Diese Präsentation wurde erfolgreich gemeldet.
Wir verwenden Ihre LinkedIn Profilangaben und Informationen zu Ihren Aktivitäten, um Anzeigen zu personalisieren und Ihnen relevantere Inhalte anzuzeigen. Sie können Ihre Anzeigeneinstellungen jederzeit ändern.

Module 3 verso classi di apprendimento inclusive .

21 Aufrufe

Veröffentlicht am

verso classi di apprendimento inclusive

Veröffentlicht in: Bildung
  • DOWNLOAD FULL BOOKS, INTO AVAILABLE FORMAT ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... 1.DOWNLOAD FULL. PDF EBOOK here { https://tinyurl.com/y3nhqquc } ......................................................................................................................... 1.DOWNLOAD FULL. EPUB Ebook here { https://tinyurl.com/y3nhqquc } ......................................................................................................................... 1.DOWNLOAD FULL. doc Ebook here { https://tinyurl.com/y3nhqquc } ......................................................................................................................... 1.DOWNLOAD FULL. PDF EBOOK here { https://tinyurl.com/y3nhqquc } ......................................................................................................................... 1.DOWNLOAD FULL. EPUB Ebook here { https://tinyurl.com/y3nhqquc } ......................................................................................................................... 1.DOWNLOAD FULL. doc Ebook here { https://tinyurl.com/y3nhqquc } ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... .............. Browse by Genre Available eBooks ......................................................................................................................... Art, Biography, Business, Chick Lit, Children's, Christian, Classics, Comics, Contemporary, Cookbooks, Crime, Ebooks, Fantasy, Fiction, Graphic Novels, Historical Fiction, History, Horror, Humor And Comedy, Manga, Memoir, Music, Mystery, Non Fiction, Paranormal, Philosophy, Poetry, Psychology, Religion, Romance, Science, Science Fiction, Self Help, Suspense, Spirituality, Sports, Thriller, Travel, Young Adult,
       Antworten 
    Sind Sie sicher, dass Sie …  Ja  Nein
    Ihre Nachricht erscheint hier
  • DOWNLOAD FULL BOOKS, INTO AVAILABLE FORMAT ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... 1.DOWNLOAD FULL. PDF EBOOK here { https://tinyurl.com/y3nhqquc } ......................................................................................................................... 1.DOWNLOAD FULL. EPUB Ebook here { https://tinyurl.com/y3nhqquc } ......................................................................................................................... 1.DOWNLOAD FULL. doc Ebook here { https://tinyurl.com/y3nhqquc } ......................................................................................................................... 1.DOWNLOAD FULL. PDF EBOOK here { https://tinyurl.com/y3nhqquc } ......................................................................................................................... 1.DOWNLOAD FULL. EPUB Ebook here { https://tinyurl.com/y3nhqquc } ......................................................................................................................... 1.DOWNLOAD FULL. doc Ebook here { https://tinyurl.com/y3nhqquc } ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... .............. Browse by Genre Available eBooks ......................................................................................................................... Art, Biography, Business, Chick Lit, Children's, Christian, Classics, Comics, Contemporary, Cookbooks, Crime, Ebooks, Fantasy, Fiction, Graphic Novels, Historical Fiction, History, Horror, Humor And Comedy, Manga, Memoir, Music, Mystery, Non Fiction, Paranormal, Philosophy, Poetry, Psychology, Religion, Romance, Science, Science Fiction, Self Help, Suspense, Spirituality, Sports, Thriller, Travel, Young Adult,
       Antworten 
    Sind Sie sicher, dass Sie …  Ja  Nein
    Ihre Nachricht erscheint hier
  • Gehören Sie zu den Ersten, denen das gefällt!

Module 3 verso classi di apprendimento inclusive .

