SlideShare ist ein Scribd-Unternehmen logo
PERCHÈ UN'AZIENDA DEVE ESSERE SOSTENIBILE
L'ESPERIENZA DI HIDRA SB
1 - Chi siamo: il TEAM di HIDRA SB
2 - Cosa vuol dire SOSTENIBILITÀ?
2.1 - Il SIGNIFICATO delle 3P
2.2 - I VANTAGGI generati dalla sostenibilità
2.3 - AGENDA 2030: la guida del nostro futuro
2.4 - Correlazione tra AGENDA 2030 e 3p
3 - Come HIDRA SB INTERPRETA le 3P
3.1 - Creiamo valore da condividere: essere SOCIETÀ BENEFIT
3.2 - VALORI e PERSONE
INDICE DELLA SOSTENIBILITÀ
3.3 - Processi e strumenti: L'AGIRE di HIDRA SB
3.3.1 - La sostenibilità come VISIONE STRATEGICA
3.3.2 - Strategie TOP-DOWN e BOTTOM-UP
3.3.3 - ROAD MAP e STRUMENTI di HIDRA SB
3.3.4 - RATING ESG: l'assessment di HIDRA SB
3.3.5 - 4 D SUSTAINABILITY CANVAS
3.3.6 - ORGANIZZAZIONE SOSTENIBILE
4 - SOSTENIBILITÀ e DIGITALE
4.1 - EXPONENTIAL ORGANIZATIONS
5 - Q&A
1 - Chi siamo: IL TEAM di HIDRA SB
I PRESENTATORI
Laureato in Economia e Commercio, MBA in Business
Administration, Master in Lean Production ed in
Organizzazione Aziendale. Si occupa di Strategia
Aziendale, Controllo di Gestione, Finanza ordinaria e
straordinaria, Operation e analisi processi, Gestione della
Crisi. È Docente di Economia Aziendale all’Università di
Trieste, Facoltà di Ingegneria. È Docente e formatore
presso Mib School of management di Trieste e presso altri
enti formativi nazionali. E’ iscritto al registro Mise degli
INNOVATION MANAGER Italia. Socio fondatore di Hidra Srl
Sb.
Laureata in Ingegneria Gestionale presso l’Università degli Studi
di Udine. Ha conseguito un dottorato di ricerca presso il
Dipartimento di Tecnica e Gestione dei Sistemi Industriali
dell’Università degli Studi di Padova. Ha collaborato con
l’Università degli Studi di Udine e di Padova, occupandosi di
ricerca sulle tematiche legate all’innovazione del modello di
business in ottica di sostenibilità, gestione strategica del
cambiamento e apprendimento organizzativo, coinvolgendo
aziende del territorio regionale e nazionale. È collaboratrice di
Hidra srl sb.
Francesco Lagonigro
Nadia Preghenella
"SODDISFARE I BISOGNI DELLA GENERAZIONE PRESENTE SENZA
COMPROMETTERE QUELLI DELLA GENERAZIONE FUTURA"
2 - COSA VUOL DIRE SOSTENIBILITÀ?
Noi di Hidra sb ci siamo posti questa domanda e ci siamo dati una risposta. O meglio, l'abbiamo trovata
attraverso la definizione fornita dal Rapporto Brundtland del 1987, chiamato "Our common future". Il
quale spiega che sostenibilità vuol dire:
Un nuovo modello di sviluppo fondato sul
rispetto per il futuro.
In una parola, sul concetto di “sostenibilità”.
Per questo, quando si parla di sostenibilità, si
parla di un benessere ambientale, sociale,
economico costante e crescente.
Si parla di Strategia 3P per intendere una
strategia aziendale che massimizza tre
distinte direttrici - Profitto, Persone e
Pianeta - garantendo uno sviluppo che metta
al centro della propria visione tutte e tre le P
contemporaneamente, in altri termini detto
sviluppo sostenibile CSR (Corporate Social
Resposibility).
2.1 - Il SIGNIFICATO delle 3P
MTP -
MASSIVE TRANSFORMATIVE PURPOSE
Link al Report Integrato 2021
MTP -
MASSIVE TRANSFORMATIVE PURPOSE
Link al Report Integrato 2021
Vogliamo far sì che il
rispetto sia l'energia che
alimenta il business
Riduzione impatto ambientale
Arricchisce il capitale umano aziendale
Ha implicazioni positive sul bilancio: riduce i costi, aumenta i ricavi
Mitigazione dei rischi e minimizzazione dell'impatto economico
Attrae talenti
Attrae capitali Finanziari
Valorizza il territorio
Lasciare una eredità positiva alla comunità che lo ospita
2.2 - I VANTAGGI GENERATI DALLA SOSTENIBILITà
La sostenibilità economica riguarda la capacità di un sistema economico di produrre reddito e lavoro in maniera duratura;
La sostenibilità ambientale interessa la tutela dell’ecosistema e il rinnovamento delle risorse naturali;
La sostenibilità sociale è la capacità di garantire che le condizioni di benessere umano siano equamente distribuite.
L’affermazione della visione integrata delle tre dimensioni dello sviluppo, abbracciata anche dalla responsabilità istituzionale, si concretizza proprio
nell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile.
AGENDA 2030 E I 17
SDGs
L’Agenda 2030 per lo Sviluppo sostenibile è il programma d’azione per le persone, il
pianeta e la prosperità sottoscritto il 25 settembre 2015 dall’Assemblea generale
dell’Onu, ovvero dai governi dei 193 Paesi membri. Il suo cuore pulsante è rappresentato
da 17 Obiettivi per lo Sviluppo sostenibile (Sustainable development goals, SDGs),
inglobati in un grande programma d’azione che individua ben 169 target o traguardi.
2.3 - AGENDA 2030: la guida del nostro futuro
2.4 - correlazione tra AGENDA 2030 e 3p
3 - Come HIDRA SB INTERPRETA le 3P
Parlando di Sostenibilità, HIDRA SB focalizza l’attenzione su nuovi
modelli di business che fanno dell’efficienza nell’uso delle risorse, a
tutti i livelli (economico, finanziario, umano, ambientale) una precisa
strategia aziendale che ha lo scopo di creare profitto (e quindi
valore per gli Azionisti) e, al contempo, benessere per i propri
collaboratori, per la società in cui operano in termini di difesa delle
disuguaglianze e inclusione, rispetto dell’ambiente.
Gli SDGs di importanza
strategica per l'attività di
HIDRA SB
Hidra srl è una Società Benefit specializzata in
consulenza per l’innovazione strategica sostenibile, che
