIA1.1 La spesa farmaceutica dei medicinali equivalenti in ItaliaNel periodo compreso tra il 2006 e il 2011, a fronte I dati IMS sul totale del mercato dei generici indi un mercato in calo, la spesa per i medicinali Europa, mostrano come la quota di confezioni off-generici è cresciuta del 15,7% medio annuo, patent sia quasi uguale al 90% in tutti i grandi Paesimentre per prodotti “di marca” (ancora coperti da europei, compresa lItalia che in effetti non sibrevetto o a brevetto scaduto) è diminuita dell1,3% discosta significativamente da tale valore.allanno. (Figura 2). Figura Quota di mercato di medicinali non coperti da brevetto nel 2011 (% sul totale delle confezioni, rimborsabili e non). Fonte: Indicatori Farmaceutici. Farmindustria. Giugno 2012 2 % SUL TOTALE Totale Paesi europei 91,6 - Big Ue 5 91,9 -- Germania 94,3 -- Francia 92,1 -- Italia 91,1 -- Spagna 89,7 -- Regno Unito 92,0 - Belgio 91,8 - Austria 91,7 - Irlanda 89,2 - Finlandia 90,6 4 www.merqurio.it
  6. 6. Centro studi merqurio Il mercato dei generici in Italia: numeri, dimensioni e percezione della classe medica1. IL MERCATO DEI GENERICI IN ITALIA1.1 La spesa farmaceutica dei medicinali equivalenti in ItaliaIn termini di valore medio per confezione deimedicinali off-patent, calcolato in prezzo alpubblico, il dato in Italia è inferiore a quello mediodegli altri grandi Paesi europei di circa il 12%.(Figura 3). Figura Spesa farmaceutica totale (pubblica e privata): valore medio per confezione nel 2011, confronto Paesi europei e Italia. Fonte: Indicatori Farmaceutici. Farmindustria. Giugno 2012 3 5 www.merqurio.it
  7. 7. Centro studi merqurio Il mercato dei generici in Italia: numeri, dimensioni e percezione della classe medica1. IL MERCATO DEI GENERICI IN ITALIA1.2 La quota di mercato dei generici nel mercato farmaceutico italianoLa quota di mercato dei generici continuacomplessivamente la sua lenta crescita sostenutadalle nuove scadenze brevettuali. I dati esposti nelgrafico sottostante mostrano una progressionelegata soprattutto ai nuovi lanci delle scadenzebrevettuali; la regressione in termini di valorederiva, allopposto, dagli interventi normativi sullaspesa farmaceutica dal 2007. (Figura 4) Figura Andamento mercato dei generici. Fonte: Assogenerici 2011 ANDAMENTO MERCATO GENERICI (VOLUMI-VALORI) SU TOTALE MERCATO RETAIL 4 6 www.merqurio.it
  8. 8. Centro studi merqurio Il mercato dei generici in Italia: numeri, dimensioni e percezione della classe medica1. IL MERCATO DEI GENERICI IN ITALIA1.2 La quota di mercato dei generici nel mercato farmaceutico italianoDai grafici in Figura 5-6 si evidenzia unaprogressione in termini di volumi legata ai nuovilanci sul mercato, associata però a una regressionenel valore complessivo. La ragione è da ricercarenegli interventi normativi sulla spesa farmaceuticaintrodotti negli ultimi anni e che hanno riguardatola classe dei farmaci rimborsati dal SSN, nella qualesi colloca la maggioranza dei farmaci generici. Figura Generici – Confronto YTD 2009-2011 Volumi espressi in unità. Fonte: Assogenerici 2011 5 7 www.merqurio.it
  9. 9. Centro studi merqurio Il mercato dei generici in Italia: numeri, dimensioni e percezione della classe medica1. IL MERCATO DEI GENERICI IN ITALIA1.2 La quota di mercato dei generici nel mercato farmaceutico italiano Figura Generici – Confronto YTD 2009-2011 Valori espressi in EUR/MNF e EUR/PUB. Fonte: Assogenerici 2011 6 8 www.merqurio.it
  10. 10. Centro studi merqurio Il mercato dei generici in Italia: numeri, dimensioni e percezione della classe medica1. IL MERCATO DEI GENERICI IN ITALIA1.3 Trend mensile delle dinamiche sell in e sell out dei genericiLa manovra Aifa Aprile 2011, che ha comportato la corrispondente a 4,8 milioni di euro) (Figura 7-8), ariduzione dei prezzi dei generici inseriti nella lista di fronte della stabilità del trend delle confezionitrasparenza, con punte fino a -40%, ha causato un vendute al pubblico (+10,4% dato sell out, con unacrollo delle confezioni di generici acquistati in conseguente spesa pari a 12,3 milioni di euro).farmacia (-6,5% dato sell in, con una perdita (Figura 9-10) Figura Dati sell in unità di confezioni di generici per mese. Fonte: Assogenerici 2011. 7 Dati in milioni di confezioni SELL IN UNITÀ GENERICI PURI 9 www.merqurio.it
  11. 11. Centro studi merqurio Il mercato dei generici in Italia: numeri, dimensioni e percezione della classe medica1. IL MERCATO DEI GENERICI IN ITALIA1.3 Trend mensile delle dinamiche sell in e sell out dei generici Figura Dati sell in milioni di Euro per mese. Fonte: Assogenerici 2011. 8 Dati in milioni di Euro SELL IN VALORI GENERICI PURI 10 www.merqurio.it
  12. 12. Centro studi merqurio Il mercato dei generici in Italia: numeri, dimensioni e percezione della classe medica1. IL MERCATO DEI GENERICI IN ITALIA1.3 Trend mensile delle dinamiche sell in e sell out dei generici Figura Dati sell out unità di confezioni di generici per mese. Fonte: Assogenerici 2011. 9 Dati in milioni di confezioni SELL IN UNITÀ GENERICI PURI 11 www.merqurio.it
  13. 13. Centro studi merqurio Il mercato dei generici in Italia: numeri, dimensioni e percezione della classe medica1. IL MERCATO DEI GENERICI IN ITALIA1.3 Trend mensile delle dinamiche sell in e sell out dei generici Figura Dati out in milioni di Euro per mese. Fonte: Assogenerici 2011 10 Dati in milioni di Euro SELL OUT VALORI GENERICI PURI 12 www.merqurio.it