  1. 1. This programme has been funded with support from the European Commission Modulo 3: VERSO CLASSI DI APPRENDIMENTO INCLUSIVE Gli insegnanti sono l’elemento chiave dell'educazione e del cambiamento. Questo modulo ha lo scopo di aiutarvi a considerare ed apprezzare il ruolo fondamentale dell‘operatore di inclusione per i migranti
  2. 2. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS ACCESSIBILITA’ E INCLUSIONE PER MIGRANTI IL CORSO FORMATIVO CHI TRARRA’ BENEFICIO DA QUESTO CORSO? Il personale dei entri di Istruzione e Formazione Professionale (IFP): • Dirigenti • Insegnanti, Formatori e Mentori Module Legend Passi pratici Video Attività
  3. 3. • PREPARAZIONE DEGLI INSEGNANTI E DEI FORMATORI PER UNA EDUCAZIONE INCLUSIVA • CARATTERISTICHE DEGLI INSEGNANTI INCLUSIVI • UN’AULA MULTICULTURALE EFFICACE • COLLABORARE PER UNA ULTERIORE INCLUSIONE • RIFERIMENTI / FONTI 01 02 03 04 05
  4. 4. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS 01 CARATTERISTISCHE DEGLI INSEGNANTI INCLUSIVI
  5. 5. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS Conoscenza e Comprensione Comunicazione e relazioni Gestione e insegnamento Il Consiglio d'Europa ha definito una serie di competenze che gli insegnanti dovrebbero acquisire per sostenere efficacemente la diversità all’interno della classe. Queste competenze rientrano sotto tre titoli che sono:
  6. 6. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS 1) Conoscenza e Comprensione Gli insegnanti dovrebbero: Comprendere il contesto socioculturale della diversità Comprendere i principi chiave dell'educazione alla diversità Comprendere le diverse dimensioni della diversità: etnia, genere, bisogni speciali ecc. Avere conoscenza di una serie di approcci, metodi e materiali didattici per rispondere alla diversità CARATTERISTICHE DEGLI INSEGNANTI INCLUSIVI
  7. 7. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS 2) Comunicazione e Relazioni Gli insegnanti dovrebbero: Avviare e sostenere una comunicazione positiva con studenti e colleghi che provengono da diversi contesti Creare apertura mentale e rispetto nelle loro classi e nella comunità scolastica Motivare e coinvolgere gli studenti a impegnarsi nell'apprendimento individuale e nella collaborazione con gli altri Affrontare la discriminazione e i conflitti per prevenire l'emarginazione e l'insuccesso scolastico CARATTERISTICHE DEGLI INSEGNANTI INCLUSIVI
  8. 8. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS 3) Gestione e Insegnamento Gli insegnanti dovrebbero: Mirare alla diversità culturale nel programma scolastico e impegnarsi per un insegnamento culturalmente sensibile Creare un ambiente di apprendimento partecipativo, inclusivo e sicuro Selezionare e modificare i metodi di insegnamento per adattarli ai singoli studenti Valutare con senso critico la diversità nei materiali didattici , cercare di scegliere e creare materiali in base alle differenti culture. CARATTERISTICHE DEGLI INSEGNANTI INCLUSIVI
  9. 9. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS 02 PREPARARE INSEGNANTI E FORMATORI AD: UN’EDUCAZIONE INCLUSIVA .
  10. 10. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS UN BUON PUNTO DI PARTENZA Gli insegnanti sono già ben preparati nell’ambito della diversità e dell'inclusione. Durante la formazione, gli insegnanti imparano a comprendere i diversi modi in cui gli studenti apprendono e i diversi approcci pedagogici e didattici che possono essere utilizzati per personalizzare il contenuto / la consegna * in modo da soddisfare le esigenze dei diversi studenti. Mentre gli insegnanti sono esperti nel personalizzare i contenuti per diversi tipi di discenti, adattare i contenuti per gli studenti migranti può rappresentare un nuovo impegno che richiede formazione e supporto. * Scopri di più sullo sviluppo dei contenuti inclusivi e sulla erogazione nel Modulo 4 PREPARARE INSEGNANTI E FORMATORI AD UN’EDUCAZIONE INCLUSIVA
  11. 11. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS “Se valorizzata e gestita efficacemente, la diversità può funzionare all’interno della classe come una grande risorsa educativa, aiutando a sviluppare competenze linguistiche, cittadinanza attiva e creatività in tutti gli studenti, contribuendo a promuovere empatia e tolleranza nella società " Hanna Siarova and Tomislav Tudjman Breve informativa sulla politica educativa dei migranti di Sirius
  12. 12. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS LA DIVERSITA’ E’ UNA GRANDE RISORSA ALL’INTERNO DELLA CLASSE Gli studenti in una classe multiculturale si confrontano con altri che hanno origini diverse e hanno l’opportunità di confrontarsi con esperienze, prospettive e opinioni diverse dalla propria. Questo contatto inter gruppo e la possibilità di riflettere su diverse punti di vista offrono importanti opportunità per l'apprendimento. Le differenze di background, di esperienze e di opinioni sono meravigliosi strumenti educativi che aiutano gli studenti a oltrepassare i confini e prendere in considerazione tutte le prospettive possibili. PREPARARE INSEGNANTI E FORMATORI AD UN’EDUCAZIONE INCLUSIVA
