Diese Präsentation wurde erfolgreich gemeldet.
Die SlideShare-Präsentation wird heruntergeladen. ×

Terapie coadiuvanti.docx

Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Wird geladen in …3
×

Hier ansehen

1 von 11 Anzeige

Weitere Verwandte Inhalte

Ähnlich wie Terapie coadiuvanti.docx (20)

Weitere von loretta bolgan (20)

Anzeige

Aktuellste (20)

Terapie coadiuvanti.docx

  1. 1. 1 TERAPIE SOGGETTE A PRESCRIZIONE MEDICA Questo protocollo rappresenta una traccia terapeutica da adattare al singolo paziente ed è dedicato alla classe medica, non deve essere utilizzato come autocura, in ogni caso è necessario rivolgersi ad un medico che deve valutare la terapia più appropriata. La base di questo approccio terapeutico ha come obbiettivo quello di eliminare dall’organismo la spike, di normalizzare il metabolismo mitocondriale e di ripristinare il normale equilibrio immunitario, eventuali problematiche supplementari vanno gestite a parte. VERSIONE 1.4 04/01/2023 ALCUNI PRODOTTI NON SONO COMMERCIALIZZATI COME PREPARATI INDUSTRIALI, E’ NECESSARIO RIVOLGERSI ALLA FARMACIA GALENICA DI RIFERIMENTO PER ALLESTIRE I FARMACI PRESENTANDO LA RELATIVA RICETTA MEDICA. Danilo Ricci Petitoni (Farmacista) TERAPIA POST VACCINO BASE  Spermidina comp 1 cp dopo colazione e pranzo (vedi dopo per i dettagli – formulazione standard oppure formulazione per pazienti con limiti metabolici)*  Nattochinasi 100 mg = 2000 FU 1 cp tre volte al giorno ATTENZIONE ALLE INTERFERENZE CON GLI ANTICOAGULANTI/ATIAGGREGANTI – VALUTARE UN’ALTERNATIVA SE NECESSARIO**  NacAcetilcisteina 600 mg 1 dose mattina e sera  Magnesio 1 dose 2-3 volte al giorno (attenzione alla diarrea). Salificazioni valide: glicinato, orotato, pidolato, glicerofosfato, gluconato, aspartato, citrato. Scarse: cloruro. DA EVITARE: ossido e solfato  Acido lipoico 400-500-600 meglio se RM una dose mattina e sera DOPO I PASTI  Vitamina D (colecalciferolo) 2000 UI die minimo, meglio se 4000-6000 UI, oppure le dosi da 25.000-50.000 una ogni 7-10-15 gg. Controllare dopo 1-2 mesi i livelli di 25-OHD e di 1,25 (OH2)D, da valutare una forma semiattiva es. Calcifediolo-Neodidro 0,266 1 cps ogni 10-15 gg. Nelle persone con deficit di conversione renale (insufficienza renale e non solo) è necessario utilizzare il Calcitriolo (la forma attiva della vit D) al dosaggio di 0,25 mcg oppure 0,50 mcg ogni 12/24 ore monitorando frequentemente la calcemia sierica.  Vitamina C RM (es. Ctard) 1-2 cp ogni 8-12 ore  Immunostimolante es Echinacea oppure Uncaria oppure Astragalo, ecc. 1 cp mattina e sera.  Melatonina 5-10-20 mg (meglio se realizzata secondo metodo MDB oppure liposomiale) una dose la sera prima di coricarsi, non oltre le ore 23:00  Idratare l’organismo con almeno 2 litri di acqua al giorno (ripartiti nella giornata), possibilmente poco mineralizzata, nel caso di attività fisica intensa da lavoro/sport o persistenza in ambienti molto caldi, compensare con un ulteriore apporto di acqua e minerali, eventualmente anche con estratti freschi di verdura e frutta  Se possibile Glutatione 200-500 mg liposomiale o gastroresistente prima di colazione e pranzo La durata della terapia è da valutare in funzione del quadro generale, sembra che la sintesi/persistenza della spike da vaccino arrivi in alcuni casi fino a 8-9 mesi, in ogni caso è opportuno continuare con la terapia di eliminazione per almeno 3-4 mesi, poi continuerei comunque con almeno 1 dose da 200-400 mg di Nac la sera dopo cena + Vitamina D di mantenimento + immunostimolante x 2 die + Melatonina 1 dose la sera, tutto per almeno 1 anno.