  14. 14. Centro studi merqurio Il mercato dei generici in Italia: numeri, dimensioni e percezione della classe medica1. IL MERCATO DEI GENERICI IN ITALIA1.4 La segmentazione del mercato dei genericiIl mercato dellequivalente interessa in proporzionemaggiore i farmaci di classe A che al momentoraggiungono l82,5% del mercato, valore in crescitarispetto all80% del 2010. Mentre solo circa il 16%dei farmaci di classe C sono presenti sottoforma difarmaci equivalenti. Irrisorie sono le presenze deifarmaci generici nella classe OTC e SOP,rispettivamente dell0,8% e dello 0,6% (Tabella1.4.1). Tabella Distribuzione percentuale dei generici nelle classi di farmaci. Fonte Assogenerici, Il farmaco generico: numeri e dimensioni. Dicembre 2011 141 . . SUDDIVISIONE IN CLASSE Sell-in UN MAT/8/2011 % SUL MERCATO Sell-in EUR/MNF con sconto % SUL MERCATO GENERICI PURI (Absolute) GENERICI MAT/8/2011 (Absolute) GENERICI MERCATO GENERICI 248.517.229 100,00% € 796.169.758,57 100,00% CLASSE A TOTALE * 211.536.609 85,1% € 656.818.779,38 82,5% CLASSE C 33.469.915 13,5% € 127.804.933,70 16,1% FARMACI AUTOMEDIC 1.945.312 0,8% € 6.431.940,15 0,8% FARMACI S.P. 1.565.393 0,6% € 5.114.105,34 0,6% * A + A con nota 13 www.merqurio.it
  15. 15. Centro studi merqurio Il mercato dei generici in Italia: numeri, dimensioni e percezione della classe medica1. IL MERCATO DEI GENERICI IN ITALIA1.4 La segmentazione del mercato dei genericiEntrando più nel dettaglio, e soprattuttoanalizzando le prime 10 ATC di classe A per spesa eper confezioni dispensate, si ottiene unapanoramica più chiara della quota di mercato deigenerici in queste classi.La penetrazione del generico oscilla fra il 17% e il40% sia in termini di confezioni sia in termini divalori. Figura Percentuale dei generici rispetto al brand in classe A. Dati sell out rimborsati espressi in volumi di confezioni. Fonte: Assogenerici 2011 11 SELL OUT RIMB VOLUMI (milioni di confezioni) % GENERICI / % BRAND SU TOT CLASSE A* (REF. PRICE) 14 www.merqurio.it
  16. 16. Centro studi merqurio Il mercato dei generici in Italia: numeri, dimensioni e percezione della classe medica1. IL MERCATO DEI GENERICI IN ITALIA1.4 La segmentazione del mercato dei generici Figura Percentuale dei generici rispetto al brand in classe A. Dati sell out rimborsati espressi in milioni di Euro. Fonte: Assogenerici 2011 12 SELL OUT RIMB VOLUMI (milioni di Euro) % GENERICI / % BRAND SU TOT CLASSE A* (REF. PRICE) 15 www.merqurio.it
  17. 17. Centro studi merqurio Il mercato dei generici in Italia: numeri, dimensioni e percezione della classe medica1. IL MERCATO DEI GENERICI IN ITALIA1.4 La segmentazione del mercato dei genericiParticolarmente rilevante è il dato relativo agliinibitori di pompa acida, essendo tra le categorieche generano maggiore spesa, dove il genericoraggiunge il 38% delle confezioni.Il Lansoprazolo è la molecola in cui il generico hauna quota di mercato più ampia. Figura Prime 10 molecole generiche a volumi sell out classe A. Fonte: Assogenerici 2011 13 16 www.merqurio.it
  18. 18. Centro studi merqurio Il mercato dei generici in Italia: numeri, dimensioni e percezione della classe medica1. IL MERCATO DEI GENERICI IN ITALIA1.4 La segmentazione del mercato dei genericiPer quanto riguarda la classe C (a totale carico delcittadino) i dati, sia a confezione che a prezzi alpubblico, mostrano una penetrazione del genericomolto più limitata rispetto alla classe A ed in alcuneATC non è presente un prodotto generico. IlLorazepam è la molecola in cui il generico ha unaquota di mercato più ampia. (Fig.13-14) Figura Prime 10 molecole generiche a volumi sell out classe C. Fonte: Assogenerici 2011 14 17 www.merqurio.it
  19. 19. Centro studi merqurio Il mercato dei generici in Italia: numeri, dimensioni e percezione della classe medica1. IL MERCATO DEI GENERICI IN ITALIA1.4 La segmentazione del mercato dei generici Tabella Spesa e consumi territoriali^ di classe A-SSN, primi venti principi attivi equivalenti a maggiore spesa: confronto 2010-2011. Fonte: Rapporto Osmed 2012 142 . . ATC Principio attivo Spesa lorda % Generici DDD/1000 (milioni) equivalenti abitanti die DDD Costo medio DDD A lansoprazolo 277 55,7 21,2 1,0 -3,5 A pantoprazolo 210 23,6 13,6 22,7 -3,6 A omeprazolo 196 20,3 17,7 8,5 -11,1 J amoxicillina + acido clavulanico 181 16,0 8,5 3,7 1,9 C simvastatina 125 38,0 14,3 7,1 -21,3 C ramipril 122 23,8 54,4 6,2 -3,4 C amlodipina 119 21,7 27,5 -1,1 -21,1 A esomeprazolo 105 14,1 7,2 16,5 -57,8 C nitroglicerina 102 4,5 13,3 -9,0 -0,2 J ceftriaxone 98 22,1 0,4 0,7 2,0 C doxazosin 83 25,2 7,6 -2,3 -13,2 A metformina 78 33,9 17,7 7,0 -3,4 C bisoprazolo 74 19,5 5,9 9,2 3,0 G tamsulosina 73 31,8 9,2 2,7 -18,5 C nebivololo 72 11,5 12,0 3,7 -36,4 A mesalazina 68 8,9 2,8 -1,5 1,2 A rifaximina 65 24,9 1,2 -1,5 -16,2 J claritromicina 56 13,4 2,5 -2,0 -3,0 N paroxetina 56 25,4 6,4 -2,1 -3,7 C carvedilolo 54 30,1 4,3 0,4 -12,8 * Sono state utilizzate le liste di trasparenza pubblicate dall AIFA nel corso del 2011 18 www.merqurio.it