  13. 13. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS LA DIVERSITA’ E’ UNA GRANDE RISORSA ALL’INTERNO DELLA CLASSE La diversità può favorire lo sviluppo di forme di pensiero più complesse, compresa la capacità di pensare in modo critico. La diversità culturale può migliorare lo sviluppo degli studenti per quanto riguarda la risoluzione dei problemi, il pensiero critico, lo sviluppo cognitivo e la complessità del pensiero. PREPARARE INSEGNANTI E FORMATORI AD UN’EDUCAZIONE INCLUSIVA
  14. 14. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS LA CLASSE / ATTIVITA’ Creare una classe sicura, pulita, confortevole e attraente può stimolare l'apprendimento e aiutare a costituire una comunità scolastica, ma predisporre gli ambienti scolastici a volte può essere piuttosto scoraggiante, soprattutto di fronte a edifici vecchi, aule molto affollate e spazi per l’archiviazione insufficienti. Dai un'occhiata agli ambienti scolastici nelle prossime due diapositive e discuti i loro pro e contro per cercare di allestire ambienti scolastici che favoriscano lo scambio e l’integrazione fra culture diverse. PREPARARE INSEGNANTI E FORMATORI AD UN’EDUCAZIONE INCLUSIVA
  15. 15. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS LA DISPOSIZIONE DELLA CLASSE File o colonne tradizionali Questa è la sistemazione della classe più comune. Questo tipo di disposizione è incentrata attorno alle istruzioni e alle presentazioni fatte dall'insegnante. Questa disposizione può essere utilizzata con qualsiasi grandezza della classe. A ferro di cavallo o a forma di U. Questo tipo di disposizione supporta sia l'interazione da studente a studente sia l'interazione da insegnante a studente. La classe interagisce all’interno di un grande gruppo e nello stesso tempo l’insegnante ha ampie opportunità per lavorare con i singoli studenti. PREPARARE INSEGNANTI E FORMATORI AD UN’EDUCAZIONE INCLUSIVA
  16. 16. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS LA DISPOSIZIONE DELLA CLASSE Raggruppamento Raggruppare i banchi in piccoli gruppi favorisce l'interazione tra studenti e studenti. Gli studenti sviluppano abilità come la comunicazione, la risoluzione di problemi, la collaborazione e altro ancora con questa sistemazione. Questi raggruppamenti di banchi consentono facilmente agli studenti di condividere idee e opinioni. PREPARARE INSEGNANTI E FORMATORI AD UN’EDUCAZIONE INCLUSIVA
  17. 17. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS LA DISPOSIZIONE DELLA CLASSE: PRO E CONTRO Pro:  Incoraggia il lavoro individuale e la produttività.  Riduce la possibilità di copiare.  Offre una supervisione più facile. Contro:  Maggior facilità per lo studente di perdere la concentrazione..  Non favorisce l’interazione.  Risulta difficile il lavoro di gruppo. PREPARARE INSEGNANTI E FORMATORI AD UN’EDUCAZIONE INCLUSIVA File o colonne
  18. 18. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS LA DISPOSIZIONE DELLA CLASSE: PRO E CONTRO Pro:  Più facilità di interazione con l’intera classe.  Incoraggia la discussione e l’interazione.  Permette la connessione tra studenti e docente. Contro:  Non adatto per lavori in piccoli gruppi.  Travolgente per gli studenti più tranquilli e meno sicuri.  Le classi più numerose avranno difficoltà ad intraprendere discussioni. PREPARARE INSEGNANTI E FORMATORI AD UN’EDUCAZIONE INCLUSIVA Forma ad U
  19. 19. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS LA DISPOSIZIONE DELLA CLASSE: PRO E CONTRO Pro:  Incoraggia tutti gli studenti ad interagire, perfino quelli meno sicuri di sè.  Adatto ai piccoli gruppi. Contro:  Maggior rumore.  Più difficile da controllare, occorrono più risorse per controllare la classe.  Più difficile per valutare le abilità degli studenti. PREPARARE INSEGNANTI E FORMATORI AD UN’EDUCAZIONE INCLUSIVA Raggruppamenti
  20. 20. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS Suggerimenti per insegnare l'italiano in una classe «inclusiva» PREPARARE INSEGNANTI E FORMATORI AD UN’EDUCAZIONE INCLUSIVA È importante che le lezioni siano basate su eventi ordinari della vita reale. E’ fondamentale per la vita di tutti i giorni aiutare la classe a padroneggiare il vocabolario e le espressioni relative ad esempio a fare una telefonata all'idraulico per riparare una lavatrice o a scrivere alle autorità locali. Mentre le persone con italiano fluente danno per scontate queste attività comuni, per lo studente migrante cercare di affrontare le questioni quotidiane può rappresentare una prospettiva frustrante e scoraggiante. Praticare giochi di ruolo basati su un viaggio o far visita all’insegnante consente di aumentare la fiducia di chi apprende in un ambiente che lo supporta. Inoltre permette al gruppo di scambiare con gli altri le proprie esperienze personali.