realizza attraverso l'implementazione di piani di
efficientamento e innovazione industriale guidati da
principi di circular economy lo sviluppo di percorsi di
crescita e valorizzazione delle risorse umane, la
rendicontazione non finanziaria e sistemi di
pianificazione e controllo.
Essere una Società Benefit significa avere nel proprio
DNA la finalità del beneficio comune che si esplica con
l’operare in modo responsabile, positivo, sostenibile e
trasparente nei confronti di persone, comunità, territori
e ambiente e di tutti i nostri stakeholder.
Hidra sb intende supportare i propri clienti nel
comprendere che la sostenibilità rappresenta un driver
per il cambiamento ed un reale fattore di sviluppo, un
fattore che porterà sempre di più a rispondere in modo
adeguato e puntuale all’evoluzione che il mercato
attuale sta vivendo, attraverso la creazione di nuovi
modelli di business, a prova di futuro.
3.1 - Creiamo valore da condividere: essere SOCIETÀ BENEFIT
Un nuovo modo di pensare: differenza tra Società Benefit e B Corp
Le Società Benefit sono una nuova forma giuridica di
impresa, introdotta in Italia con la legge 28 dicembre 2015,
n. 208
Il termine B Corp identifica le imprese che decidono di
misurare le loro performance in termini di impatto
ambientale, sociale ed economico attraverso la B Impact
Assessment (BIA).
3° MODULO - Nuovi modi di pensare e nuovi strumenti
3.2 - VALORI E PERSONE
Vogliamo far sì che il
rispetto sia l'energia
che alimenta il
business
L'importanza del fattore People all'interno della
sostenibilità.
Il valore delle altre due P - Planet e Profit - e l'entità
stessa dell'azienda non esisterebbero se non fosse per
il combinato disposto di forza di volontà e know-how che
gli esseri umani impiegano per determinare al meglio uno
sviluppo sostenibile.
PEOPLE
Fare impresa oggi sembra essere più simile alla gestione di
continui algoritmi matematici dati dalla relazione tra business plan,
budget vendite, costi acquisti… ma la formula che spesso viene
sottovalutata è che
Valori + Persone = Azienda
Una formula che va a definire e costruire quella che è la cultura
aziendale, dove le persone sono ovviamente un tassello
estremamente importante. E ovviamente un’organizzazione non
può vivere indipendentemente dal contesto storico e sociale nel
quale è inserita ed è qui che la formula si complica ulteriormente
perché i nostri anni sono dettati da un contesto estremamente
complesso, a volte addirittura caotico.
Saper navigare in questo caos, ovvero in questo mix di velocità ed
imprevedibilità, richiede un’imbarcazione strutturata dove le 3P
tipiche della sostenibilità (people-profit-planet) sono di fatto gli
elementi portanti di una buona navigazione (leadership e
membership- destinazione - strumentazione per seguire la rotta).
3.3 - PROCESSI E STRUMENTI: L'AGIRE DI HIDRA SB
Oggi più che pianificare le strategie sembra opportuno elaborare strategie
“flessibili”, che tengano conto delle caratteristiche del “territorio”
circostante.
Processi capaci di cogliere come si stia evolvendo lo scenario rispetto a
quello ipotizzato, come stiano evolvendo le esigenze degli stakeholder e
cosa essi si attendono dalla nostra impresa in termini di impatto sociale e
ambientale, a parità di prodotto e servizio acquistato.
La sostenibilità rappresenta oggi una sfida globale che incide sulle scelte strategiche di enti e organizzazioni e sul loro modo di
operare come parti attive del sistema. Il mondo di oggi è sempre più orientato ed attento alle tematiche-chiave che rappresentano
il concetto di sostenibilità. Sempre di più gli enti e le organizzazioni orientano le proprie scelte strategiche focalizzandosi sulle
tematiche di sostenibilità economica, ambientale e sociale.
1
2
3
Costruire una struttura portante che sorregga e definisca l’integrazione tra
business e sostenibilità, ed in particolare definire:
- una strategia che definisca gli indirizzi e le priorità aziendali di sviluppo della
sostenibilità;
- una governance di supporto alla strategia.
3.3.1 - La sostenibilità come VISIONE strategicA
Sono tre le principali azioni che un’azienda deve mettere in pratica per far sì
che la sostenibilità non rimanga un’iniziativa “di facciata”:
I vantaggi
dell’integrazione
della sostenibilità
nella
gestione strategica
dell’azienda
Dare seguito all’impegno preso con azioni concrete negli aspetti di
sostenibilità rilevanti per l’azienda nei confronti delle persone, dei clienti,
dei fornitori, della comunità e dell’ambiente circostante.
Comunicare le azioni intraprese in modo obiettivo con canali e strumenti adeguati
alle diverse tipologie di stakeholder.
3.3.2 - Strategia top down e bottom up
I modelli top-down e bottom-up sono
strategie di elaborazione
dell'informazione e di gestione delle
conoscenze.
3.3.3 - ROAD MAP e strumenti di HIDRA SB
Set up iniziale e
condivisione di
Vision e Mission
Definizione dei
diversi Gruppi di
Lavoro
Determinazione
fotografia AS IS
dell’Azienda utilizzando
un rating ESG Ecomate
(da aggiornare ogni 6
mesi)
Valutazione
dell'impatto del proprio
modello di business
Analisi della catena del
valore
Benchmark di mercato
Formazione e
workshop esperenziali
Workshop per
ingaggio sui valori
Identificazione,
formazione e
valutazione degli
ambassador della
sostenibilità
all’interno
dell’azienda
Percorso per
sviluppare la
sustainable
leadership
Sviluppo del patto