  20. 20. Centro studi merqurio Il mercato dei generici in Italia: numeri, dimensioni e percezione della classe medica1. IL MERCATO DEI GENERICI IN ITALIA1.5 Le scadenze brevettualiMolti dei blockbuster, trainanti della farmaceutica, Tra i primi trenta principi attivi di classe A almenoche si trovano ai primi posti della classifica di dodici molecole hanno perso il brevetto tra gli annivendite hanno perso o tra pochi anni perderanno i 2009 e 2010 e tanti altri tanto lo perderanno primalori brevetti. Ogni anno, infatti, le quote di mercato del 2013.(Figura 15-16)che occupano i farmaci generici in Italia cresconocostantemente. Figura Scadenze brevettuali. Fonte: UIBM Lista dei certificati complementari di protezione (CCP) concessi ai sensi della legge n.°349 del 19 ottobre 1991 e ai sensi del regolamento n.°1768/92/CEE del 18 giugno 1992, con data di scadenza a partire dal 29 febbraio 2008, data di entrata in vigore della legge n. 31 del 28 febbraio 2008. IMS Health, MIDAS, Agosto 2009 15 2009 2010 2011 Azitromicina Diidrato (Zitromax-Pfizer) Clopidrogel (Plavix-Sanofi Aventis) Atorvastatina Calcio Triidrato (Torvast®-Pfizer) Pantoprazolo Sodico Sesquidrato (Pantorv-Nycomed) Lercanidipina Cloridrato Levofloxacina (Levoxacin®-Gsk) Losartan (Losaprex-Sigma Tau) Esomeprazolo Magnesio Triidrato (Nexium-AstraZeneca) Valsartan (Tareg®-Novartis) Topiramato (Topomax-Janssen Cilag) Anastrazolo (Arimidex-AstraZeneca) Letrozolo Nebivolol (Lobivon-Menarini) Olanzapina (Zyprexa®-Eli Lilly) Acido Risendronico Exemestan Rivastigmina Pioglitazone cloridrato Lamivudina Zafirlukast Tiagabina Tazarotene Idarubicina cloridrato Dolasetron mesilato Figura Previsioni per i prossimi anni delle scadenze brevettuali. Fonte: Elaborazione Centro Studi Assogenerici su dati IMS Health 16 2012 2013 Sodio Neridronato Epinastina Cloridrato Galantamina Bromidrato Rizatriptan Benzoato Donepezil Cloridrato Ganirelix Tolcapone Ziprasidone Cloridrato Quetiapina Fumarato Dorzolamide Cloridrato/Timololo Male Fondaparinux Sodico Sildenafil Citrato (Viagra®-Pfizer) Zolmitriptan Cetrorelix Candesartan Cilexetil Raloxifene Cloridrato Eprosartan Mesilato Salmeterolo Xin/Flutic Pro (Aliflus®-Menarini) Bemiparina Sodica Irbesartan/Idroclorotiazide Irbesartan (Aprovel ®-Sanofi Aventis) Atovaquone/Proguanile Cloridrato Montelukast Sodico (Singulair®-Ms&Dohme) Telmisartan Tolterodina Tartrato Emedastina Difumarato Felodipina/Ramipril Flutrimazolo Rifabutina Rabeprazolo Sodico (Pariet®-Janseen Cilag) Oxicodone cloridrato Entacapone Valsartan/ Idroclo (Cotareg®-Novartis) 19 www.merqurio.it
  21. 21. Centro studi merqurio Il mercato dei generici in Italia: numeri, dimensioni e percezione della classe medica1. IL MERCATO DEI GENERICI IN ITALIA1.5 Le scadenze brevettualiLe prime tre in classifica sono: latorvastatina, che Da segnalare che nel 2013 uno dei farmaci tra i piùha prodotto una spesa di 399 milioni di €, ha perso il consumati al mondo perderà il suo brevetto, ossia ilbrevetto nei primi 9 mesi del 2010, la rosuvastatina sildenafil citrato, meglio conosciuto come Viagra.che lo perderà nel 2012, (nello stesso periodo ha Londata delle scadenze brevettuali subirà unagenerato una spesa di 232 millioni di €) e labbinata riduzione a partire dal 2013, come si può osservareche lo perderà nel 2013 (spesa di 227 milioni di €). dal grafico in Figura 17:Se a questi dati aggiungiamo altri principi attivi chehanno generato una spesa superiore ai 100 milionidi € si aggiungono: lesomeprazolo (scaduto nel2010; spesa di 187 milioni di €), ilvalsartan+idroclorotiazide (scaduto nel 2011;spesa di 164 milioni di €), lirbesartan+idroclorotiazide (scade nel 2013; spesa di 136milioni di €), il pantoprazolo (scaduto nel 2010, 128milioni di €), la levofloxacina (scaduta nel 2011, 114milioni di €). Figura Scadenza dei diritti Brevettuali. Fonte: Rielaborazioni Centro Studi Assogenerici, su dati IMS Health Mat 6/2010 – SellOut Unità (MAT = anno mobile 12 mesi 6/2009 - 6/2010) 17 20 www.merqurio.it
  22. 22. Centro studi merqurio Il mercato dei generici in Italia: numeri, dimensioni e percezione della classe medica1. IL MERCATO DEI GENERICI IN ITALIA1.6 Il quadro normativo dei generici in ItaliaLa normativa sui medicinali non coperti da brevetto laccesso a prodotti già da tempo commercializzatiè entrata a pieno regime in Italia in seguito come equivalenti in altri Paesi.allemanazione della Legge 405 del 2001 i cui punti La normativa italiana (Legge 112 del 2002), al fine diprincipali riguardano: adeguare la durata della protezione complementare a quella dei Paesi europei e per? tutela brevettuale, sono consideratiAi fini della rimuovere gli effetti sopramenzionati, havalidi solo i brevetti sul principio attivo; introdotto una misura di adeguamento progressivo della durata del CCP, secondo una procedura diTutti i medicinali a base dello stesso principio? riduzione stabilita in sei mesi per ogni anno solare aattivo, con uguale via di somministrazione, forma decorrere dal 1° gennaio 2004.farmaceutica e dosaggio unitario, siano essi a Il DL 39/2009 definisce i margini della filieradenominazione comune o a denominazione di relativamente ai farmaci equivalenti nella misurafantasia, alla scadenza della tutela brevettuale del 58,65% per le aziende farmaceutiche, 26,70%sono considerati equivalenti; per le farmacie, 6,65% per i grossisti. La rimanente quota dell8% è ridistribuita tra? minimo tra i medicinali di cui sopraIl prezzo grossisti e farmacisti. La Legge 30 luglio 2010 n. 122costituisce il prezzo di rimborso (prezzo di (di conversione del DL 31 maggio 2010 n. 78) riduceriferimento) che viene pagato dal SSN; la del 12,5% il prezzo al pubblico dei medicinalidifferenza eventuale tra il prezzo di rimborso e equivalenti, con esclusione dei farmaciquello del medicinale erogato è a carico dei pazienti originariamente coperti da brevetto o che abbiano(ad eccezione degli invalidi di guerra titolari di usufruito di licenze derivanti da tale brevetto.pensione vitalizia); Inoltre in attuazione della stessa legge nel corso del 2011, lAIFA, sulla base di una ricognizione deiÈ data facoltà alle Regioni di adottare disposizioni? prezzi vigenti nei paesi della UE, ha fissato unidonee sulla