  21. 21. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS Suggerimenti per insegnare l'italiano in una classe «inclusiva» PREPARARE INSEGNANTI E FORMATORI AD UN’EDUCAZIONE INCLUSIVA Usare gli eventi locali come argomenti per le lezioni Una delle tante cose divertenti nell’ insegnamento è quella di trarre spunto dal tuo quartiere e ricercare argomenti da usare in classe che siano vicini alle persone stesse. Scegliere eventi locali o storie su cui basare le lezioni significa dare la possibilità a tutti di avere familiarità con l'argomento, facendo nascere non solo un interesse condiviso nell'apprendimento dell'italiano ma anche un senso di appartenenza comune. Spunti per preparare queste lezioni possono essere la creazione di un piano di lezioni in lingua basati su un volantino che, ad esempio, pubblicizza un'imminente evento locale sugli aquiloni o una lezione di scrittura sull'apertura di un nuovo grande supermercato.
  22. 22. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS Suggerimenti per insegnare l'italiano in una classe «inclusiva» PREPARARE INSEGNANTI E FORMATORI AD UN’EDUCAZIONE INCLUSIVA Dato che i migranti sono un gruppo molto eterogeneo e con background diversi, è necessario che gli educatori comprendano le esigenze dei gruppi target specifici e, in particolare, del singolo migrante. ENFASI SULL'APPLICAZIONE PRATICA. È molto importante per gli studenti adulti parlare delle loro esperienze di apprendimento e pianificare le modalità con cui applicheranno il loro apprendimento alle loro vite quotidiane. ENFASI SULL’INSEGNAMENTO BASATO SULL'APPRENDIMENTO ESPERIENZIALE. Gli adulti hanno una grande quantità di esperienze rispetto ai bambini e queste esperienze dovrebbero essere parte attiva del loro processo di apprendimento. Alcune tecniche che supportano gli adulti nel parlare delle loro esperienze e ad apprendere da queste sono: discussioni di gruppo; casi-studio; eventi critici; esercizi di simulazione; gioco di ruolo; esercizi di abilità-pratica; progetti sul campo; progetti d'azione; sviluppo della comunità.
