Diese Präsentation wurde erfolgreich gemeldet.
Die SlideShare-Präsentation wird heruntergeladen. ×

133 - Il Veggente Cronache I° SEM 2004

Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Veniero Ceccarini
Cronache notturne di un’avventura spirituale
( I° semestre 2004 )
1-1-2004
L’ARCANGELO RAFFAELE
Prime Im...
Seste Immagini: ho visto due o tre Angeli sotto un grande ombrellone, seduti al tavolino. Forse
erano gli Arcangeli Michel...
caserme, uno accanto all’altro e così le docce. Penso che queste istruzioni siano state preordinate
dal Signore Gesù, come...
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Anzeige
Wird geladen in …3
×

Hier ansehen

1 von 49 Anzeige
Anzeige

Weitere Verwandte Inhalte

Diashows für Sie (20)

Andere mochten auch (20)

Anzeige

Ähnlich wie 133 - Il Veggente Cronache I° SEM 2004 (17)

Weitere von OrdineGesu (20)

Anzeige

Aktuellste (20)

133 - Il Veggente Cronache I° SEM 2004

  1. 1. Veniero Ceccarini Cronache notturne di un’avventura spirituale ( I° semestre 2004 ) 1-1-2004 L’ARCANGELO RAFFAELE Prime Immagini: ho ringraziato gli Arcangeli per quello che fanno per il genere umano e per la vita in generale e ho chiesto il loro aiuto, Ognuno per la Sua parte, per l’Ordine Gesù Redentore; dell’Arcangelo Raffaele ricordo che la Sua funzione peculiare sia quella di guaritore. Intanto Gli ho chiesto scusa per i miei peccati e le mie manchevolezze. Immediatamente dopo ho visto due persone che ballavano. Grazie Arcangelo Raffaele perché significa che sarai con noi. Grazie eterne a Te, agli Arcangeli Michele e Gabriele e a Tutti gli Angeli. E a Dio, naturalmente. Poi ho ringraziato i Santi e in particolar modo San Francesco D’Assisi, i Maestri disincarnati del Cerchio Firenze 77, Santa Teresa de Gesù Bambino e San Pio da Pietrelcina. Seconde Immagini: pensavo ai Maomettani che mettono al mondo tanti figli pur essendo impossibilitati a mantenerli e istruirli bene sotto ogni aspetto. In pratica li espongono a grandi sofferenze e gli rubano anche la fanciullezza, mandandoli a lavorare da bambini, privandoli così di una istruzione scolastica. Ho subito visto un bimbo urlare; ne ho visto solo il volto, così vicino a me, a grandezza naturale; forse era dentro di me, ma non lo posso dire di sicuro perché l’Immagine è stata troppo veloce. Terza immagine: prima ho visto una macchia nera, talmente grande da occupare tutta la mia vista interiore; penso che fosse uno dei capi dei Demoni. Prima avevo scritto la bozza della presentazione dell’Ordine Gesù Redentore su Internet. Prima avevo visto anche un muso volpino; quest’ultimo demone l’avrà avvisato di quello che stavo scrivendo. Ringraziamento: Ti ringrazio, Signore della vita, Cuore e Mente infiniti che ardi d’amore per noi e che hai inventato la vita, per far tornare volontariamente nel Tuo seno tutti gli Angeli ribelli 1 . Dalle prime Immagini ne deduco anche che nell’Ordine Gesù Redentore saranno possibili delle guarigioni di ammalati, poiché Raffaele è l’Arcangelo delle guarigioni. Grazie Signore Dio e grazie Arcangelo Raffaele. Quarte Immagini: ho visto un grande mosaico scolpito nel legno con tante piccole cose della vita. La mia attenzione si è fissata su di una sedia. Penso che rappresenti il riposo dopo tanti problemi. Quinte Immagini: Donatella è venuta con un auto compatta, nera e tondeggiante. Donatella si sta avvicinando; spero che il Signore Gesù prenda anche lei sotto il Suo giogo leggero. 1 Jakob Lorber, Il Signore Parla, pagina 157 e ss, Armenia 1
  2. 2. Seste Immagini: ho visto due o tre Angeli sotto un grande ombrellone, seduti al tavolino. Forse erano gli Arcangeli Michele, Gabriele e Raffaele Gloria, lode e gratitudine a Dio, agli Arcangeli e agli Angeli. 4-1-2004 “ MA VA ASSISTITO….IN TUTTO “ – NON SI SONO DETTI GRANDI COSE “ Prima Percezione: pensavo ai lavori di adattamento del primo monastero dell’Ordine Gesù Redentore quando ho percepito “ Ma va assistito …in tutto “. Grazie mille. Seconda Percezione: “ Non si sono detti grandi cose “. Il messaggio mi pare che sia figlio, d’ora innanzi dovrai interpellare Gesù prima di fare qualunque cosa. Ma Gesù sa benissimo quello che penso e gli studi che ho fatto. Fratelli a me sovraordinati che mi avete parlato, vi prego di seguire i miei pensieri e di fermarmi prima che io faccia qualcosa senza averGlielo chiesto. Sono abituato a fare e faccio; ciò che scritto si fonda sulle Rivelazioni divine antiche e moderne, ma l’apertura di un monastero è tutta un’altra cosa per la quale mi rimetto al Cielo. Sono abituato da una vita a fare, con tutti i miei limiti e imperfezioni e vado avanti, ma ora dovrò chiedere istruzioni ad ogni passo. Immagini: ho visto un piccolo rivo che pigramente se ne andava verso il mare; era largo due o tre metri, ma l’acqua era profonda pochi centimetri ( 10 o 15 mi pare ). Sulla superficie del piccolo fiume c’era un pezzo di foglio bianco, di plastica, mi pare. Mi sembrano Immagini di buon auspicio: tutto semplice e tranquillo. Probabilmente e una rassicurazione per quanto riguarda il monastero. Seconde Immagini: ho visto un secondo ruscello, diverso dal primo, ma più consistente del primo; ma non lo ricordo bene. Questo secondo ruscello rappresenta l’Ordine Gesù Redentore. Che deve presentarsi al mondo su Internet. Per preparare il sito Internet mi occorreranno due o tre settimane a quel che ho capito dal Tecnico ( Nota: però poi cominciai a scrivere una serie di scritti su temi teologici e senza rendermene conto scrissi un nuovo Catechismo, me lo disse il Signore Gesù e lo definì un Catechismo piacevole ). Terze Immagini: in auto ho fatto una manovra un pochino imprudente; l’imprudenza mi è stata fatta notare da un altro guidatore. Prima pensavo a come ristrutturare o sistemare gli alloggi del primo monastero e pensavo che ogni cameretta dovesse essere dotata di un bagno. Non così devo fare. In ogni caso mi dovrò rivolgere al Signore Gesù. Quarte Immagini: sono entrato in una grande stanza nella quale c’erano otto letti, mi pare; quattro da una parte e quattro di fronte nei quali riposavano uomini con un training blu sopra le coperte. Il messaggio è: figlio, non fare del convento un albergo; pensa piuttosto ad una camerata perché voi sarete soldati di Cristo; quindi grandi stanze e letti distanti due / tre metri l’uno dall’altro, come hai visto. La vostra sarà una vita in comune anche di notte. Quanto ai gabinetti li faremo come nelle 2
  3. 3. caserme, uno accanto all’altro e così le docce. Penso che queste istruzioni siano state preordinate dal Signore Gesù, come altre nel passato, ad esempio quando percepii uguali tra uguali. Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù e alla Madonna. 5-1-2004 I SOLI BIANCHI - IL CORPO DI LUCE DI MARIA DI NAZARETH – IL DIO UNICO, MA UNO E TRINO – DIO, GLI ANGELI E LE GUARIGIONI – DIO E DOROTHY - “ SUVVIA “ – “ GRAZIE MILLE “- Prime Immagini: ho visto alcuni soli bianchi, con ma con due o tre leggere venature, diverse le une dalle altre. Il primo che ho visto le aveva tutte all’interno; l’Immagine è sorta sotto il mio occhio; tuttavia non saprei dire com’era, né saprei riprodurla. Chi erano i soli bianchi venati? Forse i Santi ex peccatori e le venature erano il segno dei loro peccati. Le venature erano diverse, ma di dimensioni apparentemente uguali. Ricordo: per contrasto mi è venuto in mente il Corpo di Luce della Madonna; era a forma di essere umano con l’aureola, ma era di un bianco immacolato. Era fatto così ( disegno ). Mi pare la conferma che Maria nacque sena peccato poiché in Lei doveva nascere e quindi vivere il Messia. Ma il miracolo personale di Maria fu che riuscì a rimanere pura, senza peccato nonostante che fosse esposta alle tentazioni del mondo. Il Dio Unico, ma Uno e Trino: il nostro Dio è Uno e Trino; deve essere Uno, poiché in ultima analisi c’è solo Lui, in quanto è assoluto, ma è anche Trino avendo personificato il Padre, la Madre Spirito Santo 2 e il Figlio Gesù. Essi appaiono separati, ma in realtà operano insieme anche se hanno una suddivisione di attribuzioni. Ad esempio, nel 1996 mi trovavo nell’Ospedale di Pisa nel padiglione del CNR per determinare con una coronoscopia la necessità o meno dell’operazione cardiochirurgica; quando mi venne paura dissi come il Signore Gesù sulla Croce: Padre, nelle Tue mani affido il mio Spirito. Come risposta vidi un santino di Gesù nel cassetto di un comodino. Io mi rivolsi a Lui, dopodiché la paura scomparve per incanto e tutto andò bene, grazie a Dio, nella persona del Cristo Signore. Fui operato al cuore il giorno dopo a Cisanello, ma non ebbi l’ombra della paura né prima, né dopo l’operazione che durò circa sette ore. Pensiero: Con le esperienze che ho fatto in materia di guarigioni e col senno del poi, penso che il potere di guarire, il Signore Dio lo tenga nelle Sue mani. L’Essere Supremo soltanto, ha quindi nelle Sue mani la potestà di guarire, ma penso che la deleghi all’Arcangelo Raffaele e Questi, in tutto o in parte, agli Angeli guaritori. Insomma la funzione della guarigione è perfettamente organizzata, ma trattandosi di miracoli, cioè di leggi divine in azione, è Dio che decide, opera o delega la guarigione all’Arcangelo Raffaele. 2 Dio nella Persona della Madre, apparve a La Salette in Francia il 19 Settembre 1846 a due pastorelli, Melania e Massimino, ma l’Apparizione fu erroneamente attribuita alla Madonna. 3
  4. 4. La salute di Papa Giovanni Paolo II°: un Papa è troppo importante nel Piano di Salvezza di Dio, per non riguardare Dio stesso; conseguentemente la Sua salute di Anima vittima riguardava soltanto Dio; a maggior ragione degli altri due o tre casi io non avrei potuto interessarmene. Seconde Immagini: ho visto spuntare in fondo alla via dove mi trovavo un autobus giallo a circa 60/70 metri da me. Penso significhi che questa tappa continua tra la gente. Terze Immagini: mi sono messo una sciarpa di lana ; penso significhi protezione per la quale ringrazio sentitamente. Penso anche che ciò che ho scritto in precedenze sul Signore Dio abbia fondamento. Ringraziamento: ho ringraziato il Signore Dio, così buono, dolce e gentile nella Sua onnipotenza e Onniscienza. Ho pensato che non è mai solo, che c’è sempre qualche uomo o uoma che pensa a Lui. Mi è venuta a mente Dorothy Maclean a cui il Signore disse: “ Vieni più vicino, vieni più vicino, così piano, in punta di piedi. Silenziosamente come un topolino Sali lentamente verso di me. Lascia che ti attiri più vicino, lentamente per non disturbare nessuno, per non sollevare polvere. Avvicinati a me, invisibilmente, non udendo il male, non vedendo il male, non pronunciando il male. Solo la Purezza può venire vicino a me e non vogliamo che alcuna onda d’impurità ti faccia inciampare. avvicinati, avvicinati, con il movimento del tuo cuore. Lascia che si espanda in Me, lascia che colmi ogni spazio tra di noi, finché non vi sia altro che un grande cuore colmo, così grande da sostenere l’universo…Sii parte del mio cuore, sangue del mio sangue, figlia mia… 3 . Teofania ?: Che bello, e allora Qualcuno mi ha detto “ Suvvia “, come per dire vacci anche tu, ma non so come. Poi ho percepito un “ Grazie mille “; per quanto posa sembrare impossibile il Signore Dio mi ha ringraziato ! Ma in Dio non ci sono asprezze, ma solo Dolcezze diverse. Gentilezze, bontà e perfezione. Non so che altro dire, sono senza parole. ( la vita, incluso quella degli uomini, è disciplinata da apposite leggi ). Gloria, lode e gratitudine a Dio. 7-1-2004 “ E’LA COSA PEGGIORE “ Stavo pensando alle malattie del corpo e a quelle dell’anima, quando mi è venuto a mente il libro di Tobia nel quale si racconta che l’Arcangelo Raffaele insegna a guarire le malattie dell’anima e del corpo ( ad esempio la cecità ) con il cuore e altre interiora dei pesci. Dopodiché ho percepito, mentre pensavo alla possessione diabolica, “ E’la cosa peggiore “. Definizione concisa e precisa. Prime Immagini: ho visto una persona uscire di casa. Non so che dire. Demoni: ho visto due macchie nere e ho detto loro: Demoni, se non siete qui per convertirvi andate via nel nome di Gesù. 3 Dorothy Maclean, Spiriti di Natura, pagina 46, Mediterranee 4