  2. 2. 2 **In alternativa alla Nattochinasi: trattamenti fibrinolitici = Bromelina 500 mg tit. 2500gdu/gr 1 cp x 3 die oppure Salvia Miltiorrizza E.S. 500-600 mg tit. 1% tanshinone 2 cp x 2 die, oppure Flaminase 1 cp x 3 die (come ultima scelta). Oppure antiaggreganti: Asa (Aspirina o analogo 100 mg minimo/die oppure associazione di ASA+clopidogrel=Duoplavin 1 dose die oppure Ginkgo Biloba E.S. tit 24% 120 mg x 2 die. Queste terapie vanno protratte per almeno 2-3 mesi con l’obiettivo di disgregare tutti i residui trombotici, attenzione ai rischi emorragici (emorroidi, ulcere gastriche, ecc) e alle donne in ciclo mestruale. Effetti collaterali: Vitamina B2: urina gialla Acido lipoico: gastrite, urina giallina e puzzolente Nattochinasi: fluidifica il sangue, ipotensione Melatonina: sonnolenza mattutina (rari casi di insonnia paradossa) Vitamina C: gastrite/reflusso gastro esofageo Nac: urina puzzolente, gastrite, “effetto mucolitico” Bromelina: gastrite/reflusso gastro esofageo Magnesio: diarrea
  3. 3. 3 TERAPIA POST COVID BASE  Spermidina comp 1 cp dopo colazione e pranzo (vedi dopo per i dettagli – formulazione standard oppure formulazione per pazienti con limiti metabolici)*  Nattochinasi 100 mg = 2000 FU 1 cp tre volte al giorno ATTENZIONE ALLE INTERFERENZE CON GLI ANTICOAGULANTI/ATIAGGREGANTI – VALUTARE UN’ALTERNATIVA SE NECESSARIO**  NacAcetilcisteina 600 mg 1 dose mattina e sera  Magnesio 1 dose 2-3 volte al giorno (attenzione alla diarrea). Salificazioni valide: glicinato, orotato, pidolato, glicerofosfato, gluconato, aspartato, citrato. Scarse: cloruro. DA EVITARE: ossido e solfato.  Acido lipoico 400-500-600 meglio se RM una dose mattina e sera DOPO I PASTI  Aminoacidi essenziali 2-3 volte al giorno (Gunamino formula, Mythoxan forte -quello più economico-, Aminotrofic, Aminoman, ecc.) 10-20 grammi di prodotto al giorno ripartiti nell’arco della giornata oppure chiara d’uovo cotta un bicchiere tre volte die.  Fermenti: Probiobene 1 cps blister verde dopo colazione, 1 cps blister arancio dopo pranzo e una cps blister blu dopo cena per 20 giorni, poi a giorni alterni dopo colazione Probiokal e Probiokos per 40 giorni. Per potenziare l’effetto dei fermenti è sicuramente opportuno integrare anche con prebiotici, es. Inulina, FOS, GOS, ecc. 1-2 cucchiaini di polvere 2 volte al giorno dispersi in acqua, se la persona ha stitichezza si può aumentare a 1-2 cucchiai (i FOS e i GOS causano molto gonfiore nelle prime settimane). Assumere anche pane raffermo (pane vecchio di almeno 15 giorni, non ammuffito) grattugiato almeno 2 volte al giorno (nel pane raffermo l’amido è diventato parzialmente indigeribile, quindi raggiunge la parte finale dell’intestino dove ha un effetto prebiotico)  Vitamina D (colecalciferolo) 2000 UI die minimo, meglio se 4000-6000 UI, oppure le dosi da 25.000-50.000 una ogni 7-10-15 gg. Controllare dopo 1-2 mesi i livelli di 25-OHD e di 1,25 (OH2)D, da valutare una forma semiattiva es. Calcifediolo-Neodidro 0,266 1 cps ogni 10-15 gg. Nelle persone con deficit di conversione renale (insufficienza renale e non solo) è necessario utilizzare il Calcitriolo (la forma attiva della vit D) al dosaggio di 0,25 mcg oppure 0,50 mcg ogni 12/24 ore monitorando frequentemente la calcemia sierica.  Immunostimolante es. Echinacea oppure Uncaria oppure Astragalo, ecc. 1 cp mattina e sera.  