  23. 23. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS Prova questo strumento online facile da usare Valuta le tue capacità individuali e le esigenze della tua scuola /organizzazione relativamente alla creazione di un ambiente inclusivo per migranti e rifugiati ATTIVITA’: IFP di AIM Online and gli STRUMENTI DI AUTOVALUTAZIONE Valuta te stesso e la tua scuola/organizzazione: www.inclusion.how/radar-chart
  24. 24. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS 03 L’INCLUSIONE IN UNA CLASSE MULTICULTURALE
  25. 25. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS 1) CONOSCERE I PROPRI STUDENTI Più conosci i tuoi studenti migranti (razza / etnia, classe socio-economica, genere), meglio sarai preparato a trasformare la tua classe in un ambiente educativo accogliente e inclusivo. Aspetti da considerare: • Gli studenti portano all’interno dell'ambiente di apprendimento le proprie molteplici identità di gruppo sociale • Le interazioni tra studenti possono replicare le relazioni di potere normativo nella società, è importante che gli studenti non si sentano emarginati in classe I PASSI VERSO L’INCLUSIONE IN UNA CLASSE MULTICULTURALE
  26. 26. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS 2) CONSIDERA LA TUA IDENTITA’ Sapevi che anche la tua identità gioca un ruolo nelle dinamiche della diversità all'interno della tua classe? Cose da considerare: • Quanto sei consapevole della tua identità, delle credenze culturali e / o dei pregiudizi? • Quanto sei consapevole di come la tua identità è paragonabile a quella dei tuoi studenti? • Sapevi che la tua auto-consapevolezza ha un ruolo chiave nell'aiutarti a comprendere e potenziare i tuoi studenti? I PASSI VERSO L’INCLUSIONE IN UNA CLASSE MULTICULTURALE
  27. 27. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS 3) UN PERCORSO FORMATIVO INCLUSIVO Il percorso inclusivo è un ingrediente chiave nell'aula multiculturale. Includere prospettive diverse nei contenuti formativi è associato a diversi risultati educativi auspicabili. Gli studenti che seguono corsi con contenuti inerenti la diversità mostrano cambiamenti significativi nella riduzione del pregiudizio verso altri gruppi razziali / etnici. Esamineremo il curriculum inclusivo in modo più dettagliato nel modulo 4 I PASSI VERSO L’INCLUSIONE IN UNA CLASSE MULTICULTURALE
  28. 28. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS Riflettori sulle Risorse – Creare Classi Inclusive Five Ways to Promote a More Inclusive Classroom (Cinque modi per promuovere una classe più inclusiva) https://www.facultyfocus.com/articles/teaching-and-learning/five-ways-to-promote-a-more-inclusive-classroom/ 50 Tips and Tricks to Facilitating a More Inclusive Classroom (50 suggerimenti e trucchi per facilitare una lezione più inclusiva) https://www.weareteachers.com/tips-tricks-inclusive-classroom/ Helping Teachers Create More Inclusive Classrooms (Aiutare gli insegnanti a creare altre classi inclusive) https://www.opensocietyfoundations.org/voices/helping-teachers-create-more-inclusive-classrooms
  29. 29. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS DISCUSSIONE: L’IMPORTANZA DI DISEGNARE LA CLASSE La creazione di spazi inclusivi in ​​classe può giovare sia all'insegnante che agli studenti. Per esempio - Quando sono rilassato, sono più pronto ad imparare ‘ Cosa succede quando fai in modo che un'aula somigli ad una casa? ATTIVITA’: I PASSI VERSO L’INCLUSIONE IN UNA CLASSE MULTICULTURALE
  30. 30. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS UNA CLASSE DALL’ASPETTO INCLUSIVO UN GRANDE TAVOLO - Non c'è mobile più importante, in un'aula inclusiva, di un tavolo grande anche per piccoli gruppi di studenti. Usalo per: • riunire gli studenti per lavorare insieme, • facilitare le discussioni di gruppo o come spazio di lavoro alternativo. Il tavolo è solitamente collocato in una zona centrale della stanza e crea l’opportunità perché gli studenti si sentano membri di un gruppo. I PASSI VERSO L’INCLUSIONE IN UNA CLASSE MULTICULTURALE
  31. 31. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS UNA CLASSE DALL’ASPETTO INCLUSIVO TECNOLOGIA – Che si tratti di computer, iPad o apparecchiature audio/video, la tecnologia può svolgere diversi ruoli nell'aula inclusiva. Può offrire software educativi, fornire contenuti formativi facilmente accessibili per gli studenti migranti e per coloro che hanno esigenze speciali. Estremamente accattivante, la tecnologia affascina la maggior parte dei gruppi di studenti e supporta l'inclusione in numerosi modi. Ad esempio può aiutare gli studenti ad impegnarsi maggiormente nello studio e nell'apprendimento a casa. PASSI VERSO L’INCLUSIONE IN UNA CLASSE MULTICULTURALE
  32. 32. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS UNA CLASSE DALL’ASPETTO INCLUSIVO SUPPORTI VISIVI – Gli elementi visivi sono elementiti molto importanti nell'aula inclusiva. Attraggono interesse, spiegano un'idea o aiutano uno studente a comprendere una lezione. Alcuni esempi: pianificazioni, poster, linee numeriche, grafici, diagrammi, diagrammi di flusso e diversi tipi di, semplici o grafici. Un aiuto visivo può anche essere costituito da una LIM, una televisione o un iPad. Le aule inclusive hanno sempre disponibili numerosi tipi di ausili visivi per aiutare a gestire una lezione interessante ed in continua evoluzione. PASSI VERSO L’INCLUSIONE IN UNA CLASSE MULTICULTURALE
  33. 33. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS 04 COLLABORARE PER UNA ULTERIORE INCLUSIONE
  34. 34. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS Co-insegnare per l’inclusione Il co-insegnamento è la pratica di abbinare gli insegnanti in una classe per condividere le responsabilità di pianificare la lezione, istruire e valutare gli studenti. Avere due insegnanti che guidano una classe apre molte opportunità, sia per gli studenti che per gli insegnanti. In un contesto di co-insegnamento, gli insegnanti sono considerati ugualmente responsabili e importanti per l'aula. COLLABORARE PER UNA ULTERIORE INCLUSIONE Se sei un insegnante madrelingua, potresti unirti e co-insegnare con un collega di altra etnia.
