ACEACE
13 marzo 2017 MARCHI, BREVETTI E DIRITTI D'AUTORE 1
CRITERI DI VALUTAZIONECRITERI DI VALUTAZIONE
DEI BENI IMMATERIA...
ACE
Contribuiscono alla creazione di Valore Economico
Sono tra i principali fattori di competitività
Adeguatamente valoriz...
ACE
Contesto nel quale è richiesta la valutazione:
Formazione del Bilancio d'esercizio
Definizione del corrispettivo per l...
ACE
Beni Immateriali: quale valore?Beni Immateriali: quale valore?
Caratteristiche del bene
Aspetti legali
Esistenza di un...
ACE
Metodi basati sul Costo: di riproduzione/sostituzione e
costo storico aggiornato
Metodi Reddituali: attualizzazione de...
ACE
Valore contabile: valore determinato sulla base di
convenzioni (principi contabili) per l'iscrizione in
bilancio dei b...
ACE
Beni Immateriali: Principi contabiliBeni Immateriali: Principi contabili
OIC 24
Beni non monetari, individualmente
ide...
ACE
Beni Immateriali: Principi contabiliBeni Immateriali: Principi contabili
Benefici economici futuri:
Includono i ricavi...
ACE
Beni Immateriali: Principi contabiliBeni Immateriali: Principi contabili
Iscritte al costo di
acquisto o di produzione...
ACE
Beni Immateriali: Principi contabiliBeni Immateriali: Principi contabili
Acquisto esterno:
costo di acquisto più oneri...
ACE
Beni Immateriali: Principi contabiliBeni Immateriali: Principi contabili
Il costo deve essere
sistematicamente ammorti...
ACE
OIC 24 – RILEVAZIONI SUCCESSIVE AL PRIMO ANNO
Valutare ad ogni data di riferimento del bilancio la
presenza di indicat...
ACE
IAS 38 – RILEVAZIONI SUCCESSIVE AL PRIMO ANNO
Per ciascuna classe di attività può essere scelto:
•Metodo del costo: l'...
ACE
IAS 38 – RILEVAZIONI SUCCESSIVE AL PRIMO ANNO
Metodo della rideterminazione del valore presuppone:
• La presenza di un...
ACE
Il processo logico alla base della valutazione deve
garantire:
Ragionevole sicurezza che la relazione di stima non
con...
ACEACE
13 marzo 2017 MARCHI, BREVETTI E DIRITTI D'AUTORE 16
Grazie dell’attenzioneGrazie dell’attenzione
dott. Roberto Pir...
Nächste SlideShare
Wird geladen in …5
×

Criteri di valutazione di beni immateriali e principi contabili nazionali e internazionali

190 Aufrufe

Veröffentlicht am

Intervento di Roberto Piras,Barbieri & Associati Dottori Commercialisti di Bologna, in occasione dell'incontro "Marchi, brevetti e diritto d'autore" tenutosi lo scorso 13 marzo 2017 presso Unindustria Bologna.

Veröffentlicht in: Wirtschaft & Finanzen
  • Als Erste(r) kommentieren

  • Gehören Sie zu den Ersten, denen das gefällt!

Criteri di valutazione di beni immateriali e principi contabili nazionali e internazionali