comportamentale
Mappatura degli
stakeholder
Identificazione e
prioritizzazione delle
tematiche di
sostenibilità rilevanti
per l’azienda
Engagement con gli
stakeholder
Definizione della
matrice di materialità
Analisi e gestione dei
rischi ed opportunità
derivanti dai temi
materiali
Definizione obiettivi di
medio-lungo termine
Pianificazione
strategica attraverso
l’utilizzo di strumenti
come A3-X 3P e 4D
Canvas
Revisione del modello
di business in ottica
3P
Stesura codice etico
Studi di impatto
ambientale (LCA, CFP,
WFP)
Scouting materiali e
fornitori
Efficienza processi
operativi
Digitalizzazione processi
Valorizzazione risorse
umane
Sostenibilità nella supply
chain
R&D e sviluppo prodotto
Sales&Digital marketing
Pianificazione e controllo
Sistemi di Gestione e
certificazioni
Implementazione dei
cantieri operativi
utilizzando strumenti
e tecniche Agile
Definizione KPI e
target di
miglioramento
Misurazione risultati
Implementazione
azioni correttive
Revisione rating ESG
Ecomate
Redazione Report di
Sostenibilità
Web reporting
Company profile
Social communication
Le nostre 9 forze della competitività
3.3.4 - RATING ESG: l'assessment di HIDRA SB
Lo strumento "Impresa Abile
ESG rating Ecomate"
RATING ESG:
un esempio pratico
3.3.5 - 4 D SUSTAINABILITY CANVAS
VALUTAZIONE PIANIFICAZIONE STRATEGICA
IMPLEMENTAZIONE AZIONI DI
MIGLIORAMENTO
COMUNICAZIONE
Analisi dello stato dell'azienda in ambito ESG
(Ambientale, Sociale, Governance)
Analisi delle aree di miglioramento emerse nella fase di
valutazione
Identificazione e mappatura dei rischi
Coinvolgimento degli stakeholder
Pianificazione strategica delle azioni di miglioramento
Implementazione dei cantieri operativi utilizzando
strumenti e tecniche Agile
Definizione KPI e target di miglioramento
Misurazione risultati
Implementazione azioni correttive
Report di Sostenibilità
Web reporting
Company profile
Social communication
Divulgare le pratiche di sostenibilità intraprese
dall'azienda attraverso gli strumenti più adatti
per l'azienda:
3.3.6 - ORGANIZZAZIONE SOSTENIBILE
4 - SOSTENIBILITÀ E DIGITALE
Il concetto di sostenibilità lo
abbiamo già definito nelle slide
precedenti. Per quanto riguarda il
termine DIGITALIZZAZIONE, invece,
si intende
L'OPERAZIONE CHE TRADUCE IN FORMA DIGITALE UN SEGNALE ANALOGICO
quindi
cos'è la SOSTENIBILITÀ DIGITALE?
Si tratta di un’idea nata dalla consapevolezza dei limiti dei modelli di sviluppo attuali. Se da un
lato, infatti, la tecnologia offre numerosissimi vantaggi, fra cui la rapidità di comunicazione, la
libera circolazione di dati e idee e la possibilità di creare relazioni sempre più articolate, è anche
vero che la civiltà moderna sta impattando sull’ambiente in modo molto più severo rispetto al
passato. La consapevolezza della necessità di un cambiamento di rotta ha creato l’idea della
sostenibilità digitale, che, in definitiva, punta a
Che cos’è la sostenibilità digitale?
modelli di digitalizzazione e sviluppo sostenibile,
proprio a partire dalle tecnologie più innovative.
la disciplina che prevede lo studio di come
gli strumenti dell’era digitale possano
essere progettati, adattati e utilizzati per
conseguire obiettivi specifici di
sostenibilità, locale e globale.
In ultima analisi, quando ci riferiamo alla sostenibilità digitale, intendiamo
Perché le aziende devono orientarsi alla sostenibilità digitale?
Essa porta alla costruzione di un rapporto di fiducia con i clienti e potenziali tali. I temi
legati alla sostenibilità sono un driver di scelta sempre più rilevante nelle abitudini dei
consumatori, che sempre più spesso prediligono affidarsi ad aziende e servizi con cui
condividono un punto di vista. Senza sottovalutare i vantaggi strettamente legati
all’aspetto innovativo ed economico:
sostenibilità digitale vuol dire limitare gli sprechi e ridurre le inefficienze. Un “circolo
virtuoso” che parte dall’interno dell’azienda, con ricadute positive e vantaggi immediati, per
estendersi alle filiere e ai sistemi circostanti, fino ad arrivare all’intero ambiente.
MAGGIORE SOSTENIBILITÀ SIGNIFICA MAGGIORE EFFICIENZA
4.1 - EXPONENTIAL ORGANIZATIONS “Un’organizzazione il cui impatto (o output) risulta notevolmente
superiore – almeno dieci volte – rispetto ai suoi competitor, grazie
all’utilizzo di nuove tecniche organizzative, che fanno leva sulle
tecnologie in accelerazione.”
lo sviluppo tecnologico segue un andamento
“esponenziale”, ovvero a crescita più che proporzionale,
dovuto alla convergenza di quattro trend:
1) la legge di Moore, che prevede il raddoppio del rapporto prezzo/prestazione della potenza
di calcolo dei circuiti stampati, è valida per tutta la tecnologia informatica
2) l’informazione – o meglio – l’informatizzazione di un settore – porta al raddoppio del
rapporto prezzo/prestazione su base annuale
3) il raddoppio annuale, una volta iniziato, non si ferma, assumendo una traiettoria
esponenziale
4) molte tecnologie chiave di diversi domini (intelligenza artificiale, stampa 3D,
nanotecnologie) seguono lo stessa traiettoria di sviluppo.
VISION PROGETTO
RATING ESG E VALUTAZIONE DEL MODELLO DI BUSINESS
COACHING E TRAINING ESPERIENZIALE
STAKEHOLDER ENGAGEMENT, MATERIALITÀ E GESTIONE
DEI RISCHI
DEFINIZIONE, STRATEGIA AZIENDALE
DEFINIZIONE PROGETTI
IMPLEMENTAZIONE DEL PIANO DI SOSTENIBILITÀ
RENDICONTAZIONE E COMUNICAZIONE
Le macrofasi del
percorso di
sostenibilità.
5 - Q&A