  35. 35. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS Alcuni dei benefici del co-insegnamento in un'aula focalizzata sull’inclusione: • Una interazione tra studenti e insegnanti, non sul modello «uno a uno», portano a relazioni più forti • Gli studenti hanno opportunità di insegnamento personalizzato se necessario. • Tutti gli studenti della classe possono beneficiare di ulteriori supporti, risorse e diversità. • Maggiore indipendenza per gli studenti con difficoltà e/o disabilità. • Lezioni più interessanti e interattive grazie alla pianificazione comune fra più insegnanti. • Gli insegnanti sono in grado di sostenersi a vicenda, mettendo a frutto i reciproci punti di forza e di debolezza, costruendo alleanze per l’apprendimento e condividendo il carico di lavoro.
  36. 36. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS Modelli di Co-Insegnamento: Uno Insegna, Uno Osserva In questo modello, un insegnante insegna mentre l'altro osserva gli studenti per identificare i problemi e valutare le loro prestazioni. Questo metodo consente all'insegnante che osserva di fornire un feedback su quali contenuti e attività sono più efficaci per gli studenti, consentendo alla coppia di co- insegnanti di migliorare continuamente la loro pratica e soddisfare al meglio le esigenze di tutti gli studenti delle loro classi. COLLABORARE PER UNA ULTERIORE INCLUSIONE
  37. 37. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS Modelli di Co-insegnamento: un insegnamento, una direzione Questo approccio è simile al modello «Uno insegna, Uno osserva» In questo modello, mentre un insegnante sta facendo lezione, il secondo insegnante fornisce ulteriore assistenza e supporto agli studenti in base alle necessità. COLLABORARE PER UNA ULTERIORE INCLUSIONE
  38. 38. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS Modelli di Co-insegnamento: insegnamento a stazioni Con l'insegnamento a stazioni, la lezione è suddivisa in segmenti, in quanto gli insegnanti insegnano le singole parti della lezione presso stazioni indipendenti o ruotano tra gruppi di studenti. Ciò consente agli insegnanti di offrire supporto specialistico quando forniscono contenuti in aree in cui hanno maggiore esperienza o se il loro stile si adatta meglio a una determinata parte di una lezione COLLABORARE PER UNA ULTERIORE INCLUSIONE
  39. 39. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS Modelli di Co-insegnamento: insegnamento parallelo Nel modello di insegnamento parallelo, gli insegnanti dividono la classe in due gruppi e fanno lezione a ciascun gruppo con lo stesso contenuto simultaneamente. Con questa disposizione, i gruppi più piccoli consentono una supervisione più attenta e maggiori opportunità di interazione tra gli studenti e l'insegnante. COLLABORARE PER UNA ULTERIORE INCLUSIONE
  40. 40. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS Modelli di Co-insegnamento: insegnamento di gruppo L'insegnamento di gruppo richiede una collaborazione più stretta, ma può essere uno dei metodi di co- insegnamento più soddisfacenti COLLABORARE PER UNA ULTERIORE INCLUSIONE
  41. 41. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS Introduzione alla Classe Capovolta e Inclusione La Classe Capovolta è un metodo di insegnamento in cui gli studenti imparano un nuovo argomento inizialmente a casa, soprattutto online, poi discutono in classe. GUARDA IL VIDEO: https://www.youtube.com/watch?v=iQWvc6qhTds
  42. 42. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS L'aula capovolta per l'inclusione È un metodo di insegnamento in cui gli studenti studiano un nuovo argomento prima a casa, soprattutto online, poi ne discutono in classe. Al di fuori della lezione, gli studenti guardano video e altri materiali multimediali che spiegano i concetti come fa un insegnante durante una lezione. Poi, in classe, gli studenti lavorano attraverso ciò che hanno approfondito, preparando attività, partecipando alle discussioni e facendo domande all'insegnante perchè aiuti a comprendere i concetti da insegnare. GUARDA IL VIDEO:
