Diese Präsentation wurde erfolgreich gemeldet.
Die SlideShare-Präsentation wird heruntergeladen. ×

Spezzatino di vitello in bianco

Weitere Verwandte Inhalte

Ähnliche Bücher

Kostenlos mit einer 30-tägigen Testversion von Scribd

Alle anzeigen

Spezzatino di vitello in bianco

  1. 1. Spezzatino di vitello in bianco Avanzamento con clic del mouse
  2. 2. Lo spezzatino in bianco è un classico dei secondi di carne e deve la sua fama alla sua grande versatilità, in quanto si presta a fare da accompagnamento a diversi alimenti.
  3. 3. Ingredienti per 4 persone: 600 grammi di carne di vitello o vitellone; sale, olio, pepe (facoltativo); mezzo bicchiere di vino bianco secco; aglio e rosmarino.
  4. 4. Tagliamo a tocchetti, più o meno uniformi, la carne
  5. 5. Mettiamo nel tegame già scaldato a fuoco moderato, un po’ d’olio d’oliva da coprire appena il fondo, l’aglio aperto a metà e un rametto di rosmarino. Lasciamo leggermente soffriggere.
  6. 6. Aggiungiamo la carne e rimestiamo velocemente
  7. 7. Continuiamo a mescolare lasciando scottare la carne da tutti i lati;
  8. 8. Rimestiamo spesso, evitando che attacchi al fondo, a pentola sempre scoperta, in questa fase. Aggiungiamo un pizzico di sale e lasciamo insaporire.
  9. 9. Ottenuta la rosolatura esterna, che eviterà la dispersione dei succhi della carne, versiamo il mezzo bicchiere di vino.
  10. 10. Lo lasciamo evaporare completamente, tenendo mescolato e sempre a pentola scoperta.
  11. 11. Una volta che il vino sia sfumato, togliamo l’aglio e il rosmarino.
  12. 12. Copriamo la carne a filo, con acqua fredda;
  13. 13. Ora mettiamo il coperchio e portiamo a bollore, a fuoco vivace, poi riduciamo la fiamma di un po’ e lasciamo stufare a fuoco dolce. Mettiamo il coperchio.
  14. 14. Rimestiamo di tanto in tanto: l’acqua dovrà ridursi quasi del tutto. Ci vorrà all’incirca un’oretta.
  15. 15. Il nostro saporito spezzatino è pronto, possiamo passarlo nel piatto da portata.
  16. 16. Possiamo servirlo come semplice secondo piatto al naturale, circondato da bruschette di pane e olio.
  17. 17. Ma lo si può accompagnare a qualsiasi verdura, oppure si può tagliare in pezzetti un po’ più piccoli per condirci la pasta corta, gnocchi, polenta, ecc.
  18. 18. E perché non farne un piatto unico, aggiungendo una scatola di legumi? Magari con i fagioli borlotti.
  19. 19. Quel che è certo è che lo spezzatino vi compenserà del tempo passato tra i fornelli, con un risultato garantito! Realizzazione, testo e foto: zafulla1@yahoo.it

×