Weitere ähnliche Inhalte

Ähnlich wie perché essere sostenibili e come farlo con lagonigro.pdf

Ähnlich wie perché essere sostenibili e come farlo con lagonigro.pdf (20)

Il bilancio di sostenibilità - l'esperienza di RadiciGroup
Il bilancio di sostenibilità - l'esperienza di RadiciGroupIl bilancio di sostenibilità - l'esperienza di RadiciGroup
Il bilancio di sostenibilità - l'esperienza di RadiciGroup
 
BilanciaRSI - Chi siamo
BilanciaRSI - Chi siamoBilanciaRSI - Chi siamo
BilanciaRSI - Chi siamo
 
ARTICOLO FORUM CSR
ARTICOLO FORUM CSRARTICOLO FORUM CSR
ARTICOLO FORUM CSR
 
Ldb FlashForward Marchese Daelli csr-lezione-brindisi
Ldb FlashForward Marchese Daelli csr-lezione-brindisiLdb FlashForward Marchese Daelli csr-lezione-brindisi
Ldb FlashForward Marchese Daelli csr-lezione-brindisi
 
Ldb FlashForward Pizzocchero
Ldb FlashForward Pizzocchero Ldb FlashForward Pizzocchero
Ldb FlashForward Pizzocchero
 
Per una moda responsabile: la RSI nel settore tessile e abbigliamento in Italia
Per una moda responsabile: la RSI nel settore tessile e abbigliamento in ItaliaPer una moda responsabile: la RSI nel settore tessile e abbigliamento in Italia
Per una moda responsabile: la RSI nel settore tessile e abbigliamento in Italia
 
Make a Cube_presentazione generale
Make a Cube_presentazione generaleMake a Cube_presentazione generale
Make a Cube_presentazione generale
 
Come misurare e comunicare in modo partecipato
Come misurare e comunicare in modo partecipatoCome misurare e comunicare in modo partecipato
Come misurare e comunicare in modo partecipato
 
Ldb FlashForward Sancassiani premio
Ldb FlashForward Sancassiani  premioLdb FlashForward Sancassiani  premio
Ldb FlashForward Sancassiani premio
 
Bilancio di Sostenibilità 2013 del Gruppo Finmeccanica  
Bilancio di Sostenibilità 2013 del Gruppo Finmeccanica  Bilancio di Sostenibilità 2013 del Gruppo Finmeccanica  
Bilancio di Sostenibilità 2013 del Gruppo Finmeccanica  
 
Raffaele tognacca
Raffaele tognaccaRaffaele tognacca
Raffaele tognacca
 
EmiliAmbiente: il Bilancio di Sostenibilità 2020
EmiliAmbiente: il Bilancio di Sostenibilità 2020EmiliAmbiente: il Bilancio di Sostenibilità 2020
EmiliAmbiente: il Bilancio di Sostenibilità 2020
 
Profilo Temi Molinari Inno
Profilo Temi  Molinari InnoProfilo Temi  Molinari Inno
Profilo Temi Molinari Inno
 
“Accrescere il capitale territoriale: le imprese verso la creazione di valor...
“Accrescere il capitale territoriale: le  imprese verso la creazione di valor...“Accrescere il capitale territoriale: le  imprese verso la creazione di valor...
“Accrescere il capitale territoriale: le imprese verso la creazione di valor...
 
Corporate Citizenship Report Italia di Accenture
Corporate Citizenship Report Italia di AccentureCorporate Citizenship Report Italia di Accenture
Corporate Citizenship Report Italia di Accenture
 
ALTEA Bilancio Sociale2012
ALTEA Bilancio Sociale2012ALTEA Bilancio Sociale2012
ALTEA Bilancio Sociale2012
 
Sostenibilità aziendale: perché è importante comunicarla
Sostenibilità aziendale: perché è importante comunicarlaSostenibilità aziendale: perché è importante comunicarla
Sostenibilità aziendale: perché è importante comunicarla
 
Sostenibilità aziendale: perché è importante comunicarla
Sostenibilità aziendale: perché è importante comunicarlaSostenibilità aziendale: perché è importante comunicarla
Sostenibilità aziendale: perché è importante comunicarla
 
Ldb FlashForward Marchese Daelli isp rapp sost
Ldb FlashForward Marchese Daelli  isp rapp sostLdb FlashForward Marchese Daelli  isp rapp sost
Ldb FlashForward Marchese Daelli isp rapp sost
 
come avviare una startup
come avviare una startupcome avviare una startup
come avviare una startup
 

Mehr von Digital Building Blocks

Antonio Spanedda e Stefano Francoli - Tramedimpresa
 Antonio Spanedda e Stefano Francoli - Tramedimpresa Antonio Spanedda e Stefano Francoli - Tramedimpresa
Antonio Spanedda e Stefano Francoli - Tramedimpresa
Digital Building Blocks
 