  5. 5. Percezione: ho percepito “ Non abbiamo speranze. Ma si figuri “. Forse è la risposta dei Demoni. Preghiera: ho detto una nuova preghiera: “ Gloria a Dio nell’alto dei cieli e pace agli uomini e ai demoni di buona volontà. Seconde Immagini: ho visto per tre volte piccole macchine da ripresa, in un angolo di un soffitto, il destro, ma accanto alle cineprese c’era un altro piccolo apparecchio. Chissà, mi riprendono mentre penso e registrano tutto ciò che penso. Anni fa vidi episodi del mio passato, poiché tutto è registrato e può essere rivissuto, dicono i Maestri del Cerchio Firenze 77. Mi fecero rivedere la scena in cui all’età di circa sei/sette anni il mio cuore divenne freddo per non essere ferito ancora da ingiustizie che vedevo fare o che tali mi apparivano. ( Nota: Io fui un bambino precoce ). Gloria, lode e gratitudine a Dio. 8-1-2004 LA GRANDEZZA DELLA CHIESA CATTOLICA – “ VENIERO “ Pensiero: pensavo a quanto bene fa la Chiesa Cattolica come strumento della Carità e come Maestra di vita e donatrice di speranza. E’ immensa la Chiesa con gli Ordini e le Congregazioni e tutte le altre organizzazioni nel lenire le sofferenze del mondo. Percezione: Ho percepito il mio nome “ Veniero “. Qualcuno in cielo è rimasto sorpreso, perché io sono un po’ critico nei confronti della Chiesa, che potrebbe fare di più e meglio, ma non si può ignorare il molto che fa. Perciò è meglio concentrarsi sui pregi che sui difetti, in quanto i pregi sono enormi. Gloria, lode e gratitudine a Dio e al Signore Gesù, fondatore della Chiesa di Roma. 9-1-2004 “ METTI LO STAND “ Percezione: pensavo al sito internet da fare e che ho già cominciato a preparare, quando ho percepito questo ordine: “ Metti lo stand “, cioè il sito Internet; un sito svolge una funzione simile a quella di uno stand di una fiera campionaria. Il sito internet è un “ambiente”che può essere visitato da tutti. Prime Immagini: pensavo alla salute del Papa, che ho visto un pò meglio Domenica scorsa. Poi ho visto un folto gruppo di persone salire su di una scala. Ho riconosciuto una persona che somigliava al dr. Romani; aveva barba lunga e baffi di circa ½ centimetro come usa ora. Seconde Immagini: ho visto in un campo cose vecchie come una locomotiva ferroviaria a vapore. La locomotiva è un veicolo del passato; forse significa che l’uomo vecchio che ero io se n’è andato tra le cose vecchie e inutili. 5
  6. 6. Terze Immagini: ho visto un’aia dove erano stati buttati mobili, sedie e altre cose vecchie. Mi pare che queste Immagini siano una conferma delle seconde. Gloria, lode e gratitudine alle tre Persone della SS. ma Trinità, alla Madonna, agli Arcangeli, agli Angeli e ai Santi 11-1-2004 25 EURI – DUE MAZZI DI FIORI – ACQUA PER TERRA – LA LIBERTA’ Percezione: mi sono trovato a contare i soldi e ho smesso a 25 euri. Penso che il significato sia questo: figlio, stai attento alle spese. Prime Immagini: ho visto due mazzi di fiori, ma non bene, uno dopo l’altro; l’ambiente era scuro; si dice che ricevere un mazzo di fiori significa amicizie fedeli. Io ne ho visti addirittura due. Quanta Grazia ! Seconde Immagini: ho visto una pò d’acqua versata su di una mattonella bianca con qualche schizzo su un’altra. Per me l’acqua versata significa spreco di energia. L’acqua era pulita. Pensiero: l’uomo ha avuto in dono il libero arbitrio, segno che si cresce e si deve crescere nella libertà. Ne deriva che i tiranni si assumono una grande responsabilità. E a maggior ragione se si tratta di religiosi come accade nell’Islam. Gloria, lode e gratitudine a Dio. 13-1-2004 DIO, IL DIVINO ARBITRO DELLA VITA Prime Immagini: Pensavo a Dio, che ha tutto nelle Sue mani, dopodiché ho visto un arbitro che ha fischiato e indicato la porta con la mano tesa e a cominciato a correre verso di essa. Ovvero il Signore Dio arbitra la partita della vita per ognuno di noi. Percezione: ho percepito “ Questo Direttore scalda martiri …. Punire “. Sbagli demonio, Dio non punisce, insegna. Gloria, lode e gratitudine a Dio. 14-1-2004 “ EROSOLGHERINA “ – “ MAI SONO TORNATO DA LEI “-“ E’ UN PEZZO CHE NON MI VEDI “ - “ L’ATTRACCO DIVINO “-“ IO “ Percezione: Pensavo al virus “HIV” che si “ nasconde “ agli scienziati in quando trasmuta, quando ho percepito questa parola “ Erosolgherina “. Mi pare che il significato sia che il virus può essere sconfitto con tale sostanza. Seconda Percezione: ho percepito “ Tutto sta laggiù, tutto “. Il messaggio è, figlio: in Cielo c’è la risposta ad ogni vostro problema. 6
  7. 7. Teofania: Pensavo alla vicinanza di Dio, al Suo non separarsi mai da noi 4 e che il nostro Spirito fa parte di Lui. Mi sono ricordato l’esempio dell’umidità e del calore che fanno in uno dei loro libri i Maestri disincarnati del Cerchio Firenze 77 ( vicinanza dell’umidità all’acqua e del calore al fuoco ) per farci un esempio della vicinanza di Dio a noi; Egli è non soltanto la Sorgente della Vita, ma anche la nostra vera Essenza. Dopodiché ho percepito: “ Mai sono tornato da Lei “, ovvero – in altri termini – non si è separato mai da me! Faccio notare il rispetto che il Signore Dio ha anche per un peccatore, mi ha dato del Lei ! Teofania: dopodiché ho percepito “ E’un pezzo che non mi vedi “. E poi ancora “ L’attracco Divino “. Ovvero io mi sono riaccostato a Dio, così come il Signore Dio stesso spiegò ad Eileen Caddy 5 . L’attracco o il mio riaccostarmi a Dio è avvenuto dopo tanto tempo esclusivamente per colpa mia poiché Lui non si è mai separato da me 6 . Sento qualcosa di nuovo nel plesso solare in conseguenza del mio attracco divino. Poi ho percepito “ Io “; forse significa il mio Io divino del quale ho dimostrato di esserne diventato consapevole. Gloria, lode e gratitudine a Dio e a tutti Coloro che sono in Lui, incluso il Signore Gesù che mi ha realizzato. 18-1-2004 “MARCO MI FAI MALE “ – “ MARCO STO MEGLIO “ – “ INDIRIZZI …IN AVVENIRE “ Percezioni: ho ringraziato l’Angelo guaritore o Angelo medico perché sto meglio in tutto, sono in forma grazie a Dio e all’Angelo del quale mi è stato detto il nome, Marco. Infatti ho percepito “ Marco mi fai male “ e poi “ Marco sto meglio “. Ne deduco che il nome dell’Angelo medico è Marco, che ringrazio sentitamente anche per la Sua disponibilità. Forse gli Angeli medici intervengono sempre quando l’uomo sta male. Prime Immagini: ho visto un uomo per terra, il braccio destro e la mano in avanti; nel pollice c’era un filo di sangue. Non so che dire. Seconde Immagini: dal finestrino di un aereo guardavo una grande città sul far della sera. Le luci erano accese, ma la città era perfettamente visibile. C’erano grattacieli più che grandi palazzi. Ho visto una grande scritta al neon, ma non ho fatto a tempo a leggerla. L’aereo volava basso, quasi sopra la città. Ne deduco che sta per finire una tappa in aereo per la quale ringrazio la Madre Spirito Santo. Desiderio: vorrei che la Chiesa Cattolica vendesse tutti i beni mobili e immobili non necessari al culto, incluso gioielli e opere d’arte e utilizzasse il ricavato per sollevare i Paesi poveri del mondo 4 Eileen Caddy, Le porte interiori, Messaggio del 29 Maggio, Amrita 5 Eileen Caddy, Le porte interiori, Messaggio del 29 Maggio, Amrita 6 Eileen Caddy, Le porte interiori, Messaggio del 29 Maggio, Amrita 7
  8. 8. dalla miseria. Se lo facessero guadagnerebbero il Regno dei Cieli, che non è un luogo ma uno stato d’essere o mentale 7 . Percezione: pensavo alla vita pubblica di un soldato di Cristo quando ho percepito “ Indirizzi… in avvenire “. Nota: Con il senno di poi ne deduco che dovrò aspettare istruzioni per la prima casa dell’Ordine Gesù Redentore; Foggia, forse, più che una destinazione fu una prova o un inganno diabolico. Terze Immagini: ho visto due diverse macchie scure con un alone d’oro. Io penso e mi auguro che siano due demoni umani convertiti. Li vedo spesso; sono diversi l’uno dall’altro. Vedo più raramente macchie nere e minuscoli soli neri. Quarte Immagini: Pensavo ai soldati americani in Iraq, soggetti a imboscate ovunque, quando ho visto un uomo in mezzo alla strada: indossava una tuta scura con diversi triangoli bianchi; aveva il fuoco sotto i piedi. I capi di Stato dichiarano le guerre, ma sono i soldati che rischiano la vita e sono sempre in pericolo, che le Immagini hanno simbolizzato con grande efficacia: il fuoco sotto i piedi ! Gloria, lode e gratitudine a Dio e agli Angeli guaritori. 19-1-2004 “ CONVOLARE A GIUSTE NOZZE “ Ho percepito “ Convolare a giusta nozze “. Lì per lì ho pensato che mi ci volesse il permesso di Chica, ma sbagliai perché le nozze mistiche con il Signore Gesù sono un fatto personale tra la Divinità e l’uomo. Nota: perdonate l’errore; posso rimediare ? Io aspetto. Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù. 21-1-2004 LA SCALA Ho visto una grande stanza a piano terreno, a forma rettangolare; la stanza era luminosa e in fondo a sinistra ( disegno ) c’era una scala con il soffitto a volta. Non c’era alcun mobile, ma la stanza era pulitissima. La scala rappresenta aspirazioni realizzabili: il sito Internet dell’Ordine Gesù Redentore al quale sto lavorando. Gloria, lode e gratitudine a Gesù Redentore e alla Madonna, la Corredentrice. 22-1-2004 IL QUADRO CON LA STRADA BLU Ho visto un quadro nel quale era raffigurata una strada o un pavimento blu con riflessi dello stesso colore. L’Immagine è stata troppo veloce per vederla bene, ma se fosse stato un pavimento avrei visto mattoni, mattonelle o simili. Penso perciò che si sia trattato di una strada. Il blu è simbolo di 7 Eileen Caddy, Le porte interiori, Messaggio del 1 Giugno, Amrita 8
  9. 9. spiritualità; ne deduco che il mio futuro è ricco di prospettive spirituali, ma soprattutto che io mi farò guidare dallo Spirito. Gloria, lode e gratitudine alla Madre Spirito Santo. 23-1-2004 MORENA SI E’ SVEGLIATA NELL’ALDILA’ Ho visto una donna alta mentre andava a prua di una canoa abbastanza grande: si è sdraiata completamente sul fondo della canoa che sembrava che fosse stato fatto appositamente per lei. Io penso che significhi che Morena si è svegliata e che il suo primo desiderio sia stato quello di fare una gita in canoa. Gloria, lode e gratitudine a Dio. COME DARE UN’ IDEA DELLA GRANDEZZA INFINITA DI DIO – Percezione: pensavo alla Catechesi di Febbraio sul Padre nostro; per dare un’idea della grandezza infinita di Dio ho cominciato da distanze finite, ma lontane quali la distanza tra l’Italia e l’Oceania o il polo Nord, la distanza tra la Terra, la Luna, il Sole, i corpi celesti visibili ( le stelle) e quelli più lontani della nostra galassia. Poi ho pensato alle distanze espresse in anni luce. Ma sono tutte distanza finite! Immaginiamo dunque una distanza senza fine né principio. Un demonio mi ha detto “ Miserabile!”. Molto gentile demonio, in quanto mi hai detto che sono sulla strada giusta per fare i miei esempi. Mi è stato detto ancora: “ Tu lavori, lavori perché ? Perché voglio far partecipi gli altri di ciò che si può ottenere cercando Dio, osservando i precetti evangelici e cercando di imitare il Signore Gesù. Io trovo in questo lavorare pace, salute, tranquillità e gioie da cose che un tempo trascuravo. Ecco perché lavoro: per far capire agli altri ciò che è stato fatto capire a me. Dopodiché ho percepito “ Aiutatelo ! “Grazie mille, Angelo. Il Regno di Dio è per tutti, ma non è un luogo, ma uno stato d’essere e mentale 8 . Demoni che ascoltate i miei pensieri, invece di insolentirmi convertitevi poiché il Regno dei Cieli aspetta anche voi. Prime Immagini: ho premuto il pulsante di un telecomando e contemporaneamente ho visto i meccanismi di una serratura muoversi. Mi pare che stanotte il Cielo mi abbia dato la possibilità di aprire un’altra porta interiore. Non so di che cosa si tratti, ma è certamente una cosa buona e io ringrazio Dio. Gloria, lode e gratitudine a Dio e a Gesù che mi ha realizzato. E alla Madre Spirito Santo per i suoi doni, correzioni e purificazioni. E alla Madonna per tutto quanto ha fatto e farà per noi e per me in particolare. 25-1-2004 IL BAMBINO CHE GIOCA 8 Eileen Caddy, Le porte interiori, Messaggio del 1Giugno, Amrita 9
