Diese Präsentation wurde erfolgreich gemeldet.
Wir verwenden Ihre LinkedIn Profilangaben und Informationen zu Ihren Aktivitäten, um Anzeigen zu personalisieren und Ihnen relevantere Inhalte anzuzeigen. Sie können Ihre Anzeigeneinstellungen jederzeit ändern.

Superbonus #7: esempio pratico di adeguamento sismico 

2.036 Aufrufe

Veröffentlicht am

Slide sul Superbonus al 110%: la detrazione fiscale in edilizia, introdotta dalla Legge Rilancio, dedicata alla riqualificazione energetica e sismica degli edifici

Veröffentlicht in: Immobilien
  • Als Erste(r) kommentieren

Superbonus #7: esempio pratico di adeguamento sismico 

  1. 1. Episodio 7 ESEMPIO INTERVENTO RIDUZIONE RISCHIO SISMICO 1 ottobre 2020 Nicola Furcolo Antonello Chiaradonna 1
  2. 2. GERARCHIA DEGLI INTERVENTI GERARCHIAINTERVENTI 2
  3. 3. INTERVENTIAGEVOLATI Il comma 4 dell’art. 119 del DL 34/2020 prevede l’estensione del beneficio del 110% a tutti gli interventi per la riduzione del rischio (SISMABONUS). INTERVENTI TRAINANTI C4 | SISMABONUS Le agevolazioni per sismabonus si applicano a tutti gli edifici ricadenti nelle seguenti zone sismiche (ai sensi dell’OPCM 3519/2006): ● zona 1 ● zona 2 ● zona 3 NON si applicano solo agli edifici ubicati in zona sismica 4. Fonte: link Protezione Civile
  4. 4. INTERVENTIAGEVOLATI Il comma 4 dell’art. 119 del DL 34/2020 prevede l’estensione del beneficio del 110% a tutti gli interventi per la riduzione del rischio (SISMABONUS). MISURE ANTISISMICHE (NO DIMINUZIONE CLASSE) Il Dpr 917/86, all’art. 16-bis comma 1 lettera i) prevede una detrazione fiscale per gli interventi relativi all'adozione di misure antisismiche con particolare riguardo all'esecuzione di opere per la messa in sicurezza statica […] Il DL 63/2013 all’art. 16 comma 1-bis Per le spese sostenute dal 1º gennaio 2017 al 31 dicembre 2021 per gli interventi di cui all'articolo 16-bis, comma 1, lettera i), su edifici ubicati nelle zone sismiche 1 e 2 e 3 (comma 1-ter), riferite a costruzioni adibite ad abitazione e ad attività produttive, spetta una detrazione dall'imposta lorda nella misura del 50%, fino ad un ammontare complessivo delle stesse spese non superiore a 96.000 euro per unità immobiliare per ciascun anno. La detrazione è ripartita in 5 quote annuali di pari importo nell'anno di sostenimento delle spese e in quelli successivi. INTERVENTI AGEVOLATI 50% 110%
  5. 5. INTERVENTIAGEVOLATI Il comma 4 dell’art. 119 del DL 34/2020 prevede l’estensione del beneficio del 110% a tutti gli interventi per la riduzione del rischio (SISMABONUS). MISURE ANTISISMICHE (< di 1 CLASSE DI RISCHIO SIMICO) Il DL 63/2013 all’art. 16 comma 1-quater Qualora dalla realizzazione degli interventi di cui ai commi 1-bis e 1-ter derivi una riduzione del rischio sismico che determini il passaggio ad una classe di rischio inferiore, la detrazione del 70% della spesa sostenuta. INTERVENTI AGEVOLATI 70% 110%
  6. 6. INTERVENTIAGEVOLATI Il comma 4 dell’art. 119 del DL 34/2020 prevede l’estensione del beneficio del 110% a tutti gli interventi per la riduzione del rischio (SISMABONUS). MISURE ANTISISMICHE (< di 2 CLASSE DI RISCHIO SIMICO) Il DL 63/2013 all’art. 16 comma 1-quater Ove dall'intervento derivi il passaggio a due classi di rischio inferiori, la detrazione spetta nella misura dell'80%. Occorre far riferimento al DM 58/2017 - Linee guida Classificazione del rischio sismico. INTERVENTI AGEVOLATI 80% 110%
