Diese Präsentation wurde erfolgreich gemeldet.
Die SlideShare-Präsentation wird heruntergeladen. ×

144 - Il Veggente Cronache Grandi e piccole visioni e Teofanie 2007-2011

Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Wird geladen in …3
×

Hier ansehen

1 von 14 Anzeige
Anzeige

Weitere Verwandte Inhalte

Diashows für Sie (20)

Anzeige

Ähnlich wie 144 - Il Veggente Cronache Grandi e piccole visioni e Teofanie 2007-2011 (20)

Weitere von OrdineGesu (20)

Anzeige

Aktuellste (20)

144 - Il Veggente Cronache Grandi e piccole visioni e Teofanie 2007-2011

  1. 1. Veniero Ceccarini Piccole e grandi Visioni e Teofanie Anni 2007/2011 Anno 2007 7-1-2007 IL LAVAGGIO DEL MIO CORPO MENTALE Ciò che accade e vedo scritto in questi giorni mi induce pensieri negativi che non vorrei avere. Non riuscendo a liberarmene ieri ho chiesto aiuto a Gesù Bambino. Stamani la risposta: ho viso tre o quattro secchi di plastica colorati con i relativi stracci per il lavaggio dei pavimenti. Penso che la Grande Madre Spirito Santo abbia provveduto a farmi fare un lavaggio del mio corpo mentale. Oggi non ho avuto alcun pensiero negativo e non ne avrò per molto, spero. Grazie mille a Gesù Bambino. In proposito mi è venuto in mente che nel passato ho sempre visto Gesù Bambino serio; non l’ho mai visto sorridente. Gloria, lode e gratitudine alla Grande Madre Spirito Santo e a Gesù Bambino. 9-2-2007 IL SIGNORE GESÙ CON IL BAMBINO GESÙ IN COLLO Ho visto il Signore Gesù adulto, con barba e baffi, seduto su di un trono d’oro, con una corona regale in testa. Egli teneva in collo il Bambino Gesù. Tanta è stata la sorpresa che non mi ricordo più se in Bambino aveva la coroncina in testa. Ma più tardi ho rivisto il ritratto nella parte centrale: ho visto il cuore del Re fuori dal petto; il Bambino Gesù aveva anche Lui una corona regale in testa. Grazie mille al Signore Gesù e a Gesù Bambino che da piccolo sapeva parlare come un adulto. Il Sogno: mi sono sognato il Signore Gesù che è venuto in Diocesi dal vescovo Coletti che da pochi giorni è Vescovo di Como. Mi è venuto a trovare; mi ha parlato, Gli ho risposto e siamo andati insieme da qualcuno in città a piedi, evidentemente dal Vescovo Coletti. Non ricordo altro, tranne che il Signore mi ha dato una confezione con due piccole celesti. Si tratta di una cura spirituale per la quale ringrazio il Signore sentitamente, così come per il sogno. Gloria lode e gratitudine al Signore Gesù e a Gesù Bambino. 11-2-2007 “ HO LA MIA MENTE IN TE E TE IN ME “ Visione: ho visto un biglietto sul quale era scritto “ Ho la mia mente in te e te in Me “ 1 . Grazie mille, eterne, Signore Gesù. Questa è un’altra tappa di importanza cosmica che spiega i suggerimenti che mi vengono dati quando sono in dubbio o appena mi sveglio riguardo a qualcosa che ho scritto o che non ho scritto. 30-5-2007 “ IO SONO GESÙ “ Ho percepito “ Io sono Gesù “. Poi, ho visto una porcellana , in piccola parte dove c’era scritto IO SONO. Il Signore mi fa gentilmente sapere che è Dio in Dio. Era tanto che non avvertivo la presenza di Gesù, ma è sbagliato dirlo perché in me c’è pace e quindi c’è il Signore Gesù. Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù. 3-6-2007 IL VOLTO DEL CRISTO MORTO 1 Vangelo di Giovanni 17, 22-24 1
  2. 2. Ho visto il volto composto e pulito del Cristo morto. Prima avevo ricordato la Passione del Signore mentre camminava ammanettato per le vie di Gerusalemme, oggetto di oltraggi e bersaglio di feci di animali e sputi. È chiaro che ho visto il volto del Signore dopo che era stato lavato prima della sepoltura. Gloria lode e gratitudine a Gesù, il Cristo. 16-10-2007 IL GRANDE PANNELLO D’ORO Visione: ho visto molto rapidamente un grande pannello d’oro di forma quadrata di circa tre metri di lato. Un pannello simile l’ho rivisto nel passato, ma più lentamente per cui potei vederne i riquadri in rilievo; per quanto mi ricordo si trattava di scene di vita. Nell’ultimo pannello a destra, in basso, c’era un cestino di frutta, simbolo di abbondanza. Anche in questo ho visto qualcosa di simile nello stesso punto. Penso che il grande pannello simbolizzi la vita spirituale e perciò ritengo che questa Immagine sia molto positiva per il genere umano. Eterne grazie a Dio. 26-11-2007 IL SIGNORE GESÙ Il sogno: Ho sognato il Signore Gesù e alcuni pescatori che facevano pagare troppo il pesce pescato. Il Signore ha fatto una grossa operazione chirurgica a me e ad un altro e poi ci ha presi a pescare con Lui. Immagino che ci abbia trapiantato un cuore nuovo. Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù e alla Madonna. ANNO 2008 16-1-2008 LA MINACCIA OVVERO UN INGANNO DIABOLICO – LA GENTILEZZA DEL PADRE BUONO CHE RISPETTA LE NOSTRE SCELTE Ho visto un uomo al quale è stato puntato un dito tra naso e bocca. Mi è parsa una chiara minaccia e sul momento l’ho associata al fatto che non faccio preghiere di guarigione, dato che non sono potuto andare alla Messa del Gruppo del Rinnovamento dello Spirito in San Sebastiano. Invece era il maligno Satana che ne ha approfittato per farmi sentire in colpa anche se la cosa non lo riguardava. L’inganno diabolico poi è stato chiaro: infatti, ho visto un sacerdote anziano dalla grande barba bianca, sulle scale di un altare circondato dai fedeli; poi ho visto le persone che gli erano vicine: tutte persone bene educate, affettuose e miti. Ne deduco che nessuno del Cielo mi minaccerebbe perché non ho potuto andare a fare le preghiere di guarigione e tantomeno il Signore Dio che rispetta la libertà (il libero arbitrio) che ci ha dato. Ho ringraziato il Padre Celeste per la Sua comprensione e mi sono proposto di cercare altre soluzioni per le preghiere di guarigione. Queste Immagini confermano che il Padre Celeste si prende cura dei Suoi figli essendo premuroso, amorevole e gentile; faccio notare la prontezza con la quale mi è stato dato conforto e indicazione che ero stato ingannato. 5-2-2008 LA MADONNA E LA STELLINA Ho visto molte stelline con la cometa fatte apparentemente con l’impasto con il quale le mamme del passato facevano la pasta in casa. Una stellina, davanti a me, ma nel mucchio, ha alzato la coda come per dirmi che la mia Stellina è inattiva. 2