  10. 10. Percezione: Pensavo all’organizzazione dell’Ordine Gesù Redentore per quanto riguarda gli aiuti da dare ai Paesi poveri del Terzo mondo: “ Vaffainc…”. Molto gentile da parte tua Demonio. Immagini: ho visto un bambino che ha fatto volare un aeroplanino di carta ( fatto con un foglio di quaderno piccolo ), mentre si trovava accanto ad una tavola da cucina dei tempi della mia gioventù. L’aeroplanino ha girato intorno al tavolo. Il messaggio è figlio, ritorna bambino ed alterna il lavoro al riposo e allo svago. Ottimo consiglio! Il 2003 è stato un anno di duro lavoro. Gloria, lode e gratitudine a Dio. 26-1-2004 GESÙ SACRO CUORE – A TAVOLA IMBANDITA – L’UOMO SUL LETTO INFUOCATO – “ QUALE, QUALE VUOI ? “ – “ VENIERO “ – “ L’ESSERE SUPREMO “ – VITTORIA Visione: per un attimo ho visto Gesù Sacro Cuore. Era un po’ che non lo vedevo; spero di non essere molto insufficiente sotto l’aspetto spirituale. Seconde immagini: mi sono trovato a capotavola con tante persone mentre ci passavano il cibo. Prima pensavo ad una banca etica per i Paesi poveri, dell’Africa in particolare. Il Messaggio mi pare questo: figlio, sono molti gli amici che troverai per questa iniziativa. La metto in programma per quando l’Ordine Gesù Redentore sarà diventato operativo, dopo che avrò finito di preparare il sito Internet. Ma comincerò ad interessarmi subito con l’amico Beppe Lezza per avere qualche informazione e saggiare la sua disponibilità.. Terze Immagini: ho visto un uomo in un letto di fuoco, di tipo basso, all’orientale; l’uomo si è alzato un pochino sul gomito destro, per rendersi conto, immagino, di che cosa gli stava succedendo. Le fiamme erano alte circa venti centimetri, ma l’uomo non è scappato di scatto, è rimasto lì a guardare senza arrostire. Quell’uomo mi pare che simbolizzi me. Percezione: ho percepito “ C’è morto ! “. Non so che dire, ma non credo. Immagino che le fiamme simbolizzino una prova, ma non credo che si concluda con la morte fisica dell’uomo; le prove insegnano ! Credo piuttosto che il “ C’è morto “ l’abbia detto un demonio per spaventarmi. Quarte Immagini: un uomo stava cercando di infilare, spingendolo con i piedi, un vestito scuro piegato in tre o quattro parti, ma, ma era molto spesso,come se oltre al vestito ci fosse qualche cos’altro. A livello del marciapiede doveva esserci un vuoto nel muro, altrimenti l’uomo non poteva spingere il vestito/corpo dentro. Penso che le Immagini simbolizzino uno dei corpi posticci del mio Io umano che non è ancora morto. Seconda percezione: “ Quale, quale vuoi ? “ Io non so nemmeno cosa dovrei volere, perché non ricordo bene cosa pensavo. Mi dispiace. Decida per me il Signore. 10
  11. 11. Terza Percezione: Qualcuno mi ha chiamato “ Veniero “. Io pensavo che per creare lavoro in Africa ci volesse efficienza fisica, perché dovrei viaggiare in condizioni ambientali sfavorevoli. Quale, quale vuoi ? Non so che dire. Chi mi ha domandato cosa voglio ? Gesù o Dio ? Risposta: “ L’Essere Supremo “, quindi Dio. Cosa voglio ? Fare la Vostra volontà. Essere Supremo Dio, sia sempre fatta la Vostra volontà anche da me. Quarta Percezione: “ Le apparenze “. Non so che dire. Quinta Percezione: “ non sono un Dio ? “. Non ci sono Dei, c’è solo un Dio, Uno e Trino, ma assoluto. Pensiero: L’unione delle religioni si può fare se le altre religioni recepiscono i Comandamenti dell’amore e il Decalogo dell’Antico Testamento. La risposta è stata immediata “ Vittoria! “. Bene, scriverò così per la fusione delle religioni, ma ci vogliono atti legalmente concreti anche sotto l’aspetto del diritto civile, sempreché negli Stati siano riconosciuti ai cittadini i diritti civili e i diritti delle convenzioni internazionali per l’uomo. Sesta Percezione: ho percepito “ Non ce la faccio più “. Io non l’ho detto anche perché sono perfettamente riposato, ma non escludo che sia stato il mio io umano Settima Percezione: ho percepito 972135. E’ il numero di telefono della nostra casa di campagna. Non so che dire. Quinte Immagini: ho visto un ciclista con la maglia tricolore alzare le braccia al cielo in segno di vittoria. Gloria, lode e gratitudine all’Essere Supremo. 27-1-2004 “ GIURA DI DIRE TUTTA LA VERITA’ “ Percezione:Pensavo al Signore Dio, l’Essere Supremo e alla notte di ieri quando ho percepito “ Giura di dire tutta la verità “. Penso di aver giurato, ma non ne ho consapevolezza; Seconda percezione: ho percepito “Qualcosa di più “. Non so che dire Terza percezione: ho percepito “ Come ? “. Non so che dire. Gloria, lode e gratitudine all’Essere Supremo. 28-1-2004 “ VUOLE ESSERE GIUSTO “ – “ TU SEI BENEDETTO “ Pensiero: a volte non so a Chi rivolgermi per guarire chi soffre; a volte penso di rivolgermi al Creatore della vita che è Dio, o al Padre Celeste o al Signore Gesù o alla Madre Spirito Santo. Ho percepito “ Vuole essere giusto “. Si è vero, cerco di esserlo, ma non sempre sono sicuro riguardo a Dio e alle tre Persone della SS. ma Trinità. Tuttavia, col senno di poi penso che mi debba rivolgere all’Essere Supremo che è Dio. 11
  12. 12. Percezione: ho percepito “ L’aspetto in casa “. Dovrebbe essere una casa dell’aldilà, cioè del piano astrale. Seconda Percezione: ho pregato: mentre dicevo l’Ave Maria ho percepito “ Tu sei benedetto “. Grazie mille, eterne. Forse è stata la Madonna dirmelo. Gloria, lode e gratitudine all’Essere Supremo. E alla Madonna. 29-1-2004 IL DIO MUNIFICO E MAGNIFICO DEL PATER NOSTER Pensiero: pensavo al Dio munifico e magnifico del Pater Noster, ma prima mi è stato detto in tono perentorio “ Chiamami subito “. Ho chiamato, ma nessuno mi ha risposto Secondo pensiero. Pensavo alla Banca etica, ma poi mi è venuto il dubbio che qualcuno volesse saperne di più. Ho pregato; poi ho percepito “ Si è infiltrato “. Penso che si sia infiltrato un demonio per leggere i miei pensieri. Li vedo sotto forma di macchie nere con scarsissima luce gialla, quel poco che basta per tenerli in vita. Immagini: appunti illeggibili. Gloria, lode e gratitudine all’Essere Supremo che è Dio. 30-1-2004 “SENZA PAURA “ – LA PALMA NANA – SCOOTERS VESPA Pensiero: pensavo alla banca etica e a condividere il pane quando ho percepito “ Senza paura “. Mi invitano a non aver timori quando costituirò la banca etica. Grazie mille. Immagini: ho visto una bellissima pianta tipo palma nana di uno straordinario colore verde. Penso che simbolizzi abbondanza e fertilità. Ne deduco che la banca etica sarà fondata con i migliori auspici e senza paura dal parte mia; dovrò coltivare il successo mentale per questa banca. Seconde Immagini: ho visto una vetrina della Piaggio con tre vespe su di una piattaforma circolare e altre vespe in secondo piano. Ne deriva che il Cielo predispone facilitazioni di movimento per le iniziative future dell’Ordine Gesù Redentore. Gloria, lode e gratitudine all’Essere Supremo. 1-2- 2004 UNA MONUVOLUME Prime Immagini: ho visto, proprio accanto alla porta dove stavo per entrare, una mono volume color pastello grigio chiaro della Renault per il trasporto di circa 7 o 8 persone; era nuova fiammante; era un’auto adatta ad una piccola comunità, quella dell’Ordine Gesù Redentore; pensavo di comprare un auto simile, ma usata. Seconde Immagini: Il cuoco mi ha dato una zuppiera dicendomi “ A voi “. E’ cibo spirituale per il quale ringrazio. 12
  13. 13. Gloria, lode e gratitudine all’Essere Supremo. 5-2-2004 FRATELLANZA QUANDO GLI UOMINI FARANNO LA VOLONTA’ DI DIO Quando gli uomini penseranno e agiranno come fratelli, senza tener conto di vincoli tribali, di razza di religioni e nazionali, i dissidi e i conflitti spariranno; il Signore Gesù ci insegna il modo di realizzare la fratellanza umana: facendo la volontà di Dio che ha per fine l’unione di tutte le creature in Lui stesso. Disse infatti il Cristo: “ Chi è mia madre ? e chi sono i miei fratelli ? Poi con la mano indicò i suoi discepoli e disse: Guarda: sono questi mia madre e i miei fratelli: perché se uno fa la volontà del Padre mio che è in cielo, egli è mio fratello, mia sorella e mia madre 9 “. Per eliminare le ingiustizie, la fame e le guerre è importante avere un Vangelo e leggerne tutti i giorni un brano. Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù. 6-2- 2004 LA PALLONATA IN FACCIA – “ NON MI FATE TRATTARE MALE “ - “ LA TUA GRANDE FORZA “ Prime Immagini: ho visto un uomo prendere una pallonata in faccia. Non so che dire. Percezione: ho percepito “ Non mi fate trattare male “. Con una pallonata del genere non ha torto. Seconda Percezione: Non è stato semplice lo studio dei temi coranici, anche se ho avuto come guida il Dizionario del Corano di Alessandro Nangeroni, Edizioni Xenia. E’ stato difficile uscirne con lo studio di quattordici temi fondamentali del Corano, tra i quali il combattere e quindi la Jihad ovvero la cosiddetta guerra santa, che invece è diabolica, perché Jihad significa combattimento spirituale personale. Non so se qualcuno si è accorto che sono un ragioniere, invece di un teologo che ha cominciato nel 1982 a leggere libri di filosofia e religione. Ho sempre cercato di essere obiettivo sia in famiglia che sul lavoro, a cominciare da me stesso. Senza obiettività il nostro giudizio è senza fondamenta. E io sui fatti nudi e crudi ho sempre fondato le mie opinioni. Dopodiché ho percepito questo giudizio: “ La tua grande forza “. Ora sto tirando le somme di tanto studio e lavoro, ma non ho più nemmeno il tempo di mettere a punto questo Diario. Da tanto lavoro e pensare ne ho dedotto che la cosa più importante è l’amore. Gloria, lode e gratitudine a Dio, l’Essere Supremo. 7-2-2004 ” LEI L’HA CAPITO CHE IL PROBLEMA MERCANTILE E’ DI RIDURRE…” - “ BISOGNA DARSI DA FARE “ – LE MONETE SUL COMODINO 9 Vangelo di Matteo 12, 48-50 13
  14. 14. Percezione: non mi ricordo esattamente cosa pensavo, quando ho percepito “ Lei l’ha capito che il problema mercantile è di ridurre …”. Si l’ho capito da decenni; Il problema è quello di ridurre il guadagno che fanno gli imprenditori a cominciare dalle multinazionali delle materie prime che estraggono o acquistano i prodotti naturali del Terzo mondo per finire con i prodotti dell’agricoltura che arrivano sulla nostra tavola. Le comunità cristiane dell’Ordine Gesù Redentore devono cercare di essere il più possibile autosufficienti dal sistema del commercio; ai giovani si insegnerà un mestiere o un’arte; all’interno della Comunità tutto sarà in comune e non ci sarà bisogna di danaro.. Seconda percezione: ho percepito “ Bisogna darsi da fare “. Sono d’accordo. Pensavo che bisogna fondare una banca etica internazionale in qualche Paradiso fiscale, ad esempio nel Principato di Monaco dove un parente di Enzo Dini, amico carissimo trapassato a miglior vita, fa il notaio. Immagini: E’ a questo punto che ho visto mettere su di un comodino, in un angolo, alcune monete. Si potrebbe fare una banca etica internazionale in ogni paradiso fiscale. Subito dopo ho percepito il numero “ Ottantacinque “ Ne deduco che nel mondo ci sono ottantacinque Paradisi fiscali. Gloria, lode e gratitudine all’Essere Supremo che è Dio. 8-2-2004 “ E’IL MOMENTO DI RIVIVERE PER VOI LA VERA STORIA …” Percezione: pensavo che l’Islam degli islamici non è il vero Islam quando ho percepito: “ E’ il momento di rivivere per voi la vera storia…”. Ne deduco che la vera storia dell’Islam è quella dell’unico Libro suddiviso in tre Rivelazioni, la Torà, il Vangelo e il Corano. E che il Corano era solo per gli Arabi. Immagini: Mi sono trovato per strada in motorino. I vigili l’avevano sbarrata e costringevano gli scooteristi a fermarsi sul lato destro della strada dove c’era un tecnico con un apparecchio per provare se il motore erogava i cavalli prescritti. Il tecnico mi ha cominciato a parlare di Padre Pio prima di esaminare il mio scooter… Ne deduco che il Cielo vuole che io faccia mettere in regola il mio motorino Gloria. Lode e gratitudine Dio e a Padre Pio. 9-2-2004 LA TUNICA GIALLA – “ BISOGNAANDARCI PIANO CON LUI “ Immagine: in un ambiente molto luminoso ho visto una tunica gialla stesa davanti a me, per terra. Era una tunica di tipo militare, o almeno così mi è sembrata perché era corta. Mi ha fatto venire a mente i soldati di Cristo, la coorte che vidi marciare con gli uomini completamente coperti da uno scudo fatto così ( disegno ) ; la croce era rossa su fondo bianco. Grazie mille per la tunica. 14
