Diese Präsentation wurde erfolgreich gemeldet.
Wir verwenden Ihre LinkedIn Profilangaben und Informationen zu Ihren Aktivitäten, um Anzeigen zu personalisieren und Ihnen relevantere Inhalte anzuzeigen. Sie können Ihre Anzeigeneinstellungen jederzeit ändern.

Pensiero, copro, linguaggio

969 Aufrufe

Veröffentlicht am

Veröffentlicht in: Business, Unterhaltung & Humor
  • Loggen Sie sich ein, um Kommentare anzuzeigen.

  • Gehören Sie zu den Ersten, denen das gefällt!

Pensiero, copro, linguaggio

  1. 1. Pensiero, copro, linguaggio Tra filosofia e scienza
  2. 2. Mente o Cervello ?
  3. 3. Cerchiamo di rispondere a questa domanda attraverso due discipline: Filosofia Biologia
  4. 4. Pensiero filosofico.. Cartesio (1600) Res cogitans , il pensiero, la mente Res extensa , il corpo e le sue parti meccaniche Comunicano con la Ghiandola pineale
  5. 5. Ne conseguì il movimento dell’ innatismo secondo cui la conoscenza è già presente fin dalla nascita. Al contrario l’ empirismo afferma che la conoscenza deriva dai sensi e non nasciamo già con idee ma come tabula rasa.
  6. 6. Piaget (XX sec.), empirista, Epistemologia genetica : scienza che studia l’a acquisizione della conoscenza. La conoscenza avviene per gradi
  7. 7. Piaget afferma che la differenza qualitativa tra le modalità di pensiero del bambino e quelle dell'adulto. il concetto di capacità cognitiva, e quindi di intelligenza, è strettamente legato alla capacità di adattamento all'ambiente sociale e fisico. Lo sviluppo ha quindi un’ origine individuale e fattori esterni come l'ambiente e le interazioni sociali possono favorire o no lo sviluppo, ma non ne sono la causa
  8. 8. Dualismo (fine 1900) Eccles, neurologo, e Popper, filosofo. La mente , entità ontologicamente esistente, e il cervello sono due elementi distinti ma comunicanti tra loro.
  9. 9. Il linguaggio Eco , il linguaggio è il rapporto tra mente e cervello .egli parte dallo studio del linguaggio attraverso le disfunzioni, afasie, così ci si è resi conto che un danno alla corteccia cerebrale sinistra comportava un’ anomalia nella formulazione del linguaggio . Chompsky , il linguaggio, rapporto tra il pensiero e il corpo, è come la forza gravitazione, cioè si vedono gli effetti ma non si vedono le cause, in ugual mondo si vede l’ effetto della mente ma non la si vede con i sensi..
  10. 10. In biologia.. Sapendo com’ è fato un neurone, la trasmissione nervosa e il cervello possiamo dire..
  11. 11. Cartesio (1600) L’ uomo è una macchina formata dalla natura riuscita a sopravvivere La Mattrie (inizio 1700) L’ uomo è una macchina ma più è in grado di compiere azioni più la sua materia cerebrale sarà complessa.
  12. 12. Materialismo scientifico (XIX sec.) In Germania questa corrente affermava che tutte le attività della mente non sono altro che funzioni del cervello. Vogt , tutto si riduce ad un impulso nervoso
  13. 13. Haeckel (XX sec) Onotgenesi , l’ insieme di stadi di sviluppo attraverso cui passa l’ individuo dall’ stato iniziale di cellula uovo a quello completo Filogenesi , storia dell’ evoluzione di una specie.
  14. 14. Successivamente sono state promosse teorie sull’ accostamento del problema mente-cervello al calcolo automatico, asserendo che la mente umana non sarebbe altro che una macchina che elabora informazioni. Le informazioni che elabora sono il materiale genetico con i relativi geni ai vari tipi di ormoni, dai mediatori chimici delle interazioni fra neuroni e fra aree cerebrali ai messaggi non verbali della comunicazione animale, ai messaggi orali e scritti della comunicazione umana. 
  15. 15. Bibliografia: Fascicolo “” che cos’ è la mente” Fascicolo “un cervello sempre meno oscuro” Rielaborazione personale di Iorio Martina

×