  1. 1. ACEACE 13 marzo 2017 MARCHI, BREVETTI E DIRITTI D'AUTORE 1 CRITERI DI VALUTAZIONECRITERI DI VALUTAZIONE DEI BENI IMMATERIALIDEI BENI IMMATERIALI EE PRINCIPI CONTABILI NAZIONALI EPRINCIPI CONTABILI NAZIONALI E INTERNAZIONALIINTERNAZIONALI dott. Roberto Piras Barbieri & Associati Dottori Commercialisti
  2. 2. ACE Contribuiscono alla creazione di Valore Economico Sono tra i principali fattori di competitività Adeguatamente valorizzati e valutati possono favorire l'accesso al capitale di rischio e di debito Possono usufruire di importanti agevolazioni fiscali (Patent Box – Rivalutazione dei beni di impresa) 13 marzo 2017 MARCHI, BREVETTI E DIRITTI D'AUTORE 2 Beni Immateriali: quale valore?Beni Immateriali: quale valore?
  3. 3. ACE Contesto nel quale è richiesta la valutazione: Formazione del Bilancio d'esercizio Definizione del corrispettivo per la cessione, la concessione/licenza d'uso Valutazione del valore economico dell'azienda Nell'ambito di controversie giudiziarie Per usufruire di agevolazioni fiscali Nell'ambito della gestione della crisi di impresa (liquidazione, risanamento, ecc..) 13 marzo 2017 MARCHI, BREVETTI E DIRITTI D'AUTORE 3 Beni Immateriali: quale valore?Beni Immateriali: quale valore?
  4. 4. ACE Beni Immateriali: quale valore?Beni Immateriali: quale valore? Caratteristiche del bene Aspetti legali Esistenza di un mercato di riferimento 13 marzo 2017 MARCHI, BREVETTI E DIRITTI D'AUTORE 4
  5. 5. ACE Metodi basati sul Costo: di riproduzione/sostituzione e costo storico aggiornato Metodi Reddituali: attualizzazione dei flussi di cassa o reddituali; attualizzazione delle royalties presunte; attualizzazione delle perdite presunte derivanti dalla cessione del bene oggetto di stima; Metodi basati sul Mercato: comparazione del bene con beni simili con riferimento ai quali sono disponibili informazioni attendibili sui prezzi di mercato 13 marzo 2017 MARCHI, BREVETTI E DIRITTI D'AUTORE 5 Beni Immateriali: quale valore?Beni Immateriali: quale valore?
  6. 6. ACE Valore contabile: valore determinato sulla base di convenzioni (principi contabili) per l'iscrizione in bilancio dei beni oggetto di stima. Principio di prudenza. Valore economico: riflette l'attitudine del bene a generare benefici economici in favore del soggetto che ne detiene il controllo MARCHI, BREVETTI E DIRITTI D'AUTORE13 marzo 2017 6 Beni Immateriali: Principi contabiliBeni Immateriali: Principi contabili
  7. 7. ACE Beni Immateriali: Principi contabiliBeni Immateriali: Principi contabili OIC 24 Beni non monetari, individualmente identificabili, privi di consistenza fisica e, di norma, rappresentati da diritti giuridicamente tutelati Manifestano i benefici economici lungo un arco temporale di più esercizi Comprendono: Diritti di brevetto industriale Diritti di utilizzazione opere dell'ingegno Concessioni, licenze, Marchi Altri diritti simili IAS 38 Attività non monetarie, prive di consistenza fisica che soddisfano i seguenti requisiti: a)Identificabilità b)Controllo c)Benefici economici futuri Non è presente una classificazione delle attività immateriali
  8. 8. ACE Beni Immateriali: Principi contabiliBeni Immateriali: Principi contabili Benefici economici futuri: Includono i ricavi originati dalla vendita di prodotti o servizi, i risparmi di costo o altri benefici derivanti dell'utilizzo dell'attività immateriale
  9. 9. ACE Beni Immateriali: Principi contabiliBeni Immateriali: Principi contabili Iscritte al costo di acquisto o di produzione Il costo deve essere stimabile con sufficiente attendibilità Un'attività immateriale deve essere misurata inizialmente al costo Il costo deve essere determinato attendibilmente OIC 24 IAS 38
  10. 10. ACE Beni Immateriali: Principi contabiliBeni Immateriali: Principi contabili Acquisto esterno: costo di acquisto più oneri accessori Produzione interna: Costi direttamente imputabili più costi indiretti per la quota ragionevolmente imputabile compresi oneri finanziari Limite del valore recuperabile del bene Acquisto esterno: costo di acquisto più costi direttamente attribuibili per portare l'attività al suo uso prestabilito Produzione interna: Costi derivanti dallo sviluppo o dalla fase di sviluppo di un progetto interno N.B. No Marchi Deve riflettere i probabili benefici futuri OIC 24 IAS 38
  11. 11. ACE Beni Immateriali: Principi contabiliBeni Immateriali: Principi contabili Il costo deve essere sistematicamente ammortizzato in ogni esercizio in relazione con la residua possibilità di utilizzazione del bene immateriale Non è consentito l'allungamento del periodo di ammortamento oltre il limite legale o contrattuale La stima della vita utile dei marchi non deve eccedere i 20 anni Il valore ammortizzabile di un'attività immateriale con una vita utile definita deve essere ripartito in base a un criterio sistematico lungo la sua vita utile Il metodo di ammortamento deve riflettere le modalità con le quali si suppone che i benefici economici futuri del bene siano utilizzati. Se ciò non è possibile deve essere utilizzato il metodo a quote costanti OIC 24 IAS 38
  12. 12. ACE OIC 24 – RILEVAZIONI SUCCESSIVE AL PRIMO ANNO Valutare ad ogni data di riferimento del bilancio la presenza di indicatori di perdite durevoli di valore Se esistenti, procedere alla stima del valore recuperabile e se tale valore è inferiore al valore netto contabile procedere con la svalutazione del bene immateriale 13 marzo 2017 MARCHI, BREVETTI E DIRITTI D'AUTORE 12 Beni Immateriali: Principi contabiliBeni Immateriali: Principi contabili
  13. 13. ACE IAS 38 – RILEVAZIONI SUCCESSIVE AL PRIMO ANNO Per ciascuna classe di attività può essere scelto: •Metodo del costo: l'attività immateriale viene iscritta al costo netto degli ammortamenti accumulati e di qualsiasi perdita per riduzione di valore accumulata •Metodo della rideterminazione del valore: l'attività immateriale viene iscritta al fair value al netto degli ammortamenti accumulati e di qualsiasi perdita di riduzione di valore accumulata. 13 marzo 2017 MARCHI, BREVETTI E DIRITTI D'AUTORE 13 Beni Immateriali: Principi contabiliBeni Immateriali: Principi contabili
  14. 14. ACE IAS 38 – RILEVAZIONI SUCCESSIVE AL PRIMO ANNO Metodo della rideterminazione del valore presuppone: • La presenza di un mercato attivo cui riferirsi per la determinazione del fair value • Le rideterminazioni di valore siano effettuate con regolarità • Se per una singola attività manca un mercato attivo l'attività sarà iscritta secondo il metodo storico 13 marzo 2017 MARCHI, BREVETTI E DIRITTI D'AUTORE 14 Beni Immateriali: Principi contabiliBeni Immateriali: Principi contabili
  15. 15. ACE Il processo logico alla base della valutazione deve garantire: Ragionevole sicurezza che la relazione di stima non contenga errori significativi Che il risultato ottenuto, ossia il valore misurato, sia adeguato rispetto alle informazioni disponibili e alle circostanze 13 marzo 2017 MARCHI, BREVETTI E DIRITTI D'AUTORE 15 Beni Immateriali: quale valore?Beni Immateriali: quale valore?
  16. 16. ACEACE 13 marzo 2017 MARCHI, BREVETTI E DIRITTI D'AUTORE 16 Grazie dell’attenzioneGrazie dell’attenzione dott. Roberto Piras Barbieri & Associati Dottori Commercialisti

×