Antonio Trezza - Finanza agevolata con Funding42: Fondimpresa, avviso Innovaz...
Antonio Trezza - Finanza agevolata con Funding42: Fondimpresa, avviso Innovaz...Antonio Trezza - Finanza agevolata con Funding42: Fondimpresa, avviso Innovaz...
Antonio Trezza - Finanza agevolata con Funding42: Fondimpresa, avviso Innovaz...
Digital Building Blocks
 
Webinar Temporary Export Manager con Michele Castagna
Webinar Temporary Export Manager con Michele CastagnaWebinar Temporary Export Manager con Michele Castagna
Webinar Temporary Export Manager con Michele Castagna
Digital Building Blocks
 
africa business development con ghielmi.pdf
africa business development con ghielmi.pdfafrica business development con ghielmi.pdf
africa business development con ghielmi.pdf
Digital Building Blocks
 

Mehr von Digital Building Blocks (20)

Lezione 3 - Alberto Giusti
Lezione 3 - Alberto GiustiLezione 3 - Alberto Giusti
Lezione 3 - Alberto Giusti
 
Maia Management Generale.pdf
Maia Management Generale.pdfMaia Management Generale.pdf
Maia Management Generale.pdf
 
Sezione senza slide e presentazioni
Sezione senza slide e presentazioniSezione senza slide e presentazioni
Sezione senza slide e presentazioni
 
Antonio Spanedda e Stefano Francoli - Tramedimpresa
 Antonio Spanedda e Stefano Francoli - Tramedimpresa Antonio Spanedda e Stefano Francoli - Tramedimpresa
Antonio Spanedda e Stefano Francoli - Tramedimpresa
 
Antonio Trezza - Finanza agevolata con Funding42: Fondimpresa, avviso Innovaz...
Antonio Trezza - Finanza agevolata con Funding42: Fondimpresa, avviso Innovaz...Antonio Trezza - Finanza agevolata con Funding42: Fondimpresa, avviso Innovaz...
Antonio Trezza - Finanza agevolata con Funding42: Fondimpresa, avviso Innovaz...
 
Webinar 16 febbraio con Elisa Pugnano
Webinar 16 febbraio con Elisa PugnanoWebinar 16 febbraio con Elisa Pugnano
Webinar 16 febbraio con Elisa Pugnano
 
Webinar 9 marzo 23 con Alessio Cini
Webinar 9 marzo 23 con Alessio CiniWebinar 9 marzo 23 con Alessio Cini
Webinar 9 marzo 23 con Alessio Cini
 
Webinar Temporary Export Manager con Michele Castagna
Webinar Temporary Export Manager con Michele CastagnaWebinar Temporary Export Manager con Michele Castagna
Webinar Temporary Export Manager con Michele Castagna
 
Webinar Caso Studio Mattel con Elisa Pol
Webinar Caso Studio Mattel con Elisa PolWebinar Caso Studio Mattel con Elisa Pol
Webinar Caso Studio Mattel con Elisa Pol
 
Pitch The Spiritual Machine
Pitch The Spiritual MachinePitch The Spiritual Machine
Pitch The Spiritual Machine
 
Come diventare Business Angel part 1
Come diventare Business Angel part 1Come diventare Business Angel part 1
Come diventare Business Angel part 1
 
Presentazione Pinterest per partnership.pdf
Presentazione Pinterest per partnership.pdfPresentazione Pinterest per partnership.pdf
Presentazione Pinterest per partnership.pdf
 
Presentazione Funding42 finanza agevolata.pdf
Presentazione Funding42 finanza agevolata.pdfPresentazione Funding42 finanza agevolata.pdf
Presentazione Funding42 finanza agevolata.pdf
 
wordpress slide corso.pptx
wordpress slide corso.pptxwordpress slide corso.pptx
wordpress slide corso.pptx
 
africa business development con ghielmi.pdf
africa business development con ghielmi.pdfafrica business development con ghielmi.pdf
africa business development con ghielmi.pdf
 
Digital Building Blocks - Finanza agevolata funding42
Digital Building Blocks - Finanza agevolata funding42Digital Building Blocks - Finanza agevolata funding42
Digital Building Blocks - Finanza agevolata funding42
 
Sergio Giordano - Le spinte
Sergio Giordano - Le spinteSergio Giordano - Le spinte
Sergio Giordano - Le spinte
 
Presentazione DBB Change Management Serrall.pdf
Presentazione DBB Change Management Serrall.pdfPresentazione DBB Change Management Serrall.pdf
Presentazione DBB Change Management Serrall.pdf
 
Luca Gatto - Export Management Process.pptx
Luca Gatto - Export Management Process.pptxLuca Gatto - Export Management Process.pptx
Luca Gatto - Export Management Process.pptx
 
Presentazione Relicense Digital event 3Feb22 - Corrado Farina.pdf
Presentazione Relicense Digital event 3Feb22 - Corrado Farina.pdfPresentazione Relicense Digital event 3Feb22 - Corrado Farina.pdf
Presentazione Relicense Digital event 3Feb22 - Corrado Farina.pdf
 

