Diese Präsentation wurde erfolgreich gemeldet.
Wir verwenden Ihre LinkedIn Profilangaben und Informationen zu Ihren Aktivitäten, um Anzeigen zu personalisieren und Ihnen relevantere Inhalte anzuzeigen. Sie können Ihre Anzeigeneinstellungen jederzeit ändern.

B2B platform marketing strategy and inbound marketing

538 Aufrufe

Veröffentlicht am

The speech will be focused on several case studies with a special deep dive on Inbound Marketing and Platform marketing strategies (Banca IFIS and SAS). The goal of the speech is to investigate how these strategies can help to reach brand awareness and lead generation thanks to digital marketing actions focused on the B2B market. The audience will learn about the best techniques to get engagement from the customers in the Platform Era.

Veröffentlicht in: Business
  • Als Erste(r) kommentieren

B2B platform marketing strategy and inbound marketing

  1. 1. B2B PLATFORM MARKETING STRATEGY & INBOUND MARKETING GIORGIO SOFFIATO - @GIORGIOSOFF
  2. 2. COSA CI HANNO INSEGNATO FINO AD OGGI: • CHE NON POSSIAMO PRESCINDERE DALLA CUSTOMER JOURNEY • CHE I BIG DATA CI PERMETTONO DI SVILUPPARE AZIONI DI INTELLIGENCE AVANZATA • CHE L’UTILIZZO DEL SERVICE DESIGN E DI UN APPROCCIO CLIENTE CENTRICO FARÀ LA DIFFERENZA OK MA…
  3. 3. COSA ACCADE IN CONTESTI “NON LINEARI”?
  4. 4. COME INNOVARE LA COMUNICAZIONE DI BUSINESS CONSOLIDATI?
  5. 5. STRA- TEGY
  6. 6. A LIVELLO STRATEGICO È FONDAMENTALE DERIVARE DALLA CUSTOMER JOURNEY UN CONCRETO APPROCCIO DI DIGITAL MARKETING, MAPPANDO: PUNTI DI INTERAZIONE PUNTI DI CONVERSIONE
  7. 7. SEO E NL CAMPA- GNE ADV E DEM CONTENT E SOCIAL CASA MADRE WEBSITE/ LANDING LEAD NURTURING ANALYSIS MARKET- PLACE DIGITAL ROI CRM
  8. 8. LA DIFFICOLTÀ RISIEDE NELL’INTEGRAZIONE DI: MULTI CANALITÀ OBIETTIVI STRATEGICI E TATTICI AL NETTO DEI CANALI DISPONIBILI
  9. 9. UN TEMA CHE NON TUTTI CONOSCONO: LA SATURAZIONE DEL TARGET NEI CONTESTI MEDIA
  10. 10. LA RELAZIONE TRA BRAND AWARENESS E LEAD GENERATION È A NOSTRO AVVISO “IL GRANDE TEMA” DA AFFRONTARE:
  11. 11. CONVERSIONE ASSIST
  12. 12. PER MAPPARE E VALORIZZARE QUESTA SITUAZIONE SONO NECESSARI: • SISTEMI DI TAG MANAGEMENT AVANZATI • REMARKETING DINAMICO E APPROCCIO PROGRAMMATIC • MA SOPRATTUTTO, UNA CONTENT STRATEGY DI SUPPORTO
  13. 13. CHI L’HA FATTO?
  14. 14. BANCA IFIS
  15. 15. BANCA IFIS: OVERVIEW DI INDIRIZZO
  16. 16. IL DATO Fonte: State of inbound marketing report
  17. 17. RACCONTARE UN CONTO DEPOSITO
  18. 18. VENDERE IL FACTORING
  19. 19. ESTREMIZZANDO IL CONCETTO DI PERSONAS
  20. 20. RAGGIUNGENDO IL TARGET CON UN PROGETTO DI LUNGO PERIODO http://www.mondopmi.com/
  21. 21. ED INNOVANDO CONTINUAMENTE LA CONTENT STRATEGY http://www.mondopmi.com/
  22. 22. IL TOOL: ACTIVE CAMPAIGN https://www.activecampaign.com
  23. 23. IL KPI NUMERO DI CLIENTI GENERATI PER CANALE (CON MODELLO DI ATTRIBUZIONE)
  24. 24. SAS
  25. 25. IL DATO Fonte: State of inbound marketing report Chi sbaglia a pianificare, pianifica di sbagliare
  26. 26. SAS PROGETTO DI DETTAGLIO
  27. 27. SAS PROGETTO DI DETTAGLIO
  28. 28. GENERARE INTERESSE SULLA DATA VISUALIZATION
  29. 29. MASSIMIZZARE IL BUZZ CON UNA CAMPAGNA DEDICATA http://www.skande.com/data-visualization-201411.html VADO A COMPARARE QUESTI NUMERI CON LA COPERTURA MEDIA
  30. 30. IL TOOL: OUTBRAIN https://www.outbrain.com
  31. 31. IL KPI NUMERO DI CONTATTI A TARGET GENERATI DALLA STRATEGIA DI INBOUND MARKETING
  32. 32. WHAT’S IN THAT FOR ME?
  33. 33. UNA CAMPAGNA DI INBOUND MARKETING GENERA ROI, MA GARANTISCE ANCHE FORTE IMPATTO POSITIVO SULLE SUCCESSIVE ATTIVITÀ. IL CONTENT, INFATTI, DIVIENE UN APPROCCIO DI DIALOGO CON L’UTENZA PRIMA CHE UNA TATTICA DI LEAD GENERATION
  34. 34. MARKETING AUTOMATION, MEDIA AUTOMATION E ANALYTICS SONO PARTE INTEGRANTE DELLA STRATEGIA, NON “NICE TO HAVE"
  35. 35. L’AZIENDA DEVE GOVERNARE, L’AGENZIA DEVE ISPIRARE, PROGETTARE ED ESEGUIRE, È UN LAVORO DI SQUADRA, PIÙ CHE IN OGNI ALTRA ATTIVITÀ DI MARKETING
  36. 36. GRAZIE 1 3 5

×