Diese Präsentation wurde erfolgreich gemeldet.
Die SlideShare-Präsentation wird heruntergeladen. ×

Dall'analisi alla strategia

Wird geladen in …3
×

Hier ansehen

1 von 16
1 von 16

Weitere Verwandte Inhalte

Ähnliche Bücher

Kostenlos mit einer 30-tägigen Testversion von Scribd

Alle anzeigen

Ähnliche Hörbücher

Kostenlos mit einer 30-tägigen Testversion von Scribd

Alle anzeigen

Dall'analisi alla strategia

  1. 1. DALL’ANALISI ALLA STRATEGIA Barletta, 25 giugno 2016 – Future Center
  2. 2. PSR PUGLIA 2014/2020 VERSO LA STRATEGIA DI SVILUPPO LOCALE PARTECIPATA GAL DAUNOFANTINO TAVOLI TEMATICI DI PARTENARIATO 9 – 10 -13 GIUGNO E – PARTECIPATION
  3. 3. VALUTAZIONE COMPLESSIVA SVILUPPO LOCALE 2007/2013 SOMMINISTRATO QUESTIONARIO VALUTAZIONE PSL 2007/2013 a tutti i soci e beneficiari composto da 6 domande Le eccezioni insufficienza hanno prevalentemente riguardato l’inadeguatezza risorse finanziarie 2% 19% 79% GIUDIZIO COMPLESSIVO INSUFF GIUDIZIO COMPLESSIVO NESS GIUDIZIO COMPLESSIVO BUONO
  4. 4. DALLA SWOT ALLA SSL
  5. 5. DALLA SWOT ALLA SSL .. 1 step I FABBISOGNI FB01 Incoraggiare la costituzione di reti e l’associazionismo tra gli operatori presenti sul territorio FB02 Promuovere azioni per la tutela e la valorizzazione del patrimonio naturale e rurale FB03 Supportare l’avvio di microimprese operanti in attività agricola FB04 Promuovere iniziative di sistema sul territorio per valorizzare risorse “immateriali”
  6. 6. DALLA SWOT ALLA SSL .. 1 step I FABBISOGNI FB05 Incentivare la creazione di servizi funzionali al miglioramento della qualità del prodotto FB06 Migliorare la fruibilità dei territori e del patrimonio naturale FB07 Favorire l’adozione di tecniche di coltura compatibili con il paesaggio naturale e a basso impatto ambientale FB09 Incentivare iniziative finalizzate alla tutela della biodiversità naturale, agricola, marina ecc
  7. 7. DALLA SWOT ALLA SSL .. 1 step I FABBISOGNI FB10 Aumentare l’utilizzo dell’innovazione nei prodotti, nei processi e nell’organizzazione delle imprese agricole, ittiche, di trasformazione FB11 Accrescere la capacità dei territori di proporre un’offerta turistica aggregata ed integrata FB 12 Animazione dei territori e tra i territori, delle reti locali per la valorizzazione e diffusione di esperienze FB 13 Sviluppo e diffusione dell'impiego delle ICT
  8. 8. DALLA SWOT ALLA SSL .. 1 step I FABBISOGNI FB14 Migliorare le forme di commercializzazione delle produzioni e il collocamento nei mercati internazionali FB15 Aumentare la fruibilità delle conoscenze tecnico – scientifiche messe a disposizione dal mondo accademico e da quello tecnico FB 16 Promuovere iniziative di formazione a fare impresa tradizionale e innovativa FB 17 Rafforzare iniziative di rilancio della figura del pescatore e formazione alla diversificazione dell’attività
  9. 9. DALLA SWOT ALLA SSL .. 1 step PAROLE CHIAVE - RETE tra gli operatori, tra le iniziative (es. eventi), tra le istituzioni - VALORIZZAZIONE sia del patrimonio materiale che immateriale (es. tradizioni) - TUTELA del patrimonio naturale e della biodiversità - INNOVAZIONE nelle forme di aggregazione, nei processi FILROUGE A T T E T R R R A D I T E T T L T I O V R I I T O A’