Melatonina 5-10-20 mg (meglio se realizzata secondo metodo MDB oppure liposomiale) una dose la sera prima di coricarsi, non oltre le ore 23:00  Idratare l’organismo con almeno 2 litri di acqua al giorno (ripartiti nella giornata), possibilmente poco mineralizzata, nel caso di attività fisica intensa da lavoro/sport o persistenza in ambienti molto caldi, compensare con un ulteriore apporto di acqua e minerali, eventualmente anche con estratti freschi di verdura e frutta.  Se possibile Glutatione 200-500 mg liposomiale o gastroresistente prima di colazione e pranzo La durata della terapia è da valutare in funzione del quadro generale, in 1-2 mesi si dovrebbe riuscire a rigenerare i mitocondri, il microbiota intestinale, a eliminate i residui intestinali di virus e a degradare la spike residua, poi continuerei comunque con almeno 1 dose da 200-400 mg di Nac la sera dopo cena + Vitamina D di mantenimento + immunostimolante x 2 die + Melatonina 1 dose la sera, tutto per almeno 6-12 mesi . **In alternativa alla Nattochinasi: trattamenti fibrinolitici = Bromelina 500 mg tit. 2500gdu/gr 1 cp x 3 die oppure Salvia Miltiorrizza E.S. 500 mg tit. 1% tanshinone 2 cp x 2 die oppure Flaminase 1 cp x 3 die (come ultima scelta). Oppure antiaggreganti: Asa (aspirina o analogo 100 mg minimo/die oppure associazione di
  4. 4. 4 ASA+clopidogrel=Duoplavin 1 dose die oppure Ginkgo Biloba E.S. tit 24% 120 mg x 2 die. Queste terapie vanno protratte per almeno 2-3 mesi con l’obbiettivo di disgregare tutti i residui trombotici, attenzione ai rischi emorragici (emorroidi, ulcere gastriche, ecc) e alle donne in ciclo mestruale. Effetti collaterali: Vitamina B2: urina gialla Acido lipoico: gastrite, urina giallina e puzzolente Nattochinasi: fluidifica il sangue, ipotensione Melatonina: sonnolenza mattutina (rari casi di insonnia paradossa) Vitamina C: gastrite/reflusso gastro esofageo Nac: urina puzzolente, gastrite, “effetto mucolitico” Bromelina: gastrite/reflusso gastro esofageo Magnesio: diarrea Probiobene: stitichezza Aggiunte utili, da valutare Terapia Crapu base o ampliata (vedi dopo per i dettagli) Ozono terapia Autoemo Ivermectina 0,2-0,4 mg/kg una dose die per 10 giorni Cochicina: mezza cp 1-2 volte al giorno per 20-30 giorni, ha principalmente un effetto antinfiammatorio e sembra che abbia anche altri effetti da indagare. Nelle persone sensibili può causare diarrea. Basificanti: Basenpulver, Basentabs, Regobasic, ecc. Di solito è sufficiente l’assunzione serale (ore 22:00 circa), controllare il pH urinario al mattino successivo (deve essere basico – oltre 7,5) per quantificare il dosaggio di prodotto da assumere la sera, nei casi più gravi aggiungere una dose al mattino. Alcuni basificanti hanno nella confezione la cartina di tornasole (serve a controllare il pH urinario), altrimenti è necessario acquistarla a parte. Attenzione: alcuni basificanti posso causare stitichezza (quelli a prevalenza di carbonati) e/o ipertensione (quelli a prevalenza di bicarbonato di sodio). Antinfiammatorio/antidolorifico: (si possono associare anche più prodotti)  Curcuma liposomiale 1 cp 2-3 volte al giorno  Avovida 1 cps x 2-3 die  Perna Canaliculus 1-2 cps x 2-3 die  Boswellia veicolata oppure liposomiale 1 cps x 3 die dopo i pasti.  Reishi E.S. 40-50% 500 mg tre volte die (attenzione all’ipotensione)  Astaxantina naturale 10 mg dopo colazione e pranzo