perché essere sostenibili e come farlo con lagonigro.pdf

  • 1. PERCHÈ UN'AZIENDA DEVE ESSERE SOSTENIBILE L'ESPERIENZA DI HIDRA SB
  • 2. 1 - Chi siamo: il TEAM di HIDRA SB 2 - Cosa vuol dire SOSTENIBILITÀ? 2.1 - Il SIGNIFICATO delle 3P 2.2 - I VANTAGGI generati dalla sostenibilità 2.3 - AGENDA 2030: la guida del nostro futuro 2.4 - Correlazione tra AGENDA 2030 e 3p 3 - Come HIDRA SB INTERPRETA le 3P 3.1 - Creiamo valore da condividere: essere SOCIETÀ BENEFIT 3.2 - VALORI e PERSONE INDICE DELLA SOSTENIBILITÀ 3.3 - Processi e strumenti: L'AGIRE di HIDRA SB 3.3.1 - La sostenibilità come VISIONE STRATEGICA 3.3.2 - Strategie TOP-DOWN e BOTTOM-UP 3.3.3 - ROAD MAP e STRUMENTI di HIDRA SB 3.3.4 - RATING ESG: l'assessment di HIDRA SB 3.3.5 - 4 D SUSTAINABILITY CANVAS 3.3.6 - ORGANIZZAZIONE SOSTENIBILE 4 - SOSTENIBILITÀ e DIGITALE 4.1 - EXPONENTIAL ORGANIZATIONS 5 - Q&A
  • 3. 1 - Chi siamo: IL TEAM di HIDRA SB
  • 4. I PRESENTATORI Laureato in Economia e Commercio, MBA in Business Administration, Master in Lean Production ed in Organizzazione Aziendale. Si occupa di Strategia Aziendale, Controllo di Gestione, Finanza ordinaria e straordinaria, Operation e analisi processi, Gestione della Crisi. È Docente di Economia Aziendale all’Università di Trieste, Facoltà di Ingegneria. È Docente e formatore presso Mib School of management di Trieste e presso altri enti formativi nazionali. E’ iscritto al registro Mise degli INNOVATION MANAGER Italia. Socio fondatore di Hidra Srl Sb. Laureata in Ingegneria Gestionale presso l’Università degli Studi di Udine. Ha conseguito un dottorato di ricerca presso il Dipartimento di Tecnica e Gestione dei Sistemi Industriali dell’Università degli Studi di Padova. Ha collaborato con l’Università degli Studi di Udine e di Padova, occupandosi di ricerca sulle tematiche legate all’innovazione del modello di business in ottica di sostenibilità, gestione strategica del cambiamento e apprendimento organizzativo, coinvolgendo aziende del territorio regionale e nazionale. È collaboratrice di Hidra srl sb. Francesco Lagonigro Nadia Preghenella
  • 5. "SODDISFARE I BISOGNI DELLA GENERAZIONE PRESENTE SENZA COMPROMETTERE QUELLI DELLA GENERAZIONE FUTURA" 2 - COSA VUOL DIRE SOSTENIBILITÀ? Noi di Hidra sb ci siamo posti questa domanda e ci siamo dati una risposta. O meglio, l'abbiamo trovata attraverso la definizione fornita dal Rapporto Brundtland del 1987, chiamato "Our common future". Il quale spiega che sostenibilità vuol dire:
  • 6. Un nuovo modello di sviluppo fondato sul rispetto per il futuro. In una parola, sul concetto di “sostenibilità”. Per questo, quando si parla di sostenibilità, si parla di un benessere ambientale, sociale, economico costante e crescente. Si parla di Strategia 3P per intendere una strategia aziendale che massimizza tre distinte direttrici - Profitto, Persone e Pianeta - garantendo uno sviluppo che metta al centro della propria visione tutte e tre le P contemporaneamente, in altri termini detto sviluppo sostenibile CSR (Corporate Social Resposibility). 2.1 - Il SIGNIFICATO delle 3P
  • 7. MTP - MASSIVE TRANSFORMATIVE PURPOSE Link al Report Integrato 2021
  • 8. MTP - MASSIVE TRANSFORMATIVE PURPOSE Link al Report Integrato 2021
  • 9. Vogliamo far sì che il rispetto sia l'energia che alimenta il business
  • 10. Riduzione impatto ambientale Arricchisce il capitale umano aziendale Ha implicazioni positive sul bilancio: riduce i costi, aumenta i ricavi Mitigazione dei rischi e minimizzazione dell'impatto economico Attrae talenti Attrae capitali Finanziari Valorizza il territorio Lasciare una eredità positiva alla comunità che lo ospita 2.2 - I VANTAGGI GENERATI DALLA SOSTENIBILITà
  • 11. La sostenibilità economica riguarda la capacità di un sistema economico di produrre reddito e lavoro in maniera duratura; La sostenibilità ambientale interessa la tutela dell’ecosistema e il rinnovamento delle risorse naturali; La sostenibilità sociale è la capacità di garantire che le condizioni di benessere umano siano equamente distribuite. L’affermazione della visione integrata delle tre dimensioni dello sviluppo, abbracciata anche dalla responsabilità istituzionale, si concretizza proprio nell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile. AGENDA 2030 E I 17 SDGs L’Agenda 2030 per lo Sviluppo sostenibile è il programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità sottoscritto il 25 settembre 2015 dall’Assemblea generale dell’Onu, ovvero dai governi dei 193 Paesi membri. Il suo cuore pulsante è rappresentato da 17 Obiettivi per lo Sviluppo sostenibile (Sustainable development goals, SDGs), inglobati in un grande programma d’azione che individua ben 169 target o traguardi. 2.3 - AGENDA 2030: la guida del nostro futuro
  • 12. 2.4 - correlazione tra AGENDA 2030 e 3p
  • 13. 3 - Come HIDRA SB INTERPRETA le 3P Parlando di Sostenibilità, HIDRA SB focalizza l’attenzione su nuovi modelli di business che fanno dell’efficienza nell’uso delle risorse, a tutti i livelli (economico, finanziario, umano, ambientale) una precisa strategia aziendale che ha lo scopo di creare profitto (e quindi valore per gli Azionisti) e, al contempo, benessere per i propri collaboratori, per la società in cui operano in termini di difesa delle disuguaglianze e inclusione, rispetto dell’ambiente.
  • 14. Gli SDGs di importanza strategica per l'attività di HIDRA SB