  3. 3. Poi, come schermata, ho visto la Madonna con la veste celeste, sopra il mucchio delle stelline, nel mezzo. Ora di notte dormo, ma di giorno lavoro per il Signore. Oltre ad aver finito la raccolta delle grandi Visioni e Teofanie ( due libri) ho corretto cinque capitoli del libro le Azioni di Gesù, di cui una sullo Spirito Santo è di ben 49 pagine! Sto lavorando al sesto capitolo, oltre che a scrivere il Catechismo dell’Ordine Gesù Redentore. Ciononostante la mia Stellina è inerte, ma in effetti la vedo sempre al solito posto nel mio mondo interiore; forse tutte le Immagini le vedo per mezzo della mia Stellina e non dell’Angelo delle Famiglie; chissà! Forse quando mi sveglio di notte dovrei riprendere a parlare alla Madonna; e lo stesso dovrei fare con le tre Persone della SS. ma Trinità. Dopo il secondo inganno di Satana (riguardo alle montagne Apuane) non medito più la notte e mi limito a pregare. Questa è una sconfitta rispetto a Satana, ma io continuo a lavorare per il Signore e di Satana non me ne importa niente perché sono un suo avversario. Gloria, lode e gratitudine alle tre Persone della SS. ma Trinità e alla Madonna. 16-3-2008 “LA PRESENZA” DI GESÙ Stamani non ero contento di me e perciò ho pensato che a maggior ragione non fosse contento Gesù, la Presenza divina nell’uomo 2 . Ho ipotizzato che il Signore si fosse allontanato da me, ma mi sbagliavo perché da quel momento o poco dopo ho sentito la “Sua Presenza” dentro di me, nel mio cuore, sotto forma di Mitezza. Questo sentire è rimasto in me tutta la mattina. Grazie mille Signore, la tua misericordia è superiore alle mie valutazioni. Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù. 26-3-2008 “LASCIAMI FARE” Mentre pregavo ho sentito dentro di me questa frase “Lasciami fare”. Lì per lì non ho capito che Ti riferivi agli scritti di qualche anno fa sulle Tue azioni in Palestina; penso che sia meglio eliminare tutti quelli difficili della seconda cartella come l’Alter Ego e i rapporti nella SS. ma Trinità; sarà meglio che elimini anche il capitolo delle Diversità nell’unità delle coscienze. Se avrò il tempo di finire questo libro mi limiterò soltanto alle Azioni di Gesù che risultano dai Vangeli senza affrontare i temi dello Spirito, della Coscienza e tantomeno della SS. ma Trinità. Gloria, lode e gratitudine al Cristo. 28-3-2008 “MI RACCOMANDO DA CIMA A FONDO” Dentro di me ho percepito “Mi raccomando da cima a fondo” . Stavo pensando a correggere o a integrare l’Azione di Gesù per farsi ricordare dai discepoli come l’Alter Ego del Padre Celeste. Il Signore Gesù mi ha raccomandato di rivedere lo scritto da cima a fondo. Ho riletto il capitolo; è stato uno scritto difficile per me; l’ho fatto con fatica, ma siccome non ero sicuro del sentire di coscienza l’ho eliminato. Incredibile questa collaborazione tra il Signore e me. Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù. 31-3-2008 “NON CONTANO ALTRI PROBLEMI” Pensavo alle cose di famiglia e a come mi comportavo rispetto ad esse, anche per i problemi che mi causavano. Devo stare attento a non commettere peccati. Dopodiché ho percepito “ Non 2 Eileen Caddy, La voce di Dio a Findhorn, pagina 144, Mediterranee 3
  4. 4. contano altri problemi”. Penso che il Signore Gesù abbia chiarito i miei dubbi; l’unica cosa che conta è osservare i Comandamenti Divini in ogni circostanza. Ho percepito “Bravo”; Forse il Signore mi ha detto bravo perché Gli ho chiesto aiuto per superare un problema che non riesco a risolvere da me stesso. Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù. 19-4-2008 “È QUELLO CHE DICO IO” 19-4-2008 Ho percepito “È quello che dico io”; penso che il Signore si riferisca a ciò che ho scritto oggi sulla Santissima Trinità e cioè, in sintesi, che il Padre, il Figlio e la Madre Spirito Santo sono tre Manifestazione dell’unico Dio per rendersi visibile e comprensibile agli uomini 3 . Non avendo le idee chiare sulla Santissima Trinità chiesi spiegazioni a Dio che mi rispose o mi fece rispondere per Immagini: vidi un attaccapanni con tre cappelli uguali, tre bombette tipo quelle inglesi e allora capii che il Signore Dio si presentava a noi come il Padre, la Madre Spirito Santo o come il Signore Gesù. Io la domanda la posi a Dio, ma evidentemente la risposta me la dette Gesù come mi pare confermi la frase “È quello che dico io”. Ho percepito anche “È stato sostituito” o una simile frase, ma non so chi è stato sostituito e in quale incarico. Al momento non mi risulta nulla. In questi ultimi mesi non sono stato molto attivo nella preghiera, anche perché non medito più fuori di me nei mondi astrale e mentale dove Satana o altri Demoni mi possono ingannare. Mentre nel cuore dell’uomo i Demoni non possono entrare; possono invece entrare nel suo corpo mentale (Possedimenti diabolici), perché tale corpo è esterno all’uomo. Gloria, lode e gratitudine a Dio e al Cristo. In questi ultimi mesi non sono stato molto attivo nella preghiera, anche perché non medito più fuori di me nei mondi astrale e mentale dove Satana o altri Demoni mi possono ingannare. Mentre nel cuore dell’uomo i Demoni non possono entrare; possono invece entrare nel suo corpo mentale (Possedimenti diabolici), perché tale corpo è esterno all’uomo. Gloria, lode e gratitudine a Dio e al Cristo. 