  15. 15. Percezione: pensavo alla vita comunitaria e alle attitudine delle persone a vivere in una comunità cristiana quali modestia, umiltà, temperanza e fede soprattutto. Qualcuno a questo punto ha detto “ Bisogna andarci piano con lui “. Chi l’ha detto ? Probabilmente un demonio. Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù. 10-2-2004 LA VERITÀ IN TUTTI I RAPPORTI UMANI – HO SALUTATO NICLA Nei rapporti interpersonali, come tra società o Stati e anche fra religioni non c’è niente di meglio che improntarli alla verità. Non c’è niente di più necessario per costruire un rapporto che possa durare nel tempo, che costruirlo senza equivoci. La verità, dunque, innanzitutto, e per tutti. La verità è scomoda, fa pensare, esige, ma libera dagli errori e consente di costruire amicizie durevoli. Prime Immagini: ho stretto le mani di Nicla con la mia mano destra e lei ha cominciato a piangere. Ne deduco che nel piano astrale ho detto a Nicla che partivo per aprire la prima casa dell’Ordine Gesù Redentore. Seconde Immagini: un uomo con i baffi corti, guidando un’auto scoperta, mi ha salutato. E’ una conoscenza del mondo astrale. Gloria, lode e gratitudine all’Essere Supremo. 11-2-2004 LA PADANIA – LA BICICLETTA ROSSA Prime Immagini: ho visto il giornale La Padania; era un foglio satinato, molto bello, con il nome delle città scritto in oro. Ne deduco che nel piano astrale sostengono tesi giuste, ma sulla terra italica sostengono anche dei disvalori. Seconde Immagini: ho visto una bicicletta nuova parcheggiata; il colore era rosso. Il rosso è il colore dell’amore. Ne deduco che in questa nuova tappa la Madre Spirito Santo mi aiuterà a crescere in amore facendomi fare una brave tappa in bicicletta. Gloria, lode e gratitudine alla Madre Spirito Santo. 13-2-2004 “ HA DETTO DI NO! HA DETTO DI NO ! – “ IL FIGLIO NON SI È FATTO VIVO “- LA LIBRERIA-CARTOLERIA – LA BICICLETTA Percezione: Pensavo ai Fondamentalisti islamici e al Signore Gesù che un giorno li redimerà e salverà. Qualcuno ha esclamato “ Ha detto di no Ha detto di no !”. Non è possibile che il Signore abbia detto di no perché è il Redentore e Salvatore del genere umano 10 . Se non lo farà Lui sarà perché è un’attribuzione del Padre o della Madre Spirito Santo. 10 Eileen Caddy, Le porte interiori, Messaggi del 24 e 25 Dicembre ; Cerchio Firenze 77, Le grandi Verità ricercate dall’uomo, pagina 160, Mediterranee 15
  16. 16. Seconda Percezione: “ Il Figlio non si è fatto vivo “. Un Angelo ha voluto farmi sapere che non è stato il Signore Gesù a darmi quella risposta. In questa tappa mi sento solo, almeno da qualche giorno. Non sto male, sono tranquillo, ma mi sento solo. Prime Immagini: ho visto una grande libreria-cartoleria con tante matite multicolori; ceste di matite e libri e quaderni dappertutto. Mai vista tanta abbondanza in una libreria – cartoleria e che Luce ! Questo sarà il primo edificio nelle città o villaggi dei ragazzi che edificheremo. Ieri avevo pensato a quali edifici costruire, ma non avevo pensato alla libreria – cartoleria. Il Cielo mi consiglia di costruire per primo una libreria – cartoleria perché l’istruzione è come il pane: indispensabile. L’analfabetismo è il male più grande dell’Africa; concorreremo a porvi rimedio al momento opportuno. Seconde Immagini: mi sono trovato in una grande via del centro di una città; eravamo tutti a piedi, tranne un ciclista che faceva fatica pedalando. Il ciclista rappresenta me che mi sento stupidamente solo pur sapendo bene che Dio è sempre con noi 11 . E’ per questo che in questi giorni faccio fatica anche a pedalare in pianura. Ho fatto fatica nello scrivere il pezzo sulle mogli e sui figli, undicesimo e dodicesimo errore di interpretazione di diversi versetti coranici. Ieri ho praticamente finito anche il tredicesimo errore, quello sulle fatwa con le quali i giuristi maomettani possono istigare ad uccidere chi non la pensa come loro. Famosa è la fatwa di Komeini contro lo scrittore del romanzo Versetti Satanici, che se non mi sbaglio si chiama Rushdie; da allora egli vive in clandestinità e ogni islamico si può sentire autorizzato ad ucciderlo ! Terze Immagini: In una casa qualcuno mi ha domandato:” Si può avere questa palla ? “ Forse per palla intendono ciò che ho scritto sugli ultimi tre errori di interpretazioni di temi del Corano. Qualcuno mi ha detto che sono venute delle persone per cercarmi, nel mondo astrale, evidentemente . Quarte Immagini: ho visto una bicicletta nera, nuova, molto bella, proprio vicinissima a me; forse è un dono che ho ricevuto nel piano astrale. Tutto il lavoro per il sito Internet, forse trecento pagine e più, allegati compresi è sostanzialmente finito. Ora devo rileggere gli allegati, ma ormai le idee sono chiare. Quinte Immagini: Un uomo con le braccia aperte, in piedi, accanto ad una tavola dove erano sparse alcune piccole pubblicazioni, formato quaderno grande, ha detto “ Eccole qui, potete esaminarle. “. Penso che si tratti di tutto il lavoro che ho fatto finora per il sito dell’Ordine Gesù Redentore; quell’uomo simbolizza me. Per prima cosa non avrò da cercare ancora nel Corano poiché sono già soddisfatto di quanto ho già trovato per sostenere la tesi degli errori che essi commettono. 11 Eileen Caddy, Le porte interiori, Messaggio del 29 Maggio, Amrita. 16
  17. 17. Seste Immagini: pensavo che la Provvidenza è automatica, ma che in Terra sia limitata dall’uomo. Troppo spesso, infatti siamo come rubinetti chiusi. Un uomo ha detto “ Ma che idea, se vuole l’aiuto “ Si grazie fratello, aiutami. Scriverò un piccolo pezzo sulla Provvidenza sul giornale della Parrocchia di San Simone all’Ardenza. Subito dopo ho percepito “ Lo scopo, lo scopo, fermati “, ma non avendo detto altro non so che cosa abbia voluto dire. Terza Percezione: Ho percepito “ Le condizioni internazionali… “ . Anche quelle dipendono dagli uomini. Le risorse per aiutare i Paesi poveri ci sarebbero in abbondanza, ma preferiamo spenderle per le armi, ad esempio. Gloria, lode e gratitudine all’Essere Supremo che è Dio. 14-2-2004 LE DUE O TRE UTILITARIE SIMILI Mentre ero fermo in una piazza su una utilitaria con lo sportello aperto, è arrivata lentamente un’altra utilitaria e si è fermata vicino alla mia. Mi è sembrato di vederne un’altra con la coda dell’occhio della mia vista interiore. Ciò significa che questa tappa conclusiva per il lavoro del sito Internet si farà almeno in due. Mi daranno indicazioni perché io, di siti Internet, non mi intendo proprio. Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù. 15-2-2004 NON INTRODURRE NUOVI TEMI Sono arrivato ad un parcheggio con il parchimetro. Il messaggio è figlio, non introdurre nuovi temi. Obbedisco, ma devo rileggere le cose che ho scritto mesi fa per armonizzarle con le nuove e poi di molti documenti devo fare il sommario. Tutto qui, ma spero di finirlo presto. Io ci metto il mio impegno, come sempre. Di più e meglio non so fare, ma quel che posso fare vorrei farlo. Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù. 16-2-2004 “ E’ FINITO “ – “ STA FINENDO “ – “ POSSO ANCHE PERMETTERMI “ – MAOMETTO ERA SOLTANTO ED ESCLUSIVAMENTE IL PROFETA DEGLI ARABI – “ DIO FERMO NON E’“ Percezione: mi sono svegliato tardi, verso le sette. Ho percepito subito E’ finito “ e poi “ Sta finendo”. Hanno ragione tutte e due le Anime . Mi rimane da fare l’Allegato che tratta degli errori delle religioni orientali, ma lo farò dopo, tranne un piccolo paragrafo. Seconda Percezione: “ Tommaso aveva subito effetti: anche se non diceva molto era assai dispiaciuto “. Non so che dire perché Tommaso è poco più di un bambino; ha quattordici anni, ma è molto maturo per la sua età. 17
  18. 18. Pensiero: mi è venuta in mente la spiegazione del Messia e del Cristo fatta da Mario Pincherle ne “ Il Vangelo di Gesù Bambino “, Macroedizioni, per esporla in un elaborato, ma ho percepito “ Ora basta “. Va bene obbedisco. Terza Percezione: “ Posso anche permettermi “ e “ All’interno “. Non so che dire perché non le ho dette io queste parole. Io sto lavorando al sito internet dell’Ordine Gesù Redentore alla correzione finale degli allegati che ho già fatto. Insomma io non dormo, ma siccome il lavoro è mio, mi si consentirà di farlo al meglio delle mie possibilità. Pensiero: Io penso che nella mente di Dio Maometto era soltanto ed esclusivamente il Profeta degli Arabi, ma gli Arabi vorrebbero farlo diventare il profeta di tutti i popoli per dominarli contro il volere di Dio. Quarta Percezione: Qualcuno ha detto “ Dio fermo non è “. Non so che cosa c’entri con Maometto questo discorso. Io non ho mai pensato che Dio sia fermo. Mi pare il discorso di un astuto arabo per deviare il discorso da Maometto profeta degli Arabi. Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù. 20-2-2004 “TU NON CREDI “ – “ UN PATTO FORMALE “ Due o tre giorni fa, quando di notte ho avuto l’attacco allergico ero stanchissimo per essere stato sveglio nel cuore della notte. Non ricordo i pensieri che ho fatti, né le risposte tranne un “ Tu non credi “. Siccome non possono dirlo della fede che ho in Dio, ne deduco che l’hanno detto per la facoltà di guarire le persone evidenziata dalla fiamma che uscì dalla mia mano sinistra e dal tremolii che ho sentito nella braccia a Montenero. Quindi io credo anche a tale facoltà, ma è certo che ho commesso degli sbagli, nel modo di pregare, ad esempio. E poi ho pregato per le persone sbagliate: Morena, in fase terminale, il Vescovo Ablondi, un malato cronico ed infine il Papa un Anima vittima. Infine per aver pregato a distanza anche per la moglie di un amico romano. Per questi e altri errori non si è verificata nessuna guarigione. Quindi dico che non è vero che non credo. Quando si presenterà l’occasione dirò la preghiera nuova di guarigione. Ma intanto mi han fatto sapere che ogni preghiera di guarigione è un tentativo, poiché chi dispone la guarigione è l’Essere Supremo Dio. Accordi dell’Ordine Gesù Redentore con altre religioni. Suddivido le religioni in due gruppi: quelle cristiane e quelle non cristiane. Con le religioni cristiane sono possibili alleanze solo se recepiscono ufficialmente: la Rivelazione del Signore Gesù a Jakob Lorber nel XIX° secolo, la Rivelazione di Dio a Eileen Caddy della Comunità di Findhorn e la Rivelazione degli Angeli a Dorothy Maclean della stessa comunità, nonché la Rivelazione dei Maestri disincarnati del Cerchio Firenze 77. 18
  19. 19. Con le religioni non cristiane si possono fare accordi scritti per opere di bene da fare in comune, ma in Stati che riconoscano i diritti civili e religiosi ai propri cittadini, nonché i diritti inalienabili dell’uomo dichiarati dalle Convenzioni internazionali in materia. Percezione: più o meno a questo punto ho percepito “ Un patto formale “. L’aggettivo è stato sillabato lentamente. Sono d’accordo. Prime Immagini: Era tanto che non mi sentivo così riposato, come se avessi dormito dieci ore. Una signora bionda mi ha detto “ Frutto della Pace “. Il sogno: mi sono sognato il Signor Domenico Lorenzi di Portoferraio, mio cliente, verso il quale nutrivo anche amicizia: Il Signor Lorenzi è venuto da me con una signora: voleva la mia assistenza per fare un concordato con i suoi creditori. Era allegro. Sono contentissimo che abbia trovato la Pace. Era una persona onesta e molto capace, ma come tutti fece i suoi errori. E che è onesto lo dimostra questo sogno: trovato l’equilibrio nel piano astrale, vuol pagare i suoi creditori anche da vivo nell’Aldilà. Stasera pregherò per Domenico Lorenzi. Gloria, lode e gratitudine all’Essere Supremo Dio. 21 Febbraio 2004 LA RIVISTA DEI CELLULARI – “ PENSATE IN MODO DEGNO “ Immagini: ho visto una rivista di cellulari moderna con vari tipi di apparecchi. Ne deduco che presto avrò un nuovo tipo di comunicazione con il Cielo. Ne avrò bisogno per l’Ordine Gesù Redentore. Io mi considero un segretario del Signore Gesù. Percezione: ho percepito “ Pensate in modo degno “. Farò del mio meglio Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù. 25-2-2004 CIO’ CHE SO “ NON APPARTIENE A ME “ Pensavo alle cose che ho imparato in questi ultimi sedici anni dal punto di vista spirituale, le quali, tutte insieme, formano una cellulare sapienza. La mia Anima, penso, mi ha suggerito questa frase della quale sono convinto: “ Non appartiene a me “, poiché tutto proviene da Dio. Lo so Signore e Ti ringrazio per tutto quello che ci insegni; ti ringrazio anche a nome di chi non lo fa. Gloria, lode e gratitudine all’Essere Supremo Dio. 26-2-2004 UNA PRIGIONE – “ IL CERVELLO “ – “ UFFA “ – IL FIUME CHE SFOCIAVA IN UN LAGO Prime Immagini: ho visto un piccolo ambiente, uno stanzino, con il pavimento in pietra, molto piccolo; era largo poco più di un metro o forse più. Non l’ho visto bene perché la mia attenzione era volta a guardare una scanalatura nel centro dello stanzino dove questa terminava. La scanalatura era 19