  • 15. Hidra srl è una Società Benefit specializzata in consulenza per l’innovazione strategica sostenibile, che realizza attraverso l'implementazione di piani di efficientamento e innovazione industriale guidati da principi di circular economy lo sviluppo di percorsi di crescita e valorizzazione delle risorse umane, la rendicontazione non finanziaria e sistemi di pianificazione e controllo. Essere una Società Benefit significa avere nel proprio DNA la finalità del beneficio comune che si esplica con l’operare in modo responsabile, positivo, sostenibile e trasparente nei confronti di persone, comunità, territori e ambiente e di tutti i nostri stakeholder. Hidra sb intende supportare i propri clienti nel comprendere che la sostenibilità rappresenta un driver per il cambiamento ed un reale fattore di sviluppo, un fattore che porterà sempre di più a rispondere in modo adeguato e puntuale all’evoluzione che il mercato attuale sta vivendo, attraverso la creazione di nuovi modelli di business, a prova di futuro. 3.1 - Creiamo valore da condividere: essere SOCIETÀ BENEFIT
  • 16. Un nuovo modo di pensare: differenza tra Società Benefit e B Corp Le Società Benefit sono una nuova forma giuridica di impresa, introdotta in Italia con la legge 28 dicembre 2015, n. 208 Il termine B Corp identifica le imprese che decidono di misurare le loro performance in termini di impatto ambientale, sociale ed economico attraverso la B Impact Assessment (BIA). 3° MODULO - Nuovi modi di pensare e nuovi strumenti
  • 17. 3.2 - VALORI E PERSONE Vogliamo far sì che il rispetto sia l'energia che alimenta il business
  • 18. L'importanza del fattore People all'interno della sostenibilità. Il valore delle altre due P - Planet e Profit - e l'entità stessa dell'azienda non esisterebbero se non fosse per il combinato disposto di forza di volontà e know-how che gli esseri umani impiegano per determinare al meglio uno sviluppo sostenibile. PEOPLE
  • 19. Fare impresa oggi sembra essere più simile alla gestione di continui algoritmi matematici dati dalla relazione tra business plan, budget vendite, costi acquisti… ma la formula che spesso viene sottovalutata è che Valori + Persone = Azienda Una formula che va a definire e costruire quella che è la cultura aziendale, dove le persone sono ovviamente un tassello estremamente importante. E ovviamente un’organizzazione non può vivere indipendentemente dal contesto storico e sociale nel quale è inserita ed è qui che la formula si complica ulteriormente perché i nostri anni sono dettati da un contesto estremamente complesso, a volte addirittura caotico. Saper navigare in questo caos, ovvero in questo mix di velocità ed imprevedibilità, richiede un’imbarcazione strutturata dove le 3P tipiche della sostenibilità (people-profit-planet) sono di fatto gli elementi portanti di una buona navigazione (leadership e membership- destinazione - strumentazione per seguire la rotta).
  • 20. 3.3 - PROCESSI E STRUMENTI: L'AGIRE DI HIDRA SB Oggi più che pianificare le strategie sembra opportuno elaborare strategie “flessibili”, che tengano conto delle caratteristiche del “territorio” circostante. Processi capaci di cogliere come si stia evolvendo lo scenario rispetto a quello ipotizzato, come stiano evolvendo le esigenze degli stakeholder e cosa essi si attendono dalla nostra impresa in termini di impatto sociale e ambientale, a parità di prodotto e servizio acquistato.
  • 21. La sostenibilità rappresenta oggi una sfida globale che incide sulle scelte strategiche di enti e organizzazioni e sul loro modo di operare come parti attive del sistema. Il mondo di oggi è sempre più orientato ed attento alle tematiche-chiave che rappresentano il concetto di sostenibilità. Sempre di più gli enti e le organizzazioni orientano le proprie scelte strategiche focalizzandosi sulle tematiche di sostenibilità economica, ambientale e sociale. 1 2 3 Costruire una struttura portante che sorregga e definisca l’integrazione tra business e sostenibilità, ed in particolare definire: - una strategia che definisca gli indirizzi e le priorità aziendali di sviluppo della sostenibilità; - una governance di supporto alla strategia. 3.3.1 - La sostenibilità come VISIONE strategicA Sono tre le principali azioni che un’azienda deve mettere in pratica per far sì che la sostenibilità non rimanga un’iniziativa “di facciata”: I vantaggi dell’integrazione della sostenibilità nella gestione strategica dell’azienda Dare seguito all’impegno preso con azioni concrete negli aspetti di sostenibilità rilevanti per l’azienda nei confronti delle persone, dei clienti, dei fornitori, della comunità e dell’ambiente circostante. Comunicare le azioni intraprese in modo obiettivo con canali e strumenti adeguati alle diverse tipologie di stakeholder.
  • 22. 3.3.2 - Strategia top down e bottom up I modelli top-down e bottom-up sono strategie di elaborazione dell'informazione e di gestione delle conoscenze.