24-4-2008 HO INCONTRATO IL SIGNORE GESÙ Ho visto o sognato il Signore Gesù; era vestito con una semplice tunica bianca. Gli ho portato una piccola cioccolata lunga circa 5 centimetri e larga 3; la cioccolatina aveva forma ovale. Il Signore l’ha presa e l’ha mangiata subito. Penso che siano Immagini del mondo astrale, molto simile a quello di questa Terra. Non ricordo altro tranne che dovevo fare un viaggio; ci saremmo trovati dopo. Penso che il Signore mi abbia parlato dell’Evangelizzazione e di me stesso. Più tardi ho visto una bella tazza di latte fumante alla quale ho aggiunto un pochino di acqua; il latte è simbolo di protezione per la quale ringrazio moltissimo. Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù. 22-5-2008 “TUTTO È POSSIBILE” Ieri pensavo che sono un cristiano assai piccolo e che dovrò reincarnarmi qui su questa Terra almeno una volta. Stamani è arrivata la risposta: ho visto un cartello dove era stato scritto “Tutto è possibile” sottintendendo a Dio. 3 Jakob Lorber, Il Signore parla, pagina 40, Armenia 4
  5. 5. Spero che per Sua volontà e grazia io non mi reincarni più sulla Terra perché ne ho abbastanza delle ingiustizie che vi fanno gli uomini , anche se io di ingiustizie ne ho subita soltanto una: per un lavoro che feci a Trieste; nonostante che tutti gli imputati si prodigassero per salvare un cantiere navale, anche con cospicui finanziamenti e versamenti a copertura delle perdite di esercizio di tale cantiere, quando esso fu dichiarato fallito la Procura di Trieste si inventò un’accusa del tutto infondata 4 . Gloria, lode e gratitudine a Dio. 24-5-2008 IL SOGNO - “STRAORDINARIA MATURAZIONE” Ho sognato di organizzare una pubblica manifestazione per rendere nota la costituzione dell’Ordine Gesù Redentore e del suo Catechismo. Tra le cose da fare c’era una relazione agli invitati per rendere loro note quali erano le peculiarità del nostro Ordine religioso e ciò che ci differenziava dalle altre Religioni Cristiane. Ad un certo punto mi sono trovato in una stanza con Nicla e Aldo, cugino di Nicla, sdraiati su tre poltrone unite, coperti da teli bianchi. C’era anche il Vescovo Giusti con due persone. Un parrucchiere ha cominciato a lavare i capelli a Nicla. Il Vescovo Giusti ha detto che lui si avvale di collaboratori al contrario di me. Io gli ho risposto che sarei ben lieto di avvalermi di collaboratori se ne avessi; non avendoli dovevo fare tutto da me. A quel punto ho percepito queste due parole: “Straordinaria maturazione”. Grazie del complimento. Gloria, lode e gratitudine a Dio. Spero che il Signore Gesù mi mandi dei collaboratori e un sostituto perché ho già 77 anni. 3-8-2008 LA VIOLENZA DI SATANA NELL’ISLAM – “ SONO MOLTO ORGOGLIOSO DI TE ” Pensavo all’Islam, una religione dove Satana spadroneggia: non esiste un Islam buono ed uno cattivo, ma l’Islam nel suo complesso con i Timorati di Dio e i Sufi da una parte e le sue violenze, il Jihad ed il Terrorismo dall’altra. Pensavo anche - alle integrazioni che apporterò ad un documento dove tratterò della conversione dei Non Cristiani. Dividerò il documento in due parti, nella prima parte parlerò brevemente delle conversioni delle persone nei Paesi in regime di libertà; nella seconda parte parlerò delle conversioni nei Paesi dove c’è una religione di Stato e un regime di divieto di abbandonare la propria religione (apostasia) per seguirne un’altra. A questo punto ho percepito “ Sono molto orgoglioso di te”. È stato il Signore Gesù a dirmelo; grazie mille Signore per il conforto. 21-10-2008 LA NATIVITÀ Ho visto l’entrata della grotta dove si trovavano la Madonna con il bambino; la striscia di terreno sotto l’entrata della grotta era illuminata dalla Luce che era emanata dalla testa della Madonna e da quella del Bambino Gesù; io dovevo essere 2/3 metri davanti all’entrata della grotta. Non ho visto né San Giuseppe, né il somarello né la mucca, tutti e tre erano probabilmente nel fondo della grotta ( e che io non ho visto ). Immagino che i pastori – quando vennero a loro volta ( ma io non li ho visti ) - si fermassero anch’essi vicino all’entrata della grotta come ho fatto io. Probabilmente le Luci predette illuminavano solo il punto dove si trovavano la Madre ed il Bambino, cioè all’entrata della grotta; 4 In tale processo, dopo quattordici anni, tutti gli imputati sono stati assolti con formula piena (perché il fatto non sussisteva! 5