base della disponibilità degli prezzo massimo di rimborso per confezione, aequivalenti nel circuito distributivo regionale. parità di principio attivo, di dosaggio, di forma farmaceutica, di modalità di rilascio e di unitàSi segnala che in Italia listituzione del Certificato posologiche.Complementare di Protezione (CCP), avvenuta nel1991, ha consentito lestensione della coperturabrevettuale (stabilita in 20 anni per i prodottimedicinali) inizialmente fino ad un massimo di 18anni oltre la scadenza naturale del brevetto,prolungando in tal modo fino ad un massimo di 38anni lesclusività dello sfruttamento dellamolecola. Il Regolamento CEE n. 1768 del 1992 ha,di fatto, superato la normativa nazionale sul CCP,istituendo il Certificato Protettivo Supplementare(SPC), la cui durata massima non può superare i 5anni. Ciononostante, poiché lentrata in vigore delCCP in Italia è avvenuta prima rispetto a quella delSPC, una larga parte dei principi attivi presenti sulmercato italiano (circa l80%), avendo ottenuto ilCCP, trova in Italia una copertura notevolmente piùlunga rispetto agli altri Paesi europei.In tal modo sono stati procrastinati nel tempo ipossibili risparmi derivanti dallutilizzo deimedicinali equivalenti, creando un ritardo delmercato italiano e rendendo di fatto impossibile 21 www.merqurio.it
  23. 23. Centro studi merqurio Il mercato dei generici in Italia: numeri, dimensioni e percezione della classe medica2. I GENERICI E LE REGIONI2.1 Penetrazione dei generici nelle regioniNel 2011 la maggior parte delle regioni italiane fasegnare una diminuzione della spesa netta verso lostesso periodo del 2010.Le riduzioni sono più elevate nelle regioni in cuisono in atto i piani di rientro. (Figura 18) Figura Andamento delle regioni. Fonte: Assogenerici 2011 18 22 www.merqurio.it
  24. 24. Centro studi merqurio Il mercato dei generici in Italia: numeri, dimensioni e percezione della classe medica2. I GENERICI E LE REGIONI2.1 Penetrazione dei generici nelle regioniAnalizzando i consumi e la spesa farmaceuticanetta a carico del SSN per i generici a livelloregionale quello che emerge è ancora il divario traNord e Sud. Infatti, il consumo dei generici nelMeridione, si colloca sotto la media dei valori ed èben lontano da quanto registrato nella partesettentrionale della penisola. Figura Grado di Penetrazione dei generici nel mercato farmaceutico regionale. Fonte Assogenerici, Il farmaco generico: numeri e dimensioni. Giugno 2011 19 23 www.merqurio.it
  25. 25. Centro studi merqurio Il mercato dei generici in Italia: numeri, dimensioni e percezione della classe medica2. I GENERICI E LE REGIONI2.1 Penetrazione dei generici nelle regioni Figura Composizione per Regione della spesa netta 2011 per farmaci equivalenti di classe A-SSN. Fonte: Rapporto Osmed 2012 20 24 www.merqurio.it
  26. 26. Centro studi merqurio Il mercato dei generici in Italia: numeri, dimensioni e percezione della classe medica2. I GENERICI E LE REGIONI2.1 Penetrazione dei generici nelle regioniIn testa alla classifica delle più “virtuose” spicca laProvincia Autonoma di Trento, dove il genericopuro detiene una quota di mercato pari al 9,2%della spesa complessiva; al 2° posto si colloca laToscana, con l8,2%, seguita a ruota dallEmiliaRomagna, con l8%. La Valle dAosta con il 7,6% sipiazza in 4a posizione, a pari merito con la ProvinciaAutonoma di Bolzano, mentre Piemonte e Liguriasi attestano su un 7,4%. Esaminando questaspeciale graduatoria, notiamo che le prime 3classificate contribuiscono in maniera significativaad alzare la media italiana, che comunque nonriesce a superare il 6,1%, a causa dei consumiparticolarmente bassi riscontrabili nelle regioni delSud. La Calabria, con una spesa pari al 3,8%, èfanalino di coda preceduta in penultima posizioneda Campania, Molise e Basilicata (tutte con un4,2%), mentre Sicilia e Abruzzo sono terzultime,ferme a quota 5,1%. (Figura 18).Nell ambito della spesa farmaceutica relativa al2010 si è registrato che 9 regioni (Abruzzo,Calabria, Campania, Lazio, Molise, Piemonte,Puglia, Sardegna, Sicilia) sono state sottoposte adun cosiddetto “Piano di Rientro”.Queste regioni (escluso il Piemonte) hanno unabassa incidenza per quanto riguarda i farmacigenerici rimborsati e la maggior parte è al di sottodella media nazionale (8,42%). (Figura 19)La situazione non cambia, se analizziamolincidenza del generico puro sulla spesa nettasostenuta dal SSN per tutti i farmaci a brevettoscaduto. Guidano la classifica le ProvinceAutonome di Trento e Bolzano che, con un 34,9% eun 33,1%, si collocano ampiamente sopra la mediaitaliana del 22,7%. Seguono la Valle dAosta al 3°posto (29,7%), la Lombardia al 4° (29,4%) e ilPiemonte in 5a posizione (28,5%). Allestremoopposto della graduatoria troviamo le regioni delSud: la Calabria si aggiudica la “maglia nera”, conuna spesa destinata al generico puro che nonsupera il 14,2% del totale off patent. Di pocosuperiore la percentuale rilevabile in Basilicata(15,4%), Campania (15,5%) e Molise (16,1%).Nella tabella seguente è possibile invece valutare iconsumi regionali dei generici nel consumo(DDD/1000 abitanti die) e nel costo medio pergiornata di terapia. 25 www.merqurio.it