  5. 5. 5  Olivo E.S. 500-600 tit 40% Oleuropeina 1 cps x 3 die (attenzione all’ipotensione)  Omega tre 1 gr 1-2 cps x 2-3 die “Pulizia intestinale” Enterosgel: un cucchiaio ora 10:00, un cucchiaio ore 16:00 e un cucchiaio ore 22:00, dispersi in acqua, se manifesta diarrea o stitichezza iniziare con un cucchiaino alla volta e salire a una cucchiaio dopo qualche giorno, il gel può essere disperso in acqua, la terapia deve essere assunta per 20 giorni circa (di solito servono due tubi) e ripetuta dopo 2 mesi circa di pausa. Oppure Zeolite attivata 3-6 cps oppure un cucchiaino di polvere disperso in acqua 2-3 volte al giorno prima dei pasti, ha anche un effetto antiacido. Attenzione: può causare stitichezza. Attenzione: i trattamenti di “pulizia intestinale” possono avere un’azione chelate/assorbente anche sulle sostanze attive ingerite, per non vanificare parzialmente la terapia orale, di solito, sarebbe opportuno fare il trattamento prima di iniziare la terapia orale, oppure dopo aver assunto per almeno 2-3 mesi la terapia orale. Neuropatia: Se il problema è centrale, ha funzionato spesso una dose di Medrol 16/Deltacortene 25 al giorno per 2 giorni, come approccio di sblocco, a seguito è importante assumere una terapia antinfiammatoria e rigenerativa dei nervi. Queste sostanze hanno dimostrato effetti molto validi, spesso conviene far assumere più prodotti contemporaneamente, es.Levoacetilcarnitina + AcidoLipoico + Multivitaminico + Pea  Levoacetilcarnitina (Branigen, Nicetile o Galenico) 1-2 cp ogni 8 ore (nei casi più gravi iniziare con le iniezioni).  Acido lipoico 600-800 mg meglio se RM una dose mattina e sera DOPO I PASTI  Neuraben (multivitaminico specifico per la neuropatia) 1-2 cp 2-3 volte die (non serve se si utilizza la Spermidina comp)  PEA (palmitoiletanolamide) (Normast, Galenico, ecc) 600 mg 1 dose 2-3 volte die  Fosfatidilserina 100 mg x 2 die  Vitamina E naturale RRR (Sursum) 1 cps die  Nei casi di perdita cognitiva aggiungere Citicolina 1000 (Citicolin, ecc.) una iniezione al giorno per 20-40 giorni, aggiungere eventualmente nei depressi Ademetionina 400 (Samyr 400) fiale, una iniezione al giorno per 10 giorni minimo, continuare poi con una cp da 400 mg die prima di colazione per 1-2 mesi, l’Ademetionina ha anche un effetto tonico. Depressione immunitaria grave/dolore cronico Terapia NDL (Low Dose Naltrexone) È OFF LABEL, il Naltrexone fino al dosaggio di 4,5 mg/die ha una azione agonista nei confronti dei recettori degli oppiacei. Deve essere assunta per almeno 3-6 mesi Il dosaggio iniziale è di 2 mg di Naltrexone la sera alle ore 22:00 Si aumenta il dosaggio di 0,5 mg ogni 2-5 gg fino ad arrivare al dosaggio definitivo di 4,5 mg di Naltrexone, assunto sempre alle ore 22:00 Effetti collaterali: nausea e/o emicrania (in particolare nella fase di raggiungimento del dosaggio definitivo), si ricordano i sogni come se fossero vita vissuta reale. Problemi epatici (il fegato è un organo che si rigenera quasi sempre, è solo molto lento nel farlo) Cardo mariano, carciofo, fumaria, ecc, meglio se in associazione 1 dose x 3 die per 6 mesi
  6. 6. 6 Oppure Desmodio (è il top dei disintossicanti epatici) 1 cps x 1-3 volte die (attenzione: può dare reazione allergica, aumenta il rilascio di istamina) Terapia metilante (Normocis o galenico – Betaina BASE + vitamine) 1-2 cps die “a vita” nei soggetti con elevato livello di omocisteina. Nei soggetti con mutazione MTHFR o CBLC utilizzare il metfolato e la metcobalamina. Problematichevascolari Vasoprotettore: Diosmina (Daflon, Galenico, ecc) oppure Venoruton buste, Bioflavonoidi- Esperidina oppure Centella, oppure