  20. 20. di circa quaranta centimetri e terminava proprio in questo stanzino. In tale stanzino si raccoglieva quello che proveniva da altre stanze perché la scanalatura era in leggera discesa, ma in quel momento era pulita. Probabilmente quella era una prigione. Ne deduco che è una minaccia di Satana perché non gradisce ciò che ho scritto. Io voglio scrivere la verità anche su di lui e niente di sbagliato; per tali motivi sto così attento ai suggerimenti del Cielo e porto correzioni. Non voglio commettere errori nemmeno a danno di Satana. Ma dirò la verità, perché è l’unico mio interesse e l’unica cosa che voglio fare. Un tempo avevo paura del Demonio, ma da anni non più perché il Signore è il mio pastore; non mancherò di nulla, nemmeno della libertà. Satana, tu fai il tuo gioco e io faccio il mio. Percezione: ho percepito “ Il cervello “;bisogna starci attenti perché l’uomo crea demoni anche con la sua psiche. Qualcuno ha detto “ Uffa “. Se ti stufi vattene via. Qualcuno ha detto “ Disturbo ? “. Non so chi lo ha detto; forse un demonio. Seconde Immagini: ho visto un fiume che sfociava in un piccolo lago. Penso che sia un buon segno; perciò ritengo che le conclusioni che ho tratto sugli Angeli e sui Demoni sono ora state corrette. Gloria, lode e gratitudine all’Essere Supremo che è Dio. 29-2-2004 “ SEI UN INCAPACE “ – LE DUE ASSOCIAZIONI Ho percepito “ Sei un incapace “. Grazie tante demonio, perché mi incoraggi, vuol dire che ho scritto cose giuste. In ogni caso, come vedi, io cerco sempre di migliorare ciò che scrivo. Immagini: ho visto due fabbricati moderni, in mattoni rosso vivo, alti non più di quattro piani e identici. Quello più vicino a me era un po’ più avanti dell’altro. A quello più vicino mancavano soltanto gli infissi. E’ su quello che si è fermata la mia attenzione. I due fabbricati erano costruiti a regola d’arte. Il tetto, anzi i due tetti avevano un piccolo dente in aggetto nel centro, così ( disegno ). Penso che il fabbricato a cui mancano gli infissi simbolizzi l’Ordine Gesù Redentore, anch’esso quasi pronto come sito. Il Messaggio delle Immagini mi pare che sia: figlio, va tutto bene. Conosciamo le tue difficoltà, ma ora stai finendo la bozza del sito Internet. Grazie Signore, mi dispiace di andar piano, ma come sai faccio tutto il possibile con i miei limiti e le mie povertà. Grazie mille per il conforto e per l’aiuto che ricevo quando sbaglio. Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù. 1-3-2004 IL PORTICCIOLO Prime Immagini: mi sono trovato in un corridoio all’aperto, transennato, alla mia destra. Sulle transenne c’erano dei teli che impedivano lo sguardo aldilà. C’erano molte persone che 20
  21. 21. camminavano nei due sensi, l’una accanto all’altra. Forse era un porticciolo. Mi hanno domandato qualcosa, tipo se restavo con loro, ma non lo ricordo più. Probabilmente ero in un porticciolo e in tal caso sto per iniziare una tappa per mare, lago o fiume. Gloria, lode e gratitudine alla Madre Spirito Santo. 2-3-2004 LA SCODELLA BLU – “ HANNO VINTO GLI DEI E HANNO REINCONTRATO GLI UOMINI. “ Prima Immagine: ho visto una scodella blu; forse significa che non mi nutro solo di pane, ma anche della Parola di Dio, il che è vero. Percezione: ho percepito “ Hanno vinto gli Dei e hanno rincontrato gli uomini “. Non ci sono Dei, ma un solo Dio, Assoluto che si presenta a noi come Padre, Figlio e Madre Spirito Santo. Gloria, lode e gratitudine all’Essere Supremo Dio. 3-3-2004 IL DEMONIO ? IL SOGNO NEL BUIO Pregavo per contrastare le ingiustizie del mondo e per la conversione dei peccatori, demoni inclusi. Dopodiché ho visto bene, anzi benissimo, il volto di un uomo; c’era una normale luce, ma quello era Satana in persona: aveva la fronte molto alta; i capelli iniziavano un centimetro oltre la fronte, gli occhi e il naso erano piccoli, ma al di sotto del naso la bocca e il mento erano gonfiati come se la pelle e il derma fossero di gomma fine, come quella dei palloncini per bambini. Non ho visto neppure le orecchie. Ho pensato – intuito che era Satana, altrimenti non capirei perché non avesse fatto vedere il suo volto completamente ( disegno ). Sapete che i Demoni mi sorvegliano, anche se non lo scrivo spesso. La luce indica la potenza dell’Angelo ribelle, il quarto Arcangelo chiamato Lucifero. Poi la minaccia, anche questa indice della potenza del Demonio: mi sono sognato di essere in un locale commerciale mentre ho sentito il bisogno di andare nel bagno, ma il gabinetto era chiuso. Ho chiesto ad un uomo che era vicino dove potevo trovare un gabinetto aperto. Mi ha indicato il posto che era circa cento metri sopra l’esercizio commerciale in collina. Dietro la casa c’erano le gradinate con sedute ( poltroncine ), ma era notte. Sono andato ai gabinetti, ma erano tutti chiusi. Sono ridisceso e mi sono seduto su una poltroncina, nel buio totale. Dopodiché mi sono accorto che c’era qualcuno dietro di me. Non mi ha detto né fatto niente. Io non ho provato alcuna paura e mi sono svegliato tranquillo. Per me è una minaccia, ma tiro diritto per la mia strada, passo dopo passo, giorno dopo giorno, escluso la Domenica e il Sabato pomeriggio dedicato a Nicla. 21
  22. 22. Il Demonio non è contento della fondazione dell’Ordine Gesù Redentore e della prossima pubblicazione sul sito web di quello che in seguito seppi essere un Catechismo piacevole. Me lo disse il Signore Gesù. Gloria, lode e gratitudine a Gesù. 4-3-1931 SOTTOSPECIE DI DEMONI CREATI DALL’UOMO: “ VA BENE “ – IL BAMBINO IN GABBIA - “ FIGLI DEL REDENTORE “ - “ PRIORITÀ ASSOLUTA “ Pensiero: pensavo a come l’uomo poteva creare forze spirituali negative pensando egoisticamente a soddisfare desideri o brame riguardanti il complesso sensi-istinti-bisogni e desideri. Quindi, con il pensiero l’uomo può creare forze ultrafisiche, sottospecie di Demoni, che restano a lui vicini. Ho collegato le mie deduzioni con ciò che sul pensiero hanno detto il Signore Dio o i Suoi Angeli a Eileen Caddy e a Dorothy Maclean. Questa lunga elucubrazione è stata apprezzata da Qualcuno che ha letto i miei pensieri. Ho percepito, infatti un “ Va bene “. Se non ricordo male il Signore Gesù disse di certi Demoni che possono essere scacciati con preghiere e digiuni; probabilmente Gesù si riferiva a queste sottospecie di Demoni. Prime Immagini: ho visto qualcosa che somigliava ad una gabbia di uccellini, piuttosto alta; era alta meno di un metro ed era larga circa 35/40 cm. Ciò che sembrava una gabbia era coperta da un sacchetto a misura, ben fatto; ho alzato questa copertura: sotto c’era un bambino seduto su di un vasino da notte; il bambino aveva la testa grossa che teneva abbassata con i capelli neri. Non l’ho visto in volto, perché lo guardavo dall’alto e lui aveva la testa abbassata. Incredibile, ma deve essere vero al mondo ci sono delle donne – demoni che tengono i loro figli in gabbia ! Percezione: ho percepito “ Figli del Redentore “. Ne deriva che i Monaci dell’Ordine Gesù Redentore si chiameranno Figli del Redentore e le monache Figlie del Redentore. Grazie. Seconda Percezione:ho percepito “ Priorità assoluta “. Il Messaggio è: figlio, dai priorità assoluta al completamento del sito Internet dell’Ordine Gesù Redentore. Per quanto mi riguarda sono quasi pronto; saranno una trentina di pagine tutte già scritte e in buona parte definitive. Devo correggere la forma a circa una quindicina di pagine molto complesse in quanto sintetiche. Ad esse vanno aggiunti gli allegati e quindi il loro riesame per armonizzarli e completarli con ciò che ho scritto per il sito Internet. Gloria, lode e gratitudine a Gesù. 6-3-2004 LO SPIRITO DELLA PREGHIERA – “ TI HA DATO DUE SCULACCIONI IL TUO ANGELO STANOTTE ? “ “ VERO “ -“ STAI IN UFFICIO ? “ 22
  23. 23. Preghiera: in questi ultimi giorni la mia preghiera non è stata brillante, ma stanotte lo Spirito della Preghiera è entrato in me e ho pregato con fervore, come se fossi affamato e azzannassi un bel pezzo di pane o qualche cos’altro di buono. Percezione: ho percepito “ Ti ha dato due sculaccioni il tuo Angelo stanotte ? “ Sì, la mia Anima ha risposto, l’Angelo mi ha insegnato cos’è la preghiera. Prima Immagine: ho visto un piccolo apparecchio fatto più o meno così ( disegno ); l’apparecchio aveva una base piccola e nera e un pulsante a cilindro rosso. Forse significa questo: figlio, impara a pregare con fervore; è facile come abbassare quel pulsante. Seconda Percezione: ho percepito “ Ordinario esordio “; queste due parole mi sono state dette in tono severo. E poi, “ Vero “. Seconde Immagini: una donna mi ha chiesto: “ Stai in ufficio ? “. Le ho risposto sì, alle 11 e alle 18 del pomeriggio. Con il senno di poi ne deduco che questo è l’orario d’ufficio del piano astrale, perché l’orario d’ufficio della Terra è 9-13 e 15,30 -1930. Evidentemente nel mondo astrale faccio altre cose per la “ Chiesa “ del Signore Gesù. Gloria, lode e gratitudine a Dio, l’Essere Supremo. 7 Marzo 2004 “ NON ARRIVA A CAPIRLO, ECCO ! “ – CURRICULUM Pensiero: pensavo alle leggi della vita che le religioni cristiane dovrebbero studiare, così come la scienza studia le leggi della vita materiale. Percezione: ho percepito “ Non arriva a capirlo, ecco ! “. Siete voi che non capite; io so perché lo studiato nei libri del Cerchio Firenze 77; studiateli anche voi o andate a lezione da loro. Nel mondo astrale li chiamano I Fiorentini. Non sono stato carino, ma la verità va detta. Prime Immagini: ho visto una grande tavola rotonda, apparecchiata; tre o quattro persone vi erano sedute. Un’altra era sdraiata al proprio posto in attesa che venissero gli altri per mangiare insieme. Ne deriva che nel piano astrale si vive una vita simile a quella sulla Terra. Lo insegnano i Maestri disincarnati del Cerchio Firenze 77 i quali dicono che si vive contemporaneamente su quattro piani di esistenza. Io e altri come me vediamo anche scene di vita astrale. Seconde Immagini: avevo nella mano sinistra cinque o sei fogli di carta tipo A 4. Ho letto velocemente i nomi di persone, che erano scritti in grassetto, misura 14. I primi nomi non li ricordo; il penultimo era Marco Baroni. Non ho scorso l’ultimo foglio. Ogni foglio conteneva il curriculum sintetico di una persona. Le Immagini riguardano l’attività dell’Ordine Gesù Redentore nel piano astrale, o almeno così mi pare.. Gloria, lode e gratitudine a Dio, l’Essere Supremo. 8-3-2004 23
  24. 24. L’AEROPLANINO DI CARTA – “ VAFFA… “ Immagini: un bambino ha fatto volare un aeroplanino di carta intorno al tavolo da cucina, come si faceva al tempo della mia fanciullezza. Il Cielo mi dice figlio, riposati. Percezione: non ricordo più a che cosa pensavo, forse alle grandi società di revisione, sommerse dagli scandali dei disastri finanziari di questi ultimi anni sulle due sponde dell’Atlantico. Meglio cambiare sistema, ho pensato; poi ho percepito “ Vaffa… “. I Demoni leggono continuamente i miei pensieri perché voglio essere aggiornati sugli sviluppi dell’Ordine Gesù Redentore. Gloria, lode e gratitudine a Gesù Redentore. 10-3-2004 “ MA NON SI FA PER TE “ Ho percepito “ Ma non si fa per te “. Non so che dire perché non mi ricordo più a che cosa pensavo. Gloria, lode e gratitudine a Dio, L’Essere Supremo. 11-3-2004 I RUDERI E L’ALBERO SENZA FOGLIE Prime immagini: mi sono trovato in montagna vicino ad un albero; qualche metro sopra c’erano due ruderi le cui mura erano in parte crollate; l’albero non aveva foglie. Ne deduco che sono immagini demoniache. Percezione: ho percepito “ Come è triste morte “. Al contrario, la morte è gioia per chi ha fede perché si incontra Dio. I demoni cercano di spaventarmi, ma io sono tranquillo perché il Signore è il mio Pastore Seconde Immagini: ho visto alcune pubblicazioni piccole ( circa la metà di carta tipo A 4 ). Una aveva la copertina rossa, una blu. Le altre non le ho guardate. Il titolo ? non c’era o non lo ricordo, ma i colori erano belli. Forse ho letto ciò che ho scritto per il sito Internet dell’Ordine Gesù Redentore. Gloria, lode e gratitudine a Gesù Redentore. 13-3-2004 HO AMPLIATO LA MIA COSCIENZA ? Stavo spostando il confine di un piccolo piazzale, quando mi sono accorto che in quel punto arrivava un’enorme tubazione, del diametro di oltre un metro e mezzo; il tubo era di cemento. Ne deduco che ho ampliato la mia coscienza e che lì ora arriva il potere divino. Sono stato aiutato ad ampliare la mia coscienza dal Cielo. Non sono in gran forma e prego con difficoltà, tranne tre giorni fa, quando lo Spirito della preghiera era entrato in me. Mi sono sentito strano, ma non so spiegare come. 24