  27. 27. Centro studi merqurio Il mercato dei generici in Italia: numeri, dimensioni e percezione della classe medica2. I GENERICI E LE REGIONI2.1 Penetrazione dei generici nelle regioni Tabella Consumo territoriale regionale dei farmaci equivalenti di classe A-SSN: confronto 2007-2011. Fonte: Rapporto Osmed 2012 1 2. 1 . DDD/1000 abitanti die pesate % sul totale delle DDD 2007 2008 2009 2010 2011 2007 2008 2009 2010 2011 Piemonte 252,5 368,2 402,2 461,2 504,7 32,1 43,9 46,9 52,2 56,0 Val dAosta 244,9 361,8 393,0 446,2 497,6 30,0 42,9 45,7 50,5 54,7 Lombardia 251,2 368,7 387,4 442,3 489,9 32,3 45,2 47,5 52,7 56,0 Trentino AA 216,3 314,6 337,8 395,1 438,0 30,4 44,9 45,9 51,0 54,5 Veneto 254,8 388,0 410,9 475,7 528,6 30,9 45,0 47,6 53,3 57,8 Friuli VG 249,7 380,6 402,6 464,6 505,6 29,8 43,6 46,2 51,3 54,6 Liguria 273,8 385,7 406,1 458,1 488,7 31,9 43,2 45,6 50,5 54,1 E. Romagna 271,6 405,2 435,1 498,1 548,4 31,3 44,9 48,0 52,9 57,1 Toscana 292,5 435,0 454,3 503,5 554,5 34,3 48,4 50,4 54,0 58,4 Umbria 272,9 423,3 463,5 537,5 593,7 30,2 44,7 48,3 55,9 60,2 Marche 257,9 381,6 412,2 474,9 521,7 30,1 42,3 45,6 50,6 54,8 Lazio 296,1 442,7 456,5 520,6 579,0 29,1 42,9 45,2 50,8 54,9 Abruzzo 256,7 379,8 408,7 467,5 510,9 29,2 40,7 43,8 48,9 52,9 Molise 240,5 355,8 390,6 436,9 473,4 28,7 39,6 42,6 48,8 52,0 Campania 261,5 388,0 440,1 491,4 537,2 27,7 38,7 43,1 50,2 55,7 Puglia 295,4 422,4 460,5 527,6 569,7 31,1 41,5 44,1 49,5 54,0 Basilicata 254,5 374,4 405,7 452,7 501,2 28,7 39,8 42,1 48,0 52,4 Calabria 268,3 407,7 436,2 487,9 530,9 27,5 38,7 42,9 48,8 53,2 Sicilia 304,8 450,2 486,6 551,8 602,8 30,5 43,5 47,1 51,9 55,7 Sardegna 284,2 405,4 437,6 498,5 543,6 30,9 42,1 44,9 49,0 52,2 Italia 270,3 399,5 427,8 486,8 534,8 30,7 43,2 46,2 51,5 55,7 Nord 255,6 377,6 401,9 460,6 507,4 31,7 44,6 47,3 52,5 56,3 Centro 287,9 430,4 450,4 510,2 564,4 30,9 44,7 47,1 52,1 56,4 Sud e Isole 280,3 411,8 450,8 509,7 555,5 29,4 40,9 44,4 50,1 54,5 26 www.merqurio.it
  28. 28. Centro studi merqurio Il mercato dei generici in Italia: numeri, dimensioni e percezione della classe medica2. I GENERICI E LE REGIONI2.1 Penetrazione dei generici nelle regioniLa disparità osservata nellambito della spesafarmaceutica regionale non può essere giustificataesclusivamente considerando la presenza del ticketa carico del cittadino che sceglie di curarsi con ifarmaci “di marca”.Lo dimostrano la posizione di Puglia e Molise –dove il ticket è in vigore dal 2002 – e la posizione diTrento, dove non è prevista per i pazienti unacompartecipazione alla spesa.Nella propensione a scegliere il medicinaleunbranded è cruciale il ruolo di medici e farmacisti eil grado di informazione dei cittadini, svolto dalleIstituzioni locali nel sensibilizzare in favore delfarmaco equivalente.Esiste una stretta correlazione dunque, a livelloregionale, tra il basso consumo di farmaci generici ela probabilità che si possa sforare il tetto fissato perla spesa farmaceutica territoriale. 27 www.merqurio.it
  29. 29. Centro studi merqurio Il mercato dei generici in Italia: numeri, dimensioni e percezione della classe medica2. I GENERICI E LE REGIONI2.2 Il ruolo dei generici nella gestione della spesa farmaceuticaNegli ultimi 15 anni, la spesa farmaceutica totale Il budget è distinto in due valori: per la farmaceutica(pubblica e privata) rappresenta una parte rilevante territoriale il «tetto» è stimato del 13,3%, qualora sidel PIL. In particolare, negli ultimi anni è aumentato registri un deficit, questo è a carico delle imprese.il divario tra spesa farmaceutica pubblica e privata. Per la farmaceutica ospedaliera il «tetto» è invecePer concretizzare e dare una stima del risparmio del 2,4% e il rosso lo pagano ove necessario, leche i generici porterebbero al Servizio Sanitario Regioni.nazionale se si registrasse una maggiore Il budget di spesa farmaceutica nazionale puòpenetrazione, come si è avuta nel mercato essere ridimensionato, se al posto dei farmacieuropeo, si può analizzare la composizione della “griffati” si scegliessero i corrispondenti generici,spesa farmaceutica totale. La legge finanziaria del che comportano una spesa di circa 44 euro e,2006 ha stabilito che in ambito di spesa quindi, un risparmio superiore al 25%. La diffidenzafarmaceutica territoriale le singole regioni non è significativa anche quando il farmaco èdevono superare il tetto del 13,3 % del fondo messo rimborsato dal SSN. I risparmi diretti per il Sistemaa disposizione dello stato. Le regioni hanno sanitario creati dallintroduzione dei generici neglinecessità dunque, di razionalizzare la spesa ultimi 3 anni raggiungono i 900 milioni di €, senzasanitaria così come la spesa per lacquisto di considerare gli effetti negli anni avvenire.farmaci. Il «tetto» di spesa del SSN per i farmaci èdato dal rapporto dei conti del settore (sul territorioe in ospedale) rispetto alla spesa sanitaria pubblica. Figura Calcolo delle risorse incrementali derivanti dalle scadenze brevettuali nellanno 2010 (€) – 146 Milioni di euro. Fonte: Elaborazione: Centro Studi AIFA 21 Principio attivo Data di scadenza Riduzione N mesi commercializzato Risorse brevettuale prezzo come generico equivalete incrementali BARNIDIPINA 16/04/2010 40.00% 8 12.0 DESLORATIDINA 12/02/2010 40.00% 10 16.0 FOLLITROPINA 21/10/2010 40.00% 2 4.6 LECARNIDIPINA 21/01/2010 57% 28 cpr 10 mg; 11 48.4 50% 28 cpr 20 mg LEVETIRACETAM 14/05/2010 40,00% 7 16.2 LOSARTAN/IDROCLOROTIAZIDE 15/02/2010 50% 21 cpr 12,5 mg; 10 55.1 59% 28 cpr 50 mg; 59% 28 cpr 100 mg MIZOLASTINA 21/11/2010 40,00% 1 0.0 NEBIVOLOLO 18/10/2010 50,00% 2 8.9 NISOLDIPINA 12/07/2010 40,00% 5 0.2 TACALCITOLO 07/10/2010 40,00% 2 0.3 28 www.merqurio.it