  6. 6. penso che anche i pastori videro la gloria di Gesù e della Sua Mamma e perciò furono Loro fedeli tutta la vita. Gloria, lode e gratitudine alla Sacra Famiglia di Betlemme. 10-11-2008 “PER IL MIO REGNO” 1. Da tempo ho finito anche la revisione del Catechismo dell’Ordine Gesù Redentore. Ho fatto anche l’Indice di tutti i documenti ed elaborati, ma tutto tace riguardo ai Monasteri dell’OGR. Vorrei che ne sorgesse almeno uno per poter dare le consegne ai Monaci ( ma anche alle Monache. Allora ho chiesto alla Madonna perché pregasse per la realizzazione del mio desiderio. La risposta me l’ha data direttamente il Signore Dio: “Per il mio Regno”; grazie, Padre- Madre-Dio 5 . Lavorare per il Regno di Dio è un grande onore; farò del mio meglio, come sempre, non perché sia mio merito, ma perché è una qualità insita nella mia natura (ovvero è un dono di Dio). 2. Ho visto un camion con il tetto a volta. Il tendone era giallo-oro. Lo interpreto come la decisione di Gesù di dare presto inizio alla fase operativa dell’Ordine Gesù Redentore, anche se tale fase è già iniziata con la pubblicazione del sito Internet (www.ordinegesuredentore.it ). 3. In un cassetto ho visto alcune lettere non aperte; si tratterebbe di notizie che mi sono arrivate, ma che io non letto; nella realtà terrena non c’è lettera che io non abbia aperto. Gloria, lode e gratitudine a Dio, a Gesù e alla Madonna. 14-11-2008 IL CROCIFISSO Stamani ho visto un Crocifisso scolpito su di un legno scuro come quello della croce sulla quale il Signore era inchiodato; mi si ricorda che il Signore Gesù è morto anche per i miei peccati. Mi dispiace molto. Dietro il Crocifisso c’era un albero. Gloria, lode e gratitudine a Gesù. 11-12-2008 “NON RIUSCIRAI AD AIUTARE L’AMERICA” Stamani alle otto, quando mi sono svegliato, ho percepito “Non riuscirai ad aiutare l’America”. Io penso che sia stato il Signore Gesù; si tratta allo stesso tempo di un incarico e di uno stimolo perché ho quasi dimenticato il mio inglese. L’incarico consiste nel tradurre il Catechismo dell’Ordine Gesù Redentore in inglese e di pubblicarlo nel nostro sito Internet “www.ordinegesuredentore.it “ . Lo stimolo era necessario perché non è facile per uno che ha lasciato da parte l’inglese dall’anno 1980-1981 tradurre un testo impegnativo come il Catechismo dell’OGR di circa settecento pagine. Mi aiuterò con un programma di traduzione (software) che ho comprato anni fa perché l’intenzione di fare la traduzione c’era da tempo. Mi piacerebbe aiutare l’America anche perché le sono debitore; infatti gli Usa mi hanno dato a Camp Darby, per dieci anni, due lavori molto istruttivi che mi sono stati utilissimi per la mia successiva attività di ragioniere professionista: per circa tre anni lavorai in un Ufficio di trasporti (Transportation Division) e per circa 7 anni nell’organizzazione del lavoro (Comptroller Office, Management Division). Ma soprattutto desidero fare tutto quello che posso per l’Ordine Gesù Redentore. Qualche giorno fà ho detto al Signore che desideravo partecipare alla organizzazione del primo monastero dell’OGR. Ora è arrivata la risposta; per il momento fai un’altra cosa che avevi programmato cinque anni fa comprando un software di traduzione in varie lingue tra cui l’inglese che decenni fà conoscevo abbastanza bene, ma per le attività commerciali o di istruzione. Oggi stesso parlerò con chi mi potrà aiutare ad usare un programma complesso e cioè l’amico Luca 5 Eileen Caddy, La voce di Dio a Findhorn, pagine 103-104, Mediterranee 6
  7. 7. Barsotti; dopo cinque anni ci sarà certamente una versione aggiornata e io comprerò anche quella; poi comincerò la traduzione. Il Signore Gesù mi aiuterà. Ma io, condizionato dall’intenzione di tradurre in inglese detto Catechismo ho interpretato male la frase del Signore Gesù. Se il Signore avesse detto gli USA, allora l’interpretazione sarebbe stata corretta, ma Lui non ha detto gli Usa o gli Stati Uniti d’America: ha detto l’America Col senno di poi penso che il Signore Gesù intendesse le due Americhe, quella del Nord e quella del Sud; in tal caso mi sembra che le lingue straniere siano almeno quattro: inglese, francese, spagnolo, portoghese senza contare i molti dialetti; il francese l’ho studiato alle scuole medie e abbandonato da oltre sessanta anni, quindi è quasi come se non lo conoscessi, delle altre due lingue; non so nulla. Ne deriva che il Signore Gesù mi ha chiesto di fare tre salti nelle tenebre dell’ignoranza delle tre lingue straniere: spagnolo, portoghese e francese; Ricordandomi dei due viaggi che ho fatto in Spagna, uno per le ferie di tanti anni fà ( due settimane in giro per l’interno del Paese e per la costa orientale) e uno per lavoro, a Madrid e dintorni, comincerò a studiare la grammatica spagnola perché penso che lo spagnolo sia più simile all’italiano; infatti durante i due viaggi io parlavo in italiano e loro mi rispondevano in spagnolo; nessun problema di comprensione né da parte degli Spagnoli né da parte mia; ovviamente per il lavoro che feci a Madrid la conversazione si svolse in inglese. Gloria lode e gratitudine al Signore Gesù. P.S. Esattamente il 25 Ottobre 2011 ho finito la traduzione in inglese del Catechismo dell’Ordine Gesù Redentore e l’ho consegnata all’amico Francesco Spaziosi ieri l’altro 26-10-2011 affinché la pubblichi su Internet. Con l’esperienza che ho fatto con il programma di Power Translator posso dire che è un’ottima traccia, ma traduce in 6/7/8 minuti un documento di sessanta/settanta pagine; si tratta perciò di una traduzione letterale e quindi ho dovuto riguardarla parola per parola e perciò mi ci è voluto tre anni per completarla. Non so come posso fare a tradurre tale Catechismo in francese, spagnolo e portoghese ignorando le tre lingue Ora devo trascrivere questo Diario fino al 2011; mi occorreranno circa due mesi; poi vorrei tradurre, salvo contrordini del Signore Gesù, i due libri delle Grandi Visioni e Teofanie. Poi vedrò; se vivrò ancora comincerò dallo spagnolo e poi si vedrà; sia fatta la volontà di Dio. Domani acquisterò una grammatica spagnola; tanto per cominciare la studierò due o tre ore al giorno perché di più non credo che mi sarà possibile; nelle altre ore continuerò a fare il mio Diario fino al 2011 e quando avrò finito comincerò la traduzione in inglese dei due libri delle grandi visioni e Teofanie. Poi comprerò un vocabolario italiano spagnolo e viceversa perché, naturalmente, è indispensabile per correggere la traduzione praticamente istantanea di Power Translator. Calcolo che lo studio della grammatica spagnola mi impegnerà per circa tre mesi; della pronuncia spagnola non ne ho bisogno e perciò non andrò a lezioni di spagnolo. Bene questo è il mio programma tanto per cominciare. 