  10. 10. DALLA SWOT ALLA SSL .. 2 step GLI AMBITI TEMATICI PREVISTI DALLA CLLD 1. sviluppo e innovazione delle filiere e dei sistemi produttivi locali (agro-alimentari, artigianali e manifatturieri, produzioni ittiche) 2. sviluppo della filiera dell’ energia rinnovabile (produzione e risparmio energia) 3. turismo sostenibile 4. cura e tutela del paesaggio, dell’uso del suolo e della biodiversità (animale e vegetale) 5. valorizzazione e gestione delle risorse ambientali e naturali 6. valorizzazione di beni culturali e patrimonio artistico legato al territorio 7. accesso ai servizi pubblici essenziali 8. inclusione sociale di specifici gruppi svantaggiati e/o marginali 9. legalità e promozione sociale nelle aree ad alta esclusione sociale 10. riqualificazione urbana con la creazione di servizi e spazi inclusivi per la comunità 11. reti e comunità intelligenti
  11. 11. GLI AMBITI TEMATICI COERENTI CON FABBISOGNI t u r i s m o s o s t e n i b i l e STRATEGIA SVILUPPO LOCALE PARTECIPATA v a l o r i z z a z i o n e e g e s t i o n e d e l l e r i s o r s e a m b i e n t a l i e n a t u r a l i v a l o r i z z a z i o n e d i b e n i c u l t u r a l i e p a t r i m o n i o a r t i s t i c o l e g a t o a l t e r r i t o r i o
  12. 12. COERENZA AMBITI TEMATICI CON STRATEGIA TURISMO SOSTENIBILE E VALORIZZAZIONE NELLE ECCEZIONI PREVISTE SONO: A. AMBITI TRA LORO COMPLEMENTARI B. AMBITI COERENTI CON STRATEGIA PLURIFONDO PROCESSO IN FASE DI COMPLETAMENTO . . . . LINEE GUIDA FEAMP
  13. 13. COSTRUZIONE STRATEGIA PROSSIMI PASSI A. INDIVIDUAZIONE OBIETTIVI STRATEGICI DEFINIZIONE DELLA STRATEGIA DI SVILUPPO LOCALE B. COMBINAZIONE TRA PRIORITÀ, FOCUS AREA, MISURE ED OBIETTIVI DEFINIZIONE DEL PIANO DI AZIONE LOCALE COME? -INIZIATIVE DI PIAZZA RACCOLTA IDEE -CONCERTAZIONE -E-PARTECIPATION (compilazione format e community social)
  14. 14. QUALI STRUMENTI PER IL GAL Misura 6. Sviluppo delle aziende agricole e delle imprese • 6.2 aiuti all'avviamento di attività imprenditoriali per attività extra- agricole nelle zone rurali Misura 7. Servizi di base e rinnovamento dei villaggi nelle zone rurali • 7.1 - Sostegno per la stesura e l'aggiornamento di piani di sviluppo dei comuni e dei villaggi situati nelle zone rurali e dei servizi comunali di base, nonché di piani di tutela e di gestione dei Siti Natura 2000 e di altre zone ad alto valore naturalistico; • 7.2 – Sostegno a investimenti finalizzati alla creazione, al miglioramento o all’espansione di ogni tipo di infrastruttura su piccola scala, compresi gli investimenti nelle energie rinnovabili e nel risparmio energetico; (es. spazi pubblici attrezzati quali farmer market) • 7.4 - Sostegno a investimenti finalizzati all'introduzione, al miglioramento o all'espansione di servizi di base a livello locale per la popolazione rurale, comprese le attività culturali e ricreative, e della relativa infrastruttura; (es. laboratori teatrali, musei ecc. )
  15. 15. QUALI STRUMENTI PER IL GAL 7.5 – Sostegno a investimenti di fruizione pubblica in infrastrutture ricreative, informazioni turistiche e infrastrutture turistiche su piccola scala; (es. percorsi attrezzati per escursionismo, ippoturismo, birdwatching, trekking, mountain bike, orienteering) 7.6 – Sostegno per studi/investimenti relativi alla manutenzione, al restauro e alla riqualificazione del patrimonio culturale e naturale dei villaggi, del paesaggio rurale e dei siti ad alto valore naturalistico, compresi gli aspetti socioeconomici di tali attività, nonché azioni di sensibilizzazione in materia di ambiente 7.7 - Investimenti per la riallocazione di attività e riconversione di fabbricati o altri impianti situati all'interno o nelle vicinanze dei centri rurali Misura 16. Cooperazione 16.9 - Sostegno per la diversificazione delle attività agricole in attività riguardanti l'assistenza sanitaria, l'integrazione sociale, l'agricoltura sostenuta dalla comunità e l'educazione ambientale e alimentare
  16. 16. …. Il nostro lavoro continua ………

×