  25. 25. Seconde Immagini: più tardi mi sono trovato dietro due persone, in tuta grigia, mi pare. Eravamo sopra una passerella altissima, di metallo, delimitata da una ringhiera in tubo metallico. I due che mi precedevano erao quasi arrivati ad una piccola costruzione, sempre di metallo, mi pare. La persona a sinistra teneva le braccia in avanti, un movimento che doveva fare: quella alla sua destra camminava normalmente, ma era un pazzo. Io dovevo andare dove loro e ho deciso di farlo. So cosa sto facendo, so come farlo e le implicazioni che ne derivano a vari livelli. Vado per la mia strada, come al solito, passo dopo passo, anche se lentamente. A me dispiace di andar piano, ma vado avanti ed è quello che conta. Del pazzo non so niente. Terze Immagini: a livello astrale sono andato a prendere un giacchetto di pelle nera che su questa terra non ho; ero tranquillo e tutto era andato bene. Sul giacchetto c’erano alcune gocce di pioggia. Cosa da nulla. Il giacchetto era sulla ringhiera di tubi identici a quelli in alto, di metallo grigio chiaro, come si usano da noi. Gloria, lode e gratitudine al Dio Uno e Trino, Padre, Figlio e Spirito Santo. E alla Madonna. 15-1-2004 L’INQUINAMENTO DELL’ARIA – LE FATAWA SONO INTOLLERABILI SE VIOLENTE – I PRETI ISLAMICI MIRANO AL POTERE CIVILE – LA LIBERTA’ E’ ESSENZIALE PER CRESCERE IN COSCIENZA – MI OFFRONO DA BERE Pensiero: pensavo all’inquinamento dell’aria nel mondo: è intollerabile, specialmente per i Paesi industriali ricchi, mandare ogni sorta di fumo nel cielo perché i fumi alterano il clima del pianeta e quindi la sua vita. Secondo pensiero: pensavo alla fatwa minacciata dall’iman sciita nel sud dell’Iraq. Una fatwa violenta può scatenare una guerra. E’ intollerabile che la emetta un capo religioso che dovrebbe predicare la pace anche secondo il Corano perché la jihad è il combattimento spirituale che ogni uomo deve combattere contro se stesso. In Iraq, i preti sciiti, come quelli sunniti, ambiscono al potere civile, che poi trasformano in una dittatura religiosa. Io penso che il Signore Dio, che ci ha dato il libero arbitrio, voglia che gli uomini vivano nella libertà perché è il regime che consente loro di crescere maggiormente in coscienza. I preti si dovrebbero occupare esclusivamente del governo delle anime e i laici di quello civile. Le coscienze degli uomini si ampliano maggiormente nella libertà, nel pluralismo, nell’esercizio democratico del potere in base a leggi uguali per tutti. Immagini: mi sono trovato al banco di un bar, mentre il barista stava per servirmi. Qualcuno, in Cielo, mi offre simbolicamente da bere perché è d’accordo su cosa ho scritto. Gloria, lode e gratitudine all’Essere Supremo Dio. 16-3-2004 LA PIANTA CON LO STELO ROSSO – L’INCENDIO E LA PURIFICAZIONE 25
  26. 26. Immagini: ho visto una pianta, ma all’interno lo stelo era rosso. Mi pare molto bella e poi il rosso è il colore dell’amore. Spero che siano Immagini di buon auspicio. Il sogno: Nicla, Rosy ed io siamo andati in campagna, ma per la strada del bosco alcuni alberi, simili a cipressi, bruciavano come fiammiferi. Siamo andati fino a casa, ma appena dopo averla aperta ho capito che se non fossimo andati via subito avremmo potuto fare la fine degli alberi. Il fuoco è simbolo di vita e di morte, ma per noi mi pare simbolo di purificazione. Mi viene in mente che due o tre anni fa ho visto Gesù passare attraverso il soffitto e scendere su di un letto dove eravamo noi tre: Nicla da capo, io da piedi con Rosy. Il Signore scendeva lentamente come fosse seduto, si orientava su di me e mi dette una pacca sulla mano destra; poi si sedette sopra Rossella; Il Signore era magrissimo, pelle e ossa. Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù. 17-3-2004 CERCHERO’ DI CAPIRE Ho visto una parte della porta interna di un appartamento; era chiusa. Il messaggio è questo: poco ti è chiaro di ciò che riguarda te stesso nei confronti del servizio che dovrai fare. Lo so, grazie, cercherò di capire. Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù. 18-3-2004 “ IO TI BOCCIO “ Pensavo ad una cosa materiale della famiglia, quando ho percepito “ Io ti boccio “. Hai ragione, ma sono un uomo e a volte non posso fare a meno di pensare alle cose della famiglia. Gloria, lode e gratitudine all’Essere Supremo Dio. 19-3-2004 VIBRAZIONI MALIGNE DI DUE DEMONI SOTTO FORMA DI BAMBINI Percezione: ho percepito “ L’hanno smussato “. Sono stati due demoni: mi hanno vigliaccamente lanciato vibrazioni maligne e me lo hanno fatto sapere per spaventarmi e per malvagità. Ho avuto i muscoli del corpo leggermente in tensione per circa un’ora; poi la tensione è diminuita; quando ho guardato la sveglia erano le due e venti. Ho visto due bambini seduti su una altalena che ridevano alle mie spalle; erano piccoli come bambini, ma non erano bambini. Ho avvertito in tutto il corpo strane vibrazioni. I due pseudo bambini avevano pochi capelli stranamente acconciati: erano calvi sulla nuca e avevano capelli lunghi una decina di centimetri; i capelli erano diritti. Voi fate quel che volete, ma io svelerò al mondo su Internet la vostra malvagità e vigliaccheria. Gloria, lode e gratitudine all’Essere Supremo Dio. 26
  27. 27. 20-3-2004 LA PROVVIDENZA E’AUTOMATICA SE L’UOMO SI RENDE DISPONIBILE Pensavo alla Provvidenza e all’associazione Onlus Amici dei Bambini Africani quando mi sono visto spingere senza fatica un carrello. La Provvidenza dispone che tutto vada bene e senza fatica, ma sta all’uomo accettare di servire. Gloria, lode e gratitudine alla Provvidenza. 21-3-2004 L’UOMO CON IL FUOCO NEL PETTO Immagini: ho visto un uomo dai capelli neri scompigliati dal vento che soffiava alle sue spalle; l’uomo teneva le braccia distese verso l’esterno, in croce. Un fuoco ardeva nel petto dell’uomo dal quale usciva una fiamma larga circa venti centimetri e lunga un metro, che ondeggiava al vento. Il fuoco e il vento sono simboli della Madre Spirito Santo. Troppo bello, meglio non dire nulla. Percezione: Qualcuno ha detto “ Si apre ad una nuova speranza…. Il golfo e il Padre “.. Il golfo mette al riparo dalle onde del mare della vita; ne deduco che è il golfo della pace del Padre. Che dire, meglio tacere; nessuna parola può rendere l’idea di come mi sento anche ora che scrivo Gloria, lode e gratitudine alla Madre Spirito Santo che è Dio. 22-3-2004 LA JEEP MILITARE – ENERGIE NOTEVOLI Immagini: ho visto una jeep militare coperta con i classici teli uscire da non so dove e immettersi in strada con i fari posteriori lampeggianti. Forse mi avvertono che sta per avvenire qualcosa di importante nella mia vita che, anzi, è già avvenuto ieri. Sono energie che ho ricevuto con il fuoco nel petto, ma non più dolenzia nel mio sistema visivo, gli occhi, il terzo occhio e la fronte. Sento anche stamani gli effetti benefici della sferzata di energia che ho ricevuto guardando l’uomo con il fuoco nel petto e la fiamma che ne usciva. Mi sono svegliato alle sette esatte e una volta di notte. Il mio riposo è stato “ giovane “, come ieri. E’ l’effetto della visione dell’uomo con il fuoco nel petto e la fiamma che se dipartiva con il vento che la faceva ondeggiare nonostante che la fiamma fosse stata coperta dal corpo. Gloria, lode e gratitudine alla Madre Spirito Santo che è Dio. 23-3-2004 L’ANELLO CON IL TOPAZIO RETTANGOLARE – “ MA LASCIAMO PERDERE LA SUA QUALITA’“ – LE CHIAVI Prime Immagini: ho visto un anello con un topazio rettangolare con una semplice montatura in oro. Si dice che il topazio sia la pietra della giovinezza e della serenità saggia. Mi pare che il gioiello sia 27
  28. 28. l’annuncio di un dono della Madre Spirito Santo che ringrazio sentitamente; speriamo che si tratti della Pazienza. L’Immagine non era chiara come al solito. Percezione: ho percepito questa frase: “ Ma lasciamo perdere la sua qualità “. Non so quale sia la qualità che mi contraddistingue, così come accade ad ogni altro uomo. Si tratta del colloquio tra due persone che probabilmente esaminavano la mia aura. Seconde Immagini: ho visto alcune chiavi molto stilizzate ( forse erano tre ); erano larghe e stampate con diversi buchi. Forse significa che tre sono le associazioni che farò; due sono state già fatte; la terza dovrebbe essere la banca etica.; penso che la fonderà l’Ordine Gesù Redentore. Terze Immagini: da un barattolo grande, di circa 4 o 5 chilogrammi, traevo del cibo con bei pezzi di carne. Si tratta di cibo spirituale del quale ringrazio. Terze Immagini: ho visto una pignatta di alluminio da comunità. Nel fondo c’era qualche centimetro di un cibo liquido. Mi pare un riferimento all’Ordine Gesù Redentore. Quarte Immagini: nella penombra ho visto una persona in un letto da una piazza e mezzo; forse ero io. Quinte Immagini: ho visto una rivista titolata “Notiziario “; era piuttosto grande, alta due o tre volte un foglio di carta tipo A4 e larga due. Nei giornali delle comunità evangeliche farò stampare solo notizie buone. Gloria, lode e gratitudine alla SS. ma Trinità, Padre, Figlio e Madre Spirito Santo. 24-2-2004 HO FINITO ANCHE IL SITO INTERNET DELL’ORDINE GESÙ REDENTORE Immagini: sono uscito in strada e ho trovato il passaggio ostruito da alcuni pacchi già pronti tra cui uno era assai grosso. I pacchi erano tutti pronti. E’ vero che ho finito tutto ciò che volevo scrivere fino ad oggi. Ora mi resta soltanto da trascrivere le correzioni, già fatte. Se in seguito mi verrà in mente di scrivere altre cose lo farò, ma intanto farò pubblicare queste. Pensiero: pensavo alla guerra in Palestina, rammaricandomi perché non trovano la via della pace, quando mi sono trovato all’aperto su di un piazzale dove non c’era niente. Il Messaggio è figlio, la pace e è tutta da costruire. In Palestina Ebrei e Palestinesi hanno solo il terreno della pace; ora devono partire dalle fondamento e tutto dipende da loro. Gloria, lode e gratitudine a Dio, l’Essere Supremo. 26-3-2004 UNIONE DI STATI IN MEDIOORIENTE Prime Immagini: dopo aver scritto della Palestina come unico Stato di Giordania, Israele e Palestinesi, da estendere al Medio Oriente come si è fatto in Europa un uomo, con un movimento della testa e con un gesto della mano ha espresso senza parole il suo pensiero: “ Si può fare “. 28
  29. 29. Seconde Immagini: pensavo ad uno stato unico in Palestina simile all’Europa, ma senza i difetti del consumismo quando ho visto una terra verde con campi e alberi. Terze Immagini: ho visto un fuoco e ho preso in mano un tizzone acceso forse per accendere un altro fuoco. Il fuoco è simbolo dello Spirito Santo, la Grande Madre. Penso che Ella approvi il progetto di unione tra gli in MedioOriente, da farsi inizialmente tra Giordania, Israele e Palestinesi Quarte Immagini:ho visto un cane fare la cacca. Dalle mie parti la cacca porta fortuna, così si dice. Gloria, lode e gratitudine alla Madre Spirito Santo E al Signore Gesù 27-3-2004 “ IL TUO AMORE PER ME “ Percezione: pensavo al Signore Gesù e al Suo essere Dio nell’Unico Dio e alle mie mancanze verso di Lui, quando ho percepito “ Il tuo amore per Me “. Lo ha riconosciuto ! Pensiero: Pensavo al Signore Dio che nel Corano disse “ O Gente del Libro, venite ad un accordo equo tra voi e noi che renda tutto uguale … 12 “. Per Gente del Libro si intendono Ebrei e Cristiani. Il vivere il Decalogo e i Comandamenti dell’amore rende tutto uguale nelle religioni e nella vita, specialmente tra Ebrei Cristiani e Maomettani. Percezione: ho percepito “ Vogliamo annunciare…questa in tre, volentieri “. Era una donna che parlava. D’accordo, un ebreo, un cristiano e un musulmano. Immagini: Prima avevo visto un uomo e una donna in bicicletta. L’uno sosteneva l’altra e viceversa, ma non saprei dire bene come facevano a sostenersi. Seconda Percezione: Ho percepito “ Tullia “. Non so chi sia, ma penso che viva nel mondo astrale. Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù e alla Madonna, la Corredentrice. 27-3-2004, sera UMILTA’ Prima Immagine: ho visto una bicicletta. La Madre Spirito Santo mi aiuterà anche nella prossima tappa. Grazie mille. Seconde Immagini: mi sono versato mezzo bicchiere d’acqua. L’acqua è simbolo di umiltà per la quale ringrazio. Terze Immagini: ho visto un cancello chiuso. Per il momento c’è un ostacolo che impedisce il mio cammino. Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù e alla Madonna. 28-3-2004 CIBO SPIRITUALE Con un grosso cucchiaio mangiavo zuppa di verdura. E’ cibo spirituale per il quale ringrazio. 12 Il Corano, trad. Bonelli, sura III 57, Ulrico Hoepli 29