Ippocastano, oppure Rusco, ecc. una dose ogni 8-12 ore per almeno 3-6 mesi. Valutare l’eventuale aggiunta di un drenante del linfatico. (Attenzione: può causare ipotensione). Poliporo 500 mg 1 cp 2-3 volte die oppure Lymdiaral gocce 15-20 gtt x 2-3 die in poca acqua bevuta a piccoli sorsi oppure Lymphomyosot gocce 15-20 gtt x 2-3 die in poca acqua bevuta a piccoli sorsi. Aumentare il livello di Ossido Nitrico - NO: Citrullina 500 mg 1-2 cps x 3 die Riattivazionemetabolica Citozym 1 cucchiaio due volte al giorno (attenzione: ha un effetto lassativo partire con un cucchiaino x 2 die e salire gradualmente, può causare anche un marcato meteorismo). Al posto del Citozym può essere utile il Cellfood gocce normale, iniziare con una goccia tre volte die in poca acqua mezz’ora prima dei pasti oppure ore 10:00-16:00-22:00 aumentare gradualmente di una goccia al giorno fino ad arrivare a 8 gocce 3 volte al giorno (attenzione: può causare diarrea), se si presenta la diarrea ridurre il dosaggio e aspettare la normalizzazione intestinale prima di riprendere ad aumentare il dosaggio. Tonico Rodiola 1 cps dopo colazione e pranzo (tonico e antidepressivo), c’è anche il farmaco (Vitango) Withania 1-2 cps dopo colazione e pranzo (tonico-adattogeno, immunostimolante. Non causa agitazione) Eleuterococco 1-2 cps dopo colazione e pranzo (tonico-adattogeno, immunostimolante) Cordyceps 1-2 cps dopo colazione e pranzo (non causa agitazione, migliora l’ossigenazione polmonare, “disintossicante renale”) (il Cordyceps estratto secco non si ricava dai bruchi, è coltivato nei bioreattori) Ansia/nervosismo Teanina 200 mg 1-2-3 cps 3 volte die oppure al bisogno (nel caso di acuto, masticare o sciogliere in acqua le cp) non causa sonnolenza Biancospino TM (50-70 gocce) o cps 1 dose 2-3 volte die (utile in caso di tachicardia, può dare sonnolenza) Passiflora TM (50-70 gocce) o cps 1 dose 2-3 volte die (può dare sonnolenza) Gastrite Hericium 1-2 cps tre volte die prima dei pasti (attenzione può causare stitichezza) Centella 1-2 cps tre volte al giorno Antireflusso/rigeneranti mucosali: Leniref (è uno dei pochi senza aroma menta), Marial, Gastrotuss, Noremifa, Esoxx, Gavirepair, Mayday, Aroè, ecc. Antiacidi: Bianacid, Riopan, ecc. Antireflusso: Gaviscon
  7. 7. 7 Stitichezza Aggiungere all’acqua da bere (bottiglia da 2 litri) da una “presa di sale” a mezzo cucchiaino di solfato di magnesio, bere tutta la bottiglia nell’arco della giornata. Aggiungere eventualmente fibre: Inulina 1 cucchiaio 2 volte die oppure Benefibra 1 cucchiaio 2 volte die, oppure Psillo 1 dose 2 volte die, Inulina 1 cucchiaio 2 volte die. Nel caso di aggiunta di fibre aumentare l’apporto di acqua a 3 litri die. Soppressione surrenalica causata dalla terapia cortisonica Sintomi: riacutizzazione dei dolori ove presenti, febbricola pomeridiana immotivata, depressione, stanchezza, ecc Terapia: Ribes nigrum MG 100 gocce alle ore 08:00 e 50 gocce alle ore 16:00 diluite in poca acqua per 8 -15 giorni Blocco del normale flusso del muco Sintomi: ristagno di catarro nei bronchi e/o in gola, tosse grassa, difficoltà ad espettorare Fluimucil 600 o analogo 1 dose 2-3 volte die + Bisolvon 8 mg x 3 die oppure Fluibron 15 mg x 3 die + Bromelina 500 1 cp tre volte die dopo i pasti per 10 gg Oppure Aerosol con Fluimucil 1 fiala + Fluibron 1 fiala 3 volte die + Bromelina 500 1 cp tre volte die dopo i pasti per 10 gg Oppure Acqua di Tabiano una inalazione die con la caldaia dedicata per 