  30. 30. Centro studi merqurio Il mercato dei generici in Italia: numeri, dimensioni e percezione della classe medica2. I GENERICI E LE REGIONI2.2 Il ruolo dei generici nella gestione della spesa farmaceuticaGli ultimi decreti attuati hanno provato a dare un Tuttavia è necessario considerare che parlare dicontributo alla necessità di risparmio sul fronte “cultura del farmaco generico” significa nondella spesa farmaceutica pubblica. Di risposta, limitarsi a considerare i vantaggi economici, maemerge chiaramente il tentativo del governo nel prenedere in esame che ladozione comporta unsensibilizzare allacquisto dei generici, un esempio allineamento del nostro paese allEuropa, che puòproviene dall`ultima campagna informativa sui rapresentare uno stimolo alla concorrenza;farmaci equivalenti e dalla responsabilità affidata garantire maggiori risorse per linnovazione;ai medici di prescrivere un farmaco mettendo a contribuire alla creazione di nuove ditteconoscenza il paziente della eventuale presenza in farmaceutiche. È solo da un impegno ecommercio di medicinali equivalenti. Se non viene investimento nella ricerca che è possibileesplicitamente riportato in ricetta che il farmaco attendersi lindividuazione di nuove molecole e laprescritto non è sostituibile il farmacista può capacità di trattare terapeuticamente patologiefornire al paziente un farmaco con lo stesso oggi inguaribili. Come in tutti i settori, laprincipio attivo ad un prezzo più contenuto, se concorrenza è uno stimolo importante versorisulta in commercio. La norma dovrebbe servire a linnovazione.far crescere i consumi di quei farmaci che per leggedevono costare almeno il 20% in meno rispetto allaspecialità di riferimento e che negli ultimi dieci annihanno contribuito ad abbattere le spese del SSNgrazie all`arma della concorrenza.Secondo i dati elaborati da Assogenerici nei primiotto mesi del 2011 gli italiani hanno speso oltre 486milioni di euro per coprire la differenza tra quantorimborsato dal SSN e il corrispondente farmaco dimarca.L’impatto sul risparmio ottenibile dalluso deigenerici, non è lunico obiettivo che sta guidando ipolitici europei nella valutazione degli equivalentinelle politiche di contenimento della spesa. Ifarmaci generici ora sono riconosciuti comestrumento importante per la promozione dellaconcorrenza, linnovazione e loccupazione nelcomparto farmaceutico dellUE.Lintroduzione in commercio di questi farmaci hainnescato un gioco competitivo che ha portatorisparmi per diversi milioni di euro. Allinterno delsegmento degli equivalenti, se si distinguelevoluzione del prezzo dei farmaci a marchio nonpiu coperti da brevetto e dei corrispondenti farmacigenerici, si nota una chiara evoluzione verso unallineamento dei prezzi. La dinamica del prezzo trail farmaco originatore e il corrispondente genericosegue la medesima tendenza: il farmacooriginatore, più si avvicina alla scadenzabrevettuale, più tende a raggiungere il picco dellevendite. Qualche anno prima della scadenza delbrevetto, il prezzo inizia poi a scendere o vieneallineato a quello dellequivalente immesso incommercio. 29 www.merqurio.it
  31. 31. Centro studi merqurio Il mercato dei generici in Italia: numeri, dimensioni e percezione della classe medica2. I GENERICI E LE REGIONI2.2 Il ruolo dei generici nella gestione della spesa farmaceuticaLincidenza limitata nel mercato farmaceutico In futuro una spinta allo sviluppo del farmacoitaliano degli equivalenti è più bassa rispetto a equivalente nellambito farmaceutico puòquella detenuta negli altri paesi europei e nel provenire dallintroduzione di incentivi, non solo dimercato americano. Ciò si verifica per diverse natura economica, per favorire la prescrizione delragioni: in Italia i farmaci possiedono una copertura generico; tra questi la possibilità di disincentivare labrevettuale più estesa; sono molto diffusi i farmaci- riduzione del prezzo del prodotto di marca oppurecopia; il sistema dei prezzi di riferimento è stabilire un differenziale di prezzo/ticketstrutturato in modo da limitare lo sviluppo del “significativo” a carico del paziente.mercato generico. A tal proposito con lobiettivo dideterminare un aumento della disponibilità di Un ulteriore opzione riguarda la politica deglifarmaci generici, sono state promulgate dieci sconti, per i quali una strategia possibile prevede dimisure chiave a livello nazionale, condivise durante fissare lo sconto massimo per i medicinalilincontro del gruppo europeo G10, organizzato rimborsati dal SSN rispettivamente al 40% per ilinsieme allagenzia portoghese dei farmaci medicinale equivalente e al 33,5% per il brand(INFARMED) e dallEGA nel febbraio 2003 a coperto/non coperto da brevetto. InoltreLisbona. prevedere una restituzione progressiva delloQueste ultime prevedono: sconto recuperato dai genericisti al SSN al? per i medici verso prescrizione per INN; Istruzione raggiungimento di quote di mercato incrementali per il medicinale equivalente, attraverso riduzioniSupportare i medici nel capire le implicazioni? di prezzo programmate.economiche delle decisioni prescrittive; In conclusione, le prospettive di sviluppo del? delluso della prescrizione elettronica;Aumento mercato e il futuro dei generici vanno ricercate nelle diverse misure legislative mirate sempre più? ed implementazione delle liste diCreazione nellorientare e consigliare i medici nella fasesostituzione; prescrittiva, i farmacisti nella dispensazione ed i pazienti per riconoscere il valore dei generici e per? atti ad aumentare la sostituzione con iIncentivi accettarli.generici;? la consapevolezza dei pazienti sullaMigliorarequalità e la disponibilità di farmaci generici;? delle valutazioni farmaco economicheDiffusionesui nuovi prodotti in confronto ai prodotti attuali;Stabilizzazione dei sistemi generico-orientati di?assicurazione contro le malattie ed i sistemi dirimborso;? un sistema di prezzi liberi, che incentiviAdottarela concorrenza;La riduzione dei tempi fra la ricezione?dellautorizzazione di immissione sul mercato eleffettiva commercializzazione per un prodottogenerico; 30 www.merqurio.it