  30. 30. Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù e alla Madonna. 30-3-2004 L’ALBERO CON I FRUTTI Mi sono trovato fra i rami di un albero di limone con i frutti gialli ancora appesi. Il Messaggio mi pare che sia figlio, cominci a dare frutti. Gloria, lode e gratitudine a Dio, l’Essere Supremo. 1-4-2004 BISOGNA CONTRIBUIRE ALLA DUVULGAZIONE DEGLI IDEALI CRISTIANI NEL MONDO Pensiero: pensavo alla divulgazione degli ideali cristiani nel mondo quando ho visto molti disegni di bambini o per bambini; molti, quasi tutti, erano ad acquarello con prevalenza del colore celeste.. Grazie Gesù Bambino. 3-4-2004 IL LETTO DEL FIUME Ho visto il letto di un fiume piuttosto grande; l’acqua scorreva solo nel centro e frangeva contro uno scoglio. Lo scoglio era grande, ma era piccolo in confronto al letto del fiume. Probabilmente le Immagini significano che la mia forza vitale si trova in un periodo di magra. Ho lavorato molto negli ultimi dodici mesi, forse troppo. Gloria, lode e gratitudine a Dio. 4-4.2004 IL SIMBOLO DEL MIO CUORE Ho il cuore freddo stamani; mi sono ridetto che continuo ad avere il cuore freddo, per cui – mentre deglutivo l’Ostia santa – ho chiesto al Signore Gesù di mettermi nel cuore un po’ di amore universale o qualcosa di simile. Più tardi ho visto la mia vista interiore completamente rossa con nel mezzo un centro scuro, più qualche pelo di ciglio e qualche minuscolo pezzettino di qualcosa simile a granelli di sabbia. Si trattava di minuscole impurità in quello stupendo colore rosso che riempiva la mia vista interiore, tutta tranne quel grosso punto scuro grande come una matita ( ma non era un nero uniforme ). Questa visione simbolizza il mio cuore. Quel minuscolo mondo rosso mi ha ricordato quel mare rosso in cui mi tuffai dalla superficie per andare verso il fondo dove c’era un sole grande rosso cupo o rosso sangue che emanava quel mare di sostanza rossa nel quale stavo nuotando. Vissi questa scena a Medjugorje dopo aver asceso e disceso il Krizevac. Mi accadde in mezzo alla strada molto presto al mattino; ero solo per modo di dire perché come si fa ad essere soli in una mare rosso di non so che cosa, forse di acqua; 30
  31. 31. forse era la fonte dell’amore, quell’amore caldo che non ho ancora.. Il contrasto tra l’assoluta pulizia di quel mare e le minuscole sporcizie nella mia vista interiore ora mi appare evidente. Stanotte ho visto il rosso a lungo, qualche minuto; avrei potuto vederlo più a lungo se non mi avesse distratto un rumore. Ho capito il significato delle impurità: il mio amore non è ancora puro. Di meglio non so fare quindi non mi resta che aspettare un aiuto da Dio. Ho avuto mal di testa tutto il giorno, anche ora che sono le 24 circa. Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù. 6-4-2004 LA SIEPE TAGLIATA Ieri sera mi sono sentito stanco verso le diciannove e allora – avendo già compreso il significato della magra del fiume - ho riconfermato la decisione che qualunque altro argomento mi venga in mente per il sito Internet lo aggiungerò dopo la realizzazione del sito stesso. Ho dormito tutta notte fino alle sette e trenta del mattino. Mi sento riposatissimo, ma manterrò la promessa. Immagini: mi sono trovato con due uomini che avevano appena finito di tagliare una spessa siepe, densa di foglie; la siepe era stata tagliata poco più di un metro da terra. Significa figlio, potrai vedere bene l’orizzonte. Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù e alla Madonna. 10-4-2004 IL GRANDE SANTINO DELLA MADONNA CON IL BAMBINO GESÙ – LA RESURREZIONE DI GESÙ E’ EMOZIONANTE Prima Immagine: ho visto che sulla porta del piano terreno c’era un santino grande della Madonna con il Bambino Gesù, ma non sono sicuro che sia la Madonna di Montenero. Nel piano fisico, a casa mia, al primo piano, abbiamo una bella formella della Madonna col Bambin Gesù, sopra la porta d’ingresso. Mi sembra un segno di protezione, ma anche un invito a mettere un santino simile al portino del piano terreno. La Madonna direbbe: figlio metticelo perché così Satana e i suoi Demoni vedono che sei mio. Ce l’ho messo. Percezione: stavo pensando alla Resurrezione di Gesù che ho letto ieri nel decimo volume dell’Evangelo rivelato a Maria Valtorta, quando ho percepito “ E’ emozionante “: intendono la Resurrezione di Gesù riferita da Maria Valtorta. E’ vero, è emozionante. Seconda Percezione: ho percepito “ Lo Stato non interviene “ Non ho capito che c’entra lo Stato. Semmai è la Chiesa Cattolica che dovrebbe pubblicizzare la Risurrezione dl Signore riferita da Maria Valtorta. 31
  32. 32. Seconde Immagini: ho visto un piccolo cane nero con una macchia bianca sul musetto; era simile a Fufi, il cane di mio zio Ilio paterno, che a Sillicagnana stava tutto il giorno con noi bambini. Il cane di stanotte mi ha fatto atto di sottomissione. Terze Immagini: nel piano astrale ho aperto la porta dell’ufficio: c’era l’amico Mario Guerrini: è venuto a trovarmi per la Pasqua. Gli ho detto che la Sua visita mi aveva fatto piacere perché l’amicizia è una cosa molto importante per noi uomini, visto che non siamo forti nell’amore. Gloria, lode e gratitudine alla Madonna e a Gesù Bambino. 13-4-2004 LA BELLA CASETTA – I TRE GRANDI PAPI DELL’ERA MODERNA – IL BAMBINO IN FASCE – LE GUARDIE ALLA TOMBA DI GESÙ – IL SANGUE DI CRISTO Prime Immagini: ho visto una bella casetta ad un piano; la casa simbolizza l’uomo e in questo caso me. Grazie del conforto Percezione: più tardi mi sono sentito chiamare al microfono, “ Signor Ceccarini “. E’ una conferma che la casa simbolizza me. Pensiero: i tre grandi Papi che hanno aperto il cuore della Chiesa al mondo moderno sono Giovanni XXIII, Paolo VI e Giovanni Paolo II. Padre Pio è stato un educatore e un interprete dei bisogni del popolo di Dio con i Gruppi di Preghiera e la Casa Sollievo della Sofferenza. Seconde Immagini: ho visto un bel bambino in fasce celesti strette come usava una volta. Il Bambino aveva qualche mese ed era robusto. Penso che il Bambino simbolizzi l’Ordine Gesù Redentore. Grazie del conforto. Terze Immagini: Le guardie alla tomba di Gesù hanno detto “ Ma come si fa ? “. Quarte Immagini: in fondo ad un bicchiere c’era meno di un centimetro di vino rosso. E’ sangue di Cristo che mi hanno dato per rinforzarmi. Gloria, lode e gratitudine a Gesù Cristo. E alla Madonna. 15-4-2004 LE RELIGIONI Pensiero: pensavo che le religioni si debbono sempre proporre, ma non si debbono mai imporre. Pensavo anche che il Signore Gesù può essere segno di contrasto anche nelle famiglie perché è venuto a portare la verità, ma nella libertà di scelta e nella carità dei comportamenti. E’ al termine di queste riflessioni che una piccola auto rossa ha fatto manovra per fermarsi davanti a me. Il rosso è il colore dell’amore e ciò significa che il Cielo o Gesù stesso hanno giudicato corretto il mio pensiero, che però non è mio, in quanto è fondato sui Vangeli. Di mio c’è soltanto l’averlo compreso. La prossima tappa la farò trasportato da una macchina della Madre Spirito Santo. 32
  33. 33. Gloria, lode e gratitudine a Gesù e alla Madre Spirito Santo. 16-4-2004 INNAMORARSI DI DIO Pensiero: pensavo al Signore Gesù che ha sempre messo Dio al primo posto e si è sempre dichiarato istruito da Lui. Gesù e il Fedele, l’Obbediente e l’Onesto fra gli uomini, quando ho percepito “ Innamorarsi di Lui “. Di chi mi domando, di Dio come ho intuito o anche di Gesù ? Ma chi innamora di Dio, si innamora anche del Padre, del Figlio, della Madre Spirito Santo e della Madonna, nonché di tutti gli altri. Gloria, lode e gratitudine alla SS. ma Trinità Padre, Figlio e Madre Spirito Santo. E alla Madonna. 18-4-2004 ISRAELE “ FIRMA UN CONTO CHE NON SI SA QUANTO DEVE PAGARE “ – LA STATUA DI GESÙ CON IL BAMBINO SULLE GINOCCHIA – “ PARLA “ Percezione: pensavo alla Passione di Gesù quando ho percepito “ Firma un conto che non si sa quanto deve pagare “. Allora mi è venuto in mente l’Olocausto della seconda grande guerra mondiale e tutte le altre tragedie del popolo ebraico. Sono correzioni karmiche. Non so se questo popolo ha ancora assimilato le lezioni ricevute da duemila anni dalla vita, ma sembra di no, tenuto conto di ciò che accade in Palestina con i Palestinesi. Mi pare che Israele non interpreti bene la legge di causa ad effetto o karmica o del taglione; inoltre usa la vendetta come metodo di vita e non si accorge ancora che la violenza chiama altra violenza. Israele non tiene in alcun conto gli insegnamenti del Signore Gesù. Dalla frase che ho percepito ne deduco che questo conto, della Crocefissione del Messia, non è stato ancora interamente pagato dal popolo di Israele. Prime Immagini: ho visto una sala molto grande con almeno una decina di persone sedute in poltrona; erano a gruppi di tre persone intervallati da piccoli mobili. Tutto molto bello. La sala era una specie di sala riunioni disarticolata nella quale le persone si scambiano opinioni ed esperienze. Seconde Immagini: ho visto una statua di legno del Cristo, prevalentemente argentea; il Signore aveva un bambino sulle ginocchia. Percezione: Qualcuno mi ha detto “ Parla “. Allora ho ringraziato Gesù per le Immagini molto belle. Poi ho aggiunto che mi ci vuol tempo per perfezionare le cose che ho scritto per il sito Internet, poiché il sito equivale a dover superare innumerevoli esami. Perciò devo proprio fare del mio meglio, sperando che basti. Seconda Percezione: ho percepito “ Ci occorre un lettore di nostra fiducia “. Ho risposto, se volete posso farlo io. Ho già scritto che nell’Ordine Gesù Redentore non faremo omelie perché il Vangelo rivelato a Maria Valtorta, La Rivelazione di Dio a Eileen Caddy, la Rivelazione della Madonna a 33
  34. 34. Medjugorje, quella degli Angeli a Dorothy Maclean e la Rivelazione dei Maestri del Cerchio 77 a Firenze non hanno bisogno di alcuna spiegazione. Qualunque aggiunta umana le peggiorerebbe. La stessa cosa si può dire per il Grande Vangelo di Giovanni dettato a Jakob Lorber nel XIX secolo e che io conosco solo per estratto ( ma ho già gli undici libri del Grande Vangelo di Giovanni e tutti gli altri libri pubblicati dall’Associazione Jakob Lorber di Venezia ). Le citazioni di tali Rivelazioni per il sito Internet mi hanno preso e mi prendono molto tempo. Terze Immagini: ho visto raggruppate due paia di scarpe e altre cose tutte di color marrone, uno dei colori della realizzazione. Erano scarpe ben pulite; forse c’era anche un paio di ciabatte, ma non lo ricordo bene. Le due paia di scarpe erano simili alle mie due paia di scarpe estive. Significano protezione nel movimento per la quale ringrazio. Forse significano protezione per quando andrò a Foggia. Quarte Immagini: una donna mi ha detto “ Anche ora “. No, prima devo completare il sito Internet dell’Ordine Gesù Redentore Quinte Immagini: sul pavimento ho visto una borsa da ufficio, capiente, con infilato un ombrello. Il messaggio mi pare questo: porta via il minimo indispensabile. D’accordo. Seste Immagini: ho visto un nidiaceo, ma era molto scuro; il nidiaceo era piccolo. L’immagine non mi è piaciuta. Settime Immagini: mi trovavo in auto, ma ero nella corsia sbagliata. Con il senno del poi deduco che l’andare a Foggia forse era un inganno diabolico. Una donna bionda, giovane, accanto al guidatore, ha avuto una espressione come per dire, ma guarda quello lì dove si è messo. Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù. 19-4-2004 “ LA VOSTRA GIOIA SIA DIO “ - “ COME STA NICLA ? “ - REMUNERAZIONE Percezione: ho percepito “ La vostra gioia sia Dio “ Grazie del consiglio. Seconda percezione: ho percepito “ La vostra gioia sia Belzebù “. Niente affatto Demonio, ma sarebbe meglio per te che tu seguissi il consiglio che mi ha dato un santo o un angelo prima del tuo. E vade retro nel nome di Gesù. Poi ho preso in mano lo scudo, cioè la coroncina del santo Rosario. Però! Satana e i suoi demoni non cessano di infastidirmi e di starmi intorno. Anche se non lo scrivo praticamente non c’è giorno senza che sia oggetto di osservazione, assalti satanici o che veda macchie o micro soli neri. Ma non solo: talvolta mi lanciano vibrazioni maligne; nei giorni scorsi a parte i tremolii ho avuto inquietudini che ho superato per le difese approntate a suo tempo dal signore Gesù. 34