  • 23. 3.3.3 - ROAD MAP e strumenti di HIDRA SB Set up iniziale e condivisione di Vision e Mission Definizione dei diversi Gruppi di Lavoro Determinazione fotografia AS IS dell’Azienda utilizzando un rating ESG Ecomate (da aggiornare ogni 6 mesi) Valutazione dell'impatto del proprio modello di business Analisi della catena del valore Benchmark di mercato Formazione e workshop esperenziali Workshop per ingaggio sui valori Identificazione, formazione e valutazione degli ambassador della sostenibilità all’interno dell’azienda Percorso per sviluppare la sustainable leadership Sviluppo del patto comportamentale Mappatura degli stakeholder Identificazione e prioritizzazione delle tematiche di sostenibilità rilevanti per l’azienda Engagement con gli stakeholder Definizione della matrice di materialità Analisi e gestione dei rischi ed opportunità derivanti dai temi materiali Definizione obiettivi di medio-lungo termine Pianificazione strategica attraverso l’utilizzo di strumenti come A3-X 3P e 4D Canvas Revisione del modello di business in ottica 3P Stesura codice etico Studi di impatto ambientale (LCA, CFP, WFP) Scouting materiali e fornitori Efficienza processi operativi Digitalizzazione processi Valorizzazione risorse umane Sostenibilità nella supply chain R&D e sviluppo prodotto Sales&Digital marketing Pianificazione e controllo Sistemi di Gestione e certificazioni Implementazione dei cantieri operativi utilizzando strumenti e tecniche Agile Definizione KPI e target di miglioramento Misurazione risultati Implementazione azioni correttive Revisione rating ESG Ecomate Redazione Report di Sostenibilità Web reporting Company profile Social communication
  • 24.
  • 25. Le nostre 9 forze della competitività
  • 26.
  • 27. 3.3.4 - RATING ESG: l'assessment di HIDRA SB Lo strumento "Impresa Abile ESG rating Ecomate"
  • 29.
  • 30.
  • 31.
  • 32. 3.3.5 - 4 D SUSTAINABILITY CANVAS
  • 33. VALUTAZIONE PIANIFICAZIONE STRATEGICA IMPLEMENTAZIONE AZIONI DI MIGLIORAMENTO COMUNICAZIONE Analisi dello stato dell'azienda in ambito ESG (Ambientale, Sociale, Governance) Analisi delle aree di miglioramento emerse nella fase di valutazione Identificazione e mappatura dei rischi Coinvolgimento degli stakeholder Pianificazione strategica delle azioni di miglioramento Implementazione dei cantieri operativi utilizzando strumenti e tecniche Agile Definizione KPI e target di miglioramento Misurazione risultati Implementazione azioni correttive Report di Sostenibilità Web reporting Company profile Social communication Divulgare le pratiche di sostenibilità intraprese dall'azienda attraverso gli strumenti più adatti per l'azienda: 3.3.6 - ORGANIZZAZIONE SOSTENIBILE
  • 34. 4 - SOSTENIBILITÀ E DIGITALE Il concetto di sostenibilità lo abbiamo già definito nelle slide precedenti. Per quanto riguarda il termine DIGITALIZZAZIONE, invece, si intende L'OPERAZIONE CHE TRADUCE IN FORMA DIGITALE UN SEGNALE ANALOGICO quindi cos'è la SOSTENIBILITÀ DIGITALE?
  • 35. Si tratta di un’idea nata dalla consapevolezza dei limiti dei modelli di sviluppo attuali. Se da un lato, infatti, la tecnologia offre numerosissimi vantaggi, fra cui la rapidità di comunicazione, la libera circolazione di dati e idee e la possibilità di creare relazioni sempre più articolate, è anche vero che la civiltà moderna sta impattando sull’ambiente in modo molto più severo rispetto al passato. La consapevolezza della necessità di un cambiamento di rotta ha creato l’idea della sostenibilità digitale, che, in definitiva, punta a Che cos’è la sostenibilità digitale? modelli di digitalizzazione e sviluppo sostenibile, proprio a partire dalle tecnologie più innovative.
  • 36. la disciplina che prevede lo studio di come gli strumenti dell’era digitale possano essere progettati, adattati e utilizzati per conseguire obiettivi specifici di sostenibilità, locale e globale. In ultima analisi, quando ci riferiamo alla sostenibilità digitale, intendiamo
  • 37. Perché le aziende devono orientarsi alla sostenibilità digitale? Essa porta alla costruzione di un rapporto di fiducia con i clienti e potenziali tali. I temi legati alla sostenibilità sono un driver di scelta sempre più rilevante nelle abitudini dei consumatori, che sempre più spesso prediligono affidarsi ad aziende e servizi con cui condividono un punto di vista. Senza sottovalutare i vantaggi strettamente legati all’aspetto innovativo ed economico: sostenibilità digitale vuol dire limitare gli sprechi e ridurre le inefficienze. Un “circolo virtuoso” che parte dall’interno dell’azienda, con ricadute positive e vantaggi immediati, per estendersi alle filiere e ai sistemi circostanti, fino ad arrivare all’intero ambiente.
  • 38. MAGGIORE SOSTENIBILITÀ SIGNIFICA MAGGIORE EFFICIENZA
  • 39. 4.1 - EXPONENTIAL ORGANIZATIONS “Un’organizzazione il cui impatto (o output) risulta notevolmente superiore – almeno dieci volte – rispetto ai suoi competitor, grazie all’utilizzo di nuove tecniche organizzative, che fanno leva sulle tecnologie in accelerazione.” lo sviluppo tecnologico segue un andamento “esponenziale”, ovvero a crescita più che proporzionale, dovuto alla convergenza di quattro trend: 1) la legge di Moore, che prevede il raddoppio del rapporto prezzo/prestazione della potenza di calcolo dei circuiti stampati, è valida per tutta la tecnologia informatica 2) l’informazione – o meglio – l’informatizzazione di un settore – porta al raddoppio del rapporto prezzo/prestazione su base annuale 3) il raddoppio annuale, una volta iniziato, non si ferma, assumendo una traiettoria esponenziale 4) molte tecnologie chiave di diversi domini (intelligenza artificiale, stampa 3D, nanotecnologie) seguono lo stessa traiettoria di sviluppo.
  • 40. VISION PROGETTO RATING ESG E VALUTAZIONE DEL MODELLO DI BUSINESS COACHING E TRAINING ESPERIENZIALE STAKEHOLDER ENGAGEMENT, MATERIALITÀ E GESTIONE DEI RISCHI DEFINIZIONE, STRATEGIA AZIENDALE DEFINIZIONE PROGETTI IMPLEMENTAZIONE DEL PIANO DI SOSTENIBILITÀ RENDICONTAZIONE E COMUNICAZIONE Le macrofasi del percorso di sostenibilità.