  7. 7. INTERVENTIAGEVOLATI Il comma 4 dell’art. 119 del DL 34/2020 prevede l’estensione del beneficio del 110% a tutti gli interventi per la riduzione del rischio (SISMABONUS). MISURE ANTISISMICHE PARTI COMUNI CONDOMINI (1 e 2 CLASSI) Il DL 63/2013 all’art. 16 comma 1-quinquies Qualora gli interventi di cui al comma 1-quater siano realizzati sulle parti comuni di edifici condominiali, le detrazioni spettano, rispettivamente, nella misura del 75% e dell'85%. Le predette detrazioni si applicano su un ammontare delle spese non superiore a euro 96.000 moltiplicato per il numero delle unità immobiliari di ciascun edificio. INTERVENTI AGEVOLATI 75% - 85% 110%
  8. 8. Su quali basi è stato classificato il rischio sismico? Capacità di limitare i danni economici rispetto eventi sismici mediamente frequenti, con periodi di ritorno TR ≤ 100 anni. (Rischio Sismico) La classe di rischio sismico attribuita ad un edificio deve portare in conto queste valutazioni Capacità di garantire la sicurezza della vita umana rispetto eventi sismici con elevato periodo di ritorno (Vulnerabilità Sismica) IS-V PAM INTERVENTIAGEVOLATI
  9. 9. Classificazione del Rischio Sismico delle costruzioni Linee guida D.M. 58/2017 s.m.i. RISCHIOSISMICO
  10. 10. 2 Metodi per la Classificazione Metodo CONVENZIONALE Metodo SEMPLIFICATO Applicabile a tutti gli edifici Consente il passaggio di una o più classi Qualsiasi tipo di analisi previsto da NTC (prevede analisi strutturale) Qualsiasi tipo di intervento Edifici in muratura e edifici in c.a. con telai in entrambe le direzioni se si prevede il rinforzo dei nodi e si risolve il ribaltamento delle tamponature esterne) Consente il passaggio di una classe Solo interventi locali NON sono richieste analisi
  11. 11. RINFORZI PER EDIFICI IN CEMENTO ARMATO INCAMICIATURA IN C.A. DI PILASTRI • miglioramento della capacità a flessione e taglio • miglioramento della duttilità INCAMICIATURA IN ACCIAIO DI PILASTRI • miglioramento della capacità a flessione e taglio • miglioramento della duttilità • miglioramento del confinamento. FASCIATURA CON FRP • miglioramento della capacità a taglio • miglioramento della duttilità • miglioramento del confinamento ESEMPIDIINTERVENTISISMABONUS
  12. 12. INCAMICIATURA IN C.A. DI TRAVI • miglioramento della capacità a flessione e taglio PLACCAGGIO IN FRP DI TRAVI • miglioramento della capacità a flessione e/o taglio • miglioramento della duttilità • miglioramento del confinamento FASCIATURA CON FRP DI NODI • miglioramento della capacità a taglio • miglioramento della duttilità • miglioramento del confinamento INSERIMENTO DI NUOVI ELEMENTI STRUTTURALI • miglioramento della capacità a taglio • miglioramento della duttilità, miglioramento del confinamento ESEMPIDIINTERVENTISISMABONUS