2009 11-1-2009 LE DUE MONTAGNE INNEVATE Mi sono trovato su di un sentiero largo un paio di metri sul quale procedevo lentamente senza camminare; l’ho percorso finché non ho visto due grandi montagne innevate fino alla base. Esse sono le due montagne che simbolizzano Il Padre e il Figlio sorgendo dalla pianura; erano lontane da me circa dieci chilometri . Era tanto che non vedevo cose del genere. Il Cielo forse mi dice che avendo cominciato la traduzione in inglese del Catechismo dell’Ordine Gesù Redentore da pubblicare nel sito Internet, è necessario che io sia curato spiritualmente più da vicino dal Padre e dal Figlio, anche perché la scalata delle montagne non sarà facile con tutta quella neve. Gloria, lode e gratitudine al Padre e al Figlio Gesù. 7
  8. 8. 25-1-2009 CONCENTRATI SUL PADRE CELESTE : UN “SENTIRE” Ho sentito dentro di me che mi dovevo concentrare sul Padre Celeste. L’ho fatto le due volte che l’ho “sentito”; era un “sentire” che faceva stare bene; penso di essere arrivato, nel piano astrale, alla montagna del Padre. Gloria, lode e gratitudine al Padre Celeste. 27-2-2009 LA POLLA D’ACQUA SORGIVA E LA CONSACRAZIONE DELL’ASSOCIAZIONE AMICI DEI BAMBINI ALLA MADONNA In un campo ho visto una micro polla di acqua sorgiva; ne derivava un micro ruscelletto largo due palmi che scorreva lento e limpido nell’erba del campo. Queste dovrebbero essere Immagini molto importanti perché potrebbero voler dire che in me il Signore Dio e il Signore Gesù hanno fatto sbocciare “ l’acqua viva “ della vita eterna. Mille grazie, eterne. Non so se fosse un sogno o se ho visto Immagini; fatto sta che mi sono svegliato verso le otto con la sensazione che per l’Associazione dei Bambini Africani contagiati da Hiv/Aids mi ero rivolto alla Madonna di Medjugorje la Quale mi avrebbe mandato una suora…( nel piano astrale io penso). Credo che sia possibile che nel sogno mi sia stato suggerito di consacrare l’associazione predetta alla Madonna; perciò, nella mia qualità di presidente dell’associazione, consacro l’Associazione Amici dei Bambini Africani contagiati da Hiv/Aids alla Madonna la Quale la proteggerà anche quando sarò trapassato nell’Aldilà. Verso Mezzogiorno, in filobus, ho percepito un “sentire” nel cuore e ho capito che era una Presenza, quella della Madonna. Devo anche a Lei la polla d’acqua limpida Gloria, lode e gratitudine a Dio, a Gesù e alla Madonna. 11-3-2009 L’ANGELO MEDICO MARCO: “CHIEDI, CANTA” e le Vibrazioni Ieri mi è venuto un dolore al ginocchio interno sinistro (zona cartilagini-menisco). Allora ho chiesto all’Angelo guaritore Marco di curarmi. Stanotte quando mi sono svegliato ho percepito prima “Chiedi!” ; ho ripetuto la richiesta che ho fatto di giorno. Poi ho percepito “Canta!”, ovvero canta un canto liturgico o una preghiera. Ho cantato il “Gloria” per diversi minuti come ringraziamento. Poi ho sentito delle forti vibrazioni in tutto il corpo; era tanto che non le sentivo così. Ieri, verso sera, ho avvertito anche dei dolori alla rotula del ginocchio destro e sotto di essa, ma mi sono dimenticato di dirlo all’Angelo medico Marco. Stamani la parte interna del ginocchio sinistro sta meglio, grazie all’Angelo Marco. Gloria, lode e gratitudine agli Angeli. P.S. 1 Notate il linguaggio essenziale dell’Angelo Marco. P.S. 2 Nel giro di circa dieci giorni i due ginocchi, grazie all’Angelo guaritore Marco non mi fanno più male; ora posso piegare bene anche il ginocchio destro. 2-5-2009 GESÙ BAMBINO E GESÙ ADULTO In un campo ho visto due statue coperte da una lastra di vetro; le lastre erano perfettamente pulite, segno che il contadino le puliva tutti i giorni. Nella prima fossa c’era una statua di Gesù Bambino con un abito da piccolo re . Nella seconda fossa c’era una statua di Gesù adulto con un abito regale. Era tanto tempo che non vedevo statue o quadri di Gesù e della Madonna. Gloria, lode e gratitudine a Gesù e alla Madonna. 8
  9. 9. 20-6-2009 I DUE BAMBINI CHE SI BACIANO – IL PADRE CELESTE MI HA CURATO O FATTO CURARE DA UN ANGELO GUARITORE - – LA DONNA CON LA MACCHIA VIOLA SUL NASO Stanotte pensavo a ciò che il Signore Gesù ha riferito nel libro dell’Avo che tratta della Madonna e dell’amore che Maria aveva per Dio sino da prima che la Terra fosse creata. Ho fatto il raffronto con me e ne ho dedotto che la Madonna era anni luce davanti a me. Poi ho visto due bambini piccoli di circa due anni che si baciavano: amore puro quello di Maria per Dio e viceversa, naturalmente, perché Dio è amore; forse anche Maria è amore. Più tardi ho chiesto al Padre Celeste non di guarirmi la prostata perché non sarebbe stato giusto con tanti ammalati con un male ben più grave del mio; Gli ho chiesto, invece, di ridurla – in attesa di operarmi - perché ultimamente vado a fare pipì quattro volte per notte e ciò non giova al mio riposo notturno e quindi alla traduzione in inglese del Catechismo dell’Ordine Gesù Redentore. (Nota:Grazie moltissimo Padre Santissimo; naturalmente la mia preghiera è stata esaudita fino a quando, nel Maggio del 2011, mi sono operato dopo aver aspettato più di un anno il mio turno all’ospedale, prima perché il nuovo primario del reparto di urologia tardava a venire e poi perché lo stesso primario era ritornato a Pisa e ho dovuto aspettare quello nuovo ); dopo l’operazione le cose vanno meglio, ma salvo qualche eccezione mi sveglio ancora 2/3 volte per notte, forse per una lunga abitudine. Ma, grazie a Dio, mi riaddormento. Poi ho visto una donna il cui naso e dintorni erano colore viola a causa di una grande macchia viola nel centro del suo viso. Ne ho dedotto che per qualche motivo la donna era “segnata”. Gloria, lode e gratitudine al Padre Celeste. 