  32. 32. Centro studi merqurio Il mercato dei generici in Italia: numeri, dimensioni e percezione della classe medica3. FARMACI GENERICI:il punto di vista della classe medicaNello scenario di incertezze e turbolenze legislative Analizzando nel dettaglio i risultati del sondaggio èche sta investendo il mercato farmaceutico dei emerso che alla domanda: “Ha fiducia nel farmacogenerici in questi anni emerge un punto fermo: i generico” si è riscontrato, rispetto allo scorso annomedici italiano vogliono un dialogo con le aziende una diminuzione della fiducia nellapplicazionefarmaceutiche su quelle che sono le caratteristiche terapeutica del generico: si è passati dal 49% dele peculiarità terapeutiche del generico. Questo è 2011 al 43% del 2012; rimane pressochè invariata laquello che afferma il 54% dei medici coinvolti nel percentuale degli intervistati che dichiara di nonsondaggio del Centro Studi Merqurio. aver fiducia 18% nel 2012 e 17% nel 2011, mentre siIl sondaggio del Centro Studi Merqurio, effettuato registra una crescita tra chi sostiene di preferirlo innel mese di maggio 2012 su un campione di 878 alcune specifiche situazioni: il 42% nellanno 2012esponenti della classe medica italiana, è stato rispetto al 34% nellanno 2011.(Figura 22)somministrata online, alla community di mediciiscritti a DottNet.it (il social network deiprofessionisti della sanità italiana), etelefonicamente grazie al team di Informatoriscientifici remoti Merqurio Pharma. ”Ha fiducia nelluso terapeutico del farmaco generico?” Figura Confronto 2011-2012. Fonte: Generici: Pro e contro. Survey online e telefonica 2012 22 31 www.merqurio.it
  33. 33. Centro studi merqurio Il mercato dei generici in Italia: numeri, dimensioni e percezione della classe medica3. FARMACI GENERICI:il punto di vista della classe medicaI professionisti sono dunque, scettici e tendono a L 1,5 % degli interpellati si astiene.non orientare le loro scelte terapeutiche nei Dai sopraindicati, si osserva la tendenza econfronti dellequivalente. Il dato è evidenziato in lorientamento a favore del farmaco di marca. damaniera esaustiva se si considerano le percentuali parte del medico italiano. (Figura 23)relative alle indicazioni sulle prescrizioni. Il 53,5%dei medici di base indica in ricetta il farmaco dimarca, valore in crescita di circa 10 puntipercentuali, solo il 26% si limita alla indicazione delprincio attivo rispetto al 39% dellanno precedente;infine nel 19% dei casi viene indicato il princioattivo seguito dal nome dellazienda produttrice,valore pressochè stabile rispetto al 2010, durante ilquale si registrava un valore pari al 18,5%. “Cosa indica sulla prescrizione?” Confronto 2011-2012. Figura Fonte: Generici: Pro e contro. Survey online e telefonica 2012 23 32 www.merqurio.it
  34. 34. Centro studi merqurio Il mercato dei generici in Italia: numeri, dimensioni e percezione della classe medica3. FARMACI GENERICI:il punto di vista della classe medicaIl percorso culturale di diffusione di un nuovo Il 42% ha un parere opposto. Solo il 17% non haatteggiamento nei confronti del farmaco generico avuto modo di verificarlo. (Figura 24)resta una priorità: è ancora troppo alto nella classemedica il grado di scetticismo, la percentuale tra imedici che credono nellefficacia dellequivalentequando comparata a quella di un farmaco di marcae quella dei professionisti interpellati che invecenon crede nella sovrapponibilità tra i due compostiè molto simile, nellanno 2012, infatti, unapercentuale del 44% si schiera contro il farmacogenerico non credendo nella possibilità chelefficacia terapeutica sia la stessa di quellaottenuta con lanalogo branded. Figura “Secondo lei il farmaco generico ha la stessa efficacia terapeutica del farmaco di marca?” Fonte: Generici: Pro e contro. Survey online e telefonica 2012 24 33 www.merqurio.it
  35. 35. Centro studi merqurio Il mercato dei generici in Italia: numeri, dimensioni e percezione della classe medica3. FARMACI GENERICI:il punto di vista della classe medicaInteressante è constatare che la maggior parte deipazienti 64,8% nellanno 2011 e il 69,5 % nel 2012, inlinea di massima appare ben disposta nei confrontidellequivalente con una percentuale del 19% che“spesso lo richiede”, valore -2% dellanno 2011;mentre una quota crescente di circa 6 puntipercentuali rispetto allanno precedente, del 50,5%che lo accetta ma “solo in alcuni casi”.Persiste, anche se in leggera diminuzione (-2,5%)rispetto al 2011, una quota di paziente che invecenon vuole assolutamente saperne di assumere ungenerico. (Figura 25) “I pazienti le chiedono di loro iniziativa il generico?” Confronto 2011-2012. Figura Fonte: Generici: Pro e contro. Survey online e telefonica 2012 25 34 www.merqurio.it
  36. 36. Centro studi merqurio Il mercato dei generici in Italia: numeri, dimensioni e percezione della classe medica3. FARMACI GENERICI:il punto di vista della classe medicaLa maggioranza dei medici intervistati si è poiricompattata sulla domanda: “E mai accaduto cheun farmacista sostituisse il generico con un altrosimile, creando confusione nel paziente?”,domanda alla quale ha risposto con uninequivocabile assenso il 58% degliinterpellati,valore in crescita (+3%) rispetto al 2011e un 20% “qualche volta”; il 10% non sa che cosaaccada in farmacia allatto della dispensazione delprodotto. Solo l8% dichiara di non essere alcorrente ci ciò che accade allatto dellacquisto delprodotto da parte del paziente. (Figura 26) “E mai accaduto che un farmacista sostituisse il generico da lei prescritto con un altro Figura simile, creando confusione nel suo paziente?” Confronto 2011-2012. Fonte: Generici: Pro e contro. Survey online e telefonica 2012 26 35 www.merqurio.it