12 giorni (attenzione: “puzza”) Effetti collaterali: Vitamina B2: urina gialla Acido lipoico: gastrite, urina giallina e puzzolente Nattochinasi: fluidifica il sangue, ipotensione Melatonina: sonnolenza mattutina (rari casi di insonnia paradossa) Vitamina C: gastrite/reflusso gastro esofageo Nac: urina puzzolente, gastrite, “effetto mucolitico” Bromelina: gastrite/reflusso gastro esofageo Magnesio: diarrea Citozym: diarrea, flautolenza Cellfood: diarrea Enterosgel: diarrea, stitichezza, gonfiore addominale, flautolenza. Ribes nigrum MG: feci scure, tonico Vasoprotettori:stitichezza Hericium:stichichezza Centella: stitichezza Reishi: ipotensione Olivo: ipotensione Astaxantina: tonico Boswellia: gastrite, alito all’incenso Desmodio: può dare reazione allergica, aumenta il rilascio di istamina Rodiola: interferisce con gli antidepressivi Curcuma: evitare in caso di calcolosi e/o fango biliare Perna: allergia alle cozze o ai mitili, reflusso di “pesce”
  8. 8. 8 Terapia Crapu base Infusione endovenosa: 500 di fisiologica, tre fiale di Glutatione 600 mg, due fiale di Fluimucil 300 mg, una-tre fiale di Vitamina C da 1 grammi a goccia lenta in due ore. Il ciclo va da 2 a 7 flebo (una al giorno), dipende da come risponde il paziente. Un’ora prima della flebo, somministrare una cp di Famotidina In aggiunta: terapia metilante con Betaina BASE + Vit B12 + Vit B6 + Acido folico es. Normocis 1 cp x 2 die per 15-30 gg. Nei soggetti con mutazione MTHFR o CBLC utilizzare il metfolato e la metcobalamina. Aparte aggiungere sempre Coenzima Q10 “veicolato” almeno 50 mg x 3 die per os. oppure Ubiquinolo in caso di malassorbimento del Q10 standard Terapia Crapu “ampliata” Oltre alla terapia base si può aggiungere nella flebo: Supplemento di Vitamina C fino a 10-15 grammi (ATTENZIONE ALL’EFFETTO CAUSTICO VASCOLARE, ALLA GLICEMIA E AI DEFICIT GENETICI DI ENZIMI EPATICI) Levoacetilcarnitina 500 mg (Nicetile) 1-2 fiale (normalizzante/antinfiammatorio dei nervi) Samyr 400 1-2 fiale (metilante, disintossicante epatico, tonico, antidepressivo) Epaviten 1 fiala (multivitaminico) Liposom forte 1-2 fiale (fosfolipidi ipotalamici. Tonico snc, antinfiammatorio cerebrale) Carnitene iniettabile 1-2 grammi (nutriente del muscolo cardiaco) Acido alfa lipoico iniettabile 1-2 fiale (reperibile in Germania o come galenico in alcune Farmacie) Terapia Crapu orale: HA UN’EFFICACIA INFERIORE RISPETTOA QUELLA E.V. Di solito si utilizza quando non c’è la possibilità di farla endovena. Glutatione cps gastroresistenti da 250 mg. 2-3 cps prima di colazione e pranzo, oppure equivalente soluzione liposomiale. Calcio ascorbato polvere 3-5 grammi 3 volte al giorno dopo i pasti sciolto in acqua. Oppure acido ascorbico liposomiale polvere polvere 3-5 grammi 3 volte al giorno dopo i pasti sciolto in acqua. Oppure Sodio Ascorbato a pari dosaggio (attenzione: apporta molto sodio). Nac Acetilcisteina 600 mg 1 dose mattina e sera Terapia metilante con Betaina base + Vit B12 + Vit B6 + Acido folico es. Normocis 1 cp x 2 die per 15- 30 gg . Nei soggetti con mutazione MTHFR o CBLC utilizzare il metfolato e la metcobalamina. Coenzima Q10 “veicolato” almeno 50 mg x 3 die per os. oppure Ubiquinolo in caso di malassorbimento del Q10 standard Eventuali“ampliamenti”: Levoacetilcarnitina 500 mg (Nicetile/Galenico) 1-2 cp ogni 8 ore Samyr 400 1 cp prima di colazione e/o pranzo Multivitaminico 1 cp dopo colazione Carnitina 1-2 gr 1 dose dopo colazione e/o pranzo Ecc.