2-11-2009 LA BALLA DI MONETE – I DUE GIOVANI AFRICANI – IL TERRENO INFUOCATO E L’ORO PURO 1. Ho visto una balla piena di monete; lo considero u segno di buon auspicio; l’Immagine mi sembra collegata con una delle seguenti, quella del terreno infuocato. 2. Ho visto il disegno di un uomo e di una donna africani giovani, che stavano per baciarsi. Spero che le Immagini siano di buon auspicio per l’Africa. 3. Ho visto un terreno infuocato; anche la terra bruciava come se fosse composta da residui di legna. Spero che le Immagini si riferiscano al mio stato d’essere spirituale; La Madre Spirito Santo ha bruciato i residui di mondanità del mio essere uomo. Spero perciò che in me sia rimasto, o rimanga presto, solo l’oro puro, “L’IO SONO dentro di me 6 “. Gloria, lode e gratitudine alla Madre Spirito Santo. P.S. Sul mattino ho sentito delle vibrazioni, ma erano così tenui che quasi non me ne accorgevo; ciò significa – o almeno così mi pare – che le grossolanità del mio essere uomo sono sempre presenti in me, ma sono molto diminuite, grazie ai lavacri, vibrazioni e purificazioni della Madre Spirito Santo. 18-11-2009 IL PADRE CELESTE CHE È DIO IN TRONO, SFOLGORANTE di LUCI Ho visto il Signore Dio, nella persona del Padre Celeste; era sospeso nell’aria seduto sul trono un poco più in alto di me; ho visto il fianco sinistro del trono da dietro; Il Padre era leggermente girato verso destra, sfolgorante di Luci ad una distanza di circa 30-40 metri; non ho visto il Suo viso. 6 Eileen Caddy, Le porte interiori, Messaggio del 30 Agosto, Amrita 9
  10. 10. Ho visto il Padre Celeste all’interno di un sogno nel quale avevo un rapporto di servizio con uno dei Maestri del Cerchio Firenze 77 che fu un ingegnere nella sua ultima incarnazione sulla Terra. La visione è durata qualche secondo: le luci sfolgoranti emanate dal corpo del Padre Celeste e dal Suo trono mi hanno ricordato la descrizione che Melania e Massimino hanno fatto della Madre Spirito Santo apparsa a La Salette in Francia il 19-9-1846, ma Dio Padre era senza il globo di Luce e non era trasparente ( Si veda G. Barbero, La Vergine a La Salette, pagine 20-23, San Paolo). Mi sono ricordato anche della visione di qualche anno fa, quando vidi la statua del Padre Celeste, nella posizione di uno spadaccino, con il braccio disteso e la mano aperta in segno di offerta. Stanotte ho visto Dio nella Persona del Padre Celeste che Dio stesso ha manifestato per rendersi visibile e comprensibile agli uomini 7 come la Grande Madre Spirito Santo e il Figlio Gesù. Che dire? Si tratta di una Grazia che dimostra l’amore che Dio ha per noi; penso anche che sono stato perdonato per i peccati che ho commesso sulla Terra durante i cinquantamila anni che ci ho vissuto in molti uomini o donne diverse “ attraverso a tutto il pianeta “ Terra 8 . P.S. Forse non si è trattato di un sogno, ma di una vicenda vissuta dalla mia Anima nell’Aldilà. Forse uno dei Maestri del Cerchio Firenze 77, ha presentato a Dio Padre l’uomo che ha scritto il Catechismo dell’Ordine Gesù Redentore sulla base delle Rivelazioni antiche e recenti a cominciare dall’Antico Testamento. Ma l’uomo che sono, Revo o Veniero non doveva vedere il volto del Padre Celeste . Forse, per fare avvicinare, la mia Anima al Padre Celeste ho ricevuto una purificazione. E in effetti ho avuto una purificazione col fuoco alcuni giorni fa. Grazie mille, Signore Padre Celeste, ma grazie anche al Maestro del Cerchio Firenze che mi ha presentato a Lui o almeno così immagino. Gloria, lode e gratitudine a Dio. 2010 3-2-2010 LA STATUA DI GESÙ BAMBINO Su di una parete celeste ho visto, inserita in essa, una scultura di Gesù Bambino con il colore che ha la carne umana. Penso che la scultura avesse dimensioni naturali perché era lunga circa ottanta/novanta centimetri e le carni del Bambino erano floride come quelle che hanno i bambini in buona salute all’età di circa diciotto mesi. Ringrazio la Madonna e il Signore Gesù per queste Immagini. Quando ho visto queste Immagini pensavo a ciò che avrei aggiunto su Gesù nell’Elaborato 4 bis del Catechismo dell’Ordine Gesù Redentore con il titolo “ Conseguenze nefaste dell’Islamismo radicale arabo sulla pace del mondo” ; avrei aggiunto che anche il Corano, in due diverse sure ( III 43 e V 110 ), riferisce degli straordinari miracoli che il Signore Gesù fece in Palestina. Gloria, lode e gratitudine a Dio, a Gesù e alla Madonna. 19-4-2010 LA RISPOSTAALLA MIA DOMANDA SULL’ISLAM Sabato avevo concluso il discorso sull’Islam nel senso che doveva essere valutato complessivamente per il bene o per il male che faceva nel mondo e non moschea per moschea; basti pensare che da tutto il mondo hanno sostenuto finanziariamente il Terrorismo e le guerre sante, i Jihad. 7 Jakob Lorber, Il Signore parla, pagina 40, Armenia 8 Cerchio Firenze 77, Oltre L’illusione, pagina 185, Mediterranee 10