  37. 37. Centro studi merqurio Il mercato dei generici in Italia: numeri, dimensioni e percezione della classe medica3. FARMACI GENERICI:il punto di vista della classe medicaDurante lindagine è stato inoltre chiesto il pareredella classe medica nei confronti della proposta delministro Balduzzi di allineare il prezzo dei griffati aigenerici per non far perdere quote di mercato alleaziende produttrici: il 61% è espresso favorevolerispetto allipotesi in questione, il 19 % ha un parerenegativo e il 14% dichiara di non essere aggiornatosullargomento. (Figura 27) Figura “Il ministro Balduzzi propone di allineare il prezzo dei griffati ai generici per non far perdere quote di mercato alle aziende produttrici. Secondo lei è giusto?” Fonte: Generici: Pro e contro. Survey online e telefonica 2012 27 36 www.merqurio.it
  38. 38. Centro studi merqurio Il mercato dei generici in Italia: numeri, dimensioni e percezione della classe medica3. FARMACI GENERICI:il punto di vista della classe medicaDalla survey è emersa in maniera significativa, A questi numeri vanno aggiunti il 7,7% deglilopinione dei professionisti secondo i quali cè intervistati che sullargomento ha qualche leggeraancora molta confusione clinica sugli effettivi riserva. Mentre solo una bassisima percentuale delbenefici dei farmaci generici. I medici richiedono 5,8% è in disaccordo sullargomento. (Figura 28)nell87,5% dei casi un controllo o unattenta verificasulle percentuali di principio attivo, sui veicolanti esulla sperimentazione, prima della pubblicazionesulla Gazzetta Ufficiale per la commercializzazione. “Secondo la sua opinione, cè ancora molta confusione clinica sugli effettivi benefici dei farmaci generici e che Figura occorra dare certezze con controlli sulle percentuali di principio attivo, sui veicolanti e sulla sperimentazione, prima di essere pubblicati? Fonte: Generici: Pro e contro. Survey online e telefonica 2012 28 37 www.merqurio.it
  39. 39. Centro studi merqurio Il mercato dei generici in Italia: numeri, dimensioni e percezione della classe medica3. FARMACI GENERICI:il punto di vista della classe medicaLo scetticismo e la mancanza di cultura del farmacogenerico tra i medici italiani sembra in parteattribuibile alla scarsa informazione medico-scientifica. Il 33% dei professionisti ha dichiaratoinfatti, di non ricevere nessun aggionamento inmerito, il 23% riceve una visita saltuariadellinformatore, soltanto nel 35,4% dei casi invece,il medico ha asserito di essere informato eaggiornato mediante lISF riguardo alle specialitàmedicinali equivalenti. (Figura 29) Figura Dottore, riceve informazione medico scientifica sul farmaco generico? Fonte: Generici: Pro e contro. Survey online e telefonica 2012 29 38 www.merqurio.it
  40. 40. Centro studi merqurio Il mercato dei generici in Italia: numeri, dimensioni e percezione della classe medica3. FARMACI GENERICI:il punto di vista della classe medicaIl dato più interessante emerge difronte allavolontà da parte dei medici di documentarsi ericevere aggiornameneti o informazioni di naturamedico-scientifica sullequivalente. Oltre il 50% deimedici intervistasti che avevano dichiarato di nonricevere informazione medico-scientifica sumedicinali equivalenti hanno espresso il desideriodi ricevere una visita dellISF sul generico, rispettoal 18,4% che non gradirebbe ricevere informazioni.(Figura 30) ”Dottore, gradirebbe ricevere uninformazione medico scientifica sul farmaco generico Figura più frequente?” Fonte: Generici: Pro e contro. Survey online e telefonica 2012 30 39 www.merqurio.it
  41. 41. Centro studi merqurio Il mercato dei generici in Italia: numeri, dimensioni e percezione della classe medica3. FARMACI GENERICI:il punto di vista della classe medicaDal sondaggio emerge chiaramente che la classemedica italiana pur non avendo ancora una grandefiducia nel generico, frutto di una mancanza diinformazione medico-scientifica sullargomento,lo prescrivere, sulla scorta delle indicazioniderivanti dal SSN e ai pazienti, a volte incuriositi dalnuovo prodotto e soprattutto dalle possibilità cheoffre in termini di risparmio.Analizzando i dati è facile ipotizzare che loscetticismo nei confronti del generico provenga dauna mancanza di fiducia nella sua reale equivalenzain termini di efficacia rispetto alla specialitàbranded immessa dul mercato.Dunque appare evidente la necessità di attuare unpercorso culturale di diffusione di un nuovoatteggiamento nei confronti del generico, una sfidache risponde indirettamente alle esigenze dellaclasse medica, la quale sullargomento del genericogradirebbe maggiore informazione eapprofondimenti. 40 www.merqurio.it
  42. 42. bibliografiaFarmaindustria. Indicatori farmaceutici. Giugno 2012?Federfarma. Spesa e consumi farmaceutici SSN, 2012?Assogenerici. Il farmaco generico: numeri e dimensioni. Dicembre 2011?? dei Farmaci in Italia. Rapporto Osmed 2012Aifa. Luso? Survey online: Generici pro e contro. Maggio-Giugno 2012DottNet.it? Merqurio Pharma. Survey telefonica: Generici pro e contro.Maggio- Giugno 2012Isf Remoto CENTRO STUDI 41 www.merqurio.it

×