  13. 13. INTERVENTISTRUTTURALE INTERVENTI DI MIGLIORAMENTO (§ 8.4.2 del NTC 2018, come integrato dalla Circolare 2019): interventi che consentono di aumentare i livelli di sicurezza della struttura esistente, anche senza raggiungere i livelli di sicurezza previsti dalle vigenti norme tecniche Indicatore di rischio - zE deve incrementare di 0,1 INTERVENTI DI ADEGUAMENTO (cfr. § 8.4.3 del NTC 2018): opere che consentono di incrementare i livelli di sicurezza preesistenti nell’edificio oggetto di intervento, raggiungendo uno specifico indice di rischio minimo Indicatore di rischio - zE deve essere  1 INTERVENTI STRUTTURALI (NTC 2018)
  14. 14. NOVITÀ Superbonus • Al fine di usufruire delle misure di cui agli articoli 119 e 121 del DL 34/2020 occorre utilizzare i nuovi modello • Allegato B • Allegato B-1 • Allegato B-2 • E’ richiesta apposita polizza assicurativa secondo le modalità di cui al citato articolo 119, comma 14 (massimale di almeno 500.000 euro e adeguato a …) • Al fine di usufruire dell’opzione della cessione del credito, il direttore dei lavori emette il SAL (secondo le regole dell’art. 121), redigendolo secondo il modello di cui all’allegato 1. • Il SAL costituisce l’attestazione di conformità di quanto eseguito al progetto depositato, come asseverato dal progettista, per l’ottenimento dei benefici fiscali previsti nei casi di intervento in corso, a condizione che l’importo ed il numero dei SAL siano conformi a quanto previsto dal citato articolo 121, comma 1-bis. INTERVENTIENERGETICI 14 DM 329 del 6 agosto 2020
  15. 15. NOVITÀ Superbonus • Al fine di usufruire delle misure di cui agli articoli 119 e 121 del DL 34/2020 occorre utilizzare i nuovi modello • Allegato B • Allegato B-1 • Allegato B-2 • E’ richiesta apposita polizza assicurativa secondo le modalità di cui al citato articolo 119, comma 14 (massimale di almeno 500.000 euro e adeguato a …) • Al fine di usufruire dell’opzione della cessione del credito, il direttore dei lavori emette il SAL (secondo le regole dell’art. 121), redigendolo secondo il modello di cui all’allegato 1. • Il SAL costituisce l’attestazione di conformità di quanto eseguito al progetto depositato, come asseverato dal progettista, per l’ottenimento dei benefici fiscali previsti nei casi di intervento in corso, a condizione che l’importo ed il numero dei SAL siano conformi a quanto previsto dal citato articolo 121, comma 1-bis. NOVITÀ 15 DM 329 del 6 agosto 2020
  16. 16. ASSEVERAZIONESISMABONUS 16 ASSEVERAZIONE «Allegato B» Classificazione sismica della costruzione DM 329 del 6 agosto 2020 – modifica ai modelli DM 58/2017
  17. 17. ASSEVERAZIONESISMABONUS 17 ASSEVERAZIONE «Allegato B1» ATTESTAZIONE DIRETTORE DEI LAVORI DM 329 del 6 agosto 2020 – modifica ai modelli DM 58/2017
  18. 18. ASSEVERAZIONESISMABONUS 18 ASSEVERAZIONE «Allegato B2» - ATTESTAZIONE COLLAUDATORE STATICO DM 329 del 6 agosto 2020 – modifica ai modelli DM 58/2017
  19. 19. INTERVENTIENERGETICI 19 ESEMPIO PRATICO RIDUZIONE RISCHIO SISMICO Unità immobiliare unifamiliare: unica unità immobiliare di proprietà esclusiva, funzionalmente indipendente, che disponga di uno o più accessi autonomi dall’esterno e destinato all’abitazione di un singolo nucleo familiare.
  20. 20. FINE Prossima puntata ESEMPIO IMPIANTO FOTOVOLTAICO 1 ottobre 2020 - ore 16:30 Nicola Furcolo Roberto Vozella 20
  21. 21. PARTE 3 DOMANDE E RISPOSTE LIVE

×