Diese Präsentation wurde erfolgreich gemeldet.
Wir verwenden Ihre LinkedIn Profilangaben und Informationen zu Ihren Aktivitäten, um Anzeigen zu personalisieren und Ihnen relevantere Inhalte anzuzeigen. Sie können Ihre Anzeigeneinstellungen jederzeit ändern.

Parco avventure madonie_2011-12

748 Aufrufe

Veröffentlicht am

Liceo Scientifico "Albert Einstein" di Palermo.
Viaggio di istruzione al Parco avventure delle Madonie.

Veröffentlicht in: Bildung
  • Loggen Sie sich ein, um Kommentare anzuzeigen.

  • Gehören Sie zu den Ersten, denen das gefällt!

Parco avventure madonie_2011-12

  1. 1. Parco avventure Madonie
  2. 2. Giardino degli odori famiglie: Lamiaceae Pinaceae Liliaceae Asteraceae
  3. 3. •Timo citriodorus•Timo vulgaris•Issopo•Lavanda•Origano•Maggiorana
  4. 4. Il Timo citriodorus o Timo limone, ha un aroma di limone che lo rende differente dal timo tradizionale. Ha proprietà -digestive, depurative e balsamicheTimo limoneIl Thymus vulgaris conosciuto anche come Timo, pianta originaria delle zone occidentali del Mediterraneo, appartiene al gruppo delle piante aromatiche per eccellenza, e viene utilizzata a scopi terapeutici Thymus vulgaris
  5. 5. La Lavanda, pianta originaria delle regioni mediterranee, è molto utilizzata per profumare gli ambienti, ed inoltre i suoi fiori essiccati curano mal di testa, nausea, capogiri e alitosi Lavanda I fiori e le foglie dell’Issopo, pianta nativa del Mar Mediterraneo orientale e dellAsia centrale, possono essere utilizzati nei pasti. Le sue proprietà terapeutiche sono espettoranti e digestiveIssopo
  6. 6. L‘Origano, pianta originaria delbacino del Mar Mediterraneo, è unadelle erbe aromatiche più utilizzate nella cucina mediterranea. Le sue proprietà terapeutiche sono: antalgiche, antisettiche, analgesiche, antispasmodiche e stomachiche Maggiorana La Maggiorana, nativa dellEuropa e delle regioni centrali e meridionali dellAsia, ha un aroma molto simile a quello dellorigano ma molto più dolce. Le tisane e gli infusi sono utilizzati come sedativo per l’emicrania, per il mal di denti e per i problemi di digestione Origano
  7. 7. Labies Nèbrodensiso abete delle Madonie, è unalbero della famigliadelle Pinaceae, endemico della Sicilia ed è uno dei 39 cloni presenti in Italia
  8. 8. L‘aglio, il cui nome scientifico è Allium sativum .E’ utilizzatoprincipalmente in cucina, ma è ugualmente usato a scopo terapeutico Aglio
  9. 9. La Camomilla, diffusa in Europa e in Asia, è una pianta medicinale utilizzata per uso interno contro gli spasmi e i problemi digestivi; per uso esterno come disinfettante e cicatrizzante. Si presenta sotto forma di tisane, o compresse
  10. 10. al parcoPa sse ggiataPianteendemiche
  11. 11. La Rosa di montagna (Paeonia mascula) è diffusa in gran parte dell’Europa, dalla penisola iberica al Caucaso. I fiori sono generalmente di colore rosa - bianco
  12. 12. La Ginestra spinosa, tipica degli ambienti di gariga e macchia mediterranea, è una pianta arbustiva spinosa alta circa 1,5 m con poche foglie pelose nella parte inferiore e lunghe spine
  13. 13. Il Pungitopo (Ruscus aculeatus), comune nella macchia mediterranea, è un basso arbusto sempreverde con tipiche bacche rossePungitopo
  14. 14. Il Muscari è una pianta diffusa nelle regioni mediterranee, il cui nome venne attribuito da C. Clusius, per il tenue profumo somigliante a quello del muschio. Possiede un bulbo tunicato e foglie strette e lunghe
  15. 15. Il genere Euphorbia è diffuso nelle regioni tropicali dellAfrica e dellAmerica, ma anche nelle zone dal clima temperato. Alcune specie sono tipiche della macchia mediterranea e comprendono un vasto numero di piante erbacee o legnose. Le euforbie inoltre contengono un lattice acre e velenoso ed alcune sono anche dotate di spine
  16. 16. Le Orchidaceae ,originarie delle zone tropicali o sub-tropicali dell’Asia e dell’America.Sono in grado di assorbire dallacqua le sostanze necessarie alla loro sopravvivenza tramite le radici aeree e sono anche capaci di nutrirsi assimilando sostanze da organismi in decomposizione
  17. 17. Il Frassino chiamato anche frassino da manna, originario delle zone temperate dellemisfero settentrionale, cresce spontaneamente riuscendo a sopravvivere anche a condizioni ambientali difficili
  18. 18. La Galium aparine, comune in Nord America ed Eurasia, è usata per le sueproprietà contro alcune malattie cutanee. I germogli primaverilisono commestibili, ed ècomposta da peli ruvidi simili a uncini
  19. 19. I Licheni, estremamente resistenti a condizioni ambientali estreme, sono organismi simbiotici derivantidallassociazione di due individui: unalga e un fungo e cresconosolo in ambienti molto puliti
  20. 20. Il Colchicum autumnale, comune nellEuropa centrale e meridionale come anche nellAfrica settentrionale e nel Caucaso, è una piccola pianta erbacea velenosa in quanto contiene la colchicina, altamente tossica , contenuta soprattutto nei semi della pianta ma anche nel bulbo
  21. 21. La Felce aquilina (Pteridium aquilinum), diffusa in tutte le regioni temperate e subtropicali, è unapianta erbacea perenne provvista di un grosso rizoma da cui emergono le fronde annuali
  22. 22. Il Castagno, diffuso in Europa meridionale, è una pianta con chiomaespansa rotondeggiante e ha un’ altezza variabile, secondo le condizioni, dai 10 ai 30 metri. In condizioni normali sviluppa ungrosso fusto colonnare, con corteccia liscia, lucida, di colore grigio- brunastro
  23. 23. Le Solenaceae, diffuse in tutti i continenti, sono piante utilizzate per lalimentazione umana da cui si ricavano droghe farmaceutiche e sono piante velenose
  24. 24. Liceo scientifico A. Einstein 2011/2012Francesca Polizzi Claudia Di Misa II G Prof.sse : Piccione- ParisiMiriam Bartolotta Rossana Gentile

×