  35. 35. Immagini: Avevo in mano un piccolo oggetto e ho percepito “ Memoria “. Ho pensato che l’oggetto sia stato un disco rimovibile largo circa due centimetri e lungo cinque. Il Messaggio è questo: figlio aumentiamo la tua memoria. Grazie eterne, alla mia età fa comodo. Terza Percezione: ho percepito “ Come sta Nicla ? “. Grazie a Dio abbastanza bene, anche al ginocchio sinistro che si sta curando. Di Spirito sta abbastanza bene o almeno così mi pare. Vi ringrazio per l’interessamento. Seconde Immagini: ho aperto una busta e ne è uscito un assegno. Trattandosi di danaro dovrebbe significare remunerazione e cioè la crescita in amore 13 . Terze Immagini: ho visto un piatto colmo di fettuccine larghe circa due centimetri; sotto erano verdi e sopra rosse, rispettivamente il colore della Speranza e dell’Amore. E’ cibo spirituale per il quale ringrazio. Gloria, lode e gratitudine a Dio. 21.4.2004 UN DEMONIO – “ NON TI SUCCEDERA’NULLA “ Ho visto la faccia di una donna; in frazioni di secondo è invecchiata fino a diventare orrenda; aveva una bocca enorme, animalesca, con più file di denti; ha aperto la bocca per spaventarmi. Ma va al diavolo le ho detto, io non ho paura. Se Dio è con me chi può farmi del male ? Nessuno. E grazie a Dio sono rimasto tranquillo. Seconde Immagini: ho visto un libro aperto; nel capoverso di un paragrafo c’era scritto in grassetto “ Non ti succederà nulla “. Come volevasi dimostrare. Grazie mille per il conforto Signore. Gloria, lode e gratitudine a Dio, Padre, Figlio e Madre Spirito Santo. E alla Madonna 23-4-2004 LA CARNE SECCA – IL SERPENTELLO – “ NON C’È “ SCELTA Prime Immagini: ho visto, avendolo tra le mani, un pezzo di carne seccata con un filo di grasso. L’Immagine mi sembra che simbolizzi energie che il Signore Gesù mi ha ridato. Infatti oggi ho lavorato normalmente; sto per andare a casa e sono le 19,40. Ieri sera smisi alle 19,00 perché ero stanco, mentre stasera non lo sono. Seconda Immagine. Ho visto un serpentello lungo circa trenta centimetri; dovrebbe simbolizzare l’energia kundalini. Mi pare che le Immagini vogliano anche dire che il Cielo dà o toglie energia secondo giustizia. Pensiero:mi è venuta in mente la parola “ scelta “ e poi ho percepito “ Non c’è “. Il Messaggio è figlio non hai scelta; ma in che cosa ? Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù. 13 Gea Barzaghi, Il grande libro dei sogni, pagina 26, Confidenze 35
  36. 36. 24-4-2004 L’AUTO E L’UOMO CHE CORRE Prime Immagini: ho visto un’auto che è passata da una porta per due sole dita. L’auto è un veicolo e come tale può simbolizzare una persona. Forse significa che ho corretto, anzi che sono stato nei limiti della giustizia, per quanto riguarda le mie opinioni sulla guerra. Ora il sito Internet è quasi finito. Seconde Immagini: ho visto un uomo uscire di casa e andar via di corsa. Penso significhi questo: figlio devi andare a Foggia di corsa. Per prepararmi mi occorre qualche giorno anche per l’Associazione Amici dei Bambini. Non posso partire il I° Maggio, darei a Chica un altro dispiacere. Partirò il tre di Maggio per quanto mi costi molto: E poi non sono ancora pronto con il sito Internet dell’Ordine Gesù Redentore. Infatti, oltre a completare la revisione di ciò che ho scritto, devo anche collaborare con il Tecnico del sito Internet. Nota: Con il senno di poi si è fatto sempre più forte il sospetto che Satana volesse che partissi per Foggia per non far pubblicare il sito Internet presto. Gloria, lode e gratitudine a Dio. 28-4-2004 “ ROMPERE LA SUA PREGHIERA “ – “ DEVE ANDARE BENE, UN BEL SUCCESSO “ – TRE PEZZI DI PANE, UNO SOLO ERA COTTO – “ IL MIO NOME ? “ – UNA BANCA Percezione: ho percepito questo ordine “ Rompere la sua preghiera “. E’ l’ordine di un Demonio, ma ora non ricordo più per cosa pregavo probabilmente contro la guerra. Seconda Percezione: ho chiesto al mio Angelo Custode Beniamino di aiutarmi perché questa è la prova più dura della mia vita: prima lo Statuto, già fatto, e poi il sito Internet dell’Ordine Gesù Redentore, da completare. Ho detto la preghiera all’Angelo Custode. Risposta di Beniamino: “ Deve andar bene. Un bel successo “. Grazie Angelo del conforto. Terza Percezione: ho percepito “ Così, una sera …Se non si riferisce a Beniamino non so che dire. Prime Immagini: Avevo in mano due pezzi di pane non ancora cotto. Il terzo lo era. Dovrebbe significare che avendo costituito l’associazione, ora devo rifinire il sito Internet e consegnarlo al tecnico e poi devo aprire la casa a Foggia. Seconde Immagini: In una stretta strada, tra due alti palazzi, camminavo dietro ad una donna che trainava a mano la bicicletta mentre mi parlava, ma io non capivo una sola parola. Quarta Percezione: la mia Anima, penso, si è domandata “ Il mio nome ?. Nell’Ordine Gesù Redentore il mio nome sarà Francesco, in onore di San Francesco D’Assisi. Il Cielo stesso me lo ha suggerito tempo fa. 36
  37. 37. Terze Immagini: mi sono dimenticato di scrivere che stanotte, o una delle notti scorse, sono entrato in un grande ufficio al cui bancone c’erano quattro o cinque signorine. Ho avuto l’impressione che fosse una banca. In questo caso il Messaggio è: figlio, provvediamo noi alla parte finanziaria. Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù e alla Madonna. 20-4-2004 “ E SE LA FAMIGLIA E’ IN MALAFEDE ?“ – “ E’ INGENUO “ – BASTA PARLARNE “- “ CHI LASCIA QUESTA PORTA DEVE SERVIRE “ – “ LA SUA CASA E’ SEMPRE LIBERA ? “ Percezione: Ho percepito “ E se la famiglia è in malafede ? “. In malafede no, semmai si difenderà se non sarà d’accordo che io entri nel monastero dell’Ordine Gesù Redentore. Il tre di Maggio partirò per Foggia, poi si vedrà; ho già preparato una valigetta con l’occorrente per un soggiorno; poi si vedrà. Nicla non è obbligata a venire e può non essere d’accordo con la mia partenza. E in tal caso avrebbe il sostegno del Vescovo Ablondi. Quando ci siamo sposati nel 1953 né io né lei si immaginava che avrei fatto un cammino del genere. Perciò lei ha le sue ragioni per opporsi. Seconda Percezione: “ E’ingenuo “. Meglio ingenuo che astuto. Terza Percezione: “ Basta parlarne “. Avete ragione.”. Quarta Percezione: pensavo al messaggio essenziale della Bibbia: a chi lo osserva si aprono le porte del Paradiso. Poi ho percepito “ Chi lascia questa porta deve servire “. E una frase sibillina, per spiegarla ci vuole un lungo discorso, ma mi ricorda una frase breve del Signore Gesù: “ Chi ha messo mano all’aratro e poi riguarda indietro non è degno di me “. Quinta Percezione: ho percepito “ La sua casa è sempre libera ? “Non ho case libere se la domanda è rivolta a me. Ammenoché intendiate il mio corpo, dato che la caso simbolizza l’uomo. Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù e alla Madonna. 30-4-2004 UN APPUNTAMENTO – LA SCARICA MALIGNA DI UN DEMONIO Ho visto un orologio digitale con questi due numeri 17 e 53. Il messaggio è simbolico, significa un appuntamento. Vedremo. Un demonio di origine umana: ho visto una macchia nera, dopodiché ho cominciato a sentire nervosismo alle gambe, come già mi è accaduto varie volte anche negli ultimi giorni. Deve essere uno spiritaccio creato dagli uomini; gli ho detto subito “ Vade retro demonio in nome di Gesù, ma la scarica era già arrivata. Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù e alla Madonna. 1-5-2004 IL LIBRETTO BLU – IN VIAGGIO IN AUTO – “ NON HO LE CHIAVI “ - “ VOI NON AVETE LE CHIAVI “ 37
  38. 38. Prime Immagini: ho visto un piccolo libro blu ben rilegato con un nastro segnalibro giallo. Aveva una bella copertina. Era piccolo quanto la metà o un terzo di un tascabile. Il libro esprime il desiderio di arricchire le proprie conoscenze. Questo desiderio ce l’ho, ma è sempre stato naturale in me, anche durante la vita professionale. Seconde Immagini: stavo per immettermi su di una strada in salita con molto traffico Questo è l’inizio di una tappa difficile. Il tre mattina partirò per Foggia per aprire una casa dell’Ordine Gesù Redentore. Nota: ma la vita avrebbe disposto altrimenti, nonostante avessi gia prenotato l’albergo e comprato i biglietti del treno. Il due sera Donatella e Rossella, Franco e Claudio, con le loro intuizioni e ricerche nel mio studio, sono piombati a casa nostra svelando a Chica le mie intenzioni e richiamandomi ai miei doveri di marito e di padre ( forse Franco si era accorto che in un armadio del mio studio avevo raccolto indumenti intimi, calzini, camicie, maglie, ciabatte ed altro per un soggiorno non breve). E così hanno impedito il mio viaggio a Foggia. Terze Immagini: mi hanno donato una vestaglia ; penso che simbolizzi una protezione per la quale ringrazio. Quarte Immagini: un uomo con una ventiquattro ore si è affacciato sorridendo nella stanza dove mi trovavo. E’ una conoscenza del mondo astrale. Pensiero: ho pensato che l’Africa centrale è il centro del dolore del mondo per le malattie e le guerre. Qualcuno ha detto” Non ho le chiavi “. Poi ho percepito “ Voi non avete le chiavi “. Le chiavi della Pace ce l’ha soltanto Dio, ma per la Salvezza ha inventato le leggi; ma non soltanto: siccome ci ama tutti allo stesso modo non può intervenire, anche per ragioni di giustizia, a favore dell’uno o dell’altro. Pertanto se due tribù o due popoli o due uomini vogliono farsi la guerra, la guerra scoppia. Dopo il Signore Dio interviene con la Sua misericordia per farla cessare, ma la storia ci insegna che ci sono guerre che durano decenni come quella in Palestina tra Ebrei e Palestinesi. Per la cessazione delle guerre l’uomo deve fare la sua parte con le preghiere e i i comportamenti. Gloria, lode e gratitudine a Dio. 2-5-2004 IL TELECOMANDO – NOZZE MISTICHE – LA BANDIERA NEL TUBO Prime Immagini: avevo dimenticato di dire che ieri avevo un telecomando per cancelli . Penso significhi che mi daranno un’altra possibilità, ma non so quale. Seconde Immagini: ho visto cinque o sei coppie in corteo; le donne avevano un cappellino anni trenta aderente alla testa, molto semplice. Penso si tratti di nozze mistiche, cioè di fusioni di coscienze. Sei coscienze in una. Chica ed io si faceva parte di queste coppie ? Forse sì, grazie a Dio. 38
  39. 39. Terze Immagini: avevo in mano un tubo alto circa un metro dal quale cercavo di estrarre l’ultimo pezzo di una stoffa fine. Forse si trattava di una bandiera. Mi pare un riferimento alla Bandiera dell’Ordine Gesù Redentore; dovremo avere una bandiera che io immagino rossa con nel centro la figura intera di Gesù Sacro Cuore. Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù e alla Madonna. 3 e 4 Maggio 2004 “ NON TI CURO PIÙ “– “ SE TI CERCANO “ – “ SE TI CHIAMANO “ Prima Percezione: ho percepito “ Non ti curo più “. Sarebbe un modo umano di comportarsi: siccome non sono partito per Foggia l’Angelo Marco non mi curerebbe più ? Non ci credo. Questo è un inganno diabolico. Per quanto riguarda la mia salute, per il dispiacere di partire ero diventato un po’ depresso e allora viste le insistenze ho accettato di curarmi, ma solo per pochi giorni perché io so la causa della tristezza: perciò, eliminata la causa, non c’è bisogno di medicine che per pochi giorni. Le bimbe, Claudio e Franco prima di venire a casa nostra erano andati in studio e avevano trovato le lettere che avevo lasciato per loro, incluso il testamento. Seconda Percezione: ho percepito “ Se ti cercano “ e poi “ Se ti chiamano “. Io sono pronto Signore tu sai che sono nella mia stanza e perciò sarò ben lieti di collaborare con qualcuno per la casa dell’Ordine Gesù Redentore. Rosy dice che nel mio piccolo ho avuto una prova come Giobbe; l’ho superata perché avevo preparato tutto fin nei dettagli. L’Ordine Gesù Redentore si può fare anche a Livorno o altrove, se qualcuno si fa vivo. Perciò io ora aspetto che qualcuno mi cerchi o mi chiami. Sono sicuro che troveremo il modo di fare le cose per bene. Ho già comprato una quarantina di libri per la libreria dell’Ordine Gesù Redentore. Io intanto proseguo nella preparazione del sito Internet, ma è più laboriosa di quel che pensavo, anche perché io sono un ignorante informatico. In ogni caso più di così non posso lavorare. Il Signore Gesù mi perdona gli errori, perché io sono pronto a correggerli. Gloria, lode e gratitudine al Signore Gesù e alla Madonna. 8-5-2004 IL VESCOVO Ho visto un uomo mentre arrivava al pianerottolo di un piano. Era vestito da prete cattolico. Tutta la veste era bordata da un filo rosso doppio, inclusi i polsini; era un vescovo o un monsignore . Forse riguarda me: è un messaggio del Signore Gesù, che non è così scontento di me come lo sono io, anche se non mi sento in colpa per non essere andato a Foggia essendo pronto in tutto, incluso biglietto ferroviario e prenotazioni dei treni e dell’albergo. Forse hanno ragione Rossella e Donatella. L’andare a Foggia lasciando la famiglia era una prova per me e io l’ho superata, ma 39

×