  11. 11. Sabato ho scritto l’ultima frase che domani trascriverò nell’apposito Elaborato del Catechismo dell’Ordine Gesù Redentore: “ Non c’è un Islam buono e uno cattivo, ma un Islam dominato dalla crudeltà della Sunna e della Sharia e dei loro usi e costumi, ovvero dominato da Satana “ . Stamani, prima di alzarmi ho visto alcuni fogli stampati luminosissimi; provengono dai piani più alti del Cielo e sono la risposta alla mia richiesta: “ Confermatemi che le mie conclusioni sull’Islam sono corrette “. Grazie mille! Gloria, lode e gratitudine al Signore Dio e al Signore Gesù. 20-5-2010 “EQUIDISTANTE DAL CIELO E DALLA TERRA” In questi giorni pensavo a me stesso e ai miei limiti umani tra cui quello di non essere sempre padrone dei miei pensieri, la qual cosa non è sempre facile perché i pensieri trascinano altri pensieri; perciò bisogna sempre vigilare su di essi ed essere sempre presenti a noi stessi affinché i nostri pensieri si mantengano belli e armoniosi 9 pur vivendo in questo mondo marcio e caotico. Da due/tre anni, anche quattro, la notte dormo e il giorno lavoro per le due associazioni che ho fondato con familiari e amici: lavoro principalmente al Catechismo dell’Ordine Gesù Redentore. Dopo averlo scritto, sollecitato dal Signore Gesù, ho cominciato a tradurlo in inglese dall’inizio dell’anno scorso. Non è cosa da poco, perché si tratta di tradurre circa 700 pagine scritte al computer; ora sono a buon punto, ho tradotte circa il settanta per cento di tale Catechismo. Tornando a me stesso stamani, appena svegliato, ho percepito “ Equidistante dal Cielo e dalla Terra “ ; E allora ho capito il giudizio su me stesso: figlio, non sei ancora pronto. Non è un giudizio negativo perché è importante capire anche che la vita sulla Terra è utilissima per la redenzione e la cultura spirituale dell’uomo; non lo dico io lo dice il Signore Gesù: “ …Proprio perché questa Terra è una simile ottima scuola, Io in essa agisco con tanta pazienza, indulgenza e longanimità… 10 . Siccome io cerco sempre di imparare studiando, riflettendo e lavorando il Signore Gesù anche con me sarà paziente, indulgente e longanime e ciò mi basta, il resto, quello che non so fare, lo farà Dio. A proposito di pensieri, mi è venuto in mente l’insegnamento-consiglio del Signore Dio ad Eileen Caddy della Comunità di Findhorn in Scozia: << Sappi che il Regno dei Cieli è dentro di te ed aspetta solo che tu lo riconosca. Devi saperlo, crederci e farlo emergere… ( mia nota: io lo so, ci credo, ma non so fare nulla per farlo emergere anche in me )…Il Regno dei Cieli è uno stato mentale sta ad ognuno cercarlo e trovarlo. Ogni Anima deve desiderare intensamente il Regno dei Cieli prima di poterlo trovare. Il desiderio non deve mai venire meno e deve essere così forte da impedire che una qualsiasi cosa possa ostacolarne il cammino 11 “. Evidentemente il mio desiderio non è abbastanza forte; per il resto io so che il Regno dei Cieli è anche dentro di me, ci credo, ma non faccio quasi nulla per farlo emergere; perciò il giudizio che hanno dato su di me è giusto. 17-6-2010 “ IO CREDO IN TE “ Dopo che ho concluso le ultime osservazioni su di un documento sul Buddha ho percepito “Io credo in te”; grazie del conforto Signore Gesù, anche perché ciò significa che approvi ciò che ho scritto. Fu il Signore Gesù che mi disse:“Illustra Buddha”. Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù. 3-11-2010 NEL SOGNO LAVORAVO PER GESÙ 9 Eileen Caddy, Le porte interiori, Messaggi del 18 Agosto e del 12 Novembre, Amrita 10 Jakob Lorber, Il Signore parla, pagina 185, Armenia 11 Eileen Caddy, Le porte interiori, Messaggio del 1 Giugno, Amrita 11
  12. 12. Ho sognato di essere alle dipendenze di Gesù, ma non sono sicuro che fosse un sogno; forse erano Immagini; l’unica cosa che so con certezza è che lavoravo per il Signore. Dello svolgimento del sogno o delle Immagini non ricordo niente. Nella vita terrena, da circa dieci anni, lavoro come se fossi alle dipendenze di Gesù. Non per niente ho scritto un Catechismo utilizzando a piene mani anche i Suoi Vangeli antichi e moderni e tutte le Rivelazioni Divine pubblicate nel XIX° e XX° secolo. Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù. 16-11-2010 LA COMUNIONE CON DIO Stamani verso le nove ho detto una Pater Noster e subito ho sentito dentro di me la comunione interiore con Dio 12 . Gloria, lode e gratitudine a Dio. P.S. Questo è un giorno benedetto! 2011 25-1-2011 UNA DOMANDA AL SIGNORE DIO: IL BUDDHISMO È UNA RELIGIONE SATANICA? Sto traducendo un documento in inglese sulla dottrina del Buddha, ma mi è venuto un dubbio: ma il Buddhismo, una religione senza Dio, è una religione satanica? Propendevo per il sì, ma non ne ero sicuro; perciò stanotte fissando la mia mente sul mio cuore ho chiesto al Signore Dio di dirmelo. La risposta è venuta per Immagini: al volante di un’automobile sono entrato in un grande parcheggio, praticamente vuoto. Ciò significa che il Signore mi lascia libero di considerarla una religione satanica o meno. Ricordandomi della Misericordia di Dio ho Tenuto Conto: - della non violenza del Buddhismo; - della meditazione come strumento di conoscenza usato male dai Buddhisti e troppo a lungo 13 ; - della compassione come superamento dell’egoismo; - della vita virtuosa che conducono i Buddhisti, ai quali manca il più e il meglio, cioè Dio e il Suo Cristo; - che tutte le strade portano a Dio 14 , che è amore 15 , e che il Signore Gesù Cristo è il Redentore e Salvatore di tutti gli uomini a qualunque popolo, religione o fede politica appartengano 16 . Allora ho deciso di non classificare il Buddhismo come una religione satanica, ma come una dottrina che ignora Dio per gli errori del Buddha e gli inganni di Satana dei quali il Buddha non si accorse 17 . Ma Satana gioì per il Buddhismo senza Dio e questo è un demerito di Siddhartha. Gloria, lode e gratitudine a Dio e al Suo Cristo. 21-4-2011 GESÙ SPEZZA IL PANE DURANTE L’ULTIMA CENA 12 Eileen Caddy, Le porte interiori, Messaggio del 28 Luglio, Amrita 13 Si veda il documento sulla Meditazione nella cartella di Mente e Pensiero del Catechismo dell’Ordine Gesù Redentore 14 Eileen Caddy, Messaggio del 17 Giugno, Amrita 15 Eileen Caddy, La voce di Dio a Dio a Findhorn, pagina 42, Mediterranee 16 Cerchio Firenze 77, Le grandi verità ricercate dall’uomo, pagine 160-161, Mediterranee 17 Si veda il paragrafo 21 (Gli otto errori fondamentali del Buddha) del documento “Le scoperte e gli errori del Buddha Gotama Siddhattha” nel Catechismo dell’Ordine Gesù Redentore 12
  13. 13. 1. Meditavo nel mio cuore sull’Ultima Cena di Gesù quando ho visto due pollici l’uno accanto all’altro sul pane azzimo, mentre stavano per spezzarlo. Le altre dita e il palmo delle mani erano sotto il pane. Io penso di aver visto i due pollici del Signore mentre spezzava il pane dell’Ultima Cena istituendo l’Eucarestia, la cui memoria è ben conservata in Cielo. 2. Poi ho visto una valigia di legno ai miei piedi; immagino che mi annuncino un viaggio, forse in Giappone. 3. Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù. 20-6-2011 HO CHIESTO AL SIGNORE DIO LA SPIEGAZIONE DI UN MISTERO DELLA VITA 18 , QUELLO DELLA FUSIONE NUCLEARE FREDDA Venti anni fà circa quando due scienziati americani realizzarono la prima fusione nucleare fredda ne compressi l’enorme importanza per tutte le economie del mondo; perciò pregai per parecchio tempo affinché dal piano sperimentale qualche scienziato la traducesse tecnicamente in pratica. Ma finora, dopo più di venti anni, sembra che sia stata realizzato soltanto un piccolo “apparecchio” in grado di produrre più energia di quanta ne era stata impiegata per produrla. Questo “apparecchio”, assai piccolo, è stato realizzato da un italiano, l’ing. Andrea Rossi, ma è stato verificato da un professore universitario almeno, il professore emerito Focardi, dell’università di Bologna. Io non so quanti esperimenti sono stati fatti al mondo, ma credo che siano stati tantissimi, ma tutti con nullo o scarso successo; tra questi c’è anche quello di uno studente livornese, allievo di mio genero, Francesco Sambo; l’allievo ha realizzato con successo e più volte un esperimento nel suo garage con il quale è stata prodotta più energia di quanta ne fosse stata impiegata per produrla. La fusione nucleare fredda garantirebbe abbondante energia a tutti perché l’idrogeno è abbondantissimo e a costi praticamente nulli; anche i Paesi poveri beneficerebbero di tale scoperta se fosse possibile sfruttarla almeno a livello di piccola industria; al momento sembra che l’apparecchio dell’ing. Andrea Rossi possa essere utilizzato a livello familiare come piccola caldaia. Ciò posto, stanotte mi sono svegliato verso le due e mezzo ( mi ero addormentato alle dieci); mi è venuta in mente la fusione nucleare fredda e perciò addio sonno; dopo un pò mi è venuto in mente che anche la fusione nucleare fredda è un mistero della vita; perciò dopo aver detto un Pater Noster ho concentrato il pensiero nel mio cuore 19 e ho posto al Signore la domanda sulla fusione nucleare fredda, pronto a scrivere la Sua risposta. Il Signore taceva e perciò ne ho dedotto che non voleva ancora - per ragioni che Lui solo conosce – che gli uomini scoprissero come fare funzionare davvero la fusione nucleare fredda. Dopo parecchio tempo mi sono addormentato finché ho fatto un sogno, oppure e meglio, ho vissuto una vicenda nella quale altri uomini cercavano la spiegazione del mistero della fusione nucleare fredda e credevano di averlo trovato. Ad un certo punto è venuto davanti a me un uomo, che mi pare di avere già visto l’anno scorso; l’uomo aveva circa cinquanta anni, era magro e senza baffi né barba; all’incirca era alto quanto me ( m. 1, 75 ), ma non ricordo il Suo viso; l’Uomo, un Inviato di Dio, mi ha dato una copia di un documento scritto su tela di cotone o simile materiale, usato come carta, nella quale penso che fosse stata scritta la spiegazione tecnica del modo di realizzare la fusione nucleare fredda. Appena mi sono svegliato ho cercato subito il documento sopra e sotto le coperte del letto e sotto il letto, ma inutilmente perché il documento è restato nell’Aldilà, forse nel mondo astrale. La mia Anima ora conosce il mistero della realizzazione tecnica della fusione nucleare fredda, ma l’uomo della Terra non può leggere il documento che mi è stato dato, né desidero leggerlo perché rispetto la volontà di Dio. 18 Eileen Caddy, La voce di Dio a Findhorn, pagina 61 e Eileen Caddy, Le porte interiori, Messaggio del 21 Luglio, Amrita 19 Ne cuore degli uomini c’è la Scintilla Divina dell’uomo, cioè un minuscola parte virtuale dello Spirito di Dio; “ Lo spirito dell’uomo è una fiaccola del Signore che scruta tutti i segreti recessi del cuore “; si veda Proverbi 20,27 13
  14. 14. All’inizio di tale documento, scritto su di una tela tipo cotone, c’era un monogramma stilizzato ( Disegno ), ma io non ho letto nemmeno una parola di detto documento. Siccome il Signore Dio tiene tutto nelle Sue mani ed è la perfezione, sono sicuro che al momento giusto 20 suggerirà ad uno o più scienziati le tecniche necessarie per realizzare la fusione nucleare fredda; è così che avvengono molte scoperte. Gloria, lode e gratitudine a Dio. 20 Eileen Caddy, Le porte interiori, Messaggio del 20 Marzo, Amrita 14

×