  9. 9. 9 *Spermidina comp STANDARD. FARMACO ALLESTIBILE SOLO CON RICETTA MEDICA (prodotto galenico, rivolgetevi alla farmacia di fiducia) Composizione per capsula: Spermidina pura Senolitic 6 mg Resveratrolo trans Evolva CWD 220 mg = 200 mg di Resveratrolo puro biodisponibile Coenzima Q10 farmaceutico 50 mg Vit B1 cloridrato 25 mg Vit B2 10 mg Vit B3 Nicotinamide 120 mg Vit B5 10 mg Vit B6 50 mg Vit H Biotina 5 mg Acido folico 5 mg Vit B12 cianocobalamina 0,1 mg Vit E naturale 25 mg Zinco bisglicinato 50 mg = 10 mg di zinco ione Selenio metionina 1,25% 5 mg = 0,025 mg / 25 mcg di selenio ione Lecitina di girasole polvere 30 mg Produrre in capsule T00 gastroresitenti DR La posologia è di una cps dopo colazione pranzo RAZIONALE Spermidina comp Il principio è quello di stimolare l’autofagia dei mitocondri danneggiati, delle proteine ripiegate male, della spike (resveratrolo + spermidina) e di fornire i nutrienti per la rigenerazione mitocondriale (vitamine, minerali e q10). Nella assunzione “in vivo” i pazienti hanno riferito ottimi risultati nel trattamento del “Brain Fog”, nel potenziamento della memoria e nel contrasto della stanchezza post covid. L’effetto è progressivo, in circa 10-15 giorni ha normalizzato la maggior parte dei pazienti con problematiche neurologiche e stanchezza (assunta in associazione con gli altri prodotti del protocollo). Nattochinasi 100 mg = 2000 FU Degrada la spike e scioglie gli accumuli ematici di fibrina. Attenzione: ha un effetto anticoagulante. La posologia è di 1 cps x 3 die, meglio se ogni 8 ore l’emivita della nattochinasi è di 6-8 ore Acido lipoico Nutriente dei mitocondri, normalizzante dei neuroni, disintossicante epatico e ipoglicemizzante. NacAcetilcisteina Inattiva la spike, mucolitico, precursore del glutatione (nominale) e “fluidificante” del connettivo, migliora il drenaggio della matrice connettivale. Magnesio Minerale essenziale per il metabolismo dei mitocondri, ecc.
  10. 10. 10 Vitamina D Immunomodulante, ecc Vitamina C Immunostimolante, antiossidante,ecc Melatonina Immunormalizzante,(favorisceilripristinodelnormaleequilibrioTH1-TH2) ecc Glutatione Immunomodulante, antiossidante, ecc
  11. 11. 11 *Spermidina comp per persone con limiti metabolici (mutazione MTHFR, CBLC, malassorbimento dell’ubidecarenone Q10 standard). FARMACO ALLESTIBILE SOLO CON RICETTA MEDICA (prodotto galenico, rivolgetevi alla farmacia di fiducia) La differenza è solo il costo del prodotto, che risulta aumentato di 20€ circa rispetto alla Spermidina comp standard per confezione da 60 cps Composizione per capsula: Spermidina pura Senolitic 6 mg Resveratrolo trans Evolva CWD 220 mg = 200 mg di Resveratrolo puro biodisponibile Ubiquinolo CWD 30% 100 mg Vit B1 cloridrato 25 mg Vit B2 10 mg Vit B3 Nicotinamide 120 mg Vit B5 10 mg Vit B6 50 mg Vit H Biotina 5 mg Metilfolato di calcio (L) 2 mg Vit B12 METILCOBALAMINA 0,05 mg Vit E naturale 25 mg Zinco bisglicinato 50 mg = 10 mg di zinco ione Selenio metionina 1,25% 5 mg = 0,025 mg / 25 mcg di selenio ione Produrre in capsule T00 gastroresitenti DR La posologia è di una cps dopo colazione pranzo

×