  43. 43. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS La Classe Capovolta per un insegnamento diversificato Anche se non è un caso studio dell’IFP, questo video di una insegnante spagnola, Allison Drew, mostra come è in grado di utilizzare il modello della Classe Capovolta per differenziare l'apprendimento nella sua classe. GUARDA IL VIDEO: Questo modello funzionerebbe anche molto bene laddove esistono abilità e lacune nelle conoscenze tra studenti madrelingua e studenti migranti / rifugiati. https://www.youtube.com/watch?v=HsmBBL4fEqU
  44. 44. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS Fase 1: Definire l’ambito del contenuto, gli obiettivi dell’apprendimento e le strategie didattiche Il successo della tua classe capovolta dipende dall'allineamento di ciò che vuoi che i tuoi studenti realizzino prima, durante e dopo la lezione. I PASSI PER CAPOVOLGERE LA TUA CLASSE
  45. 45. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS Fase 2: Gli studenti acquisiscono familiarità con il nuovo materiale prima della lezione Quali materiali didattici e risorse userete con gli studenti per familiarizzare con i contenuti prima della lezione? Pianifica e prepara i nuovi materiali didattici con cui gli studenti si prepareranno prima della lezione. Chiediti: qual è il modo migliore per comunicare e presentare il nuovo materiale didattico (ad es. video, testi, animazione, simulazione, moduli multimediale online o altro). I miei studenti saranno in grado di elaborare in modo efficace questo contenuto in questo formato? I PASSI PER CAPOVOLGERE LA TUA CLASSE
  46. 46. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS Fase 3: Attività che motivano gli studenti a prepararsi prima della lezione Che tipo di attività motiverà gli studenti e li preparerà per la lezione? Fai riferimento agli obiettivi e ai compiti di apprendimento che hai delineato nel passaggio 1. Chiediti quali incentivi o motivazioni gli studenti dovranno avere per preparare lezione e in che modo potrai sapere che gli studenti si sono preparati adeguatamente per l'attività in classe. Ecco alcuni esempi per motivare gli studenti a fare il lavoro pre-lezione. I PASSI PER CAPOVOLGERE LA TUA CLASSE Chiedi agli studenti di: • rispondere alle domande a risposta aperta online sul materiale didattico prima della lezione. • preparare domande sul materiale didattico • preparare una presentazione sull'argomento • cercare di risolvere alcuni problemi • portare in classe esempi di ricerca che illustrino un argomento.
  47. 47. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS Fase 4: attività in classe che offrono agli studenti opportunità per approfondire la comprensione Ecco alcune strategie di apprendimento attivo che possono aiutare gli studenti a elaborare ulteriormente ciò che hanno appreso nei contenuti pre-lezione: I PASSI PER CAPOVOLGERE LA TUA CLASSE • collaborare con i compagni [per risolvere i problemi] • lavorare sui compiti • presentare lo studente che ha creato il contenuto • discutere esempi o casi di studio • discutere un argomento
  48. 48. AIM | ACCESSIBILITY & INCLUSION FOR MIRGRANTS • https://www.migrationpolicy.org/research/developing-school-capacity-diversity • https://equity.ucla.edu/wp-content/uploads/2016/06/DiversityintheClassroom2014Web.pdf • https://www.friendshipcircle.org/blog/2014/02/21/10-items-that-can-make-your-classroom-more- inclusive/ • http://castpublishing.org/introduction-co-teaching-inclusion/ • http://www.ascd.org/publications/books/107003/chapters/Diverse-Teaching-Strategies-for-Diverse- Learners.aspx • https://insights.samsung.com/2015/12/10/how-does-a-flipped-classroom-work/ • https://www.britishcouncil.org/voices-magazine/tips-teaching-english-migrants-and-refugees-uk • http://www.diversitygroup.lt/wp-content/uploads/2016/09/REPORT_Methodology_PRESS-4.pdf • https://www.teachingenglish.org.uk/article/opencities-%E2%80%93-lesson-2-why-do-people-migrate Riferimenti / Fonti
  49. 49. This programme has been funded with support from the European Commission HAI